2017-01-07

Spietatezza - Frasi e citazioni sull'essere Spietati

Raccolta di aforismi e frasi celebri sulla spietatezza e sull'essere spietati o impietosi, cioè non avere pietà per le sofferenze altrui, per il dolore o per il tormento di persone e animali. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla crudeltà, la malvagità e la perfidia.
Siamo veramente spietati solo verso le persone
che sappiamo di non poter mai perdere. (Arthur Schnitzler)
Spietatezza
© Aforismario

L'amore vero, come si sa, è spietato.
Honoré de Balzac, Splendori e miserie delle cortigiane, 1838/47

Colui che precedentemente era spietato e successivamente è diventato pacifico, rischiara questo mondo, come la luna libera dalle nuvole.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Ha gli occhi spietati di chi è amato sopra ogni cosa.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Sotto inscalfibili cautele e unghie acuminate di pudori le donne hanno imparato a nascondere (talvolta a reprimere, a dimenticare) la loro basilare, mostruosa spietatezza.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Questo è un mondo spietato e bisogna essere spietati per affrontarlo.
[This is a ruthless world and one must be ruthless to cope with it].
Charlie Chaplin, in Monsieur Verdoux, 1947

Il Dio dell'Antico Testamento è forse il personaggio più sgradevole di tutta la letteratura: geloso e fiero di esserlo, è un castigamatti, meschino, iniquo e spietato; sanguinario istigatore della pulizia etnica; un bullo misogino, omofobo, razzista, infanticida, genocida, figlicida, pestilenziale, megalomane, sadomasochista e maligno secondo il suo capriccio. Quelli di noi che si sono familiarizzati con i suoi metodi fin dall'infanzia hanno finito per non accorgersi più di quanto siano orrendi.
Richard Dawkins, L'illusione di dio, 2006

Gli uomini che si arricchiscono e si procurano grandi fortune sono generalmente ritenuti spietati o, perlomeno, capaci di agire a sangue freddo, senza emozionarsi, ma spesso si tratta di un fraintendimento; è che hanno forza di volontà e determinazione, a cui aggiungono la costanza nel perseguire il desiderio, raggiungendo gli obiettivi fissati.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938
Questo è un mondo spietato e bisogna essere spietati per difendersi.
(Charlie Chaplin)
Quanto più in alto salite, tanta più infelicità causate agli altri, perché per arrivare lassù dovete competere, essere spietati.
Jiddu Krishnamurti, La ricerca della felicità, 1993 (postumo)

Per accumulare ricchezze, uno deve essere crudele, avido, deve ferire; si deve essere spietati, scaltri calcolatori, insinceri, disonesti; ci deve essere la ricerca della potenza, quell'azione egocentrica che viene semplicemente velata da parole che suonano bene, come responsabilità, dovere, efficienza, diritti.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

Quando siete trascinati dall'ambizione, quando siete spietati, la vostra crudeltà non è diversa da quella dei politici che detengono il potere in Asia, in America o in Russia.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

Parliamo di pace e prepariamo la guerra. Parliamo di non violenza e siamo profondamente violenti. Parliamo di bontà e non sappiamo cosa sia. Parliamo d’amore e siamo pieni di ambizione, di aggressività, pronti a competere per uno spietato efficientismo. Così viviamo nella contraddizione.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

L’uomo ha ben poche risorse in se stesso, dal momento che gli basta una disgrazia o una mortificazione per renderlo più umano, più accessibile, meno spietato, più galantuomo.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Tutte le passioni o azioni forti erano fra gli antichi stimate molto più degne, o certo più eroiche che le
deboli; e quindi la spietatezza verso chi non aveva alcun titolo alla clemenza, quali si stimavano i nemici, era creduta molto più eroica che la compassione, affetto dolce, molle, e stimato femminile.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Quando si vuole assolutamente ottenere una determinata cosa o un'altra, si diventa spietati, duri, insensibili.
Anthony de Mello, Messaggio per un'aquila che si crede un pollo, 1995 (postumo)

Può anche darsi che il silenzio, per chi lo pratica, sia d'oro. Ma è certo l'arma più spietata nei confronti di chi lo subisce.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Spietato come una donna che ne giudica un'altra.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La nostra grandezza sta anche nel nostro essere spietati.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Che significa vivere? Vivere − ecco quel che significa: respingere senza tregua da sé qualcosa che vuole morire; vivere − vuoi dire esser crudeli e spietati contro tutto ciò che sta diventando debole e vecchio in noi e non soltanto in noi. Vivere − vuoi dire: essere senza pietà per i moribondi, i miserabili e i vecchi? essere sempre di nuovo assassini? Eppure il vecchio Mosè ha detto: «Non uccidere!».
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Nessuna logica può essere più alta dell'amore, né alcuna mente può essere superiore al cuore. Ma la mente può essere molto spietata, la mente può essere molto violenta, ed è quello che ha fatto per secoli.
Osho, Discorsi, 1953/90

È tutt'altro che facile dire se la natura si sia dimostrata per l'uomo una madre generosa o una spietata matrigna.
Plinio il Vecchio, Storia naturale, 77

Dio crudele e spietato, gli uomini ti hanno fatto proprio a loro immagine!
[Dieu cruel et impitoyable, les hommes t'ont bien fait à leur image!].
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

Con le donne aveva la fama di spietato. Non le appagava mai.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Quale non dovrebbe essere la nostra pietà per coloro verso cui, forse, bisogna mostrarsi spietati!
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

La spietatezza è la più pratica delle emozioni.
[Ruthlessness is the most practical of emotions].
Brandon Sanderson, Mistborn. L'Ultimo Impero, 2006
La spietatezza è la più pratica delle emozioni. (Brandon Sanderson)
Siamo veramente spietati solo verso le persone che sappiamo di non poter mai perdere.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Meglio essere in balia di uno spietato aguzzino che di una donna, anche se pochi potrebbero accorgersi della differenza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

I peggiori tiranni e i piú grandi criminali che abbiano mai messo piede su questa terra (da Hitler a Stalin, da Torquemada a Pol Pot, da Manson a Chikatilo, e via dicendo – l’elenco sarebbe davvero troppo lungo –, non sono che semplici dilettanti di fronte alla madre di ogni crudeltà e spietatezza: la vita stessa.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La metodicità e la mancanza di scrupoli con le quali l’umano sfrutta e maltratta gli altri animali per il soddisfacimento dei propri bisogni – se non per il proprio piacere e la propria gola –, fanno dell’homo sapiens il parassita piú efficiente, organizzato e spietato che esista in natura.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Persecuzione di donna sopra donna, è spietata, perché più continua, e perché la donna sa le parti deboli dell' animo femminile, dove fare più strazio.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Se non stimi l’uomo che tu compiangi, la tua compassione è spietata.
Niccolò Tommaseo, Dizionarietto morale, 1867

I cuori dalla ricchezza corrotti, inariditi dalla scienza, dalla potenza gonfiati, non si chiameranno crudeli, ma sapranno essere abominevolmente spietati.
Niccolò Tommaseo, Dizionarietto morale, 1867

La natura va osservata a una certa distanza come i quadri. Se ti avvicini troppo scopri la ferocia e la lotta spietata per la sopravvivenza.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

La vita è la risultante di una spietata lotta reciproca. E questo non accade solo nel mondo animale, ma anche in quello vegetale.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: CrudeltàBarbarie - DisumanitàCattiveria 

Nessun commento: