Infanzia - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'infanzia (dal latino infans, propriamente: "che non parla"). L'infanzia è la prima età dell'essere umano, che va dalla nascita all'acquisizione del linguaggio. Convenzionalmente, si usa suddividere l'infanzia in diversi periodi: neonato (dalla nascita al 20° giorno); lattante (dal 20° giorno al 6° mese); prima infanzia (dal 6° mese ai 2 anni e mezzo); seconda infanzia (dai 2 anni e mezzo fino al 6° anno).
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui neonati, i bambini e la fanciullezza.
Se non torneremo a guardare la vita con l'innocenza e l'entusiasmo dell'infanzia,
non ci sarà più significato nel vivere. (Paulo Coelho)
Infanzia
© Aforismario

La donna è in primo luogo, al tempo dell'infanzia, la madre, la madre che è una veste, una gonna tra le cui pieghe ci siamo rifugiati da bambini, per cercarvi un angolo caldo dove addormentarci.
Alain-Fournier, Il corpo della donna, 1907

Quando l'infanzia muore, i suoi cadaveri vengono chiamati adulti ed entrano nella società, uno dei nomi più garbati dell'inferno. Per questo abbiamo paura dei bambini, anche se li amiamo: sono il metro del nostro sfacelo.
Brian Aldiss, The Trillion Year Spree, 1986

Avevo un buon rapporto, direi, con i miei genitori. Di rado mi picchiavano. Anzi, credo che mi picchiarono, in effetti, una unica volta, durante l'infanzia. Loro cominciarono a picchiarmi di santa ragione il 23 dicembre del 1942 e smisero, non ricordo l'ora, a primavera inoltrata del '44.
Woody Allen, in Il dittatore dello stato libero di Bananas, 1971

Da un giorno all'altro ti ritrovi a cinquant'anni, e l'infanzia o quel che ne resta è in una piccola scatola, che è pure arrugginita.
Maurice Bénichou, in Il favoloso mondo di Amélie, 2001

Se non fosse per questo dolce scandalo dell'infanzia, in uno o due secoli l'avarizia e l'inganno avrebbero disseccato la terra.
Georges Bernanos, L'eretica e santa Giovanna, 1929

L'infanzia è il sale della terra. Perda il proprio sapore, e il mondo sarà in poco tempo solo putrefazione e cancrena.
Georges Bernanos, Il signor Ouine, 1943

Occorre consacrare la nostra vita ad acquistare lo spirito dell'infanzia, o a recuperarlo, se l'abbiamo conosciuto, poiché è un dono dell'infanzia che, per lo più, non sopravvive all'infanzia.
Georges Bernanos, Dialoghi delle Carmelitane, 1949

Una volta usciti dall'infanzia, occorre soffrire molto a lungo per rientrarvi, così come proprio in fondo alla notte si ritrova un'altra aurora.
Georges Bernanos, Dialoghi delle Carmelitane, 1949

In un’infanzia moderna ogni bambino più che venire amputato delle ali angeliche si autoamputa, si castra da se stesso a poco a poco, al fine di adattarsi e di poter convivere con gli amputatissimi e castratissimi che intorno a sé vede strisciare e obbedire dappertutto; teme, non facendolo, di perdere il diritto al nutrimento. Baratta le sue ali per una pizza e una coca-cola.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Ci vorrebbe un'Associazione Per La Protezione Dell'Infanzia Abbandonata Davanti Al Televisore.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Se non rinasceremo, se non torneremo a guardare la vita con l'innocenza e l'entusiasmo dell'infanzia, non ci sarà più significato nel vivere.
Paulo Coelho, Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto, 1994

Un'infanzia felice è una cattiva preparazione ai contatti umani.
Colette, in Michèle Sarde, Una vita libera e condizionata, 1978

L’infanzia smette ufficialmente quando si aggiunge il primo zero agli anni. Smette ma non succede niente, si sta dentro lo stesso corpo di marmocchio inceppato dalle altre estati, rimescolato dentro e fermo fuori.
Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi, 2011

L'infanzia finisce quando scopri che un giorno morirai.
Top Dollar (Michael Wincott), in Il corvo, 1994

Il fatto che la coscienza umana rimane parzialmente infantile per tutta la vita è il nucleo della tragedia umana.
Erik Erikson, Infanzia e società, 1950

I bambini sono repressi in ogni momento di veglia. L'infanzia è un inferno. Il risultato è quella piccola persona insicura e quindi aggressiva/difensiva, spesso detestabile che chiamiamo bambino.
Shulamith Firestone, La dialettica dei sessi, 1970

È chiaro che il mito della felicità infantile fiorisce così rigogliosamente non perché soddisfi i bisogni dei bambini, ma perché soddisfa i bisogni degli adulti.
Shulamith Firestone, La dialettica dei sessi, 1970

Diventare adulti, cosa terribilmente difficile a farsi. È molto più facile evitarlo e passare da un'infanzia a un'altra infanzia.
Francis Scott Fitzgerald, L'età del jazz, 1922

Nessun'altra pulsione è stata tanto repressa sin dall'infanzia quanto quella sessuale nelle sue numerose componenti, di nessun'altra rimangono desideri inconsci così numerosi e così forti, che ora agiscono durante il sonno provocando dei sogni.
Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni, 1900

Divenuto adulto, l'uomo sa, è vero, di essere in possesso di forze maggiori, ma anche la sua comprensione dei pericoli della vita si è accresciuta ed egli ne trae giustamente la conclusione di essere rimasto, in fondo, altrettanto inerme e sprovveduto come all'epoca della sua infanzia, di essere ancora un bambino di fronte al mondo.
Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

Se l'adulto rimpiange l'infanzia, è perché non la ricorda o perché la ricorda male.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Nella nostra infanzia c'è sempre un momento in cui una porta si apre e lascia entrare l'avvenire.
Graham Greene, Il potere e la gloria, 1940

Ci portiamo dentro le ferite dell'infanzia; poi, da adulti, restituiamo quello che abbiamo ricevuto.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Fa parte delle imperfezioni e delle rinunce della vita umana il fatto che la nostra infanzia debba diventarci estranea e cadere nell'oblio, come un tesoro sfuggito a mani che giocavano, e precipitato in un pozzo profondo.
Hermann Hesse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Essere vecchi è estremamente impopolare. Non ci si rende conto che il "non poter invecchiare" è cosa da deficienti, come lo è il non poter uscire dall'infanzia.
Carl Gustav Jung, Anima e Morte, 1934

È vecchio ciò che si è dimenticato. E quello che non si può dimenticare, è accaduto appena ieri. L'unità di misura non è il tempo, ma il valore. E la cosa che ha in assoluto più valore, divertente o triste che sia, è l'infanzia.
Erich Kästner, Quand'ero ragazzo, 1957

Prima proteggersi dall'infanzia, poi proteggere l'infanzia!
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Pare unico il carattere dell’infanzia: le abitudini in questa età sono perlopiù le stesse, e solo con una meticolosa attenzione se ne comprende la differenza; questa aumenta con la ragione, perché con essa crescono le passioni e i vizi: i soli a rendere gli uomini così dissimili tra loro, e così discordi con se stessi.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

L'infanzia è credere che con un albero di Natale e tre fiocchi di neve tutta la terra viene cambiata.
André Laurendeau, Viaggio nel paese dell'infanzia, 1960

Se si rifletta alla potenza delle prime impressioni dell'infanzia, e delle rimembranze che vi si associano; se si calcoli l'influenza che le prime abitudini esercitano sulle disposizioni dell'anima, e sulla direzione della vita, si comprenderà facilmente che l'educazione de' primi anni, o la mancanza di questa, decide spesso di tutta l'esistenza.
Enrico Mayer, Frammenti di un viaggio pedagogico, 1867

Io domando a tutti coloro, la cui vocazione li mette più particolarmente a contatto con l'infanzia, se non hanno con pari dolore e sorpresa trovato la malignità e l'astuzia in cuori ove non altro dovrebbe albergare se non l'innocenza e l'ingenuità.
Enrico Mayer, Frammenti di un viaggio pedagogico, 1867

L'infanzia non ha tempo. Man mano che gli anni passano bisogna conservarla e conquistarla, nonostante l'età.
Emmanuel Mounier, Rivoluzione personalista e comunitaria, 1935

L'infanzia passa di conquista in conquista, in una continua vibrazione vitale, che tutti abbiamo riconosciuto chiamandola gioia e felicità infantile.
Maria Montessori, Il segreto dell'infanzia, 1936

L'infanzia è l'età del gioco; e ogni sistema comunitario che ignora questa verità educa in modo errato.
Alexander Neill, Summerhill, 1960

L'eterna imposizione delle concezioni e dei valori degli adulti che si attua sui bambini è una grave colpa nei confronti dell'infanzia.
Alexander Neill, Summerhill, 1960

Purtroppo, la grande maggioranza dei bambini sono dannati fin dalla prima infanzia: dannati dalla disciplina, dalle prediche, dalle punizioni; dannati dall'indottrinamento fatto da individui che, quando a loro volta erano piccoli, furono condotti ad odiare la vita.
Alexander Neill, Il genitore consapevole, 1966

Chiunque sia sopravvissuto alla propria infanzia possiede abbastanza informazioni sulla vita da bastargli per il resto dei suoi giorni.
Flannery O'Connor, Natura e scopo della narrativa, 1969 (postumo)

Si è liberi solo nell'infanzia, il resto è un percorso obbligato tra l'ossessione erotica e quella della morte.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Per sopportare i ricordi d'infanzia di un altro, bisogna esserne innamorato.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

Le estati dell'infanzia sono sempre migliori delle estati dell'età adulta.
Elliot Perlman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è mai troppo tardi per farsi un'infanzia felice.
Tom Robbins, Natura morta con Picchio, 1980

Nessuna infanzia è priva di terrori.
Philip Roth, Il complotto contro l'America, 2004

L'infanzia è il sonno della ragione.
Jean-Jacques Rousseau, Emilio o Dell'educazione, 1762

L'infanzia è una anticipata e lunga agonia. Un lungo anelito. Un'aspirazione che sembra senza fine. Una attesa che non mostra di dover avere mai termine. L'infanzia è la disperata lotta (agonia) per uscire dall'infanzia.
Alberto Savinio, Scritti dispersi, 1943-1952

L'infanzia è una stagione fatata. La sola di tutta una vita che non finisce mai e t'accompagna sino all'ultimo respiro.
Eugenio Scalfari, L'uomo che non credeva in Dio, 2008

L'infanzia non va dalla nascita a una certa età, quell'età in cui il bambino è cresciuto e mette da parte le cose infantili. L'infanzia è il regno in cui nessuno muore.
Kristen Stewart, in The Twilight Saga, 2011

Nell'infanzia di tutti i popoli, come in quella dei singoli individui, il sentimento ha sempre preceduto la riflessione ed è stato il suo primo maestro.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

La gente che ha nostalgia della propria infanzia non ha mai vissuto un'infanzia.
Bill Watterson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nell'infanzia, il paradiso è in noi.
William Wordsworth, Ode: intuizioni di immortalità nei ricordi dell'infanzia, 1807

L'infanzia e la vecchiaia non solo si ricongiungono ma sono i due stati più profondi che è dato di vivere.
Marguerite Yourcenar, Archivi del nord, 1977

Un guscio di indifferenza talvolta circonda l'infanzia e la difende dalle provocazioni degli adulti.
Marguerite Yourcenar, Archivi del nord, 1977

Non è mai troppo tardi per farsi un'infanzia felice.
Anonimo

2. Infanticidio
© Aforismario

Tune porro puer... (V, 517). Lucrezio rassomiglia il neonato a un naufrago che dalle onde scampi alla riva: lamentoso, nudo, derelitto, presago del male a venire. Allora non meraviglia che ogni tanto una madre risolva di ributtarlo nel mare.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Come si è perpetuata la nostra razza, insomma, se non grazie all'Amore delle Madri per le loro Creature? Per comune che sia, non è pertanto meno d'un miracolo! Ché, nonostante le volte in cui una getterebbe il fantolino nella spazzatura per farlo smettere di piangere, l'istinto di proteggerlo, preservarlo e custodirlo è assai più forte dell'impulso a distruggere, sicché veramente la maggior parte dei bambini non han nulla da temere dalle madri.
Erica Jong, Fanny, 1980

Se una madre ammazza il figlio neonato, cosa che nel nostro ordinamento succede molto spesso, il giornale titola la notizia così: «Getta il proprio bambino nel Danubio». Sfido, non è mai successo, o certo è successo molto raramente che una donna getti nel Danubio il bambino di un altro: nessuna donna è così eroica da sottrarre all'infamia del mondo, a prezzo della propria vita, bambini estranei. Questo sarebbe da considerare un atto ancor più grave: ma il senso della famiglia è così radicato che si ritiene più grave l'assassinio del proprio bambino che quello del bambino altrui.
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

Un uomo che teneva in braccio un neonato si avvicinò a un santo e gli chiese: «Che devo fare del piccolo? È miserello, malfatto e non ha vita abbastanza per morire». «Decidilo - gridò il santo con voce tremenda - uccidilo e tienlo poi per tre giorni e tre notti nelle tue braccia, fintanto che non te lo sia impresso nella memoria : così non metterai mai più un bambino al mondo se non sarà giunto per te il momento di generare». Udite queste parole, l'uomo se ne andò deluso : e molti biasimarono il santo perché aveva consigliato una cosa crudele, suggerendo di uccidere il bambino: «Ma non è più crudele !asciarlo in vita?» disse il santo.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Quando saranno i neonati a depositare le mamme nei cassonetti, tutta l’umanità farà un balzo in avanti.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: NeonatiBambini - Fanciullezza

Nessun commento: