Jean Louis Commerson - Pensieri di un imballatore

Selezione di aforismi e di frasi umoristiche di Jean Louis Auguste Commerson (Parigi 1802 - 1879), scrittore, aforista, drammaturgo e giornalista francese. Commerson è noto come umorista specializzato in calembour, giochi di parole e "bufale" giornalistiche diffuse attraverso la stampa per ingannare i lettori. Oltre a essere autore di una raccolta di Vignette contemporanee (Les Binettes Contemporaines, 1854-1855) illustrate da Nadar, Commerson è autore di numerosi libri umoristici: Un million de bouffonneries (1854), Le Petit Tintamarre (1857), La Petite Encyclopédie bouffonne (1860), Un million de chiquenaudes et menus propos tirés de la Gazette de Merluchon (1880) e il più conosciuto Pensées d'un emballeur: pour faire suite aux Maximes de François de La Rochefoucauld (1851), in italiano: Pensieri di un imballatore: in risposta alle Massime di François de La Rochefoucauld. In apertura a questo libro, Commerson scrive: "La Rochefoucauld ha trovato le sue massime dopo lunghe meditazioni. I miei pensieri mi vengono in mente senza pensarci".
Da questo libro, mai pubblicato in italiano, sono tratti gli aforismi riportati qui di seguito, tradotti da Aforismario.
Jean Louis Auguste Commerson
Pensieri di un imballatore
in risposta alle Massime di François de La Rochefoucauld
Pensées d'un emballeur pour faire suite aux «Maximes» de François de La Rochefoucauld, 1851
[Traduzione dal francese a cura di Aforismario].

Che cosa sarebbe il nostro corpo senza l'anima? − Un fodero.
[Que serait notre corps sans l'âme? − Un fourreau].

Chiedete a Napoléon Landais [1] che cos'è Dio. Vi dirà che si tratta di un dittongo.
[Demandez a Napoléon Làndais ce que c'est que Dieu, il vous répondra que c'est une diphthongue].

Ci sono molte donne che si possono conquistare; ce ne sono poche che si possono domare.
[Il y a beaucoup de femmes qu'on peut conquérir; il en est peu qu'on puisse dompter].

Ecco la mia opinione sulla poesia: i versi sono delle piccole prigioni in cui il pensiero è messo in gabbia.
[Voici mon opinion sur la poésie: les vers sont de petites prisons cellulaires où la pensée est coffrée].

Gli amici dei nostri amici sono nostri amici, dicono uomini. − Gli amici dei nostri amanti sono nostri amanti, dicono le donne.
[Les amis de nos amis sont nos amis, disent les hommes. − Les amis de nos amants sont nos amants, disent les femmes].

Ho sempre pensato che se venissimo al mondo all'età di cinquant'anni, avremmo molta più esperienza.
[J'ai toujours pensé que si nous venions au monde à l'âge de cinquante ans, nous aurions beaucoup plus d'expérience].

Il capriccio è la limatura del desiderio.
[Le caprice est la limaille du désir].

Il desiderio è un orologio che è assai difficile da regolare.
[Le désir est une pendule qu'il est bien difficile de régler].

Il Mar Nero mi sembra il più grande calamaio della natura.
[La mer Noire me paraît devoir être la plus immense écritoire de la nature].

Il più grande filosofo della terra è la strada di Parigi.
[Le plus grand philosophe de la terre, c'est le pavé de Paris].
Una tartaruga merita più stima di certi conservatori reazionari.
Almeno la tartaruga cammina. (Jean Louis Auguste Commerson)
Foto: Commerson ritratto da Nadar © 1900
L'amore senza soldi è come uno stivale verniciato senza suola.
[L'amour sans argent ressemble à une botte vernie sans semelle].

L'ozioso ammazza il tempo; il tempo ammazza l'ozioso.
[L'homme oisif tue le temps; le temps tue l'homme oisif].

L'uomo più felice è quello che crede di esserlo.
[L'homme le plus heureux est celui qui croit l'être].

La donna è stata creata per addolcire la pillola della nostra esistenza.
[La femme a été créée pour édulcorer la pilule de notre existence].

La filosofia ha questo di utile, che ci consola della sua inutilità.
[La philosophie a cela d'utile, qu'elle sert à nous consoler de son inutilité].

La modestia è la foglia di fico del talento.
[La modestie est la feuille de vigne du talent].

La paura è un microscopio che ingrandisce il pericolo.
[La peur est un microscope qui grossit le danger].

La perseveranza è un cavatappi. Per conoscere un segreto, insistete con perseveranza.
[La persévérance est un tire-bouchon. Pour pénétrer un secret, insistez avec persévérance].

La realtà è la limonata purgativa del sentimento.
[La réalité est la limonade purgative du sentiment].

Le brutte donne sono state messe sulla terra per la consolazione dei ciechi.

Le città dovrebbero essere costruite in campagna; l’aria lì è più salubre.
[Il faudrait construire les villes à la campagne, l'air y est plus sain].

Le donne perdono piuttosto la ragione che la parola.
[Les femmes perdent plus tôt la raison que la parole].
Le città dovrebbero essere costruite in campagna; l’aria lì è più salubre.
(Auguste Commerson)
Preferirei abbracciare una donna che la professione d'avvocato.
[J'aime mieux embrasser une femme que la profession d'avocat].

Preferirei sposare una donna minuta che una grande, per la ragione che tra due mali bisogna scegliere il minore.

Spesso l'infelicità è il miglior pedicure per rimuovere i calli del cuore.
[Souvent le malheur est le meilleur pédicure pour extirper les durillons du coeur].

Una tartaruga merita più stima di certi conservatori reazionari. Almeno la tartaruga cammina.

Vivere è ricordarsi.
[Vivre, c'est se souvenir].

Volete essere molto conosciuti? − Fate dei debiti; − Volete rimanere sconosciuti? − Scrivete versi.
[Voulez-vous être très connu? laites des dettes; voulez-vous être inconnu? faites des vers].

Note
  1. Napoléon Landais (1804-1852): linguista e grammatico francese, autore del Dictionnaire général et grammatical des dictionnaires français, 1834
  2. Pensées d'un emballeur: pour faire suite aux Maximes de François de La Rochefoucauld, Martinet, Paris, 1851
  3. Vedi anche: Massime di François de La Rochefoucauld

Nessun commento: