Vita Eterna - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla vita eterna e sul vivere per sempre. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'immortalità, la resurrezione, l'aldilà e l'eternità.
La morte è spaventosa, ma ancor più spaventosa sarebbe
la coscienza di vivere in eterno e di non poter morire mai. (Anton Čechov)
1. Vita eterna
© Aforismario

Nietzsche, con la sua teoria dell'eterno ritorno, diceva che la vita che noi viviamo la vivremo ancora, ancora e ancora, e esattamente nello stesso modo per l'eternità. Splendido! Questo significa che io dovrò vedere ancora Holiday on Ice. Non vale la pena.
Woody Allen, Hannah e le sue sorelle, 1986

Il credente si riprende dal collasso. Sorride. La vita eterna è rimandata a più tardi.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

La vita eterna è quella di cui siamo partecipi quaggiù, mai altrove, l'altrove non è più quando noi non siamo.
Albert Caraco, Post Mortem, 1968

La vita eterna è un nonsenso, l'eternità non è vita, la morte è la quiete a cui aspiriamo, vita e morte sono legate, chi reclama altro pretende l'impossibile e otterrà in ricompensa solo fumo.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

La morte è spaventosa, ma ancor più spaventosa sarebbe la coscienza di vivere in eterno e di non poter morire mai.
Anton Cechov, Quaderni, 1891/1904

Nel 1441, al Concilio di Firenze, si decreta che i pagani, gli ebrei, gli eretici e gli scismatici non avranno parte alcuna alla "vita eterna" e che tutti, a meno di volgersi, prima di morire, verso la vera religione, andranno dritti all'inferno. Solo all'epoca in cui professava simili enormità la Chiesa era veramente Chiesa. Un'istituzione è viva e forte solo se rifiuta tutto ciò che è altro da sé.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Non terrorizzate i vostri bambini con la vita eterna. Ditegli che da morti si diventa alberi. I grandi alberghi degli uccelli.
Diego Cugia, Jack Folla Alcatraz, 2000

Il dono della Poesia è un anticipo di vita eterna.
Auro D'Alba, Tònici, 1938

La prima qualità di un onest'uomo è il disprezzo della religione, che ci vuole timorosi della cosa più naturale del mondo, che è la morte, odiatori dell'unica cosa bella che il destino ci ha dato, che è la vita, e aspiranti a un cielo dove di eterna beatitudine vivono solo i pianeti, che non godono né di premi né di condanne, ma del loro moto eterno, nelle braccia del vuoto.
Umberto Eco, L'isola del giorno prima, 1994

Rinascere non mi sgomenta meno che vivere in eterno.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi beve dell'acqua che io gli darò, non avrà mai più sete, anzi, l'acqua che io gli darò diventerà in lui sorgente di acqua che zampilla per la vita eterna.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Giovanni, I sec.

Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

O anima! Se qualche sciocco ti dicesse che l’anima muore come il corpo e che ciò che è morto non ritorna, digli che il fiore muore ma il seme rimane a testimoniarci il segreto della vita eterna.
Kahlil Gibran, Specchi dell'anima, 1965 (postumo)

Vado alle serate di beneficenza di tutte le religioni. Mi scoccerebbe rimetterci la vita eterna per una formalità.
Bob Hope (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Oggi il mito del consumo illimitato sostituisce la fede nella vita eterna.
Ivan Illich, Descolarizzare la società, 1971

Umanamente parlando, la morte è la fine di tutto e, umanamente parlando, c'è speranza soltanto finché c'è vita. Ma in senso cristiano la morte non è affatto la fine di tutto; anch'essa è soltanto un piccolo avvenimento compreso nel tutto ch'è la vita eterna
Søren Kierkegaard, La malattia mortale, 1849

Se hai scoperto l'elisir della vita eterna, brevettalo subito, altrimenti non potrai lasciar nulla ai tuoi eredi.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

È eterna la vita, attimo è morte!
Michail Lermontov, Un ballo in maschera, 1835 (postumo 1842)

Il filosofo non riposa – non vive quoquo modo [1] secondo i dettami del rito questa vita, nella speranza d'un'altra eterna in Dio, ma vuole la sua propria vita libera – la vita della conoscenza.
Carlo Michelstaedter, Taccuini e appunti, 1905/10 (postumo)

La morte è quando vomiti la vita: vive in eterno chi l’ha digerita.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Chi si prende paura della morte sbaglia proprio, perché quella è un travestimento, mica è altro: che a questo mondo, apposta, ci si fa vedere bruttissima, come fosse un lupo; ma invece là, nel Paradiso, ci si fa vedere al vero, che tiene una bellezza di Madonna, e difatti là cambia pure nome, che non si chiama più Morte, ma Vita Eterna.
Elsa Morante, L'isola di Arturo, 1957

Chiedo ai genitori di far nascere una civiltà su cui non pesi il peccato originale. Chiedo ai genitori di eliminare ogni necessità di redenzione semplicemente dicendo ai figli che essi sono nati buoni, non cattivi. Chiedo ai genitori di dire ai bambini che è questo mondo che può essere e deve essere reso migliore, di impiegare qui e ora le loro energie e non in una mitica vita eterna di là da venire.
Alexander Neill, Summerhill, 1960

È l'eterna vitalità che conta: che importa della «vita eterna» e della vita in genere!
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Non vi fate illusioni; non ci si può prendere gioco di Dio. Ciascuno raccoglierà quello che avrà seminato. Chi semina nella sua carne, dalla carne raccoglierà corruzione; chi semina nello Spirito, dallo Spirito raccoglierà vita eterna.
Paolo di Tarso, Lettera ai Galati, ca. 50-60 e.c.

Il salario del peccato è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna.
Paolo di Tarso, Lettera ai Romani, I sec.

Forse nella vita eterna riconosceremo soltanto i volti delle persone care, e sarà impossibile scorgere chi non abbiamo potuto conoscere e tanto meno amare; oppure sarà l'opposto, e trascorreremo l'eternità a riconoscere e amare tutti coloro che in questa vita abbiamo incrociato per strada, senza con questo prestare loro la benché minima attenzione.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Perché il precetto così prominente in tutte le religioni, in tutte le legislazioni, in tutte le morali (e nell'istinto) «non uccidere», se fosse vero che questa vita è l'effimero passaggio ad un'altra vita eterna, e se non si avesse invece il sicuro senso che questa vita è tutto e che la distruzione di essa è la distruzione di tutto?
Giuseppe Rensi, Cicute, 1931

La presunzione di alcuni di aspirare a una vita eterna dovrebbe già bastare a renderli indegni di essa. Certo è, comunque, che basta a renderli indegni di questa vita.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

La cosa migliore della vita è che non dura in eterno.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Chi vi garantisce, a voi che aspirate alla vita eterna, che la prima scacciata dal paradiso sia anche l’ultima?
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Nauseati da un’ultramillenaria beatitudine celeste e non poter farla finita perché beneficiati della vita eterna...
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

La vita eterna inizia qui, in questa terra, per proseguire poi nell'altra.
Adriana Zarri, su Panorama, 1983

L'obiettivo non è vivere per sempre. L'obiettivo è creare qualcosa che vivrà per sempre.
(Chuck Palahniuk)
2. Vivere per sempre
© Aforismario

La Terra è la culla dell'Umanità, ma non si può vivere per sempre in una culla.
Konstantin Ciolkovskij (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vivrò per sempre o morirò cercando di riuscirci.
Joseph Heller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non riconosci il giorno più bello della tua vita finché non lo vivi. Il giorno in cui ti impegni in qualcosa o con qualcuno, il giorno in cui ti si spezza il cuore, il giorno in cui incontri la tua anima gemella, il giorno in cui ti rendi conto che il tempo non basta, perché vorresti vivere per sempre. Quelli sono i giorni più belli, i giorni perfetti.
Izzie, in Grey's Anatomy, 2005/13

L'uomo comune, anche se non sa che farsene di questa vita, ne vuole un'altra che duri per sempre.
Rudyard Kipling, Racconti semplici dalle colline, 1888

Se Dio avesse dato la possibilità di scegliere tra morire e vivere sempre, dopo aver profondamente meditato che cosa significhi non veder nessuna fine alla povertà, alla dipendenza, alla noia, alla malattia, o assaporare ricchezze, potere, piaceri e salute solo per vedere tutte queste cose ineluttabilmente trasformarsi con il rivolgimento dei tempi nei loro contrari, divenendo così lo zimbello dei beni e dei mali, non si saprebbe davvero che cosa decidere. La natura ci determina, togliendoci l’imbarazzo della scelta; e la morte, che essa ci rende necessaria, è almeno addolcita dalla religione.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

L'obiettivo non è vivere per sempre, l'obiettivo è creare qualcosa che vivrà per sempre.
[The goal isn't to live forever, the goal is to create something that will].
Chuck Palahniuk, Diary, 2003

Spesso si vive come se fosse per sempre e ci si dimentica degli attimi.
Fabio Volo, Il giorno in più, 2007

Ho intenzione di vivere per sempre. Finora, tutto bene.
[I intend to live forever. So far, so good].
Steven Wright (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
  1. Quoquo modo: in ogni modo (cfr. citazione di Carlo Michelstaedter)
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Immortalità - Resurrezione - Aldilà - Eternità

Nessun commento: