Pignoleria - Frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla pignoleria, sui pignoli e su alcuni tratti del carattere che indicano eccessiva precisione e scrupolosità, non di rado a scapito dell'essenziale o della praticità: meticolosità cavillosità.
Secondo la dettagliata definizione del Vocabolario Treccani, il pignolo è una persona "che nello svolgimento di un’attività mette, e soprattutto pretende dagli altri, una cura meticolosa, eccessiva, spesso inutile, anche nei particolari più insignificanti, che è rigidamente attaccata ai principî e ai regolamenti e simili (quest’uso figurato è probabilmente fondato sul confronto tra il pignolo strettamente incastrato nella pigna e la persona che non sa liberarsi da schemi mentali rigidi e minuziosi)".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla pedanteria, lo zelo, l'esagerazione e l'ossessività.
Mostra un film porno a un pignolo e lui cercherà di capire la trama.
(Flavio Oreglio)
1. Pignoleria
© Aforismario

Gli sciocchi più sciocchi ritengono di dover essere molto pignoli.
Dino Basili, Amici amici, 1989

Strani questi italiani: sono così pignoli che in ogni problema cercano il pelo nell'uovo. E quando l'hanno trovato, gettano l'uovo e si mangiano il pelo. 
Benedetto Croce (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La pignoleria, infatti, non è una facoltà che si accontenta di migliorare se stessa, ma brama di inquadrare chiunque e qualunque cosa le capiti a tiro. 
Bettina Dal Bosco, Uomini e torte, 2012

Era uno di quei pignoli che, vedendo fuori dalla finestra un temporale, dicono: «Pare che piova», nell'eventualità che invece qualcuno stia buttando giù acqua dal tetto.
Dashiell Hammett (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I maschi pignoli non sono certo meno faticosi. Tutt'altro. Cronometrano quanto ci mettono da casello a casello, stabiliscono con precisione millimetrica il consumo della loro auto che di solito è un cartone, impilano gli asciugamani per sfumatura di colore, lucidano gli angoli delle scarpe con lo spazzolino da denti, compilano gli specchietti delle agende dei soldi in entrata e soldi in uscita segnando anche lo stick e il biglietto del tram, tengono a memoria la cadenza del ciclo mestruale della fidanzata e scrivono una S sul calendario per ricordarsi i giorni in cui hanno fatto sesso. Sempre molto pochi.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Mostra un film porno a un pignolo e lui cercherà di capire la trama.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

L'uomo di natura ripone un valore molto maggiore nella conoscenza tramite intelletto, sensibilità - pura sensibilità e conoscenza del soggetto del volere (cose tutte che egli indica rozzamente con il nome sentimento), che non in quella tramite concetti e ragione, privilegia la verità empirica e metafisica rispetto a quella logica. Ma pedanti, parolai, pignoli dell'argomentazione e uomini fedeli alla lettera apprezzano solo la conoscenza della ragione e la verità logica.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La precisione ha uno scopo, la pignoleria nessuno. I pignoli sono manieristi, le donne e gli uomini precisi sono romantici.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

Un pignolo in parrocchia: Don Cavillo.
Aforismario, I promossi sposi, 2010

− Come sarebbe a dire che mi lasci perché sono troppo preciso?
− Sì, rompi le scatole per ogni minimo dettaglio.
− Allora "pignolo" casomai!
Anonimo

Ser Appuntino si dimenticò di morire.
Proverbio [1]

2. Meticolosità
© Aforismario

La meticolosità diventa banale, ma la lapidarietà è irresponsabile. …è difficile collocarsi nel punto giusto tra le due cose.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Si deve passar sopra alla maggior parte delle cose tra familiari, tra amici, ma soprattutto tra nemici. Ogni meticolosità è fastidiosa, e quando deriva dall'indole, diviene insopportabile.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

3. Cavillosità
© Aforismario

Cavilla sui tuoi limiti e senza dubbio ti apparterranno.
Richard Bach, Illusioni, 1977

Cavillatore. Chiunque critichi il nostro lavoro. 
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Costretti alla loro profondità che pure temono, tentano di sviarla, di eluderla appigliandosi ai cavilli della conversazione: e parlano, parlano... Ma la cosa più facile al mondo - restare alla superficie di sé - essi non la raggiungono. La parola è per loro una evasione; la socievolezza un'autodifesa.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Contenuto senza metodo conduce al fanatismo, metodo senza contenuto a vuoti cavilli; materia senza forma a un sapere faticoso, forma senza materia a vuote supposizioni.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Il cavillare può essere segno di ingegnosità, ma il saper trovare una via d'uscita dalle difficoltà è indice di intelligenza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Dinanzi al genio non si cavilla.
Victor Hugo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tra l’impiegato ostinato, che per un semplice cavillo ostacola e prolunga a tempo indeterminato l’iter di una pratica, e il poliziotto inflessibile o dal manganello facile, che fa uso della forza contro il cittadino che tenta di far valere i propri diritti in maniera civile, non vi è molta differenza. Entrambi sono ottusi burocrati con evidenti tratti sadomasochistici di personalità; per cui, da un lato, si mostrano servili nei confronti del potere – o del dovere – a essi superiore, dall'altro, sprezzanti e autoritari verso i cittadini piú inermi, ai quali antepongono sempre la rigida – e frigida – “Legge”, come se le persone fossero fatte per essa e non il contrario.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Un burocrate senza più pratiche da sbrigare: "Il mio ufficio per un cavillo!". 
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Note
  1. Con Ser Appuntino si indica una persona precisa fino alla pignoleria, esasperante nell'esattezza. Questo tipo spesso eccede nelle piccole cose e prende enormi abbagli nelle faccende importanti. Quindi il detto ha due significati: chi guarda le minuzie non vede l’essenziale; chi è pignolo nei particolari spesso trascura l’importante (a suo vantaggio). Appuntino è il nome di fantasia ricavato da una frase idiomatica: Esser tutto per l’appunto, comune soprattutto in Toscana per dire ‘‘essere precisino, pignolo, sempre tutto in ordine’’. [Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Pedanteria - Ossessione - Zelo - Esagerazione

Nessun commento: