Amare sé Stessi - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'amare sé stessi (o amore di sé). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'amor proprio, l'autostima, il narcisismo e l'egocentrismo.
Amare sé stessi è l'inizio di una storia d'amore che dura una vita.
(Oscar Wilde)
Amare sé stessi
© Aforismario

È sufficiente conoscere gli altri per imparare ad amare se stessi.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Il paradiso è amare se stessi.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Può venir meno persino l’amore per sé stessi, non mai l’egoismo, e anche quello a causa di questo.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

Per essere sereni, bisogna conoscere i confini delle nostre possibilità, e amarci come siamo.
Romano Battaglia, Il fiume della vita, 1992

Come si fa ad amarsi vivendo con se stessi 24 ore su 24?
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

E vero che la capacità di amare l'altro deriva da quella di amare se stessi e chi non si ama non sa amare: ma ciò non significa essere egoisti. L'egoismo porta alla chiusura in sé, all'indifferenza per gli altri.
Paolo Crepet, Sull'amore, 2006

Amare sé stessi vuol dire accettarsi in quanto persona degna di rispetto.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

È vero che gli egoisti sono incapaci di amare gli altri, ma sono anche incapaci di amare sé stessi.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Ama il prossimo tuo come te stesso.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Senza amare sé stessi non è possibile amare neanche il prossimo, l'odio di sé è identico al gretto egoismo e produce alla fine lo stesso orribile isolamento, la stessa disperazione.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

Si dice spesso che il Cristianesimo non presuppone nulla nell'uomo. Qualcosa evidentemente esso presuppone: cioè l'amore di sé. Cristo evidentemente lo suppone quando dice che l'amore verso il prossimo dev'essere grande come l'amore che portiamo a noi stessi
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Non c'è passione in cui l'amore per sé stessi regni tanto potentemente come nell'amore; si è sempre più disposti a sacrificare la quiete di chi si ama piuttosto che a perdere la propria.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Chi più si ama meno può amare.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Chi è innamorato di sé stesso ha almeno il vantaggio di non incontrare molti rivali nel suo amore.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

È talmente difficile amare se stessi che si preferisce amare gli altri.
Marcello Macrì (Aforismi inediti su Aforismario)

L'amor permanente, irresistibile, incondizionato di sé, è certamente una legge naturale d'ogni anima umana: non amar gli altri come sé, non è punto una conseguenza di questa legge, ma un'aggiunta arbitraria, fondata unicamente sulla supposizione che non ci siano per l'uomo altri beni fuori di quelli, il possesso de' quali ha per condizione che gli altri ne siano privi. 
Alessandro Manzoni, Osservazioni sulla morale cattolica, 1819

Bisogna amare se stessi ma non esagerare con la mano.
Vincenzo Marchese (Aforismi inediti su Aforismario)

Ama soprattutto te stesso. Ad amare il prossimo ci pensa lui.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Se non ti ami, come puoi amare gli altri? Fra i tanti luoghi comuni, questo è forse quello che detesto di più.
Raffaele Morelli, Ama e non pensare, 2007

Poche cose ci rendono veramente artificiali come fare lo sforzo di volerci bene. Perché dovrei volermi bene? Chi ce lo ha chiesto di volerci bene? Forse nella nostra idea di amore c'è qualcosa di perverso, di malato, qualcosa che ci prepara guai peggiori di quelli che già ci arrivano dalle vicissitudini della vita.
Raffaele Morelli, Ama e non pensare, 2007

Quasi tutti in realtà scambiano l'amarsi con il piacersi. Cosa significa piacersi? Avere in mente una figura ideale e cercare di assomigliarle, di diventare simile a lei. Quando sarò dimagrito, potrò finalmente stare bene, dicono alcuni; altri pensano che dimagriranno quando si detesteranno di meno, quando si piaceranno o si ameranno di più. Sono serpenti che si mangiano la coda. Per prima cosa dobbiamo sapere che quello che chiamano "amare noi stessi" è semplicemente il tentativo di dirci che andiamo bene così, che non proviamo un sentimento ostile verso noi stessi, come spesso accade. Insomma, abbiamo in mente un modello e cerchiamo di amare quel personaggio in cui ci siamo identificati. Nonostante a volte proviamo odio e ribrezzo, malumore e tristezza verso noi stessi, ci sforziamo di scacciare questi sentimenti e magari andiamo in psicoterapia per accettarci come siamo e… amarci.
Raffaele Morelli, Ama e non pensare, 2007

Bisogna imparare ad amare sé stessi − questa è la mia dottrina − di un amore sano e salutare: tanto da sopportare di rimanere presso sé stessi e non andare vagando in giro.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

In verità, quello di imparare ad amare sé stessi non è un comandamento per oggi e domani. Piuttosto è questa, di tutte le arti, la più sottile, ingegnosa, lontana e paziente.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Non amare se stessi, ma il prossimo come se stessi: dunque non amare nessuno?
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Preoccuparsi di sé stessi non è ancora – amare sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

L'egoismo equivale al suicidio. L'uomo egoista si piega come un albero solitario e sterile... ma l'amore di sé stesso, nel senso più elevato, in quanto è aspirazione reale verso il perfezionamento del proprio essere, è la sorgente di tutte le grandezze. L'uomo deve lasciare in sé questo egoismo ostinato della sua personalità, allora soltanto l'amor proprio avrà diritto di imporre la sua volontà. 
Ivan Turgenev, Rudin, 1857

È forse contro la ragione o contro la giustizia amare se stessi? E perché dobbiamo volere che l'amor proprio sia sempre un vizio?
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Se vi è un amore di sé stessi naturalmente servizievole e pietoso, e un altro amor proprio senza umanità, senza equità, senza limiti, senza ragione, dovremmo noi confonderli?
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Non abbiate paura di amarvi, fino all'autocitazione, al narcisismo più sfacciato. Perché non dovreste? Avere un grande affetto e anche una bella stima per se stessi è fonte di straordinarie risorse nell'affrontare la vita: più coraggio, più iniziativa, meno incertezza nel decidere e agire.
Maria Venturini, Dizionario delle felicità, 1998

Amatevi fino al punto di non raccontarvi troppe bugie sulle vostre debolezze e sui vostri errori. sarebbe un modo sbagliato di amarvi. Tale lo giudichereste se rivolto ad altri, e tale lo dovete sentire, con la stessa chiarezza e severità verso voi stessi.
Maria Venturini, Dizionario delle felicità, 1998

Non ci vuol molto per dedicare a se stessi un amore vero e limpido: basta attraversare le nebbie della paura, fare un inventario scrupoloso dei propri vizi con altrettanta notarile sincerità di quella impiegata per raccontarsi - come generalmente si preferisce - le proprie virtù. Con l'aggiunta di un pizzico di ironia e di indulgenza non autogiustificatoria si ottiene una creatura di disarmante bellezza inferiore. Come non restarne affascinati, e anche in allegria? Amatevi cosi, se ne siete capaci.
Maria Venturini, Dizionario delle felicità, 1998

Quanti hanno detto che l'amore di sé è la base di tutti i nostri sentimenti e di tutte le nostre azioni hanno avuto pienamente ragione, in India, in Spagna, e in tutta la terra abitabile: e come nessuno scrive per dimostrare agli uomini che hanno una faccia, non c'è bisogno di provar loro che hanno dell'amor proprio. Questo amor proprio è lo strumento della nostra conversazione; assomiglia allo strumento che ci serve a perpetuare la specie: ci è necessario, ci è caro, ci procura piacere, ma bisogna tenerlo nascosto.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Amare sé stessi è l'inizio di una storia d'amore che dura una vita.
[To love oneself is the beginning of a life-long romance].
Oscar Wilde, Frasi e filosofie a uso dei giovani, 1894

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Amor proprioAutostima - Narcisismo - Egocentrismo

Nessun commento: