Tabacco - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul tabacco, sulla nicotina e sul tabagismo. Il termine "tabacco" deriva dall'arabo ṭabbāq, che in origine indicava la pianta Inula viscosa, da cui si estraeva una bevanda medicinale, mentre dopo la scoperta dell’America divenne il nome delle piante di Nicotiana, da cui si ricava il tabacco da fumo e da masticare, e il tabacco da fiuto. Il termine "tabagismo" indica l'uso abituale e prolungato di tabacco (soprattutto come tabacco da fumo), con tutti gli effetti negativi sulla salute.
Il 31 maggio di ogni anno, si celebra la Giornata mondiale senza tabacco, il cui scopo è quello di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco, invitandole a smettere di fumare in via definitiva. La giornata contro il tabagismo è stata indetta per la prima volta dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità nel 1988, con lo slogan: Tobacco or Health: choose health (Tabacco o salute: scegli la salute).
A mo' d'introduzione, riportiamo un breve elogio del tabacco tratto dal Don Giovanni (1665) di Molière: "Checché possa dire Aristotele e tutta la filosofia, non c’è nulla di uguale al tabacco, è la passione delle gente per bene, e chi vive senza tabacco non è degno di vivere: non soltanto rallegra e purga i cervelli umani, ma istruisce anche gli animi alla virtù, e con lui si impara a diventare un uomo civile. Non vedete, appena se ne prende, in che maniera affabile ci si comporta con tutti, e come si è felicissimi di offrirne, a destra, a sinistra, ovunque ci si trovi? Non si aspetta nemmeno che siano gli altri a chiederne e si corre incontro ai desideri della gente: a tal punto è vero che il tabacco ispira sentimenti di onore e di virtù a tutti coloro che ne prendono".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul fumo, i fumatori, le sigarette, i sigari e la pipa.
Il tabacco è la mia verdura preferita. (Frank Zappa)
Tabacco
© Aforismario

La crescente consapevolezza popolare dei pericoli derivanti dal fumo significa il fallimento non delle compagnie del tabacco (che possono facilmente diversificare il loro capitale) ma dei milioni di coltivatori poveri per i quali la tabacchicoltura è la sola fonte di sostentamento.
Zygmunt Bauman, Le sfide dell'etica, 1996

Ci si abitua meno alla marijuana che al tabacco. L'erba non nuoce alla salute in genere.
William Burroughs, La scimmia sulla schiena, 1953

Tabacco, divino, raro, sovraeccellente tabacco, tanto superiore a tutte le loro panacee, oro potabile, pietra filosofale, sovrano rimedio di tutte le malattie.
[Tobacco, divine, rare superexcellent tobacco, which goes far beyond all panaceas, potable gold and philosopher's stones, a sovereign remedy to all diseases].
Robert Burton, Anatomia della malinconia, 1621

La nicotina è uno stupefacente ad azione molto rapida, ma il suo quantitativo nel sangue scende a metà nel giro di mezz'ora, e a un quarto dopo un'ora: questa è la ragione per cui generalmente si fumano venti sigarette al giorno. Appena finito di fumare il livello di nicotina nel corpo inizia dunque a scendere e il fumatore comincia a soffrire i sintomi di astinenza.
Allen Carr, È facile smettere di fumare se sai come farlo, 1985

Mentre mangiare non genera fame ma l'allevia genuinamente, la prima sigaretta dà inizio al desiderio di nicotina e ogni sigaretta successiva, lungi dall'alleviare tale desiderio, assicura che se ne soffra per il resto della vita.
Allen Carr, È facile smettere di fumare se sai come farlo, 1985

L'uso del Tabacco applicato ai nervi dell'odorato senza cagione alcuna è abuso, e con la sua velenosità nuoce ai medesimi nervi, e al cervello.
Francesco Chiari, Cento aforismi fisico-medici, 1743

Se vogliamo veramente parlare di violenza, ce n'è un sacco in giro, ma non del tipo di cui si parla. Prendiamo il più grande killer, il tabacco. Paragonate al tabacco, le droghe pesanti non esistono. Le morti da fumo superano di gran lunga quelle provocate da tutte le droghe pesanti messe assieme.
Noam Chomsky, Capire il potere, 2002

La marijuana è un'erba che si può coltivare nell'orticello dietro casa, per cui nessuno potrebbe farci soldi se fosse legale. Il tabacco invece richiede grossi investimenti e tecnologie, e può essere monopolizzato, per cui c'è chi ci fa soldi a palate. In realtà non vedo altre differenze fra di loro, salvo che il tabacco è molto più letale e induce maggiore dipendenza.
Noam Chomsky, Capire il potere, 2002

Da anni senza caffè, senza alcool, senza tabacco! Per fortuna c'è l'ansia, che sostituisce validamente gli eccitanti più forti.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Riaccendere un amore è come riaccendere una sigaretta. Il tabacco s'invelenisce; l'amore, anche.
Gabriele D'Annunzio, Il piacere, 1889

Il tabacco è la tomba dell'amore.
[Tobacco is the tomb of love].
Benjamin Disraeli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il credere che facciamo qualcosa quando non facciamo nulla è la prima illusione di tabacco.
[The believing we do something when we do nothing is the first illusion of tobacco].
Ralph Waldo Emerson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è peccato fumare tabacco. / Fa anche il filosofo! / In molti libri è permesso: nel salterio è scritto stampato: «Anche l'erba è al servizio dell'uomo».
Denis Fonvizin, Il minorenne, 1782

Alla base dell'assunzione delle droghe, di tutte le droghe, anche del tabacco e dell'alcol, c'è da considerare se la vita offre un margine di senso sufficiente per giustificare tutta la fatica che si fa per vivere. Se questo senso non si dà, se non c'è neppure la prospettiva di poterlo reperire, se i giorni si succedono solo per distribuire insensatezza e dosi massicce di insignificanza, allora si va alla ricerca di qualche anestetico capace di renderci insensibili alla vita.
Umberto Galimberti, L'ospite inquietante, 2007

Birra che frizzi, tabacco che morda e una servetta in gala son quanto va meglio al mio umore.
Johann Wolfgang Goethe, Faust, 1808/32

È un bisogno della natura che l'uomo talvolta, anche senza dormire, si stordisca. Di qui l'uso del tabacco, dell'alcool e degli oppiacei.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Il tabacco è il più grande dono dell'America al mondo!
[Tobacco is America's greatest gift to the world!].
David Hockney (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il tabacco converte i pensieri in sogni.
[Le tabac transforme les pensées en rêves].
Victor Hugo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Due piante di grande importanza ci sono giunte dall'America, una per il nostro profitto, l'altra per la nostra rovina. La pianta benemerita è la patata, la pianta maledetta è il tabacco.
Alexander von Humboldt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I problemi sollevati dall'alcol e dal tabacco non possono essere risolti, va da sé, con la proibizione. L'unica politica ragionevole è di aprire altre migliori brecce nella speranza di indurre gli uomini e le donne a cambiare le vecchie e cattive abitudini per altre nuove e meno dannose.
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

Il tabacco! compagno del solitario, amico dello scapolo, cibo per l'affamato, cordiale per l'uomo triste, riposo dell'insonne, fuoco per l'uomo infreddolito... non esiste erba a esso paragonabile sotto la volta celeste.
Charles Kingsley, Avanti verso occidente, 1855

Per amor tuo, Tabacco, sono pronto a fare qualsiasi cosa, fuorché morire.
[For thy sake, tobacco, I would do anything but die].
Charles Lamb, Addio al tabacco, 1805

Tabacco. Sua utilità. Suoi piaceri: più innocenti di tutti gli altri al corpo e all'animo; meno vergognosi a confessarsi, immuni dal lato dell'opinione; più facili a conseguirsi, di poco prezzo e adattati a tutte le fortune; più durevoli, più replicabili.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Solo un cretino può dire di non amare il tabacco e i ragazzi.
Christopher Marlowe (attribuito)

Non c'è niente come il tabacco; è la delizia della gente per bene, e chi vive senza tabacco non è degno di vivere.
Molière, Don Giovanni, 1665

I cibi (per esempio le cipolle e i narcotici eccitanti come il tabacco) dimostrano che, per l'uomo, la cosa più importante non è provare il piacere ed evitare il dispiacere, bensì essere stimolato.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non è senza significato il fatto che due grossi redditi dello stato sian dati dal tabacco e dal lotto, cioè dal fumo e dalla speranza: ambedue narcotici dello spirito di natura voluttuosa e quasi immateriale.
Giovanni Papini, Il sacco dell'orco, 1933

Come ha potuto l'uomo nella perversione dei suoi sensi istupidire a tal punto i suoi istinti da fargli accettare uno dei prodotti più tossici del regno vegetale; e la natura come ha potuto mancare al suo compito, abbassarsi tanto da permettere all'uomo di pigliare piacere nel fumo uscito dalla combustione di questo vegetale micidiale, il tabacco?
Maurice Phusis, La caduta dell'umanità, 1920

Fa più o meno male della nicotina, la donna?
Luigi Pirandello, Ma non è una cosa seria, 1918

I Monopoli Tabacchi? I soliti venditori di fumo.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Bacco, tabacco e Venere, ed altri stupefacenti, riducono l'uomo in cenere solo se egli ne usa senza innocenza; combattuto fra la convinzione che essi gli sono nocivi e il rimorso di non potersene astenere.
Umberto Saba, Scorciatoie e raccontini, 1946

La gente ritiene che certe aziende siano talmente grandi e potenti che le cose non cambieranno mai. Pensiamo invece all'industria del tabacco: aveva una forte influenza sul mondo politico, eppure questo legame è stato spezzato. Sono convinto che la lotta contro il fumo sia un esempio perfetto di come si possano cambiare le cose.
Eric Schlosser, in Robert Kenner, Food, Inc., 2008

Il miglior argomento a favore del vino, del tabacco, del sesso e dei discorsi a vanvera consiste nel fatto che ogni maggioranza cosiddetta morale li condanna.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

Quando ero giovane ho dato il mio primo bacio a una ragazza e fumato la mia prima sigaretta nello stesso giorno. Credete, da allora non ho più perso tempo con il tabacco.
Arturo Toscanini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In principio Dio creò l'uomo, poi la donna. In seguito, l'uomo gli fece pena e gli diede il tabacco.
Mark Twain  (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Fino a qualche tempo fa non si sentivano tante proteste per l'odore del tabacco; talvolta accadeva, ma non così di frequente. Quello del tabacco era solo uno degli odori considerati naturali e non sembrava il caso di occuparsene più che tanto. Ora, come risultato della terroristica campagna contro il fumo, il senso dell'olfatto sembra essersi grandemente acuito e si sentono spesso lamentazioni accompagnate da dettagli strazianti su quanto l'odore del tabacco faccia star male.
William T. Whitby, Il fumo vi fa bene, 1981

Da tempo immemorabile gli uomini assaporano il piacere del tabacco. Nelle Americhe si fuma tabacco da un numero incalcolabile di anni; in Europa, prima dell'introduzione del tabacco, l'umanità ha fumato fin dalla preistoria erbe di varie specie. Molti poeti ne hanno cantato le lodi, uomini di talento ne hanno ricevuto aiuto per donare al mondo grandi opere letterarie e scoperte scientifiche. Erano fumatori uomini fama si come Einstein, Freud, Thackeray, Darwin, Robert Louis Stevenson, Zola, Churchill, Roosevelt, Edoardo VII, Edoardo VIII (più tardi duca di Windsor). Né mi pare indegno di nota il fatto che tutti hanno raggiunto un'età piuttosto avanzata.
William T. Whitby, Il fumo vi fa bene, 1981

Per secoli il tabacco ha giocato un ruolo importante nella vita sociale di parecchi paesi. Per la gente niente era più piacevole che sedere a chiacchierare nei bar e nelle osterie, fumando la pipa. Fumare significava compagnia e convivialità, armonia e pace; il tabacco era il grande cemento sociale. E assurdo sentire oggi i nemici del fumo condannarlo come fattore antisociale.
William T. Whitby, Il fumo vi fa bene, 1981

Che cosa succederà quando diventeranno popolari le nuove sigarette senza tabacco? I nemici del fumo le combatteranno? Se lo faranno, sarà chiaro che non ce l'hanno col tabacco, ma col fatto di fumare.
William T. Whitby, Il fumo vi fa bene, 1981

Oggi il tabacco, domani il sesso. Tra tre o quattro anni sarà proibito sorridere agli sconosciuti.
Augustus 'Auggie' Wren (Harvey Keitel), in Wayne Wang, Smoke, 1995

Il tabacco è la mia verdura preferita.
[Tobacco is my favorite vegetable].
Frank Zappa (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sul Tabacco
  • Bacco, tabacco e Venere riducono l’uomo in cenere.
  • Non giova aver tabacco senza la pipa.
  • Prima si compra la pipa e poi il tabacco.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Fumo - Fumatori - Smettere di FumareSigaretta - Sigaro - Pipa

Nessun commento: