Contadini - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sui contadini e sugli zappatori. La parola "contadino" deriva da "contado", cioè la campagna che sta intorno a una città, per cui, letteralmente, il contadino è colui che risiede in un contado (dunque opposto a cittadino). Nel linguaggio comune, il contadino è un lavoratore agricolo, che si occupa della coltivazione di un fondo di sua proprietà o per conto di un padrone.
Come introduzione, riportiamo una significativa storiella raccontata da Alejandro Jodorowsky, in Cabaret mistico [2006]: "Un contadino pregava con fervore, ma era arrabbiato: “Oh Dio, ti sei entusiasmato a creare il nostro mondo, ma dopo averlo visto nascere te lo sei dimenticato, affidando alle nostre mani l’impegno di farlo prosperare. Devo confessarti che sono stanco, le difficoltà che incontro mi opprimono. Aiutami, per favore... Se mi concedi quello che sto per chiederti, produrrò il miglior grano che sia mai cresciuto da queste parti. Dammi una terra fertile, ricca di sali minerali. Riduci ogni anno i rigori dell’inverno, fa’ che il clima sia mite per dodici mesi all'anno, elimina la siccità e le piogge torrenziali, fa’ che i venti non vadano oltre le gradevoli brezze, fa’ che non ci infestino insetti e uccelli, dona a me e ai miei buoi una salute di ferro e fa’ che nessun terremoto distrugga le mie piante...”. La divinità ascoltò la preghiera e con un’apparizione maestosa promise al contadino di fare tutto quello che lui gli chiedeva... Passarono i mesi... I semi non germogliarono mai... Il contadino capì che senza ostacoli nulla può acquistare la forza necessaria per crescere".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'agricoltura e gli agricoltori, sulla campagna e l'orto.
Non soltanto col suo lavoro, ma spesso anche col proprio
sangue il contadino feconda la terra. (Léon Mirman)
Contadino
© Aforismario

Progresso − dalla idiozia contadina alla banalità cittadina.
Roberto Bazlen, Note senza testo, 1945/65 (postumo, 1970)

Il contadino si muove lento, perché tanto il suo lavoro va con le stagioni, lui non può seminare a luglio e vendemmiare a febbraio.
Luciano Bianciardi, La vita agra, 1962

Hanno detto che la caccia è immagine della guerra; e in effetti i contadini, i cui campi vengono devastati, devono senz'altro convenire sull'adeguatezza del confronto.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Impara dall'agricoltore ad avere pazienza, a lavorare duramente a rispettare le stagioni, e a non bestemmiare contro i temporali, perché sarebbe soltanto una perdita di tempo.
Paulo Coelho, Il Cammino dell’Arco, 2003

Il marxismo avrà pace solo quando sarà riuscito a trasformare contadini e operai in impiegati piccoloborghesi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Un contadino tra due avvocati è come un pesce tra due gatti.
Benjamin Franklin, Almanacco del povero Riccardo, 1732/58

Lo Stato italiano è stato una dittatura feroce che ha messo a ferro e fuoco l'Italia meridionale e le isole, squartando, fucilando, seppellendo vivi i contadini poveri che scrittori salariati tentarono d'infamare col marchio di briganti.
Antonio Gramsci, su L'Ordine Nuovo, 1920

Per i contadini l'ora legale è un problema, perché non riescono a mettere avanti il gallo.
Beppe Grillo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nello spazio in cui vive un cacciatore possono vivere dieci pastori, cento contadini e mille giardinieri.
Alexander von Humboldt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Col brigantaggio, la civiltà contadina difendeva la propria natura, contro quell'altra civiltà che le sta contro e che, senza comprenderla, eternamente la assoggetta: perciò, istintivamente, i contadini vedono nei briganti i loro eroi.
Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, 1945

Per i contadini, lo Stato è più lontano del cielo, e più maligno, perché sta sempre dall'altra parte. Non importa quali siano le sue formule politiche, la sua struttura, i suoi programmi. I contadini non li capiscono, perché è un altro linguaggio dal loro, e non c'è davvero nessuna ragione perché li vogliano capire. La sola possibile difesa, contro lo Stato e contro la propaganda, è la rassegnazione, la stessa cupa rassegnazione, senza speranza di paradiso, che curva le loro schiene sotto i mali della natura.
Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, 1945

Questa fraternità passiva, questo patire insieme, questa rassegnata, solidale, secolare pazienza è il profondo sentimento comune dei contadini, legame non religioso, ma naturale. Essi non hanno, né possono avere, quella che si usa chiamare coscienza politica, perché sono, in tutti i sensi del termine, pagani, non cittadini.
Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, 1945

Le figlie dei contadini vanno a piedi nudi, le dame a petto nudo.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

L'istruzione è il grande motore dello sviluppo personale. È attraverso l'istruzione che la figlia di un contadino può diventare medico, che il figlio di un minatore può diventare dirigente della miniera, che il figlio di un bracciante può diventare presidente di una grande nazione.
Nelson Mandela, Lungo cammino verso la libertà, 1995

Vagheggiano come una età di Saturno l'antica civiltà contadina. Chi la rimpiange, non l'ha mai conosciuta.
Cesare Marchi, Quando l'Italia ci fa arrabbiare, 1991

Il contadino conosce una religione sola, quella della terra.
François Mauriac, La provincia, 1926

Il contadino [...] possiede la terra molto meno di quanto non ne sia posseduto. Lui le dà la vita, lei lo divora vivo.
François Mauriac, La provincia, 1926

Il contadino diffida delle storie dell’altro mondo e di quanti gliele raccontano. Crede che ognuno cerchi come lui il proprio interesse; è un furbo che non vuole esser preso per il naso.
François Mauriac, La provincia, 1926

Non soltanto col suo lavoro, ma spesso anche col proprio sangue il contadino feconda la terra.
Léon Mirman, discorso, 1900

Fienile. Garçonnière del villico.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il contadino deve rimanere fedele alla terra, dev'essere orgoglioso di essere contadino, fiero di lavorare il suo campo, né cercare altrove una vita più facile perché una vita più facile non esiste.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

C’è veramente tutto su Internet. Si tratta del rapporto tra quantità da una parte, e cultura e identità, dall’altra. Le informazioni sul mondo che poteva ricevere un contadino 700 anni fa, nell’arco della sua vita, sono meno di quelle che possiamo avere noi in un giorno.
Aldo Nove, su Italialibri.net, 2002

La storia avrebbe dovuto insegnarci che una civiltà urbana può svilupparsi solo da una civiltà contadina, e mai dalla sua distruzione.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Il culmine d’agosto è un tempo vuoto, in cui la campagna, tra grano e vendemmia, dà respiro e i contadini si muovono, contrattano, se la godono e lasciano correre.
Cesare Pavese, Il diavolo sulle colline, 1949

Scrivere aforismi è da grande signore, come è da grande signore regalare bottiglie di vino; sarebbe da contadino regalare una botte.
Giuseppe Prezzolini, Il Centivio, 1906

I contadini portano le loro pesanti mani come se portassero dei vecchi utensili.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

I contadini non invidiano il padrone del castello: ma invidiano il vicino che ha fatto fortuna.
Jules Renard, ibidem

Le contadine sono come i fiori dei campi che, se li fiuti, o non sanno di niente o puzzano.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

La saggezza del contadino è solamente ignoranza che non osa esprimersi.
Jules Renard, ibidem

Un contadino è un tronco d'albero che può spostarsi.
Jules Renard, ibidem

«Romanzare» un contadino è quasi un insulto alla sua miseria. Il contadino non ha storia, o almeno non ha storia da romanzo.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Gli imbecilli, i contadini e i selvaggi si credono assai più lontani dalle bestie che non creda il filosofo.
Antoine Rivarol, Massime e pensieri, 1808 (postumo, 1941)

Chiunque riesca a far crescere due spighe di grano o due fili d'erba dove ne cresceva uno solo, rende un servizio al suo Paese e all'umanità, tanto più grande dell'intera progenie dei politicanti messi insieme.
Jonathan Swift, I viaggi di Gulliver, 1726

Chi semina un campo, chi fa crescere un fiore, / o pianta un albero ha maggior merito di tutti.
John Greenleaf Whittier, Versi per una fiera agricola, 1853

Se ogni giorno beviamo un bicchiere di vino o spezziamo il pane lo dobbiamo ai milioni di contadini che da sempre hanno adottato la terra e che ci insegnano il metodo della vita. Che poi è la pazienza del tempo. Ma anche lo stupore di un semplice grazie.
Luca Zaia, Adottare la terra, 2010 (introduzione)

Proverbi sul Contadino
  • Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere.
  • Al contadino trascurato i topi mangiano il seminato.
  • Buon contadino d’un podere ne fa due, cattivo d’uno ne fa mezzo.
  • Chi vuol far quattrini vada a scuola da preti e contadini.
  • Contadini e montanini, scarpe grosse e cervelli fini.
  • Contadino, scarpe grosse e cervello fino.
  • Gennaio asciutto contadino ricco.
  • Il contadino che non vuol fatiche mieterà soltanto ortiche.
  • Il contadino che vende letame compra pidocchi.
  • Il contadino sa solo quello che vuole, ma lo sa bene.
  • L’aglio è la farmacia dei contadini.
  • L’occhio del contadino ingrassa il maiale.
  • La ricchezza del contadino sta nelle braccia e chi ne vuole se ne faccia.
  • Nel paiolo del contadino bolle sempre qualcosa.
  • Pane e vino son la salute del contadino.
  • Quando i ladri s'accapigliano, il contadino recupera la vacca.
  • Sa più il papa e un contadino che il papa solo.
  • Un contadino in piedi è più grande di un nobile in ginocchio.
Proverbi sulla Zappa
  • A cattivo zappatore ogni zappa dà dolore.
  • Al piano o alla montagna senza zappa non si magna.
  • Chi zappa crepa e chi commercia campa.
  • Chi zappa la terra si sazia di pane.
  • La vanga e la zappa non voglion digiuno.
  • La zappatura è come la guerra: ammazza gli uomini e li sotterra.
  • Ogni nobiltà viene dalla zappa.
  • Riscalda più la zappa che la cappa.
  • Senza zappatura non viene verdura.
  • Solo chi zappa sa quant'è bassa la terra.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Agricoltura e AgricoltoriCampagna - Orto

Nessun commento: