Crisi Economica - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla crisi economica e finanziaria. Comunemente, si parla di crisi economica quando in un Paese si verifica un aumento della disoccupazione, un rallentamento della produttività, un calo dei consumi e dell'accesso al credito.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'inflazione, l'economia e il PIL (Prodotto Interno Lordo).
− Questa crisi durerà anni! − Finalmente un po' di stabilità. (© Altan)
Crisi economica
© Aforismario

Non è possibile fare l'imprenditore senza una notevole carica di ottimismo e di entusiasmo. L'ottimismo aiuta a vedere le possibilità dove gli altri non vedono nulla, ad immaginare delle soluzioni positive anche nelle crisi più gravi.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

− È pieno di gente che non arriva alla fine del mese.
− Accorciamo i mesi?
Altan [1]

− Non ho più soldi da spendere!
− Li rubi, così li spende e rilancia l'economia.
Altan [1]

− Questa crisi durerà anni!
− Finalmente un po' di stabilità.
Altan [1]

− Siamo sull'orlo del baratro.
− Goditi il panorama.
Altan [1]

La crisi attuale non è una crisi finanziaria e neppure la somma di crisi sistemiche multiple, ma costituisce la crisi del capitalismo imperialistico degli oligopoli
Samir Amin, La crisi, 2009

Uscire dalla crisi del capitalismo o uscire dal capitalismo in crisi?
Samir Amin, La crisi, 2009

La crisi è sistemica nel senso che è diventato impossibile continuare con il modello di sviluppo del capitalismo degli ultimi decenni.
Samir Amin, La crisi, 2009

Il governo ha già pronta la ricetta anticrisi. L'unico inconveniente è che gli ingredienti bastano per
quattro persone.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Un libro serissimo, 2010

La crisi è talmente evidente che ieri il lavavetri al semaforo mi ha chiesto se avevo bisogno di qualcosa.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino, ibidem

Grazie alla crisi economica diminuiscono i rifiuti. Quando si dice vedere il cassonetto mezzo pieno.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Una risata vi disseppellirà, 2011

Ottantacinquenne tenta rapina in due uffici postali. C'è così tanta crisi che rapinandone uno solo non arrivi a fine mese.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Qualcosa di completamente diverso, 2012

Se si guarda quello che è successo negli ultimi decenni ci si rende conto che le crisi di oggi, per così dire, sono il frutto del disinteresse di ieri per il futuro. E oggi stiamo preparando le crisi di domani.
Piero Angela, A cosa serve la politica?, 2011

Una volta si diceva che erano le guerre a cambiare le situazioni, creando un trauma che portava via il vecchio e faceva nascere il nuovo. Oggi la crisi provocata dall'esplosione del debito pubblico può essere forse l‟unica occasione positiva per innescare l‟inizio di un cambiamento, che restituisca al paese la cosa più preziosa per riprendere a camminare: la fiducia.
Piero Angela, A cosa serve la politica?, 2011

Io non so cosa fare per combattere la crisi e l'inflazione e i russi e la violenza per le strade. Io so soltanto che prima dovete incazzarvi. Dovete dire: "Sono un essere umano, porca puttana! La mia vita ha un valore!".
Howard Beale (Peter Finch), in Quinto potere, 1976

FATTI SU CUI SI PUÒ CONTARE IN UNA CRISI. Il MARKETING dice di SÌ. La CONTABILITÀ dice di no. L'UFFICIO LEGALE ci deve pensare. Il PERSONALE è preoccupato. La PROGETTAZIONE è isterica. Gli OPERAI vogliono meno ore. La DIREZIONE vuole trovare un responsabile.
Arthur Bloch, La legge di Murphy III, 1982

Quando gli stati sono in crisi, prima di togliere risorse ai ricchi, state certi che le toglieranno ai poveri.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Era un dirigente molto religioso e quando l’azienda andò in crisi, sacrificò la vita degli impiegati sull'altare del proprio stipendio.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Se il Governo assumesse la responsabile del deserto del Sahara, in cinque anni ci sarebbe una carenza di sabbia.
Milton Friedman, cit. su American Opinion, 1981

L'uomo, pur avendo raggiunto un grado notevole di dominio della natura, non controlla le forze della società che ha creato. La razionalità tecnica del sistema di produzione è accompagnata dall'irrazionalità dei suoi aspetti sociali. Le crisi economiche, la disoccupazione, la guerra governano il destino dell'uomo.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

Un buon manager deve sempre prendere il polso della sua azienda al fine di evitare una crisi cardiaca.
Michaël Halimi [1]

La libertà, come tutti sappiamo, non fiorisce in un Paese che sta sempre sul piede di guerra, o che si prepara a combattere. Una crisi permanente giustifica il controllo su tutto e su tutti, da parte del governo centrale.
Aldous Huxley, Ritorno al mondo nuovo, 1958
− È pieno di gente che non arriva alla fine del mese. − Accorciamo i mesi?
© Altan)
Il vocabolo crisi indica oggi il momento in cui medici, diplomatici, banchieri e tecnici sociali di vario genere prendono il sopravvento e vengono sospese le libertà.
Ivan Illich, Per una storia dei bisogni, 1978

La parola crisi, scritta in cinese, è composta di due caratteri, uno rappresenta il pericolo e l'altro rappresenta l'opportunità.
[In the Chinese language, the word "crisis" is composed of two characters, one representing danger and the other, opportunity].
John Fitzgerald Kennedy, Discorso a Indianapolis, 1959 [2]

Quando è in atto una crisi, la passività non fa che accrescere l'impotenza: alla fine ci si trova costretti ad agire proprio sui problemi e nelle condizioni di gran lunga meno favorevoli.
Henry Kissinger, Gli anni alla Casa Bianca, 1980

La crisi politica del capitalismo riflette la crisi generale della cultura occidentale, che si manifesta in una diffusa sensazione di incapacità a comprendere il corso della storia o a gestirlo secondo una linea razionale.
Christopher Lasch, La cultura del narcisismo, 1979

La nostra società ha legato il suo destino a un'organizzazione fondata sull'accumulazione illimitata. Questo sistema è condannato alla crescita. Non appena la crescita rallenta o si ferma è la crisi, il panico.
Serge Latouche, Breve trattato sulla decrescita serena, 2007

In giro c'è talmente tanta crisi che qualche commerciante comincia a essere gentile coi clienti.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

È una crisi grave. Ieri mia zia è entrata in banca per un prestito. Non ce l'hanno ancora data indietro.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro. Depressione è quando lo perdi tu. Panico quando lo perde anche tua moglie.
Boris Makaresko [1]

Si parla tanto di crisi economica, ma la vera crisi è quella delle idee.
Kosta Mariano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non dobbiamo sorprenderci che l'Europa abbia bisogno di crisi, e di gravi crisi, per fare passi avanti. I passi avanti dell'Europa sono per definizione cessioni di parti delle sovranità nazionali a un livello comunitario. 
Mario Monti, Discorso alla Luiss, 2011

Vana impresa combattere la crisi poiché è ormai connaturata al sistema.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Strana faccenda la Crisi economica: muoiono più persone di diabete che di fame.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

La Crisi ha pur avuto dei risvolti positivi, bisogna ammetterlo: sono calati i matrimoni e le nascite.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

In tempi di crisi ricevere una multa è sempre meno drammatico che ricevere un invito a un matrimonio.
Paola Poli (Aforismi inediti su Aforismario)

A quale grado di viziosità e infrollimento l’eccessivo benessere abbia ridotto i cittadini delle società piú avanzate, si può dedurre da ciò che la maggior parte di essi considera sacrificio in caso di crisi economica di non grave entità: mancato acquisto dell’auto nuova, diminuzione dei giorni di vacanza, rinvio di un viaggio, limitazione degli svaghi, e via di questo passo. Il tutto si riduce, cioè, al mantenimento di uno stile di vita che per i ceti meno abbienti equivarrebbe a una condizione di lusso spropositato, mentre per le popolazioni davvero povere – senza arrivare a parlare di Terzo Mondo – sarebbe una specie di paradiso in terra.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

In epoca di globalizzazione, è globale anche la crisi. I turisti, nella fontana di Trevi, non gettano più monetine ma cambiali.
Dario Vergassola, Un annetto buono, 2009

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Secondo diversi linguisti, l'interpretazione dei caratteri cinesi riportata da Kennedy nel suo discorso, non è del tutto corretta.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: InflazionePIL Prodotto Interno Lordo - Economia ed Economisti

Nessun commento: