Allucinazioni - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle allucinazioni e sull'essere allucinati. L'allucinazione è un fenomeno psichico, che può avere diverse cause, per cui un individuo percepisce come reale ciò che è solo immaginario; così, per esempio, nelle allucinazioni uditive si crede di sentire voci o suoni che in realtà non esistono, e nelle allucinazioni visive si crede di vedere cose che in realtà non sono presenti.
Secondo la definizione di Umberto Galimberti, l'allucinazione è la "percezione di qualcosa che non esiste e tuttavia è ritenuto reale. Detta percezione, che è involontaria e non criticata, ha i caratteri della sensorialità e della proiezione spaziale. Come tale va distinta dall'illusione, che è una distorsione percettiva, nel senso che si percepisce un oggetto diverso dall'oggetto stimolo. Le allucinazioni più frequenti sono quelle che investono gli organi di senso e, in particolare, la vista e l'udito. A queste si aggiungono allucinazioni meno frequenti e più specializzate nella loro configurazione. Le allucinazioni possono essere vissute anche da persone normali, come quando si ha la sensazione di sentire squillare il campanello ο di sentire odore di bruciato. In questi casi, quando la falsità viene riconosciuta almeno fino a un certo punto, si parla di pseudoallucinazioni".  [Dizionario di psicologia, UTET, 1992].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul delirio, le psicosi, la schizofrenia e i visionari.
Le allucinazioni svaniscono e la realtà, più terrificante,
prende il loro posto. (Elias Canetti)
Allucinazione
© Aforismario

I bisogni disperati fanno intravedere la soluzione attraverso le allucinazioni: l'assetato ha l'allucinazione dell'acqua, il bisogno d'amore provoca l'allucinazione dell'uomo, o della donna, ideale. L'ossessione dell'oasi non è mai una delusione completa: l'uomo nel deserto vede qualcosa all'orizzonte. È che le palme sono inaridite, il pozzo secco, il luogo infestato di locuste.
Alain de Botton, Esercizi d'amore, 1993

Le allucinazioni svaniscono e la realtà, più terrificante, prende il loro posto.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Per credere a qualcosa, ai giorni nostri, bisogna essere allucinati.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

Forse le allucinazioni sono solo un'altra realtà che non vediamo per la maggior parte del tempo
Lynne Ewing (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Allucinazione! Realtà! Che differenza passa tra allucinazione e realtà se nell'allucinazione vedi e soffri le medesime cose che vedi e soffri nella realtà?
Oriana Fallaci, Penelope alla guerra, 1962

Per le allucinazioni dell’isteria, della paranoia e per le visioni di persone sane di mente, posso dare la spiegazione che esse di fatto corrispondono a regressioni, vale a dire sono pensieri tramutati in immagini, aggiungendo che subiscono questa trasformazione soltanto i pensieri intimamente connessi con ricordi repressi o rimasti inconsci. 
Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni, 1900

Che posso farci, se le allucinazioni e le visioni vivono, hanno dei nomi e sono competenti?
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

Talvolta mi sembra che l'esistenza sia un'allucinazione collettiva dell'umanità.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non sono del tutto sicuro che in questo momento non stiamo tutti vivendo in un'allucinazione.
[I'm not completely sure we aren't all living in a hallucination now].
Marc Maron (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La perfetta chiarezza di tutte le rappresentazioni oniriche, la quale ha come presupposto la fede incondizionata nella loro realtà, ci riporta ad antichi stati dell'umanità, quando l'allucinazione era oltremodo frequente e prendeva intere comunità, interi popoli. Dunque, nel sonno e nel sogno, noi eseguiamo ancora una volta il compito dell'umanità primitiva. 
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Lo sguardo allucinato non vede. È visto.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

A stomaco vuoto non si possono avere idee illuminate, solo allucinazioni.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

L'allucinazione è un fatto, non un errore; ciò che è sbagliato è un giudizio basato su di esso.
[A hallucination is a fact, not an error; what is erroneous is a judgment based upon it].
Bertrand Russell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le allucinazioni tendono ad allarmare. A volte questo accade per via del loro contenuto – un ragno gigantesco nel mezzo della stanza, oppure minuscoli esseri umani alti una quindicina di centimetri –, ma a un livello più fondamentale dipende dall'assenza di una «validazione consensuale»; nessun altro vede quello che vediamo noi, e quindi ci rendiamo conto – ed è uno shock – che il ragno gigantesco o le minuscole creature devono essere «nella nostra testa».
Oliver Sacks, Allucinazioni, 2012 [1]

Le allucinazioni hanno sempre avuto un ruolo importante nella nostra vita mentale e nella nostra cultura. In effetti, dovremmo chiederci in quale misura l’arte, il folclore e perfino la religione abbiano avuto origine da esperienze allucinatorie.
Oliver Sacks, Allucinazioni, 2012 [1]

Molte culture considerano le allucinazioni, come i sogni, uno stato di coscienza speciale e privilegiato, attivamente perseguito attraverso pratiche spirituali, meditazione, droghe, o isolamento. Nella moderna cultura occidentale, però, le allucinazioni sono più spesso considerate indice di follia, oppure un segnale che al cervello sta accadendo qualcosa di terribile, benché la grandissima maggioranza delle allucinazioni non abbia implicazioni così sinistre.
Oliver Sacks, Allucinazioni, 2012 [1]

Vi è da noi una forte connotazione negativa, così che spesso i pazienti sono riluttanti ad ammettere le proprie allucinazioni, temendo che gli amici e perfino i medici li credano sul punto di perdere la ragione.
Oliver Sacks, Allucinazioni, 2012 [1]

Le allucinazioni possono essere piene di sorprese: spesso sono molto più dettagliate dell’immaginazione.
Oliver Sacks, ibidem

Quando si tratta di allucinazioni, siamo passivi e inermi. Esse ci accadono in modo autonomo: appaiono e scompaiono quando vogliono loro, e non quando vogliamo noi.
Oliver Sacks, Allucinazioni, 2012

L’innamoramento è uno stato allucinatorio talmente grave da indurre a percepire il mondo come una sorta di paradiso terrestre.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La memoria crea allucinazioni dal passato, il desiderio crea allucinazioni dal futuro.
Jaggi Vasudev (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Visioni senza azioni sono allucinazioni.
Gerhard R. Wolf (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Autori sconosciuti
  • Come si chiama la condizione secondo la quale tutto va bene? Allucinazione.
  • Una visione, senza un progetto, è solo un'allucinazione. [A vision, without a plan, is just a hallucination].
  • Verità: un'allucinazione condivisa dalla maggioranza.
Note
  1. Oliver Sacks, Hallucinations, 2012 - Allucinazioni - Traduzione di Isabella C. Blum © Adelphi, 2013
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Delirio - Psicosi - Schizofrenia - Visione e Visionari

Nessun commento: