Ammirazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'ammirazione. Il verbo "ammirare" deriva dal latino admirari, composto di ad- e mirari "guardare con meraviglia". L'ammirazione è un sentimento di approvazione, interesse, stima e attrazione che si prova nei confronti di un'opera, di un'azione o di una persona per le sue qualità.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli ammiratori, il pubblico, l'adulazione e l'invidia.
Si ammira il mondo attraverso ciò che si ama. (Alphonse de Lamartine)
Ammirazione
© Aforismario

L'ammirazione è una passione dalla vita assai breve, che scema immediatamente man mano che cresce la familiarità con il suo oggetto.
[Admiration is a very short-lived passion, that immediately decays upon growing familiar with its object].
Joseph Addison, The Spectator, 1711/12

A volte incontriamo delle persone che sono come noi vorremmo o potremmo diventare. E, conoscendole, anziché provare invidia, restiamo come incantati e presi da una religiosa ammirazione.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

L'immaginazione delle donne è molto rapida: balza in un attimo dall'ammirazione all'amore, dall'amore al matrimonio.
Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, 1813

Spesso non è altro che la nostra vanità ad ingannarci. Le donne si immaginano che l'ammirazione significhi più di quanto in realtà non sia: E gli uomini fanno di tutto per incoraggiarle in questa supposizione.
Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, 1813

Ammirazione. La nostra cortese ammissione che un altro ci somiglia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Ammirevole. Quello che faccio bene io, da non confondere con quello fai bene tu.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quando qualcuno che si ammira e si rispetta in sommo grado sembra essere immerso in profondi pensieri, probabilmente sta pensando alla cena.
Arthur Bloch, Legge dei grandi, La legge di Murphy, 1977

Uno sciocco trova sempre uno più sciocco di lui che l'ammira.
Nicolas Boileau, Arte poetica, 1674

Alcuni uomini sono come certe stoffe, ammirabili da una parte, disprezzabili dall'altra.
Matthieu Bonnafous, Riflessioni filosofico-morali, 1816

L'ammirazione è sovente un sogno di cui non si scorge l'errore, fuorché al momento dello svegliarsi.
Matthieu Bonnafous, Riflessioni filosofico-morali, 1816

Abbiamo smesso di ammirare, sappiamo solo denunciare, denigrare, piagnucolare. La capacità di entusiasmarsi è in via d'estinzione.
Pascal Bruckner, Il fanatismo dell'Apocalisse, 2011

Vuoi avere l'illusione di essere un genio? Fatti amare da una donna, magari da una umile fante, purché sia donna e purché ti ami. Saprai allora che incenso divino è l'ammirazione sconfinata. Fiutato questo turibolo, ogni altro profumo ti sembrerà fetore.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

L'amore e l'amicizia, quanto se n'è parlato. Sull'ammirazione si è reticenti, deve esserci un motivo.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non ammirare è tutta l'arte ch'io conosco.
George Gordon Byron, Don Giovanni, 1819/24 (incompiuto)

Negli uomini, le cose da ammirare sono più di quelle da disprezzare.
Albert Camus, La peste, 1947

L'ammirazione sincera ha qualcosa di commovente. Chi viene fatto oggetto di ammirazione certo sa come stanno le cose, ma vede in essa il segno di un buon carattere e, se è particolarmente sciocco, di uno stato del mondo a lui propizio.
Elias Canetti, Un regno di matite, 1996

Il tempo non si ferma ad ammirare la gloria: se ne serve e passa oltre.
François-René de Chateaubriand, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Niente mi sembra tanto noioso quanto un' ammirazione per il coniuge che duri indiscussa tutta la vita coniugale. E come avere il torcicollo.
Agatha Christie, La mia vita, 1976 (postumo)

Potrei ammirare pienamente solo un uomo disonorato - e felice. Ecco uno, penserei, che spregia l'opinione dei suoi simili e trae felicità e consolazione unicamente da se stesso.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Senza ingenuità, senza pietà, non vi è capacità di ammirare, di considerare gli esseri in sé stessi, nella loro realtà originale e unica, al di fuori dei loro accidenti temporali; l'ammirazione, inginocchiamento interiore che non implica né umiliazione né sentimento d'impotenza, è la prerogativa, la certezza e la salvezza dei puri
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Il malumore è il padre della critica letteraria; l'ammirazione è solo la sua madrina.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Le cose più nobili si degradano non appena certe persone le ammirano.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Si comincia scegliendo perché si ammira e si finisce ammirando perché si è scelto.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Ammirare soltanto le opere davvero degne di ammirazione è indizio di gusto incerto. Il vero tatto letterario, la passione autentica, apprezzano il fascino del poeta minore e la finezza di prose secondarie.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Educare l'anima consiste nell'insegnargli a trasformare in ammirazione la sua invidia.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

L'umanità cambia meno ciò che ammira che le ragioni con cui giustifica la sua ammirazione.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La società ammira senza ipocrisia soltanto l'intelligenza di chi ottiene trionfi di basso livello.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Trovo ingiusto, e addirittura di cattivo gusto, che alcuni individui vengano prescelti per un'ammirazione sconfinata, e che si attribuisca alla loro mente o al loro temperamento dei poteri sovrumani. È toccato a me, e il contrasto tra quello che l'opinione pubblica pensa delle mie capacità e dei miei successi e la realtà è semplicemente grottesco.
Albert Einstein, intervista al Nieuwe Rotterdamsche Courant, 1921

Ammirare qualcuno o qualcosa è faticoso e alla fine annoia.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Com'è difficile suscitare al tempo stesso ammirazione e devozione!
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È più difficile approvare che ammirare. Ed è più difficile ammirare che adulare.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La virtù preferiamo ammirarla che imitarla.
Roberto Gervaso, ibidem

Invidiamo chi, più di noi, è e chi, più di noi, ha, ma non invidiamo chi, molto più di noi, è e, molto più di noi, possiede. In questo caso, l'invidia lascia il posto a un' enfatica ammirazione.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non c'è adulazione, anche la più spudorata, che l'uomo non scambi per ammirazione.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Vorrei essere un altro per aver il piacere di ammirarmi.
Roberto Gervaso, ibidem

Una donna assolutamente bella è più facile ammirarla che desiderarla.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La consuetudine sminuisce l'ammirazione e una mediocre novità supera la più grande delle eccellenze, una volta che siano invecchiate. Si cerchi dunque di rinascere continuamente nel valore, nell'ingegno, nella fortuna: in tutto, insomma.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Degno d'invidia, quanto d'ammirazione, l’uomo ohe sa o può sempre faro ciò che sente di dover fare.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Trovo più educato ammirare che lodare.
[Je trouve plus poli d’admirer que de louer].
Madame de Grignan, lettera a Madame de Sévigné, XVII sec.

Che un uomo ammiri sé stesso, e immediatamente troverà torme di sempliciotti che lo ammirano.
William Hazlitt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’ammirazione è la forma che l’amore assume nello spirito.
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

Ci sono delle attrattive che possono essere ammirate solo da lontano.
Samuel Johnson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ci si stupisce spesso senza ammirare. Si ammira raramente senza stupirci.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale dentro di me.
[Zwei Dinge erfüllen das Gemüt mit immer neuer und zunehmender Bewunderung und Ehrfurcht, je öfter und anhaltender sich das Nachdenken damit beschäftigt: Der bestirnte Himmel über mir, und das moralische Gesetz in mir].
Immanuel Kant, Critica della ragion pratica, 1788

L'ammirazione è un felice abbandono di sé stessi, l'invidia è un'infelice affermazione di sé stessi.
Søren Kierkegaard, La malattia mortale, 1849

Il popolo ascolta avidamente, occhi verso l'alto e bocca aperta, crede quel che gli piace, e meno capisce, più ammira.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un autore cerca invano di farsi ammirare per la propria opera. Gli stolti talvolta ammirano, ma sono stolti. Gli ingegnosi portano dentro le sementi di tutte le verità e di tutte le opinioni, nulla è nuovo per loro; ammirano poco, approvano.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Amiamo sempre quelli che ci ammirano; ma non sempre amiamo quelli che ammiriamo.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il desiderio di essere compianti, o di essere ammirati, costituisce gran parte della nostra intimità.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Si ammira il mondo attraverso ciò che si ama.
[On admire le monde à travers ce qu'on aime].
Alphonse de Lamartine (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Capita di spalancare la bocca per l'ammirazione per poi chiuderla sbadigliando.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Gli stolti ammirano e amano oltremodo tutto quanto si dice loro nascosto sotto parole pompose.
Tito Lucrezio Caro, De rerum natura (Sulla natura delle cose), I sec. a.e.c.

Non conosco nulla che sia degno d'una grande ammirazione.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Gli uomini si mostrano più che mai eccessivi quando esprimono disprezzo o ammirazione: sembra proprio non esistere per loro una via di mezzo fra l’eccellente e il pessimo.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Come le lampade hanno bisogno di petrolio, così gli uomini hanno bisogno di essere nutriti di una certa quantità di ammirazione. Quando non sono abbastanza ammirati, muoiono.
Henry de Montherlant, Pietà per le donne, 1936

Nel volgo, la mancanza di comprensione si trasforma in ammirazione.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Si ammira negli altri la realizzazione delle nostre ambizioni frustrate.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'ammirazione è un sentimento che cela - inconsapevolmente - un sottile rammarico per il mancato possesso, se si tratta d'un oggetto, o un'impercettibile invidia nel caso d'una persona.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Si diventa maturi quando si stimano le persone soltanto invece di ammirarle.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Esiste una ingenuità dell'ammirazione: è di colui cui non è mai passato per la mente che anch'egli potesse essere qualche volta ammirato.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Niente è da ammirare tranne l'anima, di fronte alla cui grandezza non c'è nulla di grande.
Francesco Petrarca, Epistole, XIV sec.

Gli sciocchi ammirano, ma gli uomini di buon senso approvano.
Alexander Pope, Saggio sulla critica, 1711

È una grande prova di nobiltà che l'ammirazione sopravviva all'amicizia.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Com'è tonificante, di quando in quando, ammirare contro il proprio gusto, giudicare contro i propri pregiudizi, esaltarsi contro il proprio ideale!
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Alle volte, ci si ammira con stupore in un altro.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Non si può ammirare lungamente che ciò che si ammira senza sapere perché.
[On ne peut admirer longuement que ce qu'on admire sans savoir pourquoi].
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Val molto di più avere la costante attenzione degli uomini che la loro occasionale ammirazione.
Jean Jacques Rousseau (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dimmi chi ti ammira e ti dirò chi sei.
Charles Augustin de Sainte-Beuve, Colloqui del lunedì, 1851/81

Per i vanitosi, gli altri sono tutti degli ammiratori.
[Pour les vaniteux les autres hommes sont des admirateurs].
Antoine de Saint-Exupéry (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sotto l'ammirazione tributata da un discepolo si nasconde spesso e non sempre inconsciamente il compiacimento per le debolezze del maestro, grazie alle quali egli lo sente affine, giustifica le proprie e si considera esonerato da ulteriori argomentazioni che legittimino la sua condizione di discepolo.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La gloria è ammirazione estorta agli uomini contro la loro volontà.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La venerazione non sopporta la vicinanza; bensì quasi sempre essa si trova a una certa distanza; poiché, alla presenza personale dell'uomo venerato, l'ammirazione si squaglia come il burro al sole.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Dal momento che la nostra più grande gioia consiste nell'essere ammirati, mentre coloro che dovrebbero ammirare s'inducono a ciò, anche se sussistono degli ottimi motivi, solo malvolentieri, il più felice sarà colui che giungerà con qualsivoglia mezzo al punto di ammirare sinceramente sé stesso. Egli dovrà badare soltanto a non farsi sviare dagli altri.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il saggio, costruttore del suo destino, secondo le circostanze stabilisce quello che c’è da respingere o da scegliere; ma, se ha un animo grande e indomito, non teme quello che respinge, né è preso da ammirazione per quello che sceglie.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Chiediamo tutti ammirazione senza alcuna intenzione di meritarla; cerchiamo tutti di far fruttare il più possibile i nostri poteri di fascino.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Si ammira soltanto chi, in un modo o nell'altro, è troppo distante da noi per poter essere invidiato.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Anche il successo di un genio è fatto dell’ammirazione di migliaia d’imbecilli. Ciò dovrebbe indurre a una maggior modestia tutti quelli che l’hanno raggiunto.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Fondatori di religioni, conquistatori, rivoluzionari e grandi uomini d’azione in genere, per quanto ammirati, osannati o divinizzati dalle folle, a me, stranamente, hanno sempre dato l’impressione di essere piú che altro dei poveri illusi, i quali, dietro tutte le loro indiscutibili qualità personali, nascondono la semplice incapacità di starsene «in pace in una camera».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il fondamento dell’ammirazione è l’impossibilità di essere un altro.
Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

Una mente troppo colta, ammira poco; troppo rozza, ugualmente. L'ammirazione segna il grado del nostro sapere, e prova non tanto la perfezione delle cose quanto l'imperfezione del nostro spirito.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Talvolta noi corriamo dietro agli uomini che con le loro apparenze hanno saputo imporsi alla nostra ammirazione, come dei giovincelli che seguono amorosamente una maschera, prendendola per la più bella donna del mondo, e la sollecitano fino a che la costringono a scoprirsi e mostrarsi nel suo vero aspetto di omiciattolo con la barba e il viso nero.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

L'ammirazione è un sentimento che si prova quando ci si guarda allo specchio.
[L'admiration est un sentiment qu'on éprouve quand on se regarde devant un miroir].
Pierre Véron (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’ammirazione della bellezza di una bella opera dello spirito è l’emozione che (dopo quella dell’amore) più somiglia alla felicità. È la suprema potenza delle anime rare ed elette.
Alfred de Vigny, Diario di un poeta, 1867 (postumo)

Beato colui che ha imparato ad ammirare senza invidiare, a seguire senza imitare, a lodare senza lusingare, e a guidare senza manipolare.
[Blessed is he who has learned to admire but not envy, to follow but not imitate, to praise but not flatter, and to lead but not manipulate].
William Arthur Ward, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La maggior parte delle persone vive per l’amore e l’ammirazione. È invece attraverso l’amore e l’ammirazione che dovremmo vivere.
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Cerca di essere amato anche se non ammirato.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ammiratori - Pubblico e Applauso - Adulazione - Invidia

Nessun commento: