Gloria - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla gloria, cioè il tipo più grande e prestigioso di fama. La gloria, infatti, è un onore universale che si acquista per meriti eccezionali, per atti valorosi o per opere immortali.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla fama, la celebrità, il successo e la popolarità.
Meglio varrebbe non aver vissuto che vivere senza gloria.
(Napoleone Bonaparte - ritratto di Jacques-Louis David, 1801)
Gloria
© Aforismario

La gloria è il sole dei morti.
[La gloire est le soleil des morts].
Honoré de Balzac, La ricerca dell'assoluto, 1834

La gloria è il risultato dell'adattamento di uno spirito alla stupidità nazionale.
Charles Baudelaire, Razzi e Il mio cuore messo a nudo (postumi 1887/1908)

La gloria presso il popolo, ecco ciò a cui bisogna aspirare. Niente varrà mai quanto lo sguardo sperduto della salumiera che ci ha visto in televisione.
Jean Baudrillard, Cool memories I 1980-1985, 1987

Meglio varrebbe non aver vissuto che vivere senza gloria.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

La morte non è nulla; ma vivere sconfitto e senza gloria è morire ogni giorno.
[La mort n'est rien; mais vivre vaincu et sans gloire c'est mourir tous les jours].
Napoleone Bonaparte, ibidem

Esaminando ciò che è la gloria, essa si riduce a piccola cosa. Che si sia giudicato dagli ignoranti, vantato dagl'imbecilli, applaudito o criticato dal popolaccio, non vi è in ciò di che addivenir gonfio.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

La gloria è una forma d'incomprensione; forse la peggiore.
Jorge Luis Borges, La biblioteca di babele, 1941

La gloria è un ridicolo superamento della morte.
Hermann Broch, La morte di Virgilio, 1945

Se l'aspirazione alla gloria assume una forma sempre più affannosa, è perché ha preso il posto della fede nell'immortalità. La scomparsa di una chimera tanto inveterata quanto legittima non poteva che lasciare negli animi uno smarrimento, e un'attesa mista a frenesia. Nessuno può rinunciare a un simulacro di perennità, e ancor meno vietarsi di cercarlo dappertutto, in qualsiasi forma di reputazione, a cominciare da quella letteraria. Da quando la morte è apparsa a ognuno come un termine assoluto, tutti scrivono. Donde l'idolatria del successo, e di conseguenza l'asservimento al pubblico, potenza perniciosa e cieca, flagello del secolo, versione immonda della Fatalità .
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Il bisogno di gloria deriva da un senso di totale insicurezza circa il proprio valore, dalla mancanza di fiducia in se stessi.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972, (postumo, 1997)

Bellezza, eroismo e gloria si nutrono del cuore dell'uomo come fiamme silenziose.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La risonanza di un nome nella memoria degli imbecilli: questa è la vera gloria.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La gloria si dà soltanto a coloro che l'hanno sempre sognata.
Charles de Gaulle, Memorie di guerra, 1954/59

La gloria è effimera, specialmente per chi non l'ha conosciuta.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La fortuna serve per vivere, la gloria giova dopo la morte: quella vale contro l'invidia, questa contro l'oblio.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

C'è da confondersi in pensare quanto applauso di uomini minimi ci vuole per fare la gloria di un uomo grande.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La celebrità può anche venire a passo di corsa; ma la gloria non viene se non a piccoli passi.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Tra la gloria e la celebrità passa la stessa differenza che tra una dea e una pettegola.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La testimonianza d’aver scoperto alcune verità e d’aver distrutto alcuni errori, è, a mio giudizio, il miglior trofeo che la posterità possa elevare alla gloria d’un grand’uomo.
Federico II (il Grande), Su Voltaire, 1737

Osservando come gli uomini amano la vita, sarebbe possibile sospettare che possano amare qualche cosa più della vita, e che la gloria, da essi preferita alla vita, non sia spesso altro che una certa opinione di sé fissata nella mente di mille persone, o a loro ignote o da loro per nulla stimate?
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

La gloria dei grandi uomini si deve sempre commisurare ai mezzi di cui si sono serviti per raggiungerla.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Attento: quando la gloria getta splendore su di te, i tuoi nemici sono in vantaggio - stanno in agguato nell'ombra.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Chi è affamato di gloria divora anche l'uomo che è in lui.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Per cosa era famoso? Per la sua bramosia di gloria.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

L'esibizionismo rappresenta l'idea di gloria dello sciocco.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Nell'universale miseria della condizione umana, e nell'infinita vanità di ogni suo diletto e vantaggio, la gloria è giudicata dalla miglior parte degli uomini il maggior bene che sia concesso ai mortali, e il più degno oggetto che questi possano proporre alle cure e alle azioni loro.
Giacomo Leopardi, Dialogo della Natura e di un'Anima, in Operette morali, 1827/34

La gloria degli scrittori, non solo, come tutti i beni degli uomini, riesce più grata da lungi che da vicino, ma non è mai, si può dire, presente a chi la possiede, e non si ritrova in nessun luogo.
Giacomo Leopardi, Il Parini ovvero della Gloria, in Operette morali, 1827/34

Quelli che sono desiderosi di gloria, ottenutala pure in vita, si pascono principalmente di quella che sperano possedere dopo la morte, nel modo stesso che niuno è così felice oggi, che disprezzando la vana felicità presente, non si conforti col pensiero di quella parimente vana, che egli si promette nell'avvenire.
Giacomo Leopardi, Il Parini ovvero della Gloria, in Operette morali, 1827/34

Se quei pochi uomini di valor vero che cercano gloria, conoscessero a uno a uno tutti coloro di cui è composto quel pubblico dal quale essi con mille estremi patimenti si sforzano d’essere stimati, è credibili che si raffredderebbero molto nel loro proposito e forse che l’abbandonerebbero.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

La gloria allora è dolce quando l’uomo se ne pasce nel silenzio del suo gabinetto e se ne serve di sprono a nuove imprese gloriose e di fondamento a nuove speranze; perché allora ella conserva la forza dell’illusione, sola forza ch’ella abbia. Ma goduta nel mondo e nella società, ordinariamente si trova esser cosa o nulla o piccolissima o insomma incapace di riempir l’animo e soddisfarlo.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Aspirare alla gloria non è di tutti, ma chi ne è degno deve lavorare per essa.
Paolo Mantegazza, Il bene ed il male, 1861

Fu vera Gloria? Ai posteri l'ardua sentenza.
Alessandro Manzoni, Il cinque maggio, 1821
Fu vera Gloria? Ai posteri l'ardua sentenza. (Alessandro Manzoni)
Tutte le glorie defunte di questo mondo non valgono un cane in vita.
Maxence van der Meersch, Perché non sanno quello che fanno, 1933

Senza belle donne intorno non è vera gloria.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Che una cosa tanto evidente come la vanità del mondo sia così poco conosciuta, che risulti strano e sorprendente affermare la stoltezza di chi ricerca la gloria, questo è ammirevole.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Così grande è la dolcezza della gloria che, a qualunque oggetto si riferisca, fosse pure la morte, la desideriamo.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Qualsiasi sforzo abbia come obiettivo finale l'autoglorificazione è destinato a concludersi in un disastro.
Robert Maynard Pirsig, Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta, 1974

La gloria di ieri non conta più, quella di oggi è troppo insipida, e io non desidero che quella di domani.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

La gloria non è più che un genere coloniale.
Jules Renard, ibidem

Mi basta giusto un pochettino di gloria, proprio l'indispensabile per non aver l'aria di un imbecille quando attraverso le strade del mio villaggio.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

La gloria assai spesso non è altro che un gran rumore che nasce non si sa come, e persiste non si sa perché.
Joseph Roux, Pensieri, 1866

La più alta forma di vanità è l'amore per la gloria.
George Santayana, La vita della ragione, 1905/06

La gloria degli spiriti eletti cresce col passare del tempo, e non soltanto essi vengono onorati, ma è sottratto all'oblio tutto ciò che è collegato alle loro persone.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Ecco la differenza tra il buon nome e la gloria: la gloria risulta del giudizio di molti; il buon nome di quello dei galantuomini.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

La gloria è tanto più grande quanto più tardi arriva, una volta scomparsa l’invidia.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

La gloria è l'ombra della virtù, e l'accompagnerà sempre, anche se questa non vuole. Ma come l'ombra ora precede, ora segue i corpi, così la gloria talvolta si mostra visibile davanti a noi. talvolta ci viene dietro.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Di tutti i beni della vita la gloria è il più alto; quando il corpo è diventato polvere, il gran nome vive ancora. Valoroso, lo splendore della tua gloria sarà immortale nel canto; poiché la vita terrestre svanisce e i morti vivono sempre.
Friedrich Schiller, La celebrazione della vittoria, 1803

La gloria è la sorella immortale del mortale onore.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Di regola la gloria si manifesterà tanto più tardi, quanto più a lungo essa dovrà durare, per il principio che tutto quanto ha un merito matura lentamente.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La gloria che diventerà gloria della posterità assomiglia a una quercia, la quale cresce dal suo seme assai lentamente; la gloria facile ed effimera. è paragonabile a una pianta che dura un anno e cresce rapidamente, e la falsa gloria all'erbaccia dalla rapida vegetazione, che sarà subito estirpata.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La gloria è come un cerchio nell’acqua, che non cessa mai di allargarsi, finché, a furia di spandersi, si sperde nel nulla.
William Shakespeare, Enrico VI, 1592

Chi disprezzerà la gloria vana, riceverà la gloria autentica.
Tito Livio, Ab urbe condita, 27 a.e.c. - 14 e.c.

Il desiderio di gloria è l'ultima aspirazione di cui riescono a liberarsi anche gli uomini più saggi.
Publio Cornelio Tacito, Storie, II sec.

Gli dèi non concedono facilmente né eccellenti cose / né belle; ma c'è gloria per l'impresa difficile.
Teognide, Elegie, V sec. a.e.c.

Chi cerca la gloria per mezzo della virtù non chiede che ciò che gli spetta.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

I raggi dell' aurora non son così dolci come i primi sguardi della gloria.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

L'amor della gloria e la stupidità nascondono all'uomo la morte, senza peraltro trionfare di essa.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

L'amor della gloria fa, tra i popoli, le grandi fortune.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

La gloria è la prova della virtù.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

Non è destinato alla gloria, chi non conosce il pregio del tempo.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

Quanti disgusti e noie potremmo evitare, se osassimo mirare alla gloria solo per la via del merito!
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Siamo così poveri di virtù, che ci par d'essere ridicoli se amiamo la gloria.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, ibidem

Se gli uomini non avessero amato la, gloria, non avrebbero avuto certo né abbastanza ingegno né abbastanza virtù da meritarsela.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Le piante che crescono rapidamente muoiono anche rapidamente. È così anche per la gloria del mondo?
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

La gloria è come le lucciole, che da lontano brillano ma viste da vicino non hanno né testa né luce.
John Webster, La duchessa di Amalfi, 1614/23

O quam cito transit gloria mundi.
[Oh, quanto rapidamente passa la gloria di questo mondo].
Anonimo, Imitazione di Cristo (De Imitatione Christi - attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

Quando arriva la gloria, svanisce la memoria.
Proverbio

Sic transit gloria mundi
[Così passa la gloria del mondo].
Detto latino

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Fama e Famosi - Popolarità e Celebrità - Successo

Nessun commento: