Progressisti - Frasi e battute sul Progressismo

Raccolta di aforismi, frasi e battute ironiche sui progressisti e sul progressismo. Si definisce progressista chi, in contrapposizione ai conservatori e ai reazionari, favorisce il progresso e tutto ciò che può contribuire ad accelerare, lo sviluppo della società in ambito politico, economico, e sociale. Il progressismo è, per l'appunto, questa concezione tipica del progressista.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul progresso e contro il progresso.
Il progressista guarda sempre avanti. Anche se non vede niente.
(Roberto Gervaso)
1. Progressisti
© Aforismario

Chi si ritiene di sinistra, chi si ritiene progressista deve tenere vivo il sogno di un mondo in pace, senza odio e violenza, e deve combattere contro la pena di morte, la tortura, ogni altra sopraffazione fisica o morale e ogni illegalità: essere progressisti significa combattere l'aggressività che ci abita dentro, quella del più forte sul più debole, dell'uomo sulla donna, di chi ha potere su chi non ne ha e prendere la parte di chi ha meno forza e meno voce.
Pier Luigi Bersani, a Vieni via con me, su Rai 3, 2010

Conservatore. Uomo politico affezionato ai mali esistenti, da non confondersi col progressista che invece aspira a rimpiazzarli con mali nuovi.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Siccome pessimismo e ottimismo sono stati d’animo, non c’è argomento razionale o constatazione empirica, posto che se ne possano fare, che riescano a scalfirli. Ci sono i tradizionalisti per cui tutto era bello nel passato e tutto è brutto oggi; ci sono i progressisti proiettati verso il futuro, anziché ripiegati sul passato, i quali credono, nonostante le apparenze, che la storia umana proceda inevitabilmente verso il meglio.
Norberto Bobbio, Elogio della mitezza, 1994

Per quanto la nostra società proclami di essere progressista, pensa che ci siano ancora certi traguardi che tutti dovremmo raggiungere: matrimonio, bambini e una casa tua.
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

Progressista è una parola che è difficile ormai pronunciare senza arrossire, per la totale vacuità del significato che ha assunto. L'idea di progresso è stata ridicolizzata dalla storia, oltre che dal pensiero.
Roberto Calasso, Il tramonto dei progressisti, su  Corriere della Sera, 2007

Al pensatore progressista non interessano né il percorso né la meta, ma solo la velocità del viaggio.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

C'è una sola cosa più ripugnante del futuro che i progressisti senza volerlo preparano: il futuro che sognano.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Gli entusiasti sostenitori del progresso, più che a migliorare il mondo, contribuiscono ad affrettare la caducità, la fugacità, la mutevolezza delle cose.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il progressista crede che tutto diventi presto obsoleto, tranne le sue idee.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Per il progressista il consumo si giustifica solo in quanto mezzo di produzione.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il progressista vende gli inutili artefatti che fabbrica col pretesto di dare lavoro all'affamato.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Il progressista difende il Progresso dicendo che esiste. Anche l'assassino esiste, e il giudice lo condanna.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Tra l'uomo colto e il progressista ogni dialogo si spegne sul nascere. Il primo tace dinanzi a cotanta grossolanità, il secondo dinanzi a cotanto «oscurantismo».
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La legge di evoluzione governa il mondo col giuoco di due forze, la forza conservatrice e la forza progressista.
Antonio Fogazzaro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi più mi fa temere per le sorti del progresso sono certi "progressisti".
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Fra un rutto e una tartina di caviale il commendatore "progressista" denuncia la fame nel mondo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il progressista guarda sempre avanti. Anche se non vede niente.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Parla di progresso quasi ne fosse lui l'unico artefice.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il conservatore crede in quello che è; il progressista in quello che vorrebbe essere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il progressista crede ciecamente nel futuro, il conservatore criticamente.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

In Italia, il progressista importa ideologie ed esporta capitali.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il progressista ha la testa piena di utopie in cui finge di credere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La negazione del passato, in apparenza ottimistica e progressista, rivela − a un esame più approfondito − la disperazione di una società incapace di affrontare il futuro.
Christopher Lasch, La cultura del narcisismo, 1979

Era un progressista-religioso, concordava sul fatto che l'uomo discenda dalle scimmie, ma da quelle dell'arca di Noè.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Per chi è di idee progressiste la parola e il concetto di "popolo" conservano sempre un che di arcaicamente apprensivo, ed egli sa che basta apostrofare la folla chiamandola "popolo" per indurla a malvagità reazionarie.
Thomas Mann, Doctor Faustus, 1947

Chi è il progressista? Chi pensa di stare meglio quando invece starà peggio.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Non si può essere reazionari perché non c'è dove tornare; non si può essere progressisti, perché non c'è dove andare.
Manlio Sgalambro, La morte del sole, 1982

Un “cattolico progressista”: un ossimoro vivente.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010
Non si può essere reazionari perché non c'è dove tornare;
non si può essere progressisti, perché non c'è dove andare. (Manlio Sgalambro)
2. Progressismo
© Aforismario

Il progressismo invecchia male. Ogni generazione porta con sé un nuovo modello di progressismo che accantona con disprezzo il modello precedente. Nulla di più grottesco del progressista alla moda di ieri.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il progressismo di certi ricchi è direttamente proporzionale ai capitali esportati.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il progressismo è il progresso in bocca ai retori.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il progressismo è la retorica del progresso.
Roberto Gervaso, ibidem

Il progressismo è la malattie senile del riformismo.
Marco Revelli, su MicroMega, 2008

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Progresso - ConservatoriContro il Progresso

Nessun commento: