Uomo Zerbino e Donna Zerbino - Frasi e battute

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sui cosiddetti "uomini zerbino" e "donne zerbino". Lo "zerbino" (dall'arabo zirbiy "tappeto, cuscino"), detto anche nettapiedi o stuoino, è il tappetino che si mette davanti agli usci per pulirsi le suole delle scarpe prima di entrare in casa. Tuttavia, nel linguaggio comune il termine "zerbino" è usato anche in senso figurato per indicare una persona che "si lascia mettere sotto i piedi" proprio come uno zerbino, una persona che, sacrificando sé stessa, si mostra passiva e accondiscendente verso gli altri o verso qualcuno in particolare.
È comune, per esempio, definire "uomo zerbino" un marito servizievole, che si sottomette al volere della moglie, soddisfacendone i desideri ed evitando di contraddirla. Ovviamente esiste anche la versione opposta, cioè la "donna zerbino", quella che, a seconda del momento e delle esigenze del partner, si trasforma di volta in volta in una sorta di cameriera, di cuoca,  di geisha e via dicendo.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul servilismo, i lecchini, l'adulazione e l'autostima.
Stìmati. Gli unici che apprezzano uno zerbino
sono quelli con le scarpe sporche (Leo Buscaglia)
Zerbino
© Aforismario

L'umiltà è spesso scambiata per debolezza e ossequio ai potenti, piuttosto che essere riconosciuta come forza benevola che ignora il compromesso. Servire la vita con umiltà e amore valorizza ogni aspetto del nostro essere; non significa, però, essere lo "zerbino" di turno e sposare sempre la linea di minima resistenza.
Vasudeva Barnao e Kadambii Barnao, Guarire con i fiori australiani, 1997

Valorizza te stesso. Gli unici che apprezzano uno zerbino sono quelli con le scarpe sporche.
[Value yourself. The only people who appreciate a doormat are people with dirty shoes].
Leo Buscaglia (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un uomo ci mette pochissimo a decidere se siete una che può trattare come vuole o se siete una con cui deve impegnarsi se vuole mantenere la vostra attenzione. Essere amabili è una cosa, trasformarsi nel suo zerbino è un'altra.
Manuela Celli, Come entrare nel suo cuore senza uscire di testa, 2015

Uno dei primi effetti di un amore sbagliato è di confondere le idee, mentre l'amore giusto semplifica. Quello insano fa perdere la capacità di giudicare serenamente ciò che porta benessere. Alcuni comportamenti sembrano giusti soltanto in quanto, una volta intrapresi, vengono automaticamente reiterati, mentre si persevera nell'errore sperando che qualcosa magicamente accada. Si è così portati a sopportare l'indicibile pensando che l'oggetto d'amore si ravvederà, oppure sarà riconoscente. Farsi sottomettere come uno zerbino è la costante in una logica perversa di resistenza amorosa.
Paolo Crepet, Sull'amore, 2006

La donna-zerbino crede di avere una missione, e crede nella sua missione: quella di compiacere e rendere felici gli altri, senza chiedersi in che cosa consiste la felicità, e soprattutto senza sapere che cosa potrebbe rendere felice se stessa.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

La donna-zerbino la riconosci perché è un misto tra una madre, una serva, una badante e un tappetino su cui pulirsi le suole, e fa di tutto e di più per compiacere tutti.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

La donna-zerbino [...] sul lavoro si dedica con dedizione ai compiti che nessuno vuole fare, a casa si occupa di cucinare, pulire e tenere in ordine le stanze come fosse una reggia, con gli altri è sempre disponibile, sempre pronta a dire sì a ogni richiesta e addirittura esibisce il suo aiuto anche se non è richiesto. È il suo modo per rendersi indispensabile, per coprire la sua paura di rimanere sola e isolata.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

Spesso ti senti trattata come uno zerbino da quelli che confondono gentilezza con sottomissione, pensano che tutto sia loro dovuto e lo pretendono con arroganza e faccia tosta, e soprattutto lo pretendono da te.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

È impossibile pensare di evadere ogni richiesta, mandare giù ogni rospo, ingoiare ogni boccone amaro, senza mai ribellarsi e senza mai chiedersi se sia giusto, o se piuttosto non sia peggio immolarsi gratuitamente per una causa già persa in partenza. La donna-zerbino pensa che tutto questo la renda accettabile, interessante, attraente. In realtà non è così. Un conto è la gentilezza, che viene apprezzata come gesto gratuito, un altro conto il servilismo, che porta solamente a essere date per scontate.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

Se vuoi essere una donna-zerbino, non devi fare altro che adottare un atteggiamento servile in ogni situazione, che ti impedisce di fare alcunché per te stessa perché «quello che vogliono gli altri è più importante». Se vuoi essere una stronza, smetti di compiacere gli altri e chiediti in primo luogo che cosa vuoi tu per te stessa: la stronza sa che esiste la possibilità di scegliere, e in ogni momento può decidere di dire sì o no, di accettare una richiesta o una proposta che le va a genio o di rifiutare con graziosa fermezza quello che non le interessa o non ritiene interessante.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

Innalza pure il prossimo, ma non ti mettere al posto dello zerbino.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Uomo “zerbino”: dolce, presente, esageratamente attento, fa di tutto per rendersi gradevole e protettivo e viene usato come fedele amico o... come passatempo!
Edoardo Giusti e Gilda Di Nardo, Trovare un partner gradito, 2008

Essere assertivi vuol dire affermarsi, senza aggressività né passività. Lo slogan dell'assertività, coniato da Gysa Jaoui è “Né riccio, né zerbino”.
Hubert Jaoui e Isabella Dell'Aquila, L'avvocato dell'angelo, 2009

[Ci] sono persone che quando hanno avuto storie sentimentali, si sono del tutto adattate alla personalità e ai bisogni del partner (altro che autonomia!), ne sono diventati l'assistente, lo zerbino, il contenitore. Hanno appreso da piccoli che per essere amati bisogna sacrificare tutto di sé e accontentare l'altro. Ma proprio per questa sottomissione quasi sempre vengono lasciati.
Raffaele Morelli, Come essere single e felici, 2003
Né riccio, né zerbino. (Gysa Jaoui)
L'uomo zerbino è comodo, pratico e rassicurante, ma di luinon ci si innamora.
Tanio Rinciari, Io ci provo, 2013

Il classico uomo zerbino, quello che tutte le donne non tollerano, sebbene, all'occorrenza, non esitino a servirsene.
Charmel Roses, Marlene, 2014

Rispettare gli altri è importante ma c’è una profonda differenza tra rispetto e sudditanza. Fare lo zerbino nuoce gravemente alla salute!
Francesca Saccà (sito web), 2015

Ragazze, questa è una lamentela molto comune negli uomini. Siete troppo gentili. Se vi comportate come uno zerbino, vi calpesteranno e vi molleranno. Fidatevi di me. Io stesso ho mollato uomini che si comportavano così. L'atteggiamento da zerbino è irritante.
Gerry Stergiopoulos, Trattali male, 2008

Accondiscendente, appiccicoso e senza personalità: è l'uomo zerbino. Tante lo amano, moltissime lo odiano e alcune lo sposano!
Valentina Vanzini, su Una Donna, 2014

Quand'è che un uomo diventa uno zerbino? Semplice, quando rinuncia totalmente a se stesso, alle sue abitudini e a tutto ciò che è importante per lui in nome dell’amore che prova per te.
Valentina Vanzini, su Una Donna, 2014

Lo zerbino è un uomo che è disposto a rinunciare ad ogni cosa (anche alla sua personalità) pur di compiacere la donna che ama. Lo fa per vero amore o forse per ingenuità e non si fa nessuno scrupolo a far vedere quanto ti adora. Il calcetto con gli amici per lui non esiste e nemmeno le cene in pizzeria con i colleghi, piuttosto adora venire con te a fare shopping, portarti al cinema anche se ci sono le tue amiche e cucinarti una bella cenetta.
Valentina Vanzini, su Una Donna, 2014

L’uomo zerbino è l’ideale per una donna che ha voglia di pochi problemi e di un marito che faccia tutto ciò che vuole. Se sposi un uomo zerbino stai pur sicura che lui cucinerà, stirerà, laverà e curerà i bambini, come e meglio di te.
Valentina Vanzini, su Una Donna, 2014

La verità nuda e cruda è solamente una: le donne non amano assolutamente l’uomo zerbino, anzi, lo detestano! Un uomo che non sa decidere, che non prende mai la situazione in mano e che ti compiace in continuazione alla lunga diventa veramente insopportabile. Non farà altro che aumentare il bisogno di mantenere degli spazi personali, all'interno dei quali lui non sia presente.
Valentina Vanzini, su Una Donna, 2014

Vengo tacciata di «femminismo» tutte le volte che esprimo sentimenti che mi distinguono da uno zerbino o da una prostituta.
Rebecca West (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Servilismo - Lecchini e Leccapiedi - Adulazione e Adulatori

Nessun commento: