Merda - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, proverbi e frasi ciniche sulla merda, parola di origine latina usata nel linguaggio volgare per indicare sia lo sterco degli animali sia gli escrementi umani. Il termine "merda" è usato spesso in senso figurato in varie espressioni; per esempio, per indicare una persona spregevole si dice che è "un pezzo di merda"; oppure per ingiuriare qualcuno gli si dice che è "una merda"; oppure, quando ci si trova in situazioni difficili o problematiche, si dice di trovarsi in una "situazione di merda" o ci si sfoga lamentandosi con l'espressione "che vita di merda!"; quando poi ci si trova in situazioni che sembrano senza via d'uscita o che creano una condizione di grande disagio, si dice di essere "finiti nella merda" o di essere "con la merda fino al collo"; quando, infine, si compie qualcosa di imbarazzante davanti ad altri, si dice che si è fatta una "figura di merda".
Come introduzione a questa particolare raccolta di citazioni, riportiamo una divertente storiella: "Un pulcino cade dal nido; è un giorno freddo, il pulcino comincia a piangere: "piio... piio... piio". Passa una vacca pietosa e… splaff! una bella torta di sterco sul pulcino, che al caldo e tutto contento, tira fuori il capino e ricomincia: “piio... piio... piio”. Di lì passa un lupo che lo sente, si avvicina, lo toglie dalla cacca, lo pulisce e “gnam!” se lo mangia. La morale? Non tutti quelli che ti mettono nella merda ti vogliono male e non tutti quelli che ti ci tolgono ti vogliono bene".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli escrementi, la defecazione, lo schifo e il disgusto.
Là dove si sente la merda si sente l'essere. (Antonin Artaud)
Merda
© Aforismario

Sono ottimista. Il bicchiere lo vedo mezzo pieno. Di merda.
Altan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

− Mi sento una merda, mamma!
− E stai sul tappeto persiano?
Altan, ibidem

Là dove si sente la merda si sente l'essere.
[Là où ça sent la merde ça sent l'être].
Antonin Artaud, Per farla finita col giudizio di dio, 1948

Se sei in un mare di merda senza barca, non aspettarti la Guardia costiera.
Neal Asher, Neve nel deserto, 2002

Quando si è nella merda fino al collo non resta che cantare.
Samuel Beckett (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Che schifo, eh, fratello, che la nostra merda sembri meglio di quel che sembriamo noi.
Charles Bukowski, Shakespeare non l'ha mai fatto, 1979

Agli scrittori piace soltanto la puzza dei propri stronzi.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998

Questo secolo sprofonda lentamente in un pantano di sperma e di merda. Per maneggiare gli avvenimenti attuali gli storici futuri dovranno mettersi i guanti.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Le merde che si incontrano a volte si pestano e a volte si salutano.
Eros Drusiani (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo!
Tyler Durden (Brad Pitt), in Fight Club, 1999

Se ammetterai che la merda in fondo non è cattiva, dovrai mangiarla due volte al giorno.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 1960 (postumo, 1974)

Siamo nella merda fino al collo, ma è per questo che camminiamo a testa alta.
Dario Fo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La gente nuoterà nella merda se ci metti un po' di dollari dentro.
Sir Guy Grand (Peter Sellers), in The Magic Christian, 1970

Tu ci sei nato sotto forma di viscido sacco di merda, Palla di Lardo, o ci hai studiato per diventarlo?
Sergente Hartman (Ronald Lee Ermey) in Stanley Kubrick, Full Metal Jacket, 1987

Si dice che il mondo sia fatto dal niente. Molto probabilmente è fatto dalla merda.
Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63

La merda è un problema teologico più arduo del problema del male. Dio ha dato all’uomo la libertà e quindi, in fin dei conti, possiamo ammettere che egli non sia responsabile dei crimini perpetrati dall’umanità. Ma la responsabilità della merda pesa interamente su colui che ha creato l’uomo.
Milan Kundera, L’insostenibile leggerezza dell’essere, 1984

Se ancora fino a poco tempo fa nei libri la parola merda era sostituita dai puntini, ciò non avveniva per ragioni morali, a meno che non vogliate sostenere che la merda è immorale! Il disaccordo con la merda è metafisico. Il momento della defecazione è la prova quotidiana dell’inaccettabilità della Creazione. O l’uno o l’altro: o la merda è accettabile (e allora non chiudetevi a chiave nel bagno!), oppure il modo in cui siamo stati creati è inaccettabile.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Non ogni merda ha la fortuna di essere elevata nella vecchiaia al rango di concime.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Ecco alcuni che non altramente che transito di cibo, e aumentatori di sterco e riempitori di destri chiamarsi debono, perché per loro non altro nel mondo apare, alcuna virtù in opera si mette, perché di loro altro che pieni destri non resta.
Leonardo da Vinci, Codice Forster III, XV/XVI sec.

Quando questa merda intorno sempre merda resterà / riconoscerai l'odore perché questa è la realtà.
Luciano Ligabue, Il giorno di dolore che uno ha, 1997

Siamo cauti nei giudizi. Prima di dire che uno è stronzo bisogna leccarlo. Se sa di merda allora sì. Se no, si rischia una querela.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Nuovi giochi per fanciulli poveri: incipriate una merda. Sembrerà un paesino di montagna sotto la neve.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

− Quest'universo è pieno di merda! − Non è soltanto... non è tutto costantemente pieno di merda e basta. No! La merda piove costantemente su di noi! È un lungo processo, e la merda si manifesta in continuazione! C'è sempre qualcosa che ti ricopre di merda. La merda c'è! E non è solo la merda che vedi, no no, la merda si muove, va avanti da sola, piove sempre sopra di noi. E nelle diverse culture hanno trovato molte diverse risposte a questo, per esempio: I cattolici ti dicono: "Sei tu che la meriti!", i protestanti ti dicono: "Lasciamo che accada agli altri", i musulmani ti dicono: "È volontà di Allah!", mentre gli ebrei ti dicono: "Perché accade sempre a noi?", i buddhisti invece dicono: "In realtà, questa non è vera merda!", in Giappone, i buddhisti zen dicono: "Concentrati sul suono della merda che cade."
Karl Mass, in Viaggio in India, 2006

La ribellione consiste nel tenere al massimo alla propria libertà, nel potere dire sempre, in qualsiasi momento «merda» a tutto, cioè non dovere niente a nessuno.
Lea Massari, in Catherine Spaak, 26 donne, 1984

Le mosche non riposano mai perché la merda è davvero tanta.
Alda Merini, Alla tua salute, amore mio, 2004

Guardo un passero che becchetta in una merda fresca. Straordinario com'è facile campare per un passero.
Henry Miller, Tropico del Cancro, 1934

Soffriva di una certa carenza di autostima: un giorno pestò una merda e chiese scusa.
Egidio Morretti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se la merda avesse qualche valore i poveri nascerebbero senza buco del culo.
Eddie Murphy, in Ancora 48 ore, 1990

Gli amici veri li riconosci subito, sono quelli che quando stai nella merda prendono una vanga e cominciano a spalare.
Paola Poli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se devo andare dove piove merda, devo sapere da che parte soffia il vento.
Robert Redford, in Tony Scott, Spy Game, 2001

Chi tiene sempre gli occhi al cielo finisce per schiacciare una merda, chi tiene sempre gli occhi a terra finisce per vedere solo quella.
Emilio Rega, Casus irreducibilis, 1998

La merda è dissacrante.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

L’entusiasmo con il quale le masse ingurgitano tutto ciò che gli viene propinato dall'alto (prodotti, mode, ideologie, religioni, pregiudizi, ecc.), sembra rispondere pienamente al vecchio e sempre valido slogan: «Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare!».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Mai dar calci agli stronzi freschi in una giornata torrida!
Harry Truman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessuno può dire di sé stesso in modo veritiero di essere una merda. Perché, se io lo dicessi, potrebbe anche essere vero in un certo senso, ma io non potrei essere intriso di questa verità: poiché in tal caso dovrei impazzire, oppure cambiare me stesso.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37
Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare.
Autori sconosciuti
  • Beate le mosche! Con tutti gli stronzi e la merda che c'è in giro, almeno loro non sentono la crisi!
  • Cambio di Governo: la merda è rimasta sempre la stessa, sono cambiate solo le mosche.
  • Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare. [attribuito a Marcello Marchesi - vedi "Citazioni errate" su Aforismario].
Proverbi sulla Merda
  • Chi si batte con la merda si lorda sia che vinca, sia che perda.
  • Chi sogna merda sogna quattrini.
  • La merda dice male del culo.
  • La merda più si rimescola e più puzza.
  • La vita è come la scala di un pollaio: corta e piena di merda.
  • Merda via merda fa merda.
  • Nessuno sente il puzzo della sua merda (e sente a un miglio quella degli altri).
  • Una merda lava l’altra.
Quando la merda varrà oro, il culo dei poveri non apparterrà più a loro.
Proverbio portoghese (attribuito a Henri Miller - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Escrementi o CaccaDefecare o Cacare - Schifo - Stronzi e Stronze

Nessun commento: