Piloti di auto da corsa (Formula 1 e Rally) - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi e frasi famose sui piloti delle auto da corsa, e in particolare sui piloti di Formula 1 e sui piloti di rally. La maggior parte di queste frasi sono state pronunciate da piloti di Formula 1. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'automobilismo, l'automobile e il guidare.
Non penso alla morte, ma accetto il fatto che sia parte del gioco.
(Gilles Villenueve)
Piloti di auto da corsa (Formula 1 e Rally)
© Aforismario

Sulla Williams di Mansell l'unica cosa intelligente sono le sospensioni.
Michele Alboreto [1]

Il momento in cui ho avuto più paura? È successo proprio in questo circuito, quando ho lasciato mia moglie sola a fare shopping.
Mario Andretti [1]

Non ho ancora visto un altro Ayrton Senna. Probabilmente Michael Schumacher è stato uno di quelli che si è avvicinato di più a lui. Ma Schumacher guidava con la testa, Senna con il cuore. Schumacher è stato uno dei piloti più completi, Senna era più naturale.
Martin Brundle [1]

L'importante è non pensare mai di essere il migliore, ma impegnarsi sempre per diventarlo.
Jenson Button, intervista di Stefano Mancini, su La Stampa, 2010

Nuvolari è bruno di colore | Nuvolari ha la maschera tagliente | Nuvolari ha la bocca sempre chiusa | di morire non gli importa niente | Corre se piove, corre dentro al sole | tre più tre per lui fa sempre sette | Con l'Alfa rossa fa quello che vuole | dentro al fuoco di cento saette!
Lucio Dalla, Nuvolari, 1976

Chiedi a un pilota... a un qualsiasi pilota vero... non importa se vinci di un centimetro o di un chilometro. L'importante è vincere.
Vin Diesel, in Rob Cohen, The Fast and the Furious, 2001

Cerca sempre di essere il migliore, ma non credere di esserlo.
[Hay que intentar ser el mejor, pero nunca creerse el mejor].
Juan Manuel Fangio [1]

Moltissimi piloti mi avrebbero battuto se mi avessero seguito. Hanno perso perché mi hanno sorpassato.
Juan Manuel Fangio [2]

Nessuno accoppiava, come Tazio Nuvolari, una così elevata sensibilità della macchina a un coraggio quasi disumano.
Enzo Ferrari, su la Repubblica, 1985

[Tazio Nuvolari] Un prodigio insuperato dell'istinto ai limiti delle possibilità umane e delle leggi fisiche.
Enzo Ferrari [1]

Un pilota perde un secondo a ogni figlio che gli nasce.
Enzo Ferrari [1]

Quando un pilota muore, almeno due donne svengono.
Enzo Ferrari [3]

Sul famoso stile di guida di Tazio Nuvolari se ne sono dette di tutti i colori. Succede del resto sempre così, quando un uomo arriva ai limiti dell'impossibile: si impadronisce di lui il mito e, allora, se faceva il pugile, si racconta che sapeva uccidere un toro con un pugno, e se faceva il pilota, che percorreva le curve su due ruote.
Enzo Ferrari (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ferrari? Mussolini sarebbe un bambino di fronte a lui.
Olivier Gendebien [3]

Non riesco a pensare una morte migliore che in pista, facendo ciò che amo. Se toccasse a me, vorrei che avvenisse mentre sono al volante di un'auto da corsa.
Lewis Hamilton, su La Stampa, 2011

Ho una teoria sul motivo per cui alle donne piacciono i piloti. Non è una questione di rispetto per quello che facciamo, girare intorno con una macchina per ore e ore, anzi, loro pensano che siamo patetici. Probabilmente hanno ragione. È per la nostra vicinanza alla morte. Perchè più sei vicino alla morte e più ti senti vivo. E più sei vivo. E loro questo lo vedono, lo sentono.
James Hunt (Chris Hemsworth), in Ron Howard, Rush, 2013

È un modo fantastico di vivere, ed è il solo modo di guidare: farlo come se ogni giorno fosse l'ultimo.
James Hunt (Chris Hemsworth), in Ron Howard, Rush, 2013

Non aspettarti normalità da uomini che cercano di ammazzarsi girando in tondo con una macchina.
James Hunt (Chris Hemsworth), in Ron Howard, Rush, 2013

Quando sei un pilota di F1, ci sono due cose che si desiderano sempre: una è diventare campione del Mondo e l'altra è guidare per la Ferrari.
Robert Kubica [1]

[Ayrton Senna] è stato il miglior pilota che sia mai vissuto.
[He was the best driver who ever lived].
Niki Lauda, citato in The Last Ride, Sports Illustrated, 1994

Preferisco avere il mio piede destro che un bel viso.
Niki Lauda [3]

Quando ce la fai sono tutti con te, quando perdi li hai tutti contro. In mezzo non c'è niente.
Niki Lauda [3]

Ogni anno, 25 piloti prendono parte al campionato mondiale di Formula 1, e ogni anno due di noi perdono la vita. Chi può scegliere un lavoro simile? Non le persone normali, questo è sicuro. Ribelli. Pazzi. Sognatori. Persone che farebbero qualsiasi cosa per lasciare il segno e che sono disposti a morire pur di riuscirci.
Niki Lauda (Daniel Brühl), in Ron Howard, Rush, 2013

È necessario rilassare i muscoli quando si può. Rilassare il cervello invece è fatale.
Stirling Moss [3]

Qualsiasi cosa che non sia la morte è un leggero infortunio.
Bill Muncey [1]

Niki Lauda è l’unico pilota di Formula 1 vivo dopo averci lasciato la pelle.
Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, 1992

Quando correvo in Formula 1 anch'io ero fatalista, mi ripetevo sempre che a me non sarebbe mai capitato. Ho capito che l' incidente mortale sarebbe potuto capitare a chiunque quando ho visto morire Senna, che era il migliore pilota del mondo, aveva la migliore macchina della Formula 1, curata nel modo migliore del mondo. Allora capii e dissi basta: e le corse sono riuscito a mandarle a quel paese.
Riccardo Patrese, intervista di Nestore Morosini, su Corriere della Sera, 2001

[Michael Schumacher] stracciò il mio tempo. Controllai allibito i dati del computer:era proprio vero, non c'erano errori di cronometraggio. Fu un momento imbarazzante: per la prima volta, dopo sedici stagioni di Formula Uno, dovevo accettare l'idea di aver incontrato un compagno di squadra nettamente più forte di me. La conseguenza era ovvia, dovevo rassegnarmi alla pensione. Ma mi consolai con un pensiero proibito: mi ero imbattuto in un fenomeno e probabilmente nemmeno Senna, il migliore di tutti noi, sarebbe stato in grado di reggere il confronto con il tedesco.
Riccardo Patrese, in Leo Turrini, Michael Schumacher: leggenda di un uomo normale, 2005

Nuvolari è il più grande corridore del passato, del presente e del futuro.
Ferdinand Porsche, citato in G. Lurani, Nuvolari, Cassell e Co., 1959

Senna dice che crede in Dio... Probabilmente è tanto convinto da pensare di essere immortale, altrimenti non farebbe quello che fa.
Alain Prost [3]

Ogni pilota ha il proprio limite. Il mio limite è un po' più in là degli altri.
Ayrton Senna [1]

La paura mi eccita. 
Ayrton Senna [2]

Quando mi mancherà un centesimo di secondo rispetto al giorno prima pianterò tutto.
Ayrton Senna [3]

Sono drogato. Drogato di vittoria. In questo momento sono totalmente dipendente dal successo: corro, vinco e dunque vivo.
Ayrton Senna [3]

A volte perfino i piloti più veloci vengono sorpassati. Dalla morte!
Hans-Horst Skupy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se un pilota non ha paura significa solo che è un idiota.
John Surtees [3]

Penso spesso alla morte, sperando che lei non pensi a me.
Patrick Tambay [3]

Fare il pilota vuol dire prendere esattamente una curva a 240 km all'ora. A 239 hai perso la corsa. A 241 hai perso la macchina.
Maurice Trintignant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario) [4]

Nuvolari, oltre ad essere sempre stato il mio maggior rivale, è stato il miglior corridore di tutti i tempi. Non può essere definito un maestro ma un artista del volante. Un maestro potrebbe insegnare. L'arte non si insegna.
Achille Varzi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non penso alla morte, ma accetto il fatto che sia parte del gioco.
[I don't think his death, but I accept the fact is part of the game].
Gilles Villenueve [3] [5]

A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta.
Gilles Villeneuve [1]

Datemi qualsiasi cosa a motore e io ve lo porterò al limite.
Gilles Villeneuve [1]

In Formula 1 quelli col casco si dividono in due categorie: ci sono i piloti e quelli che semplicemente guidano le macchine da corsa.
Gilles Villeneuve [1]

In gara non voglio avere segnali. Vado più veloce che posso, così se mi dicessi di accellerare non ci riuscirei e se mi consigliassi di andar più piano non ti darei ascolto.
John Wyer [1]

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Se l'ammazzi fai pari © Zelig Editore, 2004
  3. Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare © Dalai Editore, 1992
  4. In alcuni siti di aforismi la frase di Maurice Trintignant, pilota automobilistico francese, è attribuita erroneamente all'attore francese Jean-Louis Trintignant, che era suo nipote.
  5. Gilles Villeneuve: pilota automobilistico canadese, tra i migliori di tutti i tempi, morto in un incidente a 227 km/h causato da un contatto con la March di Jochen Mass durante le qualifiche per il Gran Premio del Belgio 1982 a bordo della Ferrari 126 C2.
  6. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: AutomobilismoAutomobile - Guidare

Nessun commento: