Uomo e Animale - Aforismi, frasi e definizioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle definizioni che vedono, di volta in volta, l'uomo come un animale di qualche tipo, a partire dalle antiche definizioni di Aristotele secondo il quale l'uomo è un animale sociale (o politico) e un animale razionale. A questo proposito ha affermato La Bruyère: "Mi ronzano continuamente nelle orecchie queste parole: l’"uomo è un animale ragionevole". Chi vi ha concesso questa definizione? I lupi, le scimmie e i leoni, o ve la siete accordata voi stessi?".
Come introduzione a questa raccolta di definizioni, riportiamo una riflessione di Fernando Pessoa: "Molti hanno fornito una definizione dell’uomo, e in generale lo hanno delineato per contrasto con gli animali. Per questo, nelle definizioni dell’uomo è frequente l’uso della frase «l’uomo è un animale…» e un aggettivo, o «l’uomo è un animale che…» e si dice che cosa. «L’uomo è un animale malato», ha detto Rousseau, e in parte è vero. «L’uomo è un animale razionale», afferma la Chiesa, e in parte è vero. «L’uomo è un animale che fa uso di strumenti», dice Carlyle, e in parte è vero. Ma queste definizioni, ed altre simili, sono sempre imperfette e marginali. E la ragione è molto semplice: non è facile distinguere l’uomo dagli animali, non esiste un criterio sicuro per distinguere l’uomo dagli animali. La vita umana scorre con la stessa intima incoscienza della vita animale. Le stesse leggi profonde che regolano dall'esterno gli istinti degli animali, governano dall'esterno anche l’intelligenza dell’uomo, che sembra non esser altro che un istinto in formazione, inconscio come ogni istinto, meno perfetto perché ancora non formato". [ Il libro dell'inquietudine, 1982].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul confronto tra umani e animali e sulla distinzione tra l'uomo e la bestia [trovi i link in fondo alla pagina].
L'uomo è per natura un animale politico-sociale.
(Aristotele - foto: Scuola di Atene, Raffaello Sanzio, XVI sec.)
L'uomo è un animale...
© Aforismario

L'uomo è per natura un animale politico.
[ανθρωπος φυσει πολιτικον ζωον].
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

L'uomo è per natura un animale sociale.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

L'uomo è un animale razionale.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

L'uomo è un animale illogico, perché appartiene a due mondi.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

L'uomo è l'animale che nessun animale vorrebbe essere.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

L’uomo è un animale adoratore.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

L'uomo è un animale bipede raziocinante.
Boezio, Consolazione della filosofia, 524

L'uomo è per costituzione un animale religioso.
Edmund Burke, Riflessioni sulla rivoluzione francese, 1790

L'uomo è un animale domestico.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

L'uomo è un animale metaforico.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

L'uomo, l'animale che si ricorda di quello che uccide.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

L'uomo è un animale metafisico, il quale vorrebbe che l'universo esistesse solo per lui, ma l'universo lo ignora, e l'uomo si consola di questa indifferenza popolando lo spazio di dèi, dèi fatti a sua immagine.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

L’uomo è un animale vestito.
Thomas Carlyle, Il sarto rappezzato, 1836

L’uomo è per natura un animale politico... tanto è vero che spesso l’uomo politico è una bestia.
Alfredo Chiappoli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo è un animale astioso, ogni opinione che esprime sui suoi simili è una forma di denigrazione.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

L'uomo è un animale traviato.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

L’uomo è un animale inguaribilmente cattivo.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

L'uomo è un animale che immagina di essere uomo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'uomo è un animale sociale che detesta i suoi simili.
[L'homme est un animal social qui déteste ses semblables].
Eugène Delacroix, Diario, 1822/63 (postumo, 1893)
L'uomo è un animale sociale che detesta i suoi simili. (Eugène Delacroix)
L'uomo è l'unico animale per il quale la sua stessa esistenza è un problema che deve risolvere.
Erich Fromm, Dalla parte dell'uomo, 1947

Ogni nome è uno pseudonimo, ogni faccia una maschera, ogni gesto un'affettazione, ogni parola un malinteso. E con queste premesse l'uomo sarebbe un animale sociale (politikòn zôon)!
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

L'uomo è un animale assurdo, e perciò chi vorrà governarlo con la ragione, lo governerà malissimo.
Ferdinando Galiani, Lettere, XVIII sec.

L'uomo è un animale dotato di pensiero non meno che di passione.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

L'uomo è un animale "arrivato", ecco tutto.
Rémy de Gourmont, Passeggiate filosofiche, 1905/09

L'uomo è un animale che finge, e non è mai tanto sé stesso come quando recita.
William Hazlitt, Note su un viaggio attraverso la Francia e l'Italia, 1826

L'uomo è un animale socievole − soltanto nel gregge egli è felice.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

L'uomo, animale senz'anima.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'uomo è un animale non ancora stabilizzato.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

L'uomo è un bipede implume.
Platone, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

L'uomo è un animale che alza gli occhi al cielo e non vede che i ragni del soffitto.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

L'uomo è un animale aggressivo; il più aggressivo, forse, della creazione.
Umberto Saba, Scorciatoie e raccontini, 1946

L'uomo è un animale dotato di ragione: il suo bene lo attua appieno, se adempie al fine per cui è nato. Che cosa esige da lui questa ragione? Una cosa facilissima: che viva secondo la natura che gli è propria.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62-65

L'uomo è un animale, ma è ancora più importante riconoscere che l'essenza della sua natura unica risiede precisamente in quelle caratteristiche che egli non condivide con nessun altro animale. Il suo posto nella natura e la sua suprema importanza non sono definiti dalla sua animalità, ma dalla sua umanità.
G. G. Simpson, New Haven, 1949

Nell'umano è stato visto, di volta in volta, l’animale politico, l’animale sociale, l’animale ragionevole, l’animale religioso e cosí via; da parte mia, nell'umano vedo soprattutto l’animale ipocrita – un gradino sotto la iena quanto a simpatia e molto sopra il verme quanto a viscidità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Si può considerare l'uomo come un animale di specie superiore che produce filosofie e poesie pressappoco come i bachi da seta fanno i loro bozzoli e le api fanno i loro alveari.
Hippolyte Taine, La Fontaine e le sue favole, 1860

Checché se ne dica, l'uomo è un animale irragionevole, ma, fortunatamente per il suo amor proprio, la donna lo è ancor di più.
Edmond Thiaudière, La preda del Nulla, 1886-1928

L’uomo è un animale inquieto e tuttavia non riesce a tollerare che lo s’inquieti.
Voltaire, Quaderni, XVIII sec. (postumo, 1952)

L'uomo, da scimmia qual è, è un animale sociale e considera il clientelismo, il nepotismo, gli intrallazzi e il pettegolezzo, modelli intrinseci di comportamento etico.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Umani e Animali - Uomini e Bestie

Nessun commento: