Aldilà - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute umoristiche sull'aldilà e sull'oltretomba, termini con i quali si indica l'altro mondo, la vita ultraterrena che si crede possa esistere dopo la morte. In diverse citazioni, l'aldilà è contrapposto all'aldiquà, cioè al mondo terreno. 
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'immortalità, la vita eterna e la resurrezione.
Non credo in una vita ultraterrena. Comunque porto sempre con me
la biancheria di ricambio. (Woody Allen)
Aldilà
© Aforismario

Non credo in una vita ultraterrena. Comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio.
[I don't believe in an afterlife, although I am bringing a change of underwear].
Woody Allen, Saperla lunga, 1971

Sono sempre ossessionato dal pensiero della morte: c’è una vita nell'aldilà? E se c’è, mi potranno cambiare un biglietto da cinquanta?
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

Se gli aggressori hanno torto nell'aldilà, hanno ragione in questo mondo.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Come sarebbe bello se fosse tutto vero ed esistesse un aldilà pieno di luce! Tutti quelli che in questa vita soffrono, vivrebbero più sereni pensando di andare dove Colui che sta nei cieli fa sorgere lo stesso sole sui buoni e i cattivi, sui giusti e gli ingiusti.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Campi Elisi. Paradiso degli antichi. Non c'è niente di più ridicolo di questa rozza concezione. Al posto di nubi dorate, arpe, corone e grandi troni bianchi, c'erano campi, boschetti, ruscelli, fiori e templi. I Campi Elisi sono un esempio manifesto della congenita inferiorità dell'immaginazione pagana nei confronti della cultura cristiana.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Sentiamo tutti, in modo assiomatico, quanto è più eroico operare per l'onore che non per la paura dell'aldilà: cioè servire a una legge interna invece che a un potere che ci sovrasta.
Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987

I miserabili troveranno il paradiso terrestre nell'Aldilà, i potenti non hanno bisogno di aspettare, l'hanno già trovato.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Quando si è piccoli non si comprende bene la realtà, quando si è adulti si fa finta di niente, quando si è vecchi oramai è troppo tardi: ecco perché molti sperano nell'aldilà.
Carl William Brown, ibidem

La speranza dell'aldilà colora sempre la vita del fedele, così che si ha ragione di parlare di una massa lenta, cui appartengono tutti insieme i seguaci di una fede.
Elias Canetti, Massa e potere, 1960

L'al di là è così vicino che basta un secondo per raggiungerlo.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

'L'uomo nasce e muore solo'. Spero di trovare un po' di compagnia almeno nell'al di là.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Soltanto uno spirito incrinato può avere aperture sull'aldilà.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

La pace d'oltretomba che si prova quando ci si astrae dal mondo.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Le vie del destino sono davvero difficili a comprendersi. Se non ci fosse una qualche compensazione nell'aldilà, allora questo mondo sarebbe davvero una beffa crudele.
Arthur Conan Doyle, Il taccuino di Sherlock Holmes, 1927

La più terribile descrizione dell'aldilà e quella di Giacomo Leopardi: L'orrendo volto della nuda verità.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Io non so se esiste L'aldilà, ma vorrei che ci fosse, almeno dieci minuti, quel tanto che basta per vedere la faccia di un kamikaze che si è appena fatto saltare in aria in nome di Allah e si accorge poi che Allah non esiste.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Come Dio non è nient'altro che l'essenza dell'uomo purificata da ciò che all'individuo umano appare − tanto nel sentire quanto nel pensare − quale limite, quale male, così l'aldilà non è nient'altro che l'aldiquà libero da ciò che appare quale limite, quale male.
Ludwig Feuerbach, L’essenza del Cristianesimo, 1841

Da quando abbiamo smesso di credere nell'aldilà, dove ogni rinuncia sarà ricompensata dal soddisfacimento, il Carpe diem è diventato un ammonimento serio.
Sigmund Freud, Il motto di spirito, 1905

Se l'uomo distoglierà dall'aldilà le sue speranze e concentrerà sulla vita terrena tutte le forze rese così disponibili, egli riuscirà probabilmente a rendere la vita sopportabile per tutti e la civiltà non più oppressiva per alcuno. Allora senza rimpianto potrà dire con uno dei nostri “correligionari”: Den Himmel überlassen wir Den Engeln und den Spatzen. [1]
Sigmund Freud, L’avvenire di un’illusione, 1927

Ciò che più mi dà il senso dell'impotenza umana è non riuscire a immaginare l'aldilà.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Non è la paura dell'inferno che ci fa paventare l'aldilà, ma il timore che non ci sia nemmeno quello.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

E se l'aldilà non fosse che l'aldiqua d'un altro aldilà?
Roberto Gervaso, ibidem

Per non avere rimpianti nell'aldilà non dobbiamo lasciarne nell'aldiqua.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Se esistesse l'aldilà, la sofferenza eterna non sarebbe meno monotona dell'eterna beatitudine.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Chi dice che l'inferno è nell'aldilà conosce male l'aldiqua.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È soprattutto l'idea che, morti, si ricominci in qualche modo a vivere che mi fa temere l'aldilà.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È soprattutto l'idea che, morti, si ricominci in qualche modo a vivere che mi fa temere l'aldilà.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'aldilà preferisco non immaginarlo. Per non guastarmi la sorpresa.
Roberto Gervaso, ibidem

Il bene che facciamo lo ritroveremo nell'aldiqua. Nell'aldilà, tutt'al più, ritireremo la quietanza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se l'aldilà non esiste, forse è meglio così.
Roberto Gervaso, ibidem

Struggersi pensando all'aldilà è inutile come ribellarsi all'aldiqua.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Tutto sommato, meglio che l'aldilà sia un mistero che una certezza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Per un cristiano, quella che chiamiamo vita è una preparazione a quello che chiamiamo l'aldilà, l'altra vita.
Jean Guitton, Quello che credeva al cielo e quello che non ci credeva, 1994

Faccio beneficenza indistintamente per tutte le religioni. Mi dispiacerebbe perdermi l'aldilà per un mero cavillo.
Bob Hope (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Assicurazione nell'aldiqua contro il fuoco nell'aldilà.
Robert Lembke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se l'aldilà fosse un'apertura improvvisa dell'inconscio, per i più sarebbe l'inferno.
Claudio Lamparelli, Aforismi su Dio, 1995

Nessuna paura, l'aldilà non è un posto nuovo. Ci siamo già stati prima di nascere.
Mogol, Le ciliegie e le amarene, 2012

La vera antitesi non è tra vita e morte, bensì tra fede in un aldilà e no.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Quel che ci promettono nell'aldilà sono cose dell'altro mondo.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Favoleggiare di un mondo «altro» da questo non ha alcun senso, qualora non prevalga in noi un istinto di denigrazione, svilimento, diffidenza verso la vita; in quest'ultimo caso ci vendichiamo della vita con la fantasmagoria di un'«altra» vita, di una vita «migliore».
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Se si trasferisce il centro di gravità della vita non nella vita, ma nell'aldilà − nel nulla − si è tolto il centro di gravità alla vita in generale.
Friedrich Nietzsche, L'Anticristo, 1888

Piangiamo i nostri amici come se nell'aldilà non li aspettasse un futuro migliore, e piangiamo noi stessi come se non esistessero migliori prospettive anche nell'aldiquà.
Jean Paul, Setteformaggi, 1796/97

Venuta meno la credenza nella sopravvivenza oltretomba, la morte laica è più cupamente disperata della morte cristiana.
Sergio Quinzio, La croce e il nulla, 1984

La Chiesa rimanda all’aldilà la risoluzione di problemi tipici dell’aldiquà.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

Il non credente s'inganna sull'aldilà; il credente sull'aldiquà.
Antoine Rivarol (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nell’aldilà si sta così bene che nessuno torna mai nell’aldiquà.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La vita ha bisogno d'un alibi: quello dell'aldilà, quello dell'arte... Se non altro, dell'alibi della prole. A sé la vita non basta.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956

Visto come stanno le cose in questo mondo, non sorprende per nulla che l’umano se ne sia creato uno ideale nell'aldilà.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Aldilà, paradiso, spirito, anima, resurrezione, reincarnazione, immortalità… Basta assistere alla farsa di una cerimonia funebre con rito religioso, per rendersi conto di come gli umani, dinanzi alla morte, siano rimasti quasi tutti bambini.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Nessuna religione ha mai potuto fare a meno di promettere “ricompense”, sia che queste si riferissero all'aldilà che all’aldiquà; l’uomo infatti è avido, e gratis non fa niente.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

L'aldilà non è un luogo, ma uno dei modi di essere dello spirito. E questi sono tanti e molto diversi fra loro. Noi vogliamo prendere luce da quelli più elevati e vivere in essi.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Che risata se non ci fosse niente nèll'aldilàl
Anonimo

Note

  1. Den Himmel überlassen wir Den Engeln und den Spatzen: Il Cielo abbandoniamolo agli angeli e ai passeri. [Heinrich Heine, Germania, 1844].
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Immortalità - Vita eterna - Resurrezione - Inferno e Paradiso

Nessun commento: