Pipa - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla pipa (dal francese pipe, "cannuccia"). La pipa è un oggetto utilizzato per fumare tabacco o altre sostanze, costituito, nel tipo più diffuso nei paesi occidentali, da un piccolo recipiente tondeggiante, detto fornello, collegato a una cannuccia, cui è unito un bocchino diritto o variamente ricurvo e terminante con un rilievo che circonda l’imboccatura attraverso la quale si aspira il fumo. Nel fumare la pipa il fumo non viene inspirato, ma lentamente assaporato nella bocca, di conseguenza gli effetti nocivi del fumo non colpiscono tanto i polmoni quanto i tratti superiori del sistema respiratorio. [cfr. Wikipedia].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sigaro, la sigaretta, il fumo e il tabacco.
Una pipa dà al saggio il tempo per riflettere,
all'idiota qualcosa da mettere in bocca.
Pipa
© Aforismario

Alcuni hanno osservato che l'unica vera passione degli Hobbit è il cibo. Un'osservazione abbastanza ingiusta, visto che abbiamo anche sviluppato un profondo interesse nel preparare la birra e nel fumare l'Erba-pipa.
Bilbo Baggins (Ian Holm), in Peter Jackson, Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello, 2001

Il piacere della pipa rivela una felice applicazione del far niente napoletano.
[La pipe y dénote une heureuse application du far niente napolitain].
Honoré de Balzac, La ricerca dell'assoluto, 1834

In nessun altro posto al mondo si troverà un così fraterno sentimento di fiducia come quello provato da coloro che, seduti insieme, fumano la loro pipa.
Richard K. Bernstein (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una pipa dà al saggio il tempo per riflettere e all'idiota qualcosa da mettere in bocca.
[A pipe gives a wise man time to think and a fool something to stick in his mouth].
Arthur Bloch, Paradosso di Trischmann, La legge di Murphy, 1977

Fumare la pipa è il modo più lento di consumare il tabacco. Questo forse spiega come mai i fumatori di pipa sono generalmente considerati uomini pazienti e filosofi.
Jerome E. Brooks (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La pipa è un oggetto di contemplazione, fonte di piacere, compagna del saggio. L'uomo che fuma la pipa, pensa come un filosofo e si comporta come un samaritano.
Edward Bulwer-Lytton, XIX sec. [1]

Ricordo che a un certo punto iniziai a fumare la pipa, pensando che mi avrebbe fatto meno male e che avrei fumato meno. Alcuni dei tabacchi da pipa sono schifosi; all'inizio l'odore può sembrare piacevole, ma sono disgustosi da fumare e ricordo che per mesi la punta della mia lingua era infiammata e dolorante come un foruncolo. Inoltre sul fondo della pipa si deposita un liquame e, se inavvertitamente si alza troppo la pipa, si ingerisce subito una boccata di quella porcheria con il risultato di vomitare immediatamente, dovunque ci si trovi.
Allen Carr, È facile smettere di fumare se sai come farlo, 1985

Una volta imparato, nessuno sembra più felice di un fumatore di pipa. La maggior parte di loro è convinta di fumarla perché ne ottiene un godimento; ma perché allora ha dovuto faticare così tanto per procurarselo quando era perfettamente felice senza?
Allen Carr, È facile smettere di fumare se sai come farlo, 1985

Solo una pipa distingue l’uomo dalla bestia.
Honoré Daumier [1]

Credo che fumare la pipa contribuisca a formulare giudizi calmi e obiettivi su tutte le faccende umane.
[I believe that pipe smoking contributes to a somewhat calm and objective judgement in all human affairs].
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996 [2]

La vita può essere un gioco o un dramma. Una pipa in bocca aiuta a giocare un po' con quel pizzico di cultura che permette un godimento totale della propria esistenza su questa terra.
Arnoldo Foà [1]

Non pensate che con una macchina nuova, costosa e decappottabile, una camicia con il colletto slacciato, la pipa in bocca per creare un sapiente effetto di nonchalance, sportività, savoir-faire e sofisticatezza avrei dovuto cavarmela abbastanza bene con le donne? Niente del genere. In tutti quegli anni in teatro, per la strada e a New York, circondato da schiere di ragazze attraenti, non sono mai riuscito a comunicare con loro.
Cary Grant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

− Non si fuma! Non si fuma da nessuna parte!
− E se qualcuno cerca di convincervi che fumare la pipa è meglio non credetegli, perché invece non è vero.
Burton "Gus" Guster (Dulé Hill), in Psych, 2006-2014

Nel momento in cui un uomo prende una pipa diventa un filosofo.
Thomas Chandler Haliburton, XIX sec. [1]

[La pipa] è l'amica dell'uomo povero; calma la mente, placa l'animo e rende l'uomo paziente di fronte alle difficoltà.
Thomas Chandler Haliburton, XIX sec. [1]

Non c’è nulla come essere lasciati soli e camminare pacificamente nei boschi. Farsi un caffè, riempirsi la pipa e pensare lentamente e pigramente.
Knut Hamsun [1]

Chi fuma la pipa sa sempre che aria tira?
Enzo Iacchetti [1]

Nessun fumatore di pipa si è mai suicidato, ed è ancora più vero che nessun fumatore di pipa ha mai litigato con la moglie. La ragione è evidente: non si può tenere una pipa tra i denti e in pari tempo urlare col massimo di voce. Questo è il motivo per cui quando una moglie saggia vede il marito sull'orlo dello scoppio di collera, dovrebbe ficcargli gentilmente una pipa in bocca e dirgli: Su! Tira via!. Questa formula riesce sempre. Una moglie può fallare, ma una pipa mai.
W. Maggin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Questa non è una pipa.
[Ceci n'est pas une pipe]
René Magritte, Il tradimento delle immagini, 1928/29 [cfr. immagine in basso]. [3]

Sembrava di umore amabile, ma il suo mezzo sorriso era soltanto una piega delle labbra, causata dal peso della pipa.
Charles Eric Maine, B.E.S.T.I.A., 1966

Fumare la pipa è un'attività tipicamente intellettuale.
[Pipe smoking is properly an intellectual exercise].
Christopher Morley [1]

Fumando la pipa brucio le mie amarezze e le mie amarezze sono molte. Perciò ho bisogno di molte pipe.
Sandro Pertini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Io mi avanzai, ella mi guardò; | rimasi affascinato. | La mia pipa accesa si spense, | il mio cuore spento si accese.
Sándor Petőfi, Poemetti e Poesie, XIX sec.

Sapete invece su che poggia tutto? Ve lo dico io. Su la presunzione che Dio vi conservi sempre. La presunzione che la realtà, qual è per voi, debba essere e sia ugualmente per tutti gli altri. Ci vivete dentro; ci camminate fuori, sicuri. La vedete, la toccate; e dentro anche, se vi piace, ci fumate un sigaro (la pipa? la pipa), e beatamente state a guardare le spire di fumo a poco a poco vanire nell'aria. Senza il minimo sospetto che tutta la realtà che vi sta attorno non ha per gli altri maggiore consistenza di quel fumo.
Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila, 1925

Ho alcuni amici, alcuni veri amici, e i veri amici sono pochi: la mia pipa di radica, il mio focolare e un libro che non sia troppo nuovo.
Robert William Service (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

− Fumare è un'abitudine disgustosa. I dottori sono tutti d'accordo nel dire che è dannoso alla salute.
− Parlano di sigarette. La pipa è diversa. [...] La pipa fa bene. Gli uomini che la fumano sono più longevi degli altri.
Bob Shaw, Autocombustione umana, 1984
Ceci n'est pas une pipe (Questa non è una pipa)
René Magritte, La Trahison des images, 1928-29
Stamani, di punto in bianco, piglio un ragazzo e gli dico: − Va' dal Chito, e comprami una pipa da un soldo. Avutala, monto in camera mia, mi sdraio sulla poltrona, la carico e l'accendo. E fumo. E fumando mi compiaccio del nuovo acquisto. Era una pipa di terracotta, nera lucente, e rappresentava la testa di Garibaldi. Il cannuccio di castagno rossastro a puntini bianchi, schietto, tagliato di fresco ed evocante con un leggero sapor di stipa gli umidi boschi autunnali. Ne ho viste spesso fra i denti agli operai e ai contadini, di queste pipe. Vi schiaccian dentro una cicca, fra una vangata e l'altra; e quando tira vento o piove, la capovolgono per risparmiare un fiammifero. Pipe da lavoratori, da gente seria. Ed ecco la fantasia in moto. Lunghe serate di studio, severe e tranquille; forti meditazioni con la pipa in bocca, vita casalinga, sobria, propizia alla preparazione della gloria.... − Improvvisamente, però, un pensiero terribile mi balena allo spirito, e mi rimette al passo. Sarebbe forse un simbolo, questa pipa patriarcale; e oggi il giorno summum della mia vita? Con le bionde odoranti sigarette, e lo spavaldo toscano, son' io dunque per dire addio ai capricci, alle voluttà, alla gioia di vivere spensierato e libero? Piccoli segni di cose gravi! e'è qualcosa di questo per l'aria. Saggezza, lavoro; non manca più che la sposa, le pantofole e la papalina. E io che per soprammercato cominciavo a farci su della poesia! − No. − Mi tolgo di bocca la stupida pipa, la piglio per il cannuccio e la scaravento dalla finestra ne' campi. Ah, voglio essere ancora giovane!...
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

La pipa trae saggezza dalle labbra del filosofo e chiude la bocca degli stolti.
[The pipe draws wisdom from the lips of the philosopher, and shuts up the mouth of the foolish].
William Makepeace Thackeray, Sketches and Travels in London, 1856

[La pipa] genera uno stile di conversazione contemplativo, pensieroso, benevolo e non affettato. E più importante di tutto, un uomo con la pipa tra le labbra è sempre contento e, dopotutto, la contentezza è la maggiore delle nostre virtù morali.
William Makepeace Thackeray, Sketches and Travels in London, 1856

Prendo tutti i giorni il rimedio che l'incomparabile Dickens prescriveva contro il suicidio. Consiste in un bicchiere di vino, un boccone di pane e di formaggio e una pipa di tabacco.
Vincent Van Gogh (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I fumatori di pipa passano così tanto tempo a pulire, caricare e cincischiare la loro pipa, che non hanno il tempo di mettersi nei guai.
Bill Vaughan [1]

Portami la pipa e riempimi il fornello, / fumando, l’anima placherò. / Di certo mi schiarirà il cervello / e antiche memorie ricorderò.
Anonimo

La pipe au papa du Pape Pie pue.
[La pipa del papà di Papa Pio puzza].
Scioglilingua francese

Proverbi sulla Pipa
  • Chi cerca la pipa spesso ce l’ha in bocca.
  • Fumo di gloria non val fumo di pipa.
  • La pipa è mezza compagnia.
  • Non giova aver tabacco senza la pipa.
  • Prima si compra la pipa e poi il tabacco.
  • Se vuoi vivere cent’anni pipa di creta e bocchino di canna.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Nell'accettare la tessera di membro a vita del Club dei fumatori di pipa di Montreal. Si dice che Einstein fosse talmente attaccato alla pipa da averla tenuta in mano anche quando la sua barca si è rovesciata ed è caduto in acqua. [Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996].
  3.  Chi oserebbe pretendere che l'immagine di una pipa è una pipa? Chi potrebbe fumare la pipa del mio quadro? Nessuno. Quindi, non è una pipa. (René Magritte).
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SigaroSigaretta - FumoTabacco 

Nessun commento: