Sciocchezza - Frasi e proverbi sugli Sciocchi

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sugli sciocchi e sulla sciocchezza. Il termine "sciocco" deriva probabilmente dal latino exsuccus "privo di succo, di sugo", e indica un individuo di scarsa intelligenza, avvedutezza e buonsenso.
Su Aforismario trovi altre tre raccolte di citazioni correlate a questa sulla stupidità e su tutti quei soggetti che non brillano certo per intelligenza, e che in maniera dispregiativa vengono definiti con vari epiteti, che possono essere considerati tutti sinonimi tra loro: stolti, fessi, cretini, idioti, imbecilli, scemi, deficienti, dementi e ottusi. Inoltre trovi una raccolta sul dire o fare sciocchezze.
Uno sciocco trova sempre uno più sciocco di lui che lo ammira.
(Nicolas Boileau)
Sciocchi
© Aforismario

Il servo intelligente di un padrone sciocco pensa che è meglio così, poiché a ruoli invertiti non saprebbe cosa farsene di un servo sciocco.
Edoardo Albinati, Orti di guerra, 2007

Agli sciocchi possono essere insegnate cose vere e cose false senza distinzione: imparano entrambe con la stessa facilità.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Nessuno sciocco lo sarà mai abbastanza da non capire che chi lo rimane ad ascoltare lo è anche di più.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Uno sciocco è noioso, un pedante è insopportabile.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Sciocchezza e vanità sono compagne inseparabili.
Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, La madre colpevole, 1792

Randello. Un balsamo da applicare esternamente sulle spalle e la testa di uno sciocco.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

L'esperienza è una scuola dove l'uomo impara quanto è stato sciocco.
Josh Billings (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Uno sciocco trova sempre uno più sciocco di lui che l'ammira.
[Un sot trouve toujours un plus sot qui l'admire].
Nicolas Boileau, Arte poetica, 1674

Uno sciocco che tace è la creatura più adorabile del mondo.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Uno sciocco in una folla di sciocchi moltiplica e potenzia la propria scioccaggine secondo un principio di proliferazione paurosa simile a quello che vige per i famosi chicchi di grano nelle case d'una scacchiera.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

L’idea di essere uno sciocco lo sfiora ai pasti, tre volte al giorno.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Ingannare uno sciocco significa far le vendette dello spirito.
Giacomo Casanova, ibidem

Il tiro peggiore che la fortuna possa giocare a un uomo di spirito, è metterlo alle dipendenze di uno sciocco.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Ci si augura l'inattività del malvagio e il silenzio dello sciocco.
[On souhaite la paresse d'un méchant et le silence d'un sot].
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Vi sono stupidaggini ben mascherate, al pari di sciocchi molto ben vestiti.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

L'alzata d'ingegno di uno sciocco sbalordisce e scandalizza, come la fuga al galoppo di un ronzino da nolo.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Chiunque può sbagliare; ma nessuno, se non è uno sciocco, persevera nell'errore.
[Cuiusvis hominis est errare; nullius, nisi insipientis, in errore perseverare].
Marco Tullio Cicerone, Filippiche, 43 a.e.c.

Non c'è peggior sciocchezza della verità in bocca agli sciocchi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Gli sciocchi da Adamo in poi sono in maggioranza.
[Les sots depuis Adam sont en majorité].
Casimir Delavigne, Lo studio fa la felicità per tutte le situazioni della vita?, 1817

Non c'è sciocco che non trovi un altro più sciocco che l'ammiri.
Christian Fürchtegott Gellert, Favole, 1746/48

Gli sciocchi buoni sembrano sempre più sciocchi di quelli cattivi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Cristo guarì i ciechi, gli storpi, i paralitici e i lebbrosi. Ma non poté curare gli sciocchi.
Kahlil Gibran, La voce del maestro, 1963 (postumo)

Sciocco è chi non sa riconoscere gli sciocchi, ma più ancora chi, dopo averli riconosciuti, non li allontana dalla sua strada.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Tutti gli sciocchi sono audaci.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Non è sciocco chi ostenta di essere tale, ma colui che davvero lo è.
Baltasar Gracián y Morales (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)
Gli sciocchi da Adamo in poi sono in maggioranza. (Casimir Delavigne)
Ci sono due tipi di sciocchi; gli uni dicono: "Questo è vecchio, quindi è buono", gli altri dicono: "Questo è nuovo, quindi è meglio".
William Ralph Inge, More Lay Thoughts of a Dean, 1931

Lo sciocco è un automa, meccanismo, molla; il suo peso lo trascina, lo fa muovere, lo fa girare, e sempre, e nello stesso senso, e con la stessa scansione; è uniforme; non si smentisce mai; chi lo ha visto una volta, lo ha visto in tutti gli istanti e in tutti i periodi della sua vita; tutt’al più bue che muggisce o merlo che fischia, è fissato e condizionato dalla sua indole e, mi spingo a dire, dalla sua specie. La cosa in lui meno evidente è l’anima: non agisce, né si fa sentire, riposa.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Lo stupido è uno sciocco che non parla, in ciò più sopportabile dello sciocco che parla.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Sciocco è colui che di cervello non ne ha nemmeno quanto basta per essere vanesio.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Uno sciocco non entra, non esce, non si siede, non si alza, non tace, non sta in piedi come un uomo di spirito.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non ci sono sciocchi più importuni di quelli che hanno dello spirito.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Un uomo saggio impara da una domanda sciocca più di quanto uno sciocco possa imparare da una risposta saggia.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non esistono incidenti tanto sfortunati da cui il saggio non possa trarre vantaggio, come non esistono circostanze tanto fortunate che lo sciocco non possa volgere a proprio danno.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Ci sono due specie di sciocchi: quelli che non dubitano di niente e quelli che dubitano di tutto.
Charles Joseph de Ligne, Scritti militari, letterari e sentimentali, 1795-1811

Uno sciocco colto è più sciocco di uno sciocco ignorante.
Molière, Le donne saccenti, 1672

Ci sono persone che sembrano tonte e invece sono proprio tonte.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Invidio la temerarietà degli sciocchi: parlano sempre.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55 (postumo 1899-01)

Se uno sciocco si dichiara tale, gli si crede sulla parola. Se un genio proclama di esserlo, si pretende che lo dimostri. 
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'uomo è cosi fatto che, a forza di sentirsi dare dello sciocco, finisce col crederlo e, a forza di dirselo da sé, anche.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Sciocchi si può essere in due modi: per una sciocchezza che si fa, come tanti possono farla, pur senz'essere sciocchi; e allora si fa ridere non propriamente di noi, ma della sciocchezza che abbiamo fatta; o sciocchi per sciocchezza congenita, e allora facciamo ridere di noi, sempre, qualunque cosa si faccia, anche la più seria.
Luigi Pirandello, L'amica delle mogli, 1926

Non c'è creatura che soffra meno di uno sciocco.
Alexander Pope (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si può ben perdonare a un uomo di essere sciocco per un'ora, quando ci sono tanti che non smettono mai di esserlo nemmeno per un'ora in tutta la loro vita.
Francisco de Quevedo, XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I disonesti ingrassano alla tavola degli sciocchi.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Per vendicarsi del disprezzo di uno sciocco, bisognerebbe farlo disprezzare da uno più sciocco di lui.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Lo stare zitto è la saggezza dello sciocco.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Lo sciocco crede d'esser saggio, ma il saggio sa anche troppo bene d'essere uno sciocco.
William Shakespeare, Come vi piace, 1600/23

Lo sciocco non perdona e non dimentica. L'ingenuo perdona e dimentica. Il saggio perdona, ma non dimentica.
Thomas Szasz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Uno sciocco che sapesse tacere, sarebbe raro sopra il topazio.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Lo sciocco si appisola e fa la siesta quando si trova fra persone fini, come un uomo che la curiosità ha tratto fuori dal suo elemento, e che non può più né respirare né vivere in un'aria troppo sottile.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Nessuno si crede capace come uno sciocco a trarre in inganno le persone di spirito.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

Gli sciocchi si servono dell'ingegno degli altri, come le persone piccole usano grandi tacchi.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Non si compiange di solito un uomo perché è uno sciocco, e forse è giusto così, ma è assai ridicolo immaginare che sia proprio colpa sua.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Gli sciocchi non capiscono le persone di spirito.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

Le persone d'intelletto sarebbero pressoché sole, se non ci fossero gli sciocchi che ci si mettono a pari.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Uno sciocco che abbia buona memoria è pieno di pensieri e di fatti, ma non sa trame alcuna conclusione; e l'importante è proprio questo.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

È meglio non essere diversi dai propri simili. I brutti e gli sciocchi hanno la sorte migliore in questo mondo. Possono mettersi comodamente seduti e assistere a bocca aperta al gioco. Se non conoscono il sapore della vittoria, almeno si sono risparmiati l’amarezza della sconfitta. Vivono come dovremmo vivere tutti, imperturbabili, indifferenti e senza affanni. Non portano la rovina agli altri e non la ricevono dalle mani altrui.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Il vero sciocco, colui che gli dèi deridono e distruggono, è colui che non conosce sé stesso.
Oscar Wilde, De Profundis, 1905/59 (postumo)

Uno sciocco a quarant'anni è veramente uno sciocco.
Edward Young, Love of fame, 1728

Le donne sono attratte da cose semplici, anche un po' sciocche. Tipo gli uomini, per esempio...
Anonima

Proverbi sugli Sciocchi
  • Lo sciocco vive di speranze e promesse.
  • Chi entra sciocco nel mondo, non ne esce salato.
  • Il primo articolo di fede dello sciocco e` credersi furbo.
  • Lo sciocco rimescola la merda aspettando che diventi panna.
  • Gli sciocchi son pagati come i savi.
Lo sciocco ha mille certezze, il saggio non ne ha alcuna.
Proverbio cinese

Risus abundat in ore stultorum
[Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi].
Detto latino

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: StupiditàStoltiIdioti - ScemiImbecilli - Fessi - Sciocchezze

Nessun commento: