Senno di Poi - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sul senno di poi. Con questa espressione, particolarmente diffusa col proverbio "del senno di poi son piene le fosse", si vuole dire che quando qualcosa di spiacevole si è ormai verificato, è facile quanto inutile dire che cosa si sarebbe dovuto fare per evitarlo o perché le cose andassero meglio. Si tratta, in poche parole, di una consapevolezza tardiva di come si sarebbe dovuto agire.
Come sottolinea il paremiologo Carlo Lapucci, il proverbio "Del senno di poi son piene le fosse" è "molto diffuso per dire che tutti sanno cosa si sarebbe dovuto fare quando le cose sono già avvenute; anche quelli che sono morti per imprevidenza, azzardo, ignoranza, errori di calcolo forse lo saprebbero". [Dizionario dei proverbi italiani, Mondadori 2007].
Il detto è citato anche da Alessandro Manzoni ne I promessi sposi: "E quante volte, tornandoci sopra, e rimettendosi col pensiero in quella circostanza, gli venivano in mente, quasi per dispetto, parole che tutte sarebbero state meglio di quell'insulso si figuri! Ma, come dice un antico proverbio, del senno di poi ne son piene le fosse".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul pentimento, il rimorso e il rimpianto.
È facile essere saggi col senno di poi. (Isaac Asimov)
Senno di poi
© Aforismario

Propongo di istituire un Premio Nobel per il senno di poi.
Altan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È facile essere saggi col senno di poi.
Isaac Asimov, I robot e l'impero, 1985

La tua idea è stata perfetta. Col senno di poi capisco che avrei dovuto pensarci anch'io, ma rimane il fatto che non ci ho pensato.
Isaac Asimov, Destinazione cervello, 1987

Il senno di poi è una scienza esatta.
Arthur Bloch, Regola di Fagin, La legge di Murphy II, 1980

Col senno di poi si è sempre saggi.
Edward Bunker, Animal Factory, 1977

La gente non perdona al senno di poi.
Ivy Compton-Burnett, Un dio e i suoi doni, 1963

Sto parlando col senno di poi, naturalmente, che in genere ha la tendenza a confermare conclusioni ovvie.
Raymond Carver, Da dove sto chiamando, 1988

È facile essere intelligenti con il senno di poi.
Jonathan Coe, La banda dei brocchi, 2001

Fu un malinconico, instancabile e a volte patetico collezionista di "sarebbe stato bello se...". Nella vita non era un cultore del senno di poi. Nella fantasia sì. Nella fantasia realizzava i sogni pensati a occhi aperti, evitando di imbattersi in quello di vivere felice. Quello era un desiderio che non poteva essere esaudito. Sarebbe stato troppo.
Mauro Corona, Come sasso nella corrente, 2011

La maggior parte dei conflitti sembrano inevitabili al momento; futili col senno di poi.
Edward Morgan Forster, Casa Howard, 1910

Il senno di poi è uno strumento ingannevole, che trasforma gli angeli in demoni, le tigri in clown. Nel corso degli anni le certezze del passato si sciolgono come neve al sole; nessun ricordo è al sicuro.
Joanne Harris, La scuola dei desideri, 2005

La stupidità è una delle due cose che riconosciamo meglio col senno di poi. L'altra sono le occasioni perdute.
[Stupidity is one of the two things we see most clearly in retrospect. The other is missed chances].
Stephen King, 22/11/'63, 2011

Aver le decisioni pronte. Esse nascono da una felice prontezza d'animo. Per essa non vi sono né casi imprevisti né ristrettezze di tempo, grazie alla sua vivacità e alla sua disinvoltura. Certuni stanno molto a pensare per poi sbagliare ogni cosa, mentre altri le imbroccan tutte senza neppure aver pensato. Vi sono uomini dotati di opposte capacità che tanto meglio agiscono, quanto più son colti di sorpresa; sogliono esser portenti che all'improvviso riescono in tutto, e che quando riflettono sbagliano ogni cosa. Quel che non colgono alla prima, non coglieranno mai, né gioverà a nulla che s'appellino al senno di poi. La prontezza nelle decisioni è encomiabile, poiché presuppone una prodigiosa capacità: e nei concetti si chiama sottigliezza, e nelle azioni saggezza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Lo so. Avrei dovuto fare un mucchio di cose in modo diverso, con il senno di poi. Ma avevo paura. E ce l’ho ancora.
John Grisham, Il ricatto, 2009
Del senno di poi si può sempre ridere e anche di quello di prima,
perché non serve. (Italo Svevo)
Il senno di poi: è come essere lungimiranti sul passato. 
George Monroe (Kevin Kline), in L'ultimo sogno, 2001

Col senno di poi non mi sarei mai, / seduto a commiserarmi dei miei guai, / con la paura e poi il terrore, / di non trovare più l'amore. / Col senno di poi avrei capito che, / è sufficiente lasciar tutto scorrere, / oggi che non c'è più il dolore, / è tutto facile a parole.
Max Pezzali, Col senno di poi, 2015

Il senno di poi non sbaglia mai.
Alessia Porta (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È facile parlare col senno di poi, a fare questo sono buoni tutti, anche gli agenti di cambio, direbbe Oscar Wilde, che una volta lessi a scuola per sbaglio.
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Guardandolo dall'esterno e con il senno di poi è facile mettere in discussione il nostro operato, ma al momento, sul campo, cercavamo di fare il possibile.
Nicholas Sparks, Ricordati di guardare la luna, 2006

Forse è nella natura umana giudicarsi con il senno di poi. 
Allen Steele, Galassia nemica, 2007

Con il "senno di poi" si comprende sempre tutto. Ci vorrebbe un "senno di prima" per farsi meno male
Chiarasandra Trevisan, su Twitter, 2016

Del senno di poi si può sempre ridere e anche di quello di prima, perché non serve. 
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

A volte si ha la fortuna di non ottenere ciò che più si desidera, seppur lo si comprenderà con il senno di poi...
Paul Asia Valenti, Io amo me stesso ma è amore non corrisposto, 2012

Il Senno di poi è una semidivinità infernale che si manifesta negli esseri umani con frasi al limite della demenza immediatamente successive a un errore di ciclopiche dimensioni.
AA. VV., su Nonciclopedia

Propongo di istituire un Premio Nobel per il senno di poi. © Altan
Proverbi sul Senno di Poi
  • A nave persa, tutti capitani.
  • Del senno di poi son piene le fosse.
  • Dopo il fatto anche i pazzi sanno dare consigli.
  • Dopo il fatto ognuno è savio.
  • Dopo l’errore ogni asino è dottore.
  • Dopo la guarigione son tutti dottori.
  • Il pentimento è senno che vien troppo tardi.
  • Sbaglio avvenuto, la casa è piena di consigli.
  • Non si vive del senno di domani.
Il russo è forte del senno di poi.
Proverbio russo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PentimentoRimorso - Rimpianto

Nessun commento: