2017-01-02

Vista - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sulla vista, sul calo o sulla perdita della vista, e su alcuni difetti della vista come la miopia e la presbiopia. Un paragrafo, inoltre, fa riferimento allo strabismo, disturbo oculistico con deviazione degli assi visivi causata da un malfunzionamento dei muscoli oculari. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli occhi, il vedere, la cecità e gli occhiali.
Quando invecchiamo, Dio fa in modo che la nostra vista s'indebolisca,
così che guardandoci allo specchio possiamo dire:
"Però, non sono cambiato affatto!". (Helen Hayes)
1. Vista
© Aforismario

Cinico. Mascalzone che, a causa di un difetto alla vista, vede le cose come realmente sono e non come dovrebbero essere.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Ogni volta che cerco di guardarmi dentro, la vista mi s'appanna.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Solo chi ha una cattiva vista può permettersi il lusso di sognare a occhi aperti.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La fantasia giunge più lontano della vista.
Baltasar Gracián y Morales, XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La vista è il senso più nobile. Gli altri quattro ci istruiscono solo attraverso gli organi di tatto: noi udiamo, sentiamo odoriamo e tastiamo sempre toccando. La vista invece sta infinitamente più in alto, si affina al di là della materia e si avvicina alle facoltà spirituali.
Richard Griffith, The Koran or Essays, Sentiments, Characlers and Collimachies of Tria Juncta in Uno, 1770 (attribuito a Laurence Sterne)

Quando invecchiamo, Dio fa in modo che la nostra vista s'indebolisca, così che guardandoci allo specchio possiamo dire: "Però, non sono cambiata affatto!".
Helen Hayes (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando sull'io cosciente gravano con peso eccessivo emozioni come il timore, la collera, la preoccupazione, l'afflizione, l'invidia, l'ambizione, allora la mente e il corpo soffrono insieme. Una delle più importanti funzioni psicofisiche che di solito ne risente maggiormente è quella della vista. Le emozioni negative menomano la vista, in parte attraverso un'azione diretta sui sistemi nervoso, ghiandolare e circolatorio, m parte indebolendo l'efficienza della mente. È letteralmente vero che si diventa “ciechi di rabbia”, che la paura fa “vedere tutto nero ” o fa “ ballare tutto dinanzi agli occhi”, che l'angoscia può “ottundere” al punto da ridurre la vista e l'udito, con conseguenze pratiche spesso gravi.
Aldous Huxley, L'arte di vedere, 1942

Affina il potere psichico di vedere, per poter agire immediatamente in accordo con ciò che esso percepisce: la vista ha origine nella mente interiore.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Il nevrotico ha una visione perfetta da un occhio, ma non ricorda quale.
Mignon McLaughlin, Taccuino del nevrotico, 1963

I moscerini di sesso maschile hanno una vista acutissima. Gli è indispensabile per fare all’amore.
Gaspare Morione [1]

Si diventa vecchi non quando diminuisce la vista, ma quando diminuisce lo sguardo.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

La polizia sanitaria, nell'interesse della vista, dovrebbe vigilare, affinché la piccolezza dei caratteri non oltrepassi un minimo, stabilito una volta per tutte.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Se a quarant’anni vedi ancora il mondo come lo vedevi a venti, significa che la tua vista non è granché peggiorata.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Certe ragazze preferiscono essere belle piuttosto che intelligenti. Non hanno tutti i torti: moltissimi ragazzi hanno la vista più sviluppata del cervello.
Anonimo (attribuito a Bill Lawrence)

Proverbi sulla Vista
  • Il danaro restituisce la vista ai ciechi.
  • La vista si perde e non s’acquista.
  • Niente inganna più della vista.
L'uomo che riesce a vedere le cose piccole ha la vista limpida e il cuore sereno.
Proverbio cinese
Certe ragazze preferiscono essere belle piuttosto che intelligenti.
Non hanno tutti i torti: moltissimi ragazzi hanno la vista più sviluppata del cervello.
(Foto: Monica Bellucci, Malèna, Giuseppe Tornatore, © Medusa Film 2000)
2. Miopia e Difetti della Vista
© Aforismario

Ci vedo pochissimo. Quando vado dall'oculista, il dottore mi indica le lettere, dà la risposta e mi chiede: "Vero o falso?".
Anonimo (attribuito a Woody Allen)

– Stai attenta! Ma come guidi?
– Sono un po' miope, ma gli occhiali non li metto mai perché invecchiano da morire...
– Pensa che anch'io ho un amico zoppo che preferisce attraversare la strada strisciando piuttosto che portare il bastone...
Diego Abatantuono, in Eccezzziunale... veramente, 1982

Quanti ingegni hanno la vista debole. Sono miopi per i quali un ottico dovrebbe davvero inventare degli occhiali. Taluni sono addirittura completamente ciechi. Questi, bisognerebbe farli operare di cataratta intellettuale. Ma si farebbero poi operare? Amano tanto la propria cecità!
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

Passati i quarant'anni, una donna che non risponde al saluto di un uomo non può che essere miope, frigida o lesbica.
José Artur (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È triste invecchiare. Sono miope e presbite allo stesso tempo, per cui devo indossare degli occhiali bifocali. Sono bigamo di occhi.
Guy Bedos [1]

Occhi di critici: miopi, ipermetropi, astigmatici. E nessuno che vada dall'oculista.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Ho un amico talmente miope che deve portare gli occhiali anche mentre dorme, altrimenti non vede i sogni.
Paolo Burini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Una miope elegante non deve considerare gli occhiali come una protesi, ma come un accessorio. Deve avere degli occhiali abbinabili ai propri trucchi e con uno stile adatto alle circostanze, per lo sport, i giri del pomeriggio, per la sera.
Maurice Denuzière, L'Amour flou, 1988

L'astuzia è miope: vede bene soltanto ciò che ha sotto il naso, ma non vede lontano e perciò, spesso, finisce per cadere nella trappola che essa stessa ha teso.
Ivan Gončarov, Oblomov, 1859

La miopia fisica ognuno s'ingegna di correggerla; quella morale, pochissimi.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Le persone miopi, quando tolgono gli occhiali, sembrano dei graziosi cagnolini che desiderano farsi adottare.
Karl Lagerfeld, intervista, su Vice, 2010

I miopi sono innamorati. A volte bastano già occhiali più forti per guarire gli innamorati; e chi avesse forza d’immaginazione sufficiente per figurarsi un volto, una figura più vecchia di vent’anni, passerebbe forse attraverso la vita affatto indisturbato.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

L'amore è l'incontro di due miopi che il tempo renderà presbiti.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

Le donne sono adatte a curarci ed educarci nell'infanzia, appunto perché esse stesse sono puerili, sciocche e miopi, in una parola tutto il tempo della loro vita rimangono grandi bambini: esse occupano una specie di gradino intermedio fra il bambino e l'uomo, che è il vero essere umano.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Ci sono, tra noi, dei ciechi, dei guerci, degli strabici, dei presbiti, dei miopi, uomini dalla vista acuta o confusa, o debole o instancabile. Tutto questo è un'immagine abbastanza fedele del nostro intelletto.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Ci vedo male ma non so se si tratta di miopia o di presbiterio.
Stupidario medico

3. Strabismo
© Aforismario

Era tanto strabica che la pallina nera dall’occhio destro si era spostata nel globo sinistro, e viceversa. Cosicché aveva gli occhi perfettamente normali.
Stefano Benni, Bar Sport, 1976

Era così strabica che, quando apriva un occhio, tutto quello che riusciva a vedere era l’altro occhio.
Milton Berle [1]

«Quando sono in gioco i princìpi, non bisogna guardare in faccia nessuno» mi dice Gigi, lo strabico.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

La seduttività riconosciuta allo strabismo di Venere rivela il trucco umano vecchio quanto il mondo di trasformare un difetto in caratteristica. Uno sguardo, reso sfuggente da occhi "anarchici" che non permettono di stabilire un contatto oculare, può sgomentare ma anche attirare, soprattutto in amore dove vige il detto "in amor vince chi fugge".
Paola Cadonici, Sano, sanissimo anzi ammalato, 2002

Un leggero strabismo di Venere e considerato attraente: svela una certa debolezza nella percezione del mondo e con ciò il bisogno d'aiuto (che gli uomini spesso considerano attraente nelle donne).
Rüdiger Dahlke, Malattia come simbolo, 2000

La bellezza deve essere imperfetta. Non a caso Venere è strabica. La perfezione respinge l'uomo, lo intimorisce, lo allontana. Può essere guardata solo a distanza, adorata, ma non toccata.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Tutta la vita con due occhi che fanno a gara a guardare nella stessa direzione. Beati gli strabici, almeno guadagnano qualcosa!
Paolo Hendel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I tuoi occhi fanno il paio con quelli della Garbo, baby. Magari facessero il paio tra di loro.
Henry Morgan [1]

È un po’ strabica! Quando piange, le lacrime del suo occhio destro cadono sulla sua guancia sinistra...
Louise Safian [1]

La prima cosa che in lei si osservava era lo strabismo tanto forte che, ripensando a lei dopo di non averla vista per qualche tempo, la personificava tutta.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

Una donna può benissimo amare due uomini contemporaneamente. Si direbbe che, da piccole, tutte abbiano appreso lo strabismo del cuore.
Paul-Jean Toulet, I tre impostori, 1922 (postumo)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Occhi - Occhiali - Vedere - Cecità e Ciechi

Nessun commento: