Onore - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sull'onore. Con significato equivalente a quello di "onorabilità", l'onore consiste nel merito e nel valore morale di una persona, non considerato in sé, ma in quanto conferisce alla persona stessa il diritto alla stima e al rispetto altrui. Con significato equivalente a quello di reputazione, l'onore consiste nella dignità personale in quanto si riflette nella considerazione altrui. [Cfr. Vocabolario Treccani].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla dignità, la reputazione e il disonore.
Il punto d'onore è come il punto esclamativo: se ne abusa finché si è
giovani; ma poi il punto interrogativo sembra più opportuno..
(Jacques Dyssord)
Onore
© Aforismario

Quando viene tolto l’onore a un uomo, mi sembra che ne soffra e scapiti pure il mio.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

L’onore, vi par poco signori? Imporre il rispetto ai cretini, far restare a bocca aperta i ragazzi, suscitare l’invidia ai ricchi e il disprezzo dei saggi.
Antoine Barnave, XVIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dopo la mia caduta la fortuna mi ordinava di morire, l'onore mi ordinò di vivere.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

L'onore è un galantuomo senza fissa dimora. Chi lo fa domiciliare nel cervello, chi .nel cuore, chi più in basso: chi nella facciata, chi nell'abside. Generalmente sono le mogli che lo portano a spasso, come un cagnolino con i sonagli.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

La reputazione è ciò che gli altri sanno di te. L'onore è ciò che sai di te stesso.
[Reputation is what other people know about you. Honor is what you know about yourself].
Lois McMaster Bujold (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'onore deve essere mantenuto strettamente come la dieta.
George Gordon Byron. lettera a Mr Moore, 1823

Le cariche onorifiche sono per gli imbecilli; meglio vivere nella vergogna che negli onori; soprattutto, niente onorificenze; libertà a ogni prezzo; per pensare. Gli onori sono appesi come arazzi sugli occhi e sulle orecchie; chi riesce più a vedere, a sentire! Negli onori asfissiano i sogni e si disseccano gli anni buoni.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Scomparsi i delitti d'onore, sono diminuiti gli omicidi e aumentati i cornuti.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

L'onore non si può togliere, si può solo perdere.
Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

La stima val più della celebrità, la considerazione più della fama, l'onore più della gloria.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Il pregiudizio dell’onore è il prodotto di una civiltà rudimentale. Scompare con l'avvento della lucidità, con il regno dei vili, di coloro che, avendo «capito» tutto, non hanno più nulla da difendere
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Debiti d'onore − si dicono quelli in cui non c'è niente d'onore − per esempio i debiti di gioco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La guerra è fatica e fastidio; l'onore una bolla vuota.
John Dryden, La festa di Alessandro, 1697

Il punto d'onore è come il punto esclamativo: se ne abusa finché si è giovani; ma poi il punto interrogativo sembra più opportuno.
Jacques Dyssord, La Parrocchia del Moulin Rouge, 1923 

L'onore ci è sacro perché non è effimero. È sempre virtù antica. Lo veneriamo oggi perché non è di oggi. Lo amiamo e gli rechiamo omaggio perché non è una trappola per la nostra dedizione e il nostro omaggio, ma dipende solo da sé, deriva da se stesso ed è perciò di vecchio immacolato lignaggio, anche se si mostra in qualcuno che sia giovane d'anni.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

L’onore è un valore superato e l’orgoglio è caduto in disuso, non ci resta che un briciolo di dignità per riuscire ad ammetterlo.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

L'onore ha per testimonio la propria coscienza, e per difensore il coraggio.
Ugo Foscolo, Opere, XIX sec.

Nell'obbedire all'onore, quand'anche ci comanda d'essere sciaguratissimi, si sente pur sempre una delicatissima e magnanima voluttà che ci compensa di tutti i dolori.
Ugo Foscolo, Epistolario, 1794/1824

La quiete si ha da sacrificare alla coscienza e all'onore.
Ugo Foscolo, Epistolario, 1794/1824

Non facciamoci illusioni: l'onore è un lusso che si paga carissimo.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

L'arte di morire con coraggio e con onore non ha bisogno di alcuno speciale addestramento, salvo una viva fede in Dio.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1932/48

Il destino avrà sempre la meglio su di noi, ma affrontandolo con coraggio ci renderà almeno l'onore delle armi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Le ferite all'onore sono le più lente a rimarginarsi.
Roberto Gervaso, ibidem

Ci sono donne che, a letto, credono di salvare il loro onore tacendo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Mai mettere alla prova chi dice che "l'onore vale più della vita".
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente è più opinabile dell'onore altrui.
Roberto Gervaso, ibidem

L'onore è il condimento della dignità.
Roberto Gervaso, ibidem

L'onore è la più alta opinione che abbiamo di noi stessi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Difenderò il mio onore fino all'ultima goccia del tuo sangue.
Roberto Gervaso, La vita è troppo bella per viverla in due, 2015

L'onore, un oggetto smarrito.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il mio onore si divide equamente tra il mio giudizio e il giudizio che mi tributano quelli che onoro.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

C’è più onore in tradire che in esser fedeli a metà.
Giovanni Giudici, Una sera come tante, in La vita in versi, 1965

C'è chi onora il posto che occupa, e chi invece ne è onorato.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Chi onora sarà onorato.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Tra uomini meschini non c'è mai vera amicizia, né detta legge la gentilezza, perché non obbediscono agli obblighi dell'onore. Si deve sempre abbominare l'uomo che ne è privo, perché chi non lo stima, non stima la virtù. E l'onore è invece il trono su cui s'asside l'integrità.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Per uno che poté dire in faccia al sole: "Tutto è perduto, fuorché l'onore!" quanti che nell'ombra potrebbero dire: "Fuorché l'onore, nulla è perduto!". 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Se un uomo parla del suo onore, fallo pagare in contanti.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Le parole d'onore costano poco.
Johann Gottfried Herder, Cid, 1805

L'onore di una ragazza appartiene a lei, ed essa ci pensa due volte prima di comprometterlo: ma l'onore d'una donna appartiene a suo marito, ed è lui che deve averne cura.
Alphonse Karr, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'onore è l'appendice nell'organismo dell'anima. La sua funzione è ignota, ma lo si può asportare tranquillamente a quella gente che è incline a sentirsi offesa.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

L'onore acquisito è un pegno per quello che si deve ancora acquisire.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Mentre sono spesso pigrizia e timidezza a inchiodarci ai nostri doveri, tutto l'onore va alla nostra virtù.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'umiltà è il fondamento dell'onore, proprio come il terreno basso forma la base su cui sorge un'alta montagna.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Si può veramente dire che l’onor moderno è tutto opinione, e più opinione di quel che lo fosse l’antico. Giacché l’onor moderno sebbene riconosciuto da molti, sta tutto nell'opinione individuale di ciascuno per sé, e dopo ch’egli n’ha osservato le leggi, anche con suo sommo sacrificio, nessuno onore gliene viene, neanche dall'opinione degli altri, che lo dispensa. Come quegli atti segreti di virtù, quelle buone opere di pensiero, che in questo mondo non son premiate se non dalla propria coscienza. Tutto l’opposto succedeva fra gli antichi. Era punto d’onore nelle truppe spartane il ritornare ciascuno col proprio scudo. Circostanza materiale, ma utilissima e moralissima nell'applicazione, non potendosi conservare il loro scudo amplissimo (tanto che vi capiva la persona distesa), senza il coraggio di far testa, e di non darsi mai alla fuga, che un tale scudo avrebbe impedita.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

L'onore è uno specchio terso e fedele, dove amano guardarsi solo coloro che non hanno fatto nulla per offuscarlo.
François-Gaston de Lévis, XVIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Fama e onore vanno talvolta più facilmente a chi non li ricerca.
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec.

Par honos in dispari merito esse non debet.
[L'onore deve essere pari al merito].
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec.

Tutto è perduto fuorché l’ospite d’onore.
Marcello Marchesi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il vostro piacere sta nel disonorare le donne e il vostro onore nell'uccidere gli uomini in guerra: e sono due punti formalmente contrari alla legge di Dio.
Margherita d'Angoulême (regina di Navarra), Heptaméron, 1558

Ti porti addosso l'onore come se fosse un'armatura. Tu credi che ti tenga al sicuro, ma tutto quello che fa è pesarti sulla schiena e impacciarti i movimenti.
[You wear your honor like a suit of armor, Stark. You think it keeps you safe, but all it does is weigh you down and make it hard for you to move].
George R. R. Martin, Il gioco del trono, 1996

Ogni persona d'onore sceglie di perdere piuttosto il proprio onore che la propria coscienza.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Se onore e senno fossero quantificabili, si potrebbe stabilire il principio che sono inversamente proporzionali tra loro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se l'onore fosse redditizio, tutti sarebbero onorevoli.
Tommaso Moro, XVI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si consegue onore con avversari privi di carattere.
Multatuli, Idee, 1862/77

L’amore desidera, la paura evita. Da ciò dipende che non si possa essere insieme amati e onorati dalla stessa persona, almeno non nello stesso spazio di tempo. Giacché chi onora riconosce la potenza cioè la teme: il suo stato d’animo è di rispetto-paura. L’amore invece non riconosce alcuna potenza, nulla che separi, che distingua, che sopraordini o subordini. Poiché esso non onora, gli uomini avidi di onori sono in segreto o apertamente restii ad essere amati.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Chi apprezza il denaro più del proprio onore è indegno dell'uno e dell'altro.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

L'onore è come i fiammiferi: serve solo una volta.
Marcel Pagnol, Marius, 1931

Tutti dicono che l'onore non conta niente e invece conta più della vita. Senza onore nessuno ti rispetta.
Goffredo Parise, Sillabari, 1972/82 

Senza denaro l'onore non è altro che una malattia.
Jean Racine, I litiganti, 1668

È un onore accusare i malvagi e difendere le persone per bene.
François des Rues, Le margherite francesi, 1598

Per difendere 1'onore ci vogliono grosse somme di denaro, somme di denaro che non si possono ottenere senza perdere l'onore.
Nawal al-Sa'dawi, Firdaus, 1986

Onore è una parola che spesso hanno abusivamente monopolizzato le cosche facendola diventare sinonimo del loro codice mafioso. Ma è il tempo di sottrarla alle loro grammatiche. Onore è il sentire violata la propria dignità umana dinanzi a un'ingiustizia grave, è il seguire dei comportamenti indipendentemente dai vantaggi e dagli svantaggi, è agire per difendere ciò che merita di essere difeso.
Roberto Saviano, su la Repubblica, 2009

L'onore è, oggettivamente, l'opinione di altri sul nostro valore e, soggettivamente, il nostro timore di tale opinione. In quest'ultima qualità, l'onore ha spesso un'efficacia assai salutare − anche se in nessun caso veramente morale − sull'uomo d'onore.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

L'onore è la coscienza esterna, e la coscienza l'onore interno.
Arthur Schopenhauer, ibidem

Quando si esclama con enfasi: "più che la vita conta ancora l'onore", ciò significa propriamente: "l'esistenza e il benessere non contano nulla, e l'essenziale è ciò che gli altri pensano di noi",
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La gloria deve anzitutto essere conquistata, mentre l'onore deve unicamente non essere perduto.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Honos honestum decorat, inhonestum notat.
[L'onore decora la persona onesta, mette in evidenza il disonesto]
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Le persone che il mondo onora non sono che delle canaglie che hanno avuto la fortuna di non essere colte in flagrante.
Stendhal, Il rosso e il nero, 1830

Perso l’onore, una donna non può rifiutare più nulla.
Publio Cornelio Tacito, Annales, ca. 112

Per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttar via tutto, e di nuovo ricominciare a lottare e perdere eternamente. La calma è una vigliaccheria dell'anima.
Lev Tolstoj (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ma l'onore, signori miei, l'onore, che cos'è l'onore? Terremo ancora per valida la definizione che di esso dà il Tommaseo, nel suo monumentale dizionario della lingua italiana, quando lo definisce come "il complesso degli attributi morali e civici che rendono un uomo rispettabile e rispettato nell'ambito della società in cui vive", o lo butteremo noi tra il ciarpame delle cose vecchi, inutili, sorpassate?
Pietro Tordi, in Pietro Germi, Divorzio all'italiana, 1961

Vi sono ingiurie che è bene dissimulare, per non compromettere il proprio onore.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

L'onore è la poesia del dovere.
Alfred de Vigny, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si è perduto niente quando ci resta l'onore.
Voltaire, Adelaide du Guesclin, 1734

Un accordo sulla parola d'onore non si può infrangere perché infrange chi lo ha sottoscritto
Carlos Ruiz Zafón, Il gioco dell'angelo, 2008

Molti nemici, molto onore.
Anonimo (usato come slogan fascista)

Proverbi sull'Onore
  • Al frutto segue il fiore e a buona vita onore.
  • Bisogna cercare l’onore e non gli onori.
  • Chi all'onor suo manca un momento non vi ripara in anni cento.
  • Chi fugge gli onori fugge l’invidia.
  • Chi perde l’onore perde molto, chi perde la fede perde tutto.
  • Chi t’onora non ti sazia.
  • Con l’onore non si mangia.
  • Con molto onore si fa poca cucina.
  • L’onore è come il vento: va fuori per tutti i buchi.
  • L’onore è di chi se lo fa.
  • L’onore è tanto delicato che chi se lo lustra lo sporca.
  • L’onore fugge chi più lo cerca.
  • L’onore non si compra.
  • L’onore va dietro a chi lo fugge.
  • Meglio morir con onore che viver con vergogna.
  • Meglio una sassata nella testa che una ferita nell’onore.
  • Non è degno d’onor chi onor pretende.
  • Onore e gioventù una volta partiti non tornan più.
  • Onore e salute non si trovano al mercato.
  • Onore e superbia sono gemelli.
  • Onore e utile non stanno in un sacco.
  • Onore passa ricchezza.
  • Onore perso in un momento non s’acquista in anni cento.
  • Onore porta l’oro, ma non l’oro l’onore.
  • Onore, vetri e fortuna son mercanzie fragili.
  • Onori pene e dolori.
  • Onori, oneri, cariche, carichi.
Honores, onera.
[Onori, oneri].
Detto medievale

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Dignità - Reputazione - Disonore

Nessun commento: