Africa e Africani - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più belle sull'Africa e sugli Africani. Terzo continente per estensione, l'Africa è considerata la culla dell'umanità, giacché i più antichi reperti fossili umani sono stati ritrovati nell'Africa subsahariana.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'Europa e l'America.
Ciascuno di noi è legato all'Africa; ciascuno di noi proviene dall'Africa.
Siamo tutti parenti lontani. (Damian Marley)
Africa
© Aforismario

L'Africa mi toccò l'animo già durante il volo: di lassù pareva un antico letto d'umanità. E a 4000 metri di altezza, seduto sulle nubi, mi pareva d'essere un seme portato dal vento. 
Saul Bellow, Il re della pioggia, 1959

L'aria, in Africa, ha un significato ignoto in Europa: piena di apparizioni e miraggi, è, in un certo senso, il vero palcoscenico di ogni evento.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

Quando si riesce a cogliere il ritmo dell'Africa, ci si accorge che è identico in tutta la sua musica.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

L'Africa, fra tutti i continenti, insegna questo: che Dio e il Diavolo sono uno, la maestà coeterna, non due increati ma un solo increato.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

La cosa più vicina al sogno, nel mondo della veglia, è la notte in una grande città, dove tutti sono sconosciuti per tutti, o la notte in Africa.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

La foresta africana è piena di mistero. Pare di addentrarsi nei meandri di un antico arazzo, scolorito o annerito qua e là dal tempo, ma meravigliosamente ricco di sfumature verdi. Il cielo non si scorge, là dentro, ma i raggi del sole, penetrando fra le foglie, accendono strani giochi di luce. I rampicanti appesi dappertutto e i funghi grigi simili a barbe fluenti, sugli alberi, le danno un'aria segreta.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

La pioggia, in Africa, è sempre bramata e accolta con gioia.
Karen Blixen, ibidem

Ripensando alla mia vita in Africa, la vedo come l'esistenza di chi, da un mondo sempre frettoloso e pieno di chiasso, arriva nel mondo della quiete.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

Non serve avere un motivo, per venire in Africa. Non voglio che la mia visione delle cose sia circoscritta da un mirino. Sono contenta di mangiare la polvere delle strade, di sudare nella canicola e di bearmi di questo silenzio. Non m’interessa entrare con lo zoom nello sbadiglio di un ippopotamo. A me piace godermi l’abbeverata serale degli animali stando tappata nella jeep con il motore spento per non disturbarli, e vederli arrivare alla spicciolata per dissetarsi o per alleviare il dolore delle ferite rotolandosi nel fango. Oppure rilassarmi sul ponte di un battello sullo Zambesi e guardare affiorare i coccodrilli. L’Africa è un luogo d’avventura anche per i romantici come me.
Erma Bombeck, Quando in vacanza la tua faccia comincia a somigliare alla foto sul passaporto, è ora di tornare a casa, 1991

Chi conosce l'Africa selvaggia deve convenire che nell'oscurità non v'è risonanza più spaventosa del ruggito vicino di un leone. Quando si leva, tutti gli animali ammutoliscono per alcuni istanti.
Walter Bonatti, In terre lontane, 1997

Dicono che siamo uguali e liberi, Intanto il sogno americano sono i dollari quello africano i viveri.
Jacopo Cafini (Aforismi inediti su Aforismario)

L'Africa è un pensiero, un'emozione, quasi una preghiera: lo sono i suoi silenzi infiniti; i suoi tramonti; quel suo cielo che sembra molto più vicino del nostro, perché si vede di più, perché le sue stelle e la sua luna sono più limpide, nitide, pulite: brillano di più. 
Claudia Cardinale, Io, Claudia - Tu, Claudia, 1995

Salvare l'Africa con l'Africa. 
Daniele Comboni, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'Africa è il cuore nevralgico del mondo, e il Congo è il cuore del cuore. Saranno le donne congolesi a curare quel cuore. 
Eve Ensler, su Io Donna, 2011

L'Africa, sotto certi aspetti, non è affatto un Continente Nero, è sfolgorante di luce. 
John Gunther, Africa, 1955 [1]

L'Africa è simile a un'esplosiva massa di lievito. Le sue fermentazioni non sono soltanto politiche ed economiche, ma sociali, culturali, religiose.
John Gunther, Africa, 1955 [1]

L'Africa d'oggi non sa forse esattamente dove sta andando, ma si è incamminata, e di buon passo, verso le forme di vita occidentali.
John Gunther, Africa, 1955 [1]

I benefici che il sistema coloniale recò all'Africa, anche se accompagnati da abusi, sono incontestabili. Anche se agirono per fini egoistici e se saccheggiarono un continente, gli europei lo schiusero alla civiltà. 
John Gunther, Africa, 1955 [1]

Io sogno di un'Africa in pace con sé stessa.
[I dream of an Africa which is in peace with itself].
Nelson Mandela (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ognuno di noi è legato all'Africa; ognuno di noi proviene dall'Africa. Siamo tutti parenti lontani.
[Everyone is related to Africa; everyone comes from Africa. We are all distant relatives].
Damian Marley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni volta che vado in Africa, c'è sempre qualcosa che mi tocca il cuore. Tutti piangono la sua povertà e facciamo finta di ignorare che sono i Paesi ricchi a impedire a questo continente di svilupparsi. L'Africa è uno sporco business. 
Angelo Ogbonna, su La Gazzetta dello Sport, 2015

Se ogni guerra è una sorta di viaggio all'inferno, l'Africa è la sua scorciatoia. 
Arturo Pérez-Reverte, Il pittore di battaglie, 2006

È inquietante constatare come il continente africano venga considerato dall'opinione pubblica povero, quando è invece immensamente ricco di ogni risorsa, in particolare di una popolazione giovane, cosa sempre più rara sul pianeta. 
Pierre Rabhi, Manifesto per la terra e per l'uomo, 2011

Un dato è chiaro: l'Africa è il continente in cui sono accumulate tutte le sofferenze in modo sproporzionato: povertà estrema, malattie, analfabetismo, violenze, guerre, divisioni tribali, pandemie, corruzione politica… la lista è lunga. 
Robert Sarah, su Il Consulente RE,  2009

In Africa Nera non ci sono frontiere, neppure tra la vita e la morte. Il reale acquista il suo spessore, diventa realtà spezzando il rigido involucro della ragione logica, soltanto allargandosi alle dimensioni estensibili del reale.
Léopold Sédar Senghor, citato in Jacques Chevrier, La letteratura negra di espressione francese, 1986

L'Africa, nonostante la sua povertà, ha più dignità del nostro continente. 
Carlo Verdone, intervista di Vito Magno, su Rai Vaticano, 2010

Quando i neri si saranno tutti ammucchiati qui da straccioni, noi andremo in Africa a vivere da signori.
Vip (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'Africa al sol vicina.
Anonimo

Ogni mattina in Africa, appena sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o sarà uccisa. Ogni mattina in Africa, appena sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, quando sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l'importante è che cominci a correre.
Anonimo

Io non sono africano perché sono nato in Africa,
ma perché l'Africa è nata in me. (Kwame Nkrumah)
Africani
© Aforismario

Gli Indigeni erano l'Africa in corpo e sangue. L'alto vulcano estinto di Longonot, che si erge sulla valle del Rift, i grossi alberi di mimosa lungo i fiumi, l'elefante e la giraffa, non erano vera Africa più di loro, figurette sperdute in uno scenario immenso.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

Gli europei hanno perso la facoltà di creare miti e dogmi, e, per soddisfare questo bisogno umano, devono ricorrere al retaggio del passato. La mente dell'africano, invece, si muove con facilità e naturalezza per quei sentieri profondi e oscuri.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

Quando gli africani parlano della natura di Dio ne parlano come le Mille e una Notte, o come gli ultimi capitoli del libro di Giobbe: è la stessa qualità, il suo infinito potere di immaginazione, che li colpisce.
Karen Blixen, La mia Africa, 1937

Ciò che soprattutto distingue i pigmei dagli altri popoli africani più emancipati sono la forza e l'ingegno: genuini mezzi che l'uomo deve aver già posseduto fin dalle sue origini, per non soccombere in quel mondo primordiale e nemico; è grazie a queste qualità che, col passare del tempo, sarebbe riuscito a piegare l'ambiente al proprio volere.
Walter Bonatti, In terre lontane, 1997

La donna africana sperimenta una triplice servitù, attraverso il matrimonio coatto, attraverso la dote e la poligamia che aumenta il tempo libero degli uomini e al tempo stesso il loro prestigio sociale, e, infine proprio attraverso l'ineguale divisione del lavoro. 
René Dumont, L'Afrique noire est mal partie, 1962

Gli africani mi sono simpatici ma non sono sempre facili da capire e da frequentare. Quanto più benevolo si mostra un bianco occidentale, tanto più diffidente può essere il suo interlocutore africano. Per lui la cordialità può comportare spesso dei rischi.
John Gunther, Africa, 1955 [1]

Non v'è africano colto che non sia più o meno nazionalista, in senso buono o no. L'Africa, come pressoché ogni altra regione arretrata del mondo, cerca di liberarsi dal colonialismo di vecchio stile con le sue spogliazioni, i suoi abusi e i suoi anacronismi.
John Gunther, Africa, 1955 [1]

Nella cultura africana i figli e le mogli delle proprie zie e dei propri zii sono considerati fratelli e sorelle, non cugini. Noi non pratichiamo le stesse distinzioni tra parenti in uso tra i bianchi. Non abbiamo fratellastri o sorellastre. La sorella di mia madre è mia madre; il figlio di mio zio è mio fratello; il figlio di mio fratello è mio figlio, o figlia.
Nelson Mandela, Lungo cammino verso la libertà, 1994

Come i popoli d'Oriente, gli africani hanno un altissimo senso della dignità.
Nelson Mandela, Lungo cammino verso la libertà, 1994

Io non sono africano perché sono nato in Africa, ma perché l'Africa è nata in me.
[I am not African because I was born in Africa but because Africa was born in me].
Kwame Nkrumah (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Visto che l'africano è profondamente religioso e non può essere separato da Dio, è lui che restituirà Dio al mondo intero.
Robert Sarah, su Aleteia, 2015

Che il colore bianco del viso sia una degenerazione e sia contro natura lo testimonia il ribrezzo con cui esso è stato visto per la prima volta da certi popoli dell'Africa centrale: a questi popoli esso appare come un segno di deperimento da malattia. Certe ragazze negre in Africa, portando molto amichevolmente a un viaggiatore del latte, cantavano: "Povero straniero come potrai durare per noi se sei così bianco!".
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Quando arrivarono i missionari, gli africani avevano la terra e i missionari avevano la Bibbia. Ci insegnarono a pregare a occhi chiusi. Quando li aprimmo, loro avevano la terra e noi la Bibbia.
Anonimo (fonte sconosciuta - attribuito a Jomo Kenyatta, Desmond Tutu e altri)

Dall'Africa viene sempre qualcosa di nuovo.
Proverbio 

Se Africa pianse, Italia non rise.
Proverbio italiano

Note
  1. John Gunther, Inside Africa, 1955 - Africa, traduzione di Enrico Massa © Garzanti, 1961.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Europa - America

Nessun commento: