Apprendimento - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di frasi, aforismi e proverbi sull'apprendere e l'apprendistato. Secondo la classica definizione, l'apprendimento, considerato in generale, è il processo psichico che consente una modificazione durevole del comportamento per effetto dell'esperienza. In questa raccolta di citazioni, il termine "apprendimento" è considerati sia in senso stretto, per indicare l'apprendimento scolastico, sia in senso più esteso con riferimento a ciò che si impara nella vita in svariati contesti. Un piccolo paragrafo di questa raccolta è dedicato all'apprendistato, cioè il periodo di tempo durante il quale una persona impara un mestiere o un'attività qualsiasi, non per forza di tipo lavorativo.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'imparare, sullo studio e sulla conoscenza.
Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere.
(Mortimer Adler)
1. Apprendimento
© Aforismario

Le nozioni che si apprendono con lo studio sono simili a fiori recisi che vengono immessi nel vaso della memoria e, pur rinnovandosi, le parole prima o poi appassiscono.
Silvano Agosti, Lettere dalla Kirghisia, 2004

Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere.
Mortimer Adler, Come leggere i grandi autori, 1964

Esistono tre tipi di uomini al mondo: il primo apprende dai libri, il secondo impara dall'osservazione e il terzo si limita a orinare su un recinto elettrificato.
Carl Barney (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È ciò che pensiamo già di sapere che spesso ci impedisce di imparare cose nuove.
Claude Bernard, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un iter scolastico senza sapere umanistico è sterile perché l'uomo non si educa attraverso l'apprendimento di tecniche, ma imbevendosi di vecchi luoghi comuni.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La cattedra ci apprende a disputare, non a vivere.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

L'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza.
Eraclito, cit. in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.

Gli studenti che fanno propria la modalità dell'avere si prefiggono un'unica meta: conservare ciò che hanno appreso, registrandolo esattamente nella propria memoria oppure conservando accuratamente le annotazioni. Non devono né produrre né creare qualcosa di nuovo. In effetti, gli individui del tipo «avere» mostrano la tendenza a sentirsi turbati da nuovi pensieri o idee su questo o quell'argomento, e ciò perché il nuovo mette in questione l'insieme cristallizzato di informazioni che già possiedono.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Il processo di apprendimento è di tutt'altro tipo per quegli studenti che fanno propria la modalità di rapporto con il mondo incentrata sull'essere. Tanto per cominciare, costoro non andranno alle lezioni, neppure alla prima di un corso, a guisa di tabulae rasae; hanno riflettuto già in precedenza sulle problematiche che le lezioni affronteranno, e custodiscono nella mente un certo numero di domande e problemi personali. Si sono occupati della materia, e questa li interessa. Anziché essere passivi recipienti di parole e idee, ascoltano, odono e, cosa della massima importanza, ricevono e rispondono in maniera attiva, produttiva. Ciò che ascoltano, stimola gli autonomi processi di elaborazione mentale, provocando in loro il sorgere di nuove domande, di nuove idee, di nuove prospettive.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Anche Dio fa dei progressi nell'apprendimento: lo si nota dai miglioramenti nella creazione della donna nei confronti dell'uomo. 
Zsa Zsa Gabor (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non può esservi conoscenza senza umiltà e volontà di apprendere.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1946

Un apprendimento accademico, che non si basi sulla pratica, è come un cadavere imbalsamato.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Chi può dire di apprendere qualcosa se non è uno che ha il dono dell'apprendere?
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Ci sono molti i quali credono di capire, anche, ciò che apprendono.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Le nostre capacità emotive innate non sono definitive, ma possono essere migliorate con l'apprendimento, purché ci vengano impartite le lezioni giuste.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Anche nel voler apprendere occorre misura, se non si vogliono saper male le cose.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ci son molte cose che bisogna sapere e la vita è breve e non si vive se non si sa. È dunque singolare destrezza studiare senza che costi fatica, e apprender molto da molti, servendosi di tutti. Chi così si comporta, può poi in un consesso parlare per bocca di molti o far parlare molti per la sua stessa bocca; e in tal modo espone tutto ciò che i sapienti gli han preparato, acquistandosi fama di oracolo con l'altrui sudore.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Degli amici bisogna farsi dei maestri, unendo l'utile dell'apprendere con il piacere del conversare.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Il saggio si fa un concetto di tutto, anche se, distinguendo, scava là dove trova difficoltà e ostacoli, pensando forse che vi sia più di ciò che egli immagina. E così la riflessione giunge anche là dove non è giunto l'apprendimento.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ci sono diversi tipi di curiosità: furia d'interesse, che ci fa desiderare di apprendere ciò che può esserci utile; l'altra di orgoglio, che scaturisce dal desiderio di sapere ciò che gli altri ignorano.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il giudizio, l'esperienza, l'iniziativa, il carattere sono le condizioni di successo nella vita; e tutte questo non lo si apprende sui libri. 
Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, 1895

L'apprendimento è importante, ma non devi diventarne schiavo. Soprattutto, non rifugiarti in nulla di esterno e di superfluo, la mente viene prima di ogni altra cosa.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

L'apprendimento è scoperta, la scoperta della causa della nostra ignoranza.
Bruce Lee, ibidem

Il processo sommativo costituisce una mera coltivazione della memoria, che diviene meccanica. L'apprendimento non è mai cumulativo, ma rappresenta piuttosto un movimento della consapevolezza che non ha inizio né fine.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La vita stessa è il tuo maestro, e tu sei in uno stato di continuo apprendimento.
Bruce Lee, ibidem

Il miglior modo per apprendere non è rappresentato dal numero di informazioni raccolte. L'apprendimento è scoperta, rivelazione di ciò che è in noi.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La mente intelligente è in continuo apprendimento, senza mai giungere a conclusioni: gli stili e i modelli sono giunti a una conclusione, quindi hanno cessato di essere intelligenti.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro.
Leonardo da Vinci, Codici Forster II e III, 1493-1505

Questo significa apprendere. All'improvviso capisci qualcosa che avevi capito da sempre, ma in un modo diverso.
Doris Lessing, The Four-Gated City, 1969

Da chi e come apprendiamo le nozioni diventa determinante per l'impostazione della nostra mentalità e cultura.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La vecchiaia inizia nel momento in cui cessa la capacità di apprendere.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La maestria è raggiunta quando, nell'esecuzione, non si sbaglia, né si indugia.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Colui che apprende, dota se stesso - salvo il fatto che non è cosi facile apprendere e non è soltanto questione di buona volontà; si deve saper apprendere.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Noi dobbiamo apprendere in un modo diverso, affinché si possa finalmente raggiungere, forse molto tardi, ancora qualcosa di più : il sentire in un modo diverso.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Apprendere a pensare; nelle nostre scuole non si sa più quel che significhi.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Da ogni insegnamento è sempre bene trarre il precetto di dubitare di ciò che si apprende.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Solo per esperienza possiamo apprendere ciò che vogliamo e ciò che possiamo; prima, non lo sappiamo, non abbiamo carattere e dobbiamo sovente venir rigettati, da duri urti esteriori, sulla nostra via.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Soltanto attraverso ciò che facciamo apprendiamo ciò che siamo.
Arthur Schopenhauer, Sulla libertà del volere umano, 1838

È meglio essere ignorante di una cosa piuttosto che apprenderla male.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Ciò che si apprende meglio è ciò che già si sa, ma che non si sapeva ancora di sapere prima di apprenderlo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

L’esperienza non serve a nulla se non si ha la capacità di apprendere da essa.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ogni atto di apprendimento consapevole richiede la disponibilità a subire una ferita alla propria autostima. Questo è il motivo per cui i bambini, prima di essere consapevoli della propria importanza, imparano così facilmente, e perché le persone più anziane, specialmente se vanitose o importanti, non riescono a imparare affatto.
Thomas Szasz, Il secondo peccato, 1973

L’istruzione è una cosa ammirevole, ma è bene ogni tanto rammentare che niente che sia degno d’esser appreso può essere insegnato.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

L’abilità di apprendere più velocemente dei tuoi concorrenti può risultare l’unico vantaggio sostenibile.
Anonimo

Proverbi sull'Apprendere
  • Bisogna apprendere per rendere.
  • Chi presto comprende non apprendo.
  • Tanto val chi caccia e non prende, quanto chi legge e non apprende.
L'apprendimento è un tesoro che segue ovunque chi lo possiede.
Proverbio cinese

2. Apprendistato
© Aforismario

L'artista può dire finalmente concluso il suo apprendistato quando alla fine rinuncia alla genialità.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'idea del tutto infondata che si possa sviluppare l'intelligenza soltanto attraverso la lettura dei libri dovrebbe cedere il posto alla verità che l'apprendimento scientifico di un lavoro artigiano consente un più rapido sviluppo della mente. Il vero sviluppo della mente incomincia non appena l'apprendimento impara, passo dopo passo, perché si richieda una particolare manipolazione della mano o un certo strumento. Il problema della disoccupazione degli studenti si può risolvere senza difficoltà, collocandoli tra i comuni lavoratori.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1939

Ho veduto l’apprendista far da schiavo all'artigiano e l’artigiano far da schiavo al padrone.
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

Chi va con la zappa impara a zappare.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La gioia d'imparare è indispensabile agli studi, come la respirazione ai corridori. Dove essa è assente non ci sono studenti, ma povere caricature di apprendisti che al termine del loro apprendistato non avranno neppure un mestiere.
Simone Weil, Lezioni di filosofia, 1933/34 (postumo 1959)

Si impara il mestiere del fabbro quando si è giovani
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: ImparareStudio - Istruzione

Nessun commento: