Sfumature - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle sfumature. Qui il termine "sfumatura" è considerato sia in senso concreto, per indicare il passaggio graduale da un colore a un altro oppure ognuna delle varie tonalità di uno stesso colore, sia in senso figurato, per indicare le "sfumature della vita", le sottili differenze dei caratteri, dei comportamenti, dei fatti, ecc.
In alcune delle seguenti citazioni, il termine "sfumatura" è espresso in francese con la parola nuance, da nue "nuvola", con allusione ai riflessi sfumati delle nuvole.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui colori, i particolari e le differenze.
L'amore coglie sfumature invisibili a un occhio indifferente
e ne trae conseguenze infinite. (Stendhal)
Sfumatura
© Aforismario

In tutti i campi, il movimento è la legge della vita. La vita è uno scaturire perpetuo che ha bisogno di nuove forme per esprimersi. Dopo un certo tempo, è la vita stessa a rompere le forme, poiché ha bisogno di nuovi conduttori per rivelare nuove ricchezze, nuove luci, nuovi splendori. Ecco perché, dopo qualche tempo, le forme devono scomparire per permettere altre sfumature, altre manifestazioni più sottili.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

La vita è fatta di sfumature, e le massime generali dei solitari, nelle circostanze delicate, non servono più di quanto le pesanti tenaglie d'un fabbro possano servire a contare gli stami d'un fiorellino.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

L'"io-ti-amo" è senza sfumature. Esso sopprime le spiegazioni, gli accomodamenti, le graduazioni, gli scrupoli.
Je t'aime est sans nuances. Il supprime les explications, les aménagements, les degrés, les scrupules.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso, 1977

La sfumatura è l'ultimo stadio del colore che non può essere nominato; la sfumatura è l'Intrattabile.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso, 1977

Di notte ogni cosa assume forme più lievi, più sfumate, quasi magiche. Tutto si addolcisce e si attenua, anche le rughe del viso e quelle dell'anima. 
Romano Battaglia, Ho incontrato la vita in un filo d'erba, 1996

La morte non è che l'ultima sfumatura della vita.
[La mort n’est que la dernière nuance de la vie].
Georges-Louis Leclerc de Buffon, Storia naturale, 1749/89

La verità / sta / nelle sfumature. 
Charles Bukowski, Una cosa assai curiosa, 1997 (postumo) 

Solo due colori, che non sono colori, sono assoluti: il bianco e il nero. Tutti gli altri si assoggettano a gradazioni e sfumature che rendono opinabile la loro identificazione. L'arte e la non arte come il bianco e il nero: ma da qualche tempo è di moda invertire l'associazione tradizionale.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Purghiamo la coscienza di tutto ciò che essa ingloba, di tutti gli universi che trascina con sé, purifichiamola insieme alla percezione, confiniamoci nel bianco, dimentichiamo tutti i colori tranne quello che li nega. Che pace, non appena annullata la diversità, non appena sfuggiti al calvario della sfumatura, e inabissati nell'unito!
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Tutto si riduce a desiderio o assenza di desiderio. Il resto è sfumatura.
[Tout se réduit en somme au désir et à l’absence de désir. Le reste est nuance].
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Tutto è; niente è. L'una e l'altra formula arrecano uguale serenità. L'ansioso, per sua disgrazia, rimane a mezza strada, tremebondo e perplesso, sempre alla mercé di una sfumatura, incapace di insediarsi nella sicurezza dell'essere o dell'assenza di essere. 
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

In amore il rispetto è d'obbligo, la passione una meravigliosa sfumatura.
Antonello D'Onofrio (Aforismi inediti su Aforismario)

Non dubitare dei nostri propositi è il modo migliore per sopprimere le sottigliezze dell'intelligenza e le sfumature della sensibilità, ossia gli aspetti più interessanti della vita.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92 

Le donne, forse, accolgono con maggiore indulgenza le contraddizioni umane pur indugiando con singolare accanimento sulle loro sfumature. 
Alice Di Stefano, su Il Messaggero, 2013

Ho scoperto che gli anni sono come una gomma che cancella, leggera, invisibile, e piano piano passa sugli occhi, sul naso, sulla bocca, e rende tutto sfumato, incerto, confuso…Questa gomma la sento passare e ripassare a ogni istante…
Vittorio Gassman, in Dino Risi, Anima persa, 1977

Il nobile gusto della sfumatura.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Una identica parola cambia sfumatura secondo chi la pronuncia e secondo l'occasione in cui viene pronunciata. Questa è la foresta incantata in cui ognuno deve mantenere l'orientamento.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La slealtà è come la morte, non ammette sfumature.
Delphine Gay de Girardin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In morale son cose di capitale importanza anche le sfumature.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nell'opera e nel commercio umano l’artista dà il massimo di contenuto là dove dà il massimo di forma e di sfumatura.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Unire tatto e sincerità servendosi di sfumature... e il dialogo ritrova il suo valore.
Jean Josipovici, Citera, 1989

Riuscì a scovare un abito di Armani di quella sfumatura di beige che si ottiene mischiando il marrone con un pacco di quattrini.
Judith Kelman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Come ci sono sempre facce nuove, sebbene il contenuto degli uomini non vari molto, cosi devono esserci sempre nuove proposizioni con un simile materiale di pensiero. Anche qui ciò che importa è il creatore, che ha la capacità di esprimere le minime nuances. [1]
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Esistono daltonici incapaci di riconoscere i colori, ma esperti nel distinguere ogni sfumatura.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Le sfumature aumentano! Ben presto fra il bianco e il nero non ci sarà nessun abisso.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

I fatti [...] non sono niente senza le loro sfumature.
[The facts [...] are nothing without their nuances].
Norman Mailer, Testimone al Chicago Conspiracy Trial, 1970 

Il desiderio, di sfumature, non ne ha soltanto cinquanta. Ha mille e mille sfaccettature che non si potranno mai descrivere perché dietro c’è la storia individuale di ognuno di noi, quegli attimi di amore incondizionato che abbiamo vissuto, e perso, e cercato, e invocato, e urlato.
Michela Marzano, L'amore è tutto, 2013

Prima non sopportavo le contraddizioni. “Tutto” doveva essere coerente. Anche se poi mi perdevo per strada pezzi interi dell’esistenza. Non riuscivo a capire che si può amare e odiare al tempo stesso. Volere una cosa e non volerla. L’ambiguità e le sfumature.
Michela Marzano, L'amore è tutto, 2013

Nei vocaboli che usiamo si annidano sfumature di significato che nessun vocabolario sa rendere.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979

La sostanza sta nelle sfumature.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979

Quando si perviene finalmente a formulare un concetto con ogni sfumatura in totale aderenza a quanto si vuole esprimere, si prova l'esaltante piacere che dà l'invenzione,
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Nella Russia d'oggi, le idee sono blocchi rifilati a macchina e prodotti in colori uniformi; la sfumatura è dichiarata illegale, l'interstizio murato, la curva ridotta rozzamente a gradino.
Vladimir Nabokov, Fuoco pallido, 1962

L’amore… quello vero… non ha sfumature, ma un solo colore, quello che noi sappiamo vedere.
Selene Pascasi, In attesa di me, 2015

Ormai mi rendo conto di essere cresciuto, di essere andato avanti. Adesso non vedo più tutto bianco e nero, ho scoperto che esistono le sfumature.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

Amo troppo la vita per non apprezzarne devotamente anche le briciole (le briciole?). Sono il malato della sfumatura, del lampo fugace, della quisquilia, importanti al mio occhio come l'intero universo.
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

Non sopporto niente e nessuno. Neanche me stesso. Soprattutto me stesso. Solo una cosa sopporto. La sfumatura. 
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, Feltrinelli, 2010

L'amore coglie sfumature invisibili a un occhio indifferente e ne trae conseguenze infinite. 
[L'amour observe des nuances invisibles à l'oeil indifférent, et en tire des conséquences infinies].
Stendhal, La certosa di Parma, 1839

Le sfumature sono le penombre dei sentimenti e dei pensieri.
Mario Vassalle, Polvere di stelle, 2015

Vogliamo la sfumatura ancora, | non Colore, ma solo la sfumatura! | Oh! la sfumatura solo accoppia | il sogno al sogno e il flauto al corno! 
[Nous voulons la Nuance encor, | Pas la Couleur, rien que la nuance! | Oh ! la nuance seule fiance | Le rêve au rêve et la flûte au cor!].
Paul Verlaine, Poesie, XIX sec.

Di lei conosco ogni piccola sfumatura, ogni minuscolo dettaglio. Conosco i suoi silenzi, la sua gioia. I suoi mille profumi, l'ombra dei suoi baci, la carezza del suo sguardo. Amo la rotondità della sua calligrafia. La luminosità delle sue spalle nude e il suo collo a cui ho sussurrato i miei più intimi segreti. Sono incantato dalla capacità che hanno le sue mani di creare attimi di eternità dentro di me. Adoro i territori dove mi conduce quando mi abbraccia. Territori che conosco pure non essendoci mai stato. E nonostante tutta questa conoscenza riesco ancora ad emozionarmi e a regalarmi istanti di stupore.
Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

Le sfumature sono importanti.
Anonimo

Note
  1. Nuance: sfumatura in lingua francese.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Colori - ParticolariDiversità e Differenze

Nessun commento: