Destra e Sinistra - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla destra e sulla sinistra, intese come posizione politica di un partito o di un individuo. I termini "destra" e "sinistra", utilizzati nel linguaggio politico, derivano dal settore dell'emiciclo occupato dai deputati in Parlamento, che può trovarsi a destra o a sinistra del Presidente. Tradizionalmente, la destra fa riferimento alle componenti politiche conservatrici o reazionarie, mentre la sinistra a quelle identificate come egualitariste e progressiste.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui partiti politici, la politica, lo Stato e le elezioni.
Si parla molto di chi va a sinistra o a destra, ma il decisivo è andare avanti,
e andare avanti vuol dire andare verso la giustizia sociale. (Alcide De Gasperi)
1. Destra e Sinistra
© Aforismario

Esiste una borghesia di sinistra e una borghesia di destra. Non c'è invece un popolo di sinistra e un popolo di destra, c'è un popolo solo. 
Georges Bernanos, I grandi cimiteri sotto la luna, 1938

Chi comincia a sinistra, va a finire a destra. Chi comincia a destra, va a finire ancora più a destra.
Arthur Bloch, La legge di Murphy per la Sinistra, 2002

Per me destra e sinistra si equivalgono in stupidità.
Giorgio Bocca, cit. su Corriere della sera, 1994

Il sonno è di destra, il sogno di sinistra... Votate per una lucida insonnia.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

La destra è sempre fattuale, la sinistra sempre ideale, un ideale che spetta sempre agli altri rispettare e applicare. 
Aldo Busi, Grazie del pensiero, 1995 

Finché la sinistra sarà clericale sarà solo una brutta copia della destra. 
Aldo Busi, su Rai 2, 2010

Chi non è di sinistra da giovane è senza cuore, ma chi non è di destra da vecchio è senza cervello. 
Winston Churchill (attribuzione incerta)

La sinistra di per sé è un male. Soltanto l'esistenza della destra rende questo male sopportabile.
Massimo D'Alema, intervista, su L'espresso, 2003

Per la maggior parte degli italiani non essere di sinistra vuol dire essere di destra, e viceversa. Pochi riescono ad accettare l’idea che possa esistere qualcuno che, a seconda del problema sul tappeto, a volte sia d’accordo con la destra e a volte con la sinistra.
Luciano De Crescenzo, Ordine e disordine, 1996

Si parla molto di chi va a sinistra o a destra, ma il decisivo è andare avanti e andare avanti vuol dire andare verso la giustizia sociale.
Alcide De Gasperi, Discorso, 1949

Certi inchiostri rossi invecchiando diventano neri. Tal'è dell'animo di alcuni nostri politici.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Demagogo: oratore politico che promette a tutti ciò che rifiuta a ciascuno, se è di sinistra; e che promette a ciascuno ciò che rifiuta a tutti, se è di destra.
Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

Il radical-chic si struscia a destra, ammiccando a sinistra.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Si vendette ad ambo le parti. Per via dell'equilibrio.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Un'idea pratica la si può usare da destra e da sinistra.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

È stato grazie al progresso che il contenibile "stolto" dell'antichità si è tramutato nel prevalente cretino contemporaneo, personaggio a mortalità bassissima la cui forza è dunque in primo luogo brutalmente numerica; ma una società ch'egli si compiace di chiamare "molto complessa" gli ha aperto infiniti interstizi, crepe, fessure orizzontali e verticali, a destra come a sinistra.
Fruttero e Lucentini, La prevalenza del cretino, 1985

Quelli a destra dicono che le sinistre porteranno miseria e morte. Quelli a sinistra dicono che la destra porterà la dittatura. Pensa se avessero ragione tutti e due.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

La gente ormai se ne frega della destra e della sinistra. Vuole solo uscire dal guado. E chiunque gli tiri un salvagente va bene.
Luciana Littizzetto, L'incredibile Urka, 2014

Qui non c'è nulla: né destra né sinistra. Qui si vive alla giornata, fra l'acqua santa e l'acqua minerale.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

Una delle differenze fondamentali tra le posizioni estreme della destra e della sinistra è la seguente: nella maggior parte dei casi, la molla delle prime è l'odio, quella delle seconde è la paura. 
John Lukacs, Democrazia e populismo, 2005

La rivoluzione si fa a sinistra, i soldi si fanno a destra.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Noi dovremmo tentare di occuparci di politica al di fuori della polarizzazione sinistra-destra. Penso che questo sia un traguardo difficile da conseguire. Sono, tuttavia, sicuro che si tratta di una cosa praticabile.
Karl Popper, Tutta la vita è risolvere problemi, 1994

La politica è cosa di un'estrema semplicità. Da una parte le persone che hanno tutto, denaro, onori, posti; dall'altro le persone che non hanno niente. Per gli uni tutto va bene, per gli altri tutto va male. A destra la digestione, a sinistra l'appetito.
Victorien Sardou, Rabagas, 1872

In tutti i partiti ci saranno destra e sinistra (se così piace), per i contrasti insiti al dinamismo politico. I partiti granitici, i partiti disciplinati sono i partiti unici delle dittature, non i veri partiti di uomini fatti di carne e ossa che pensano e che vogliono.
Luigi Sturzo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sinistra e destra, destra e sinistra, progressisti e antiprogressisti: che strana musica! L’intelligenza al servizio dei partiti emette suoni fessi.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

2. Destra
© Aforismario

In generale un'affermazione della destra è sempre una cattiva notizia, è sempre una faccenda pericolosa. Perché la destra dà risposte molto semplici, dirette a problemi enormi. Ci sono i senzatetto? Che se ne vadano. C'è un aumento di criminali? Ripristiniamo la pena di morte. Soluzioni che naturalmente non tentano di capire il perché dei fenomeni a cui vengono applicate. Al momento possono sembrare efficaci, ma fra venti anni sarà peggio e ne faranno le spese le generazioni del futuro che di nuovo si troveranno di fronte problemi gravissimi.
Woody Allen, intervista, su l'Unità, 1995

Se qualcosa può andare a destra, lo farà.
Arthur Bloch, La legge di Murphy per la Sinistra, 2002

Una volta che il potere è al potere, cioè una volta che l'aspirazione al potere diventa realtà e realizzazione, diventano tutti di destra. 
Aldo Busi, su La 7, 2010

Destra vuol dire senso dello Stato, etica pubblica, cultura dei doveri.
Gianfranco Fini, Vieni via con me, Rai 3, 2010

Essere di destra è un'arte, infatti nella destra dimorano il buon gusto e lo stile.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

3. Sinistra
© Aforismario

La sinistra è l'idea che se guardi il mondo con gli occhi dei più deboli puoi fare davvero un mondo migliore per tutti.
Pier Luigi Bersani, Vieni via con me, Rai 3, 2010

Chi si ritiene di sinistra, chi si ritiene progressista deve tenere vivo il sogno di un mondo in pace, senza odio e violenza, e deve combattere contro la pena di morte, la tortura, ogni altra sopraffazione fisica o morale e ogni illegalità: essere progressisti significa combattere l'aggressività che ci abita dentro, quella del più forte sul più debole, dell'uomo sulla donna, di chi ha potere su chi non ne ha e prendere la parte di chi ha meno forza e meno voce.
Pier Luigi Bersani, Vieni via con me, Rai 3, 2010

Si può essere a sinistra di tutto, ma non del buon senso.
Enzo Biagi, Strettamente personale, 1977/79

I politici più stanno a sinistra più abitano in centro.
Federico Bini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In Italia, nemmeno la sinistra è di sinistra.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

La sinistra italiana è capace di perdere le elezioni anche quando le vince.
Pino Caruso, ibidem

Per tenersi a galla, oggi bisogna stare a Sinistra. E non solo perché merita economicamente e politicamente, perché ti assicura l'impiego e ti garantisce il potere, ma perché è di moda.
Oriana Fallaci, Oriana Fallaci intervista sé stessa - L'Apocalisse, 2004

La Sinistra al Caviale. Mah! Io non ci capisco più nulla. Quando ero bambina, i comunisti volevano che i ricchi si vergognassero d'essere ricchi. Sostenevano che la proprietà è un furto. Ora, se non sei ricco, ti sputano addosso. E spesso sono più ricchi dei ricchi di allora. Adorano il lusso e dicono di volersi battere per il superfluo.
Oriana Fallaci, Oriana Fallaci intervista sé stessa - L'Apocalisse, 2004

In Italia non è necessario essere di sinistra. Basta fingerlo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Essere di sinistra, in Italia, più che una moda, è una carriera.
Roberto Gervaso, ibidem

Il mondo va a sinistra. Fra mille infrazioni.
Roberto Gervaso, ibidem

Si sente di sinistra solo perché, ogni tanto, rutta.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La sinistra è una professione, la più promettente.
Fausto Gianfranceschi, Elogio della nostalgia, 2002

La realtà? A sinistra la ignorano perché intralcia piani di rinnovamento.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Sinistra: sempre in ritardo di due o tre fallimenti.
Fausto Gianfranceschi, ibidem

Se dai discorsi della sinistra si sottraesse la parte nascostamente promossa dall'invidia, di essi rimarrebbe ben poco.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

D'Alema, di' una cosa di sinistra! Di' anche una cosa anche non di sinistra, di civiltà! D'Alema, di' una cosa, di' qualcosa, reagisci! 
Nanni Moretti, in Aprile, 1998 [commentando un confronto elettorale in TV tra D'Alema e Berlusconi]

Nessun partito politico è di sinistra, dopo che ha assunto il potere.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Sinistra è una parola convenzionale che andrebbe sottratta al vocabolario politico e restituita alla toponomastica. Dov'è l’uscita? In fondo a sinistra. Il terzo giorno resuscitò da morte e salì al cielo ove siede alla destra del padre... In senso politico dev'essere vecchia di un paio di secoli e con origini parlamentari in rapporto alla collocazione fisica nelle assemblee. Come la curva sud negli stadi. Forse voleva designare una asimmetria. Il mancino è in fondo un diverso rispetto alle consuetudini, la diversità si associa alla critica, non allude a un equilibrio ma a uno squilibrio e a un rivolgimento (rivoluzione è una parola che va restituita anch'essa all'astronomia). È perciò una collocazione incompatibile con il potere e quando lo raggiunge fa corto circuito e commette il suo crimine.
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

Poi dice che uno si butta a sinistra!
Totò (Antonio De Curtis), in Totò e i re di Roma, 1951

Sinistra è una bellissima parola, sta dentro di noi, è un insieme di valori, di passioni.
Walter Veltroni, discorso al 4° congresso dei Democratici di Sinistra, 2007

[Essere di sinistra] non è appartenere a un partito di quell'area, ma quello per cui mi batto. Ciò per cui mi batto mi descrive più di ogni altra cosa.
Walter Veltroni, ibidem

Sono di sinistra se, di fronte alla solitudine di un'anziana malata, mi accorgo che anche la mia vita perde qualcosa; sono di sinistra se le rinunce di una famiglia di quattro persone rendono la mia più povera; sono di sinistra se vedo un bambino che muore di fame, e in quel momento è mio figlio, mio fratello piccolo.
Walter Veltroni, discorso al 4° congresso dei Democratici di Sinistra, 2007

"Sinistra" significa la casa dei diritti, significa accendere le luci sugli angoli del dolore sociale, significa parlare degli invisibili, di tanta gente smarrita e perduta!
Nichi Vendola, comizio, Bari, 2009

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Partiti politici - Politica e Politici - Elezioni ed Elettori

Nessun commento: