2017-01-18

Poeti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sui poeti. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla poesia e sugli scrittori.
Il poeta è un bugiardo che dice sempre la verità. (Jean Cocteau)
Poeta
© Aforismario

Il poeta è ben più un evocatore di sentimenti e d'immagini che un arrangiatore di rime e di parole.
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

Il poeta è ben più un evocatore di sentimenti e d’immagini che un arrangiatore di rime e di parole.
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

Nelle pagine dei poeti che amiamo, troviamo spesso la nostra verità
Romano Battaglia, Com’è dolce sapere che esisti, 2006

i poeti, gli artisti, sono persone buone d’animo e oneste, su di loro si può sempre fare affidamento. La disposizione interna al distacco dai beni materiali conferisce loro delle qualità che mancano alla maggior parte delle persone.
Romano Battaglia, Sabbia, 2007

Se un poeta richiedesse allo Stato il diritto di avere qualche borghese nella sua scuderia, si sarebbe molto stupiti, mentre se un borghese domandasse del poeta arrosto, lo si troverebbe del tutto naturale.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

Non esistono che tre esseri rispettabili: il prete, il guerriero, il poeta. Sapere, uccidere e creare. Gli altri uomini sono soggetti a taglia e a corvè, fatti per la scuderia, cioè per esercitare quelle che si chiamano professioni.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

Tra gli uomini grandi non vi sono che il poeta, il prete e il soldato. L’uomo che canta, l’uomo che sacrifica e si sacrifica. Il resto è fatto per la frusta.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

I poeti non guardano, vedono!
Roberto Benigni, in La tigre e la neve, 2005

I filosofi e i biologi, i cultori di scienze morali e i fisici, tutti quanti vorrebbero in fondo essere poeti, in loro c’è qualcosa che è lì lì per capirlo, per riconoscerlo, per ammetterlo e per sentire che tutto il resto, in loro, è ripiego e surrogato.
Gottfried Benn, Lettera a Oelze, 1950

Bardo. Persona che compone versi. La parola è uno dei tanti pseudonimi con cui il poeta cerca di nascondere la propria identità e sfuggire al vituperio.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Un poeta è un attore che improvvisa la sua parte invece di averla imparata.
Joë Bousquet, Note-Book, 1982

Tutti al mondo sono poeti, perfino i poeti.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Dieci poeti su dieci si credono più bravi degli altri nove. Nove, evidentemente, si sbagliano.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

È probabile che alcuni poeti (Rimbaud, Emily Dickinson, Marina Cvetaeva ... ) non siano realmente esistiti, siano stati solo visioni in transito sopra la terra.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Certi poeti moderni fanno pensare a ragni ubriacati con LSD.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Pessimo critico, quel poeta. Ma miglior critico che poeta.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Simile a un colombo viaggiatore, il poeta porta sotto l’ala un messaggio che ignora.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Gli “heroici furori” dei poeti: un tempo nelle soffitte, oggi negli attici con terrazza.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

È stato Nietzsche a dire, quando gli chiedevano qualcosa sui poeti: “I Poeti? I Poeti mentono troppo”. Quando leggiamo le poesie del passato e quelle contemporanee, questa critica sembra dannatamente appropriata. Sembra esserci molta affettazione, esagerazione... la finzione di essere poeta, il messaggero eletto degli dèi. Credo che se gli dèi hanno selezionato la maggior parte dei nostri poeti, allora hanno fatto veramente una selezione orrenda.
Charles Bukowski, Fingo di essere il poeta, sono il poeta, 1992

Naturalmente ci sono molti imbrogli e inganni nelle Arti, ma credo che i poeti siano i migliori a infangare il proprio campo d’azione.
Charles Bukowski, Fingo di essere il poeta, sono il poeta, 1992

La poesia è il terreno di prova finale e pochi scrittori professionisti dei nostri tempi o dei secoli scorsi hanno superato la prova.
Charles Bukowski, Fingo di essere il poeta, sono il poeta, 1992

Il poeta ha bisogno di elogi. Senza elogi intristisci e muore. Come qualunque altro uomo.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Tutti i poeti sono pazzi.
Robert Burton, Anatomia della malinconia, 1621

Si possono citare dei brutti versi quando sono di un grande poeta.
Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos, Le relazioni pericolose, 1782

Il poeta vive di esagerazioni e si fa conoscere per mezzo di fraintendimenti.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

Un poeta va preso per il suo verso.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

I letterati, e soprattutto i poeti, sono come i pavoni, ai quali si getta nella gabbia qualche misero granello per vederli fare la ruota, mentre galli, polli, oche e tacchini razzolano nell'aia in libertà e si riempiono il gozzo a loro piacimento.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Il poeta chiede solo di levare la propria testa fino ai cieli. È il logico che cerca di spingere i cieli dentro la propria testa. Ed è la sua testa a spaccarsi.
Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia, 1908

Il poeta: un furbo che può crogiolarsi nella noia, che si accanisce sulle perplessità e se ne procura in tutti i modi. Poi l’ingenua posterità si commuoverà su di lui...
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Una poesia degna di questo nome incomincia dall'esperienza della fatalità. Soltanto i cattivi poeti sono liberi.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Il poeta è un mostro che tenta di salvarsi attraverso la parola e che supplisce al vuoto dell'universo con il simbolo stesso del vuoto
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Ci si è stupiti del fatto che la Francia, nazione leggera, abbia prodotto un Rancé, fondatore dell'ordine religioso più austero; forse dovrebbe stupirci ancor più che l'Italia, nazione ben altrimenti spensierata, abbia dato Leopardi, il più grave di tutti i poeti.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Ciò che rende i cattivi poeti ancora peggiori è che leggono solo poeti (come i cattivi filosofi leggono solo filosofi), mentre trarrebbero maggior profitto da un libro di botanica o di geologia. Ci si arricchisce solo frequentando discipline distanti dalla propria. Questo è vero, beninteso, solo per gli ambiti in cui imperversa l'io.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Niente di più abominevole del critico e, a maggior ragione, del filosofo che è in ognuno di noi: se fossi poeta, reagirei come Dylan Thomas, il quale, quando ne commentavano le poesie in sua presenza, si gettava per terra contorcendosi.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

I poeti parlano una sola lingua, ma non si comprendono ugualmente fra di loro.
Jean Cocteau, Le Chiffre sept, 1952

Il poeta è un bugiardo che dice sempre la verità.
Jean Cocteau, Segreti di bellezza

La massa può amare un poeta solo per malinteso.
Jean Cocteau, Segreti di bellezza

Nessuno fu mai un gran poeta che non fosse nello stesso tempo un profondo filosofo.
Samuel Taylor Coleridge, Biografia letteraria, 1817

Il poeta che pretende di fare della sua poesia qualcosa di più di una poesia merita sfiducia.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Un tempo il poeta si affidava all'aggettivo tradizionale, oggi si affida all'aggettivo inusitato. In nessuno dei due casi la ricetta sostituisce il talento.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Parlando di un poeta, è stupido insistere sulle sue poesie fallite. E normale che le poesie falliscano. Un poeta non è altro che i suoi trionfi.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Sono così numerosi i poeti che scrivono una sola buona poesia che dobbiamo considerare queste poesie solitarie come avventure di una poesia che si sbaglia di poeta.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il poeta non traduce in parole una visione. La sua visione si elabora in esse. Il poeta scopre ciò che vuol dire mentre lo dice.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il poeta mediocre inventa i suoi simboli. Il grande poeta li scopre.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Il poeta vuole trasmettere quello che sente, ma confessa soltanto quello che è.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

I poeti che brutte creature, ogni volta che parlano è una truffa.
Francesco De Gregori, Le storie di ieri, 1975

I poeti immaturi imitano; i poeti maturi rubano.
Thomas Stearns Eliot, Philip Massinger, 1920

Ci sono due categorie di poeti. I più grandi, i rari, i veri maestri, compendiano in sé l'umanità; senza preoccuparsi di sé o delle proprie passioni, annullando la loro personalità per assorbirsi in quella degli altri, essi riproducono l'Universo, il quale si riflette nelle loro opere scintillante, vario, molteplice, come un cielo specchiantensi tutt'intero nel mare, con tutte le sue stelle e tutto il suo azzurro. Ce ne sono altri a cui basta gridare per essere armoniosi, piangere per commuovere, parlare di sé per durare eterni. Forse, facendo altrimenti, non si sarebbero potuti spingere più lontano, ma, in mancanza dell'ampiezza, hanno l'ardore e l'estro, tanto che se fossero nati con un altro temperamento, non avrebbero forse avuto nessun genio.
Gustave Flaubert, Lettere, 1830/80 (postumo)

È poeta chi ha la capacità di portare alla luce quanto di buono è latente nell'animo umano.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Il cielo grigio, per me è solo grigio. Ecco perché non sarò mai un poeta.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

I poeti sono persone infelici poiché, per quanto il loro spirito si elevi, saranno sempre racchiusi in un involucro di lacrime.
Kahlil Gibran, Le ali spezzate, 1912

Chi sente bisogno di farsi dire dagli altri se egli è poeta, o non è, potrebbe risparmiarsi la fatica del chiedere: certissimamente non è.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non è poeta chi non è buono a rifare perpetuamente dentro di sé le illusioni.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Poeta è colui che sa dire ciò che molti sentono, ma non sanno dire.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Quegli che nella così detta prosa della vita sa scoprir più poesia, quegli è più poeta.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

I poeti moderni mettono molta acqua nell'inchiostro.
Richard Griffith, The Koran or Essays, Sentiments, Characlers and Collimachies of Tria Juncta in Uno, 1770 (attribuito a Laurence Sterne)

Io non credo in quei poeti dalle cui menti, si dice, i versi prorompono già compiuti, come dee corazzate. Io so quanta vita interiore e quanto sangue rosso vivo ogni singolo verso genuino deve aver bevuto, prima di poter alzarsi in piedi e camminare da solo.
Hermann Hesse, Hermann Lauscher, 1900

Poeta è qualcosa che si può soltanto essere, ma non diventare.
Hermann Hesse, Orme di sogni, 1945

I poeti hanno dentro di sé un riflettore, l’osservazione; e un condensatore, la commozione. Di qui derivano quei grandi fasci luminosi che escono dal loro cervello e fiammeggiano sulla
tenebrosa muraglia umana.
Victor Hugo, William Shakespeare, 1864

Nei poeti, è lo spirito a vedere. In certi casi, l’occhio carnale non fa che ostacolare l’occhio dello spirito.
Victor Hugo, Oceano, XIX sec. (postumo 1989)

Il risultato della vita interiore è di rendere l’uomo permeabile. Un poeta impermeabile produrrà solo opere superficiali.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Ciò che fa la grandezza di un medico o di un poeta non è la quantità dei libri letti, ma la qualità della vita interiore: l’assimilazione delle conoscenze e l’indagine.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Con il «cosa significa?» si rimprovera al poeta di non aver saputo commuovere. Rimprovero, fra tutti, grave.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

La gente immagina che per essere poeta si debbano allineare delle righe ineguali con un mezzo gioco di parole alla fine. Invece per essere poeta bisogna essere prima di tutto un uomo, poi un Uomo-Poeta. Altrimenti si è un uccellino molto più ridicolo di un maiale.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Niente può essere inutile a un poeta.
Samuel Johnson, Rasselas, 1759

Buoni poeti si diventa, oltreché si nasce.
Ben Jonson, In memoria di Shakespeare, 1623

Volete conoscere il meccanismo del pensiero e i suoi effetti? Leggete i poeti. Volete conoscere la morale, la politica? Leggete i poeti. Quel che in loro vi piace, approfonditelo: è il vero.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Un poeta che non trova nella propria arte una droga è incurabile.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Nella malinconia dei poeti l’universo ode il sospiro del giunco.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Che cos'è un poeta? Un uomo infelice che nasconde gravi pene nel suo cuore, ma le cui labbra sono conformate in tal modo che il sospiro e il grido all'uscirne le rende squillanti come una bella musica.
Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843

Il poeta è il genio della rimembranza.
Søren Kierkegaard, Timore e tremore, 1843

Un tempo il calzolaio aveva un rapporto personale con i suoi stivali; oggi il poeta non ne ha nessuno con le sue esperienze.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Il poeta, in qualsivoglia caso o genere di poesia, si deve ben guardare dal dar sospetto ch’egli sia brutto, perché nel leggere una bella poesia noi subito ci figuriamo un bel poeta. E quel contrasto ci sarebbe disgustosissimo. Molto più s’egli parla di sé, delle sue sventure, de’ suoi amori sfortunati.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

I poeti sono come i bambini: quando siedono a una scrivania, non toccano terra coi piedi.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Se il poeta non può illudere non è più poeta
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Forse nessuno può essere poeta, e forse neppure godere la poesia, senza un pizzico di follia.
Thomas Babington Macaulay, Saggi letterari

Ogni poeta, per quanto innamorato, ama più che altro la poesia d'amore che va scrivendo.
Sándor Márai, L'ultimo dono. Diari 1984-1989

Il poeta non rigetta mai le proprie ombre.
Alda Merini, Se gli angeli sono inquieti, 1993

Ogni poeta vende i suoi guai migliori.
Alda Merini, Fiore di poesia, 1998

Che tu mi copra di insulti, di pedate, di baci, di abbandoni, che tu mi lasci e poi torni senza un perché senza un variare di senso nel largo delle mie ginocchia a me non importa perché tu mi fai vivere perché mi ripari da quel gorgo di inaudita dolcezza da quel miele tumefatto e impreciso che è la morte di ogni poeta.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Il vero poeta non deve avere parenti.
Alda Merini, ibidem

Il poeta non dorme mai ma in compenso muore spesso.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Le ali degli angeli raffreddano i poeti.
Alda Merini, ibidem

Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Il vero poeta crea, poi comprende... qualche volta.
Henri Michaux, Miserabile miracolo, 1956

Poeta è non solo colui che sa comunicare profonde emozioni, ma anche chi è in grado di riceverle.
Mogol, Le ciliegie di Mogol, 2006

Il poeta non è uno che viva peggio degli altri: sa solo lamentarsi meglio.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il poeta conduce solennemente i suoi pensieri sul cocchio del ritmo: di solito perché non sanno andare a piedi.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Il poeta vede nel mentitore il suo fratello di latte, al quale ha preso e bevuto il latte: così quello è restato miserabile e non gli è riuscito di arrivare alla buona coscienza.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Vi sono tante cose tra cielo e terra, di cui solo i poeti hanno potuto sognare!
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

I poeti non hanno pudore verso le loro esperienze intime: le sfruttano.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Il poeta comprende la natura meglio che lo scienziato.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Il vero poeta moderno dovrebbe scrivere sui muri, per le vie, le proprie sensazioni e impressioni, fra l'indifferenza o l'attenzione dei passanti.
Aldo Palazzeschi, Spazzatura, 1915

Il poeta, se è e quando è veramente poeta, cioè tale che significhi solo ciò che il fanciullo detta dentro, riesce perciò ispiratore di buoni e civili costumi, d'amor patrio e familiare e umano.
Giovanni Pascoli, Il fanciullino, 1897

A costituire il poeta vale infinitamente più il suo sentimento e la sua visione, che il modo col quale agli altri trasmette l'uno e l'altra.
Giovanni Pascoli, Il fanciullino, 1897

Il poeta è colui che esprime la parola che tutti avevano sulle labbra e che nessuno avrebbe detta.
Giovanni Pascoli, Il fanciullino, 1897

I poeti hanno abbellito agli occhi, alla memoria, al pensiero degli uomini, la terra, il mare, il cielo, l'amore, il dolore, la virtù; e gli uomini non sanno il loro nome.
Giovanni Pascoli, Il fanciullino, 1897

Il dolore del poeta è di così mirabile natura che anche quando il suono ne è triste, l’eco ne è dolce.
Giovanni Pascoli, La ginestra, in Pensieri e discorsi, 1914 (postumo)

Un poeta si compiace di sprofondarsi in uno stato d'animo e se lo gode - ecco la fuga dal tragico. Ma un poeta dovrebbe non dimenticare mai che uno stato d'animo per lui non è ancor nulla, che quanto conta per lui è la poesia futura. Questo sforzo di freddezza utilitaria è il suo tragico.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Ciò che più giova alla poesia, alla «letteratura» di uno che scrive, è quella parte della sua vita che vivendola gli pareva la più lontana dalla letteratura. Giornate, abitudini, casi che non solo parvero un perditempo, ma un vizio, un peccato, un gorgo. Qui la vita di costui s'arricchì.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Il poeta non ha alcuna memoria. Ma è una memoria.
Georges Perros, Papiers collés, 1960-1978

Il poeta è un fingitore. Finge così completamente che arriva a fingere che è dolore il dolore che davvero sente.
Fernando Pessoa, Autopsicografia, 1931

Avere delle opinioni significa essersi venduti a se stessi. Non avere opinioni significa esistere. Avere tutte le opinioni significa essere poeti.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il poeta vale quello che vale la sua migliore poesia.
Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

Il poeta è un gigante che passa senza sforzo per la cruna di un ago e, allo stesso tempo, un nano che riempie l’universo.
Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

Il primo studio dell'uomo che vuole essere poeta è la conoscenza di se stesso.
Arthur Rimbaud, Lettera a Paul Demeny, 1871

Il musicista compone un’aria mettendo insieme delle note in certe date relazioni; il poeta compone una poesia mettendo insieme in bell’ordine pensieri e parole; e il pittore in un quadro mettendo in bell’ordine pensieri, forme e colori.
John Ruskin, Gli elementi del disegno, 1857

Ai poeti resta da fare la poesia onesta.
Umberto Saba, Quel che resta da fare ai poeti, 1961

Amatelo, ammiratelo, incoronatelo! Ma del poeta, pensate come Platone. Si giocherebbe in ogni istante e la vita e l’universo per una fantasia, per un capriccio, per il lampo di un desiderio.
Charles Augustin de Sainte-Beuve, I miei veleni, 1926 (postumo)

Quelli per i quali la noia è affascinante sono innamorati o poeti: la fantasticheria del poeta è la noia incantata.
Charles Augustin de Sainte-Beuve, I miei veleni, 1926 (postumo)

Un poeta ammogliato è già una strana cosa. Felice in famiglia, è poi davvero un fenomeno degno di studio.
Ardengo Soffici, Razzi, 1913

Tutti i poeti sono mistici, perché hanno a disposizione la terra e il cielo con cui giocare e una religione da officiare: quella, appunto, della poesia.
Cesarina Vighy, Scendo. Buon proseguimento, 2010

Un grande poeta, un poeta veramente grande, è l'essere meno poetico che esista; invece i poeti mediocri sono assolutamente affascinanti. Quanto più cattivi sono i loro versi, tanto più pittoresco è il loro aspetto. Il solo fatto di aver pubblicato un volume di sonetti di second'ordine rende un uomo perfettamente irresistibile. Egli vive la poesia che non riesce a scrivere; gli altri scrivono la poesia che non riescono a tradurre in realtà.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Proverbi sul Poeta
  • A ogni poeta manca un verso.
  • Il poeta si conosce a tavola.
  • L’estro del poeta è nel buon vino.
  • Poeta si nasce, oratore si diventa.
  • Poeti e poveretti campano di progetti.
  • Poeti e Santi campan tutti quanti.
  • Se al poeta manca un verso il poeta è bell’e perso.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Poesia - Scrittori - Poesie brevi

Nessun commento: