Balena - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle balene. Nel linguaggio comune, il nome "balena" è utilizzato per indicare vari cetacei (cioè mammiferi acquatici) di grandi dimensioni, come il capodoglio, la balenottera e la megattera. La balena è il cetaceo più grande del mondo, potendo raggiungere una lunghezza di oltre 20 metri. In particolare, la balena azzurra (balaenoptera musculus) può superare i 30 metri di lunghezza e pesare anche più di 150 tonnellate. Nonostante le enormi dimensioni, le balene si nutrono di plancton e di piccoli organismi come gamberetti.
Purtroppo, la maggior parte delle specie di grandi balene sono a rischio di estinzione a causa della caccia a cui sono sottoposte. Stefano Apuzzo e Monica D’Ambrosio agli inizi del 2000 scrivevano: "Per le balene è stata decisa una moratoria sin dal 1986, ma con scuse varie il solo Giappone, da allora, ne ha sterminate almeno 16.000. In questo secolo abbiamo arpionato più di un milione e mezzo di balene, distruggendo 486.000 balenottere azzurre su una popolazione mondiale di 500.000".
Quanto possa essere emozionante l'avvistamento di una balena in mezzo al mare, è ben espresso dal seguente racconto del documentarista Folco Quilici: "Un soffio s'alzò impetuoso, seguito da un secondo là dove poc'anzi s'era disegnata la seconda increspatura del mare. «Una balena!...» gridai ad Anna già a prua, sulla delfiniera. Non tolsi gas al motore, un esperto di cetacei m'aveva detto quanto li allarmi la variante di un rumore meccanico costante. La balena scomparve, riemerse, riscomparve, eravamo esattamente sulla stessa rotta, le due direttrici convergevano. Per questo, nel timore di ferirla, disobbedii al consiglio e tolsi gas. Rallentammo così sin quasi a fermarci. Non solo noi, ma anche lei, la balena. Emerse e restò quasi immobile. Girò su se stessa, apparve un suo occhio. II suo sguardo s'incrociò con quello di Anna. Si fissarono l'un l'altra nell'interminabile tempo di alcuni secondi. Ognuno cercando di vedere meglio, di capire. Reciproca curiosità. Forse anche amore. Di certo un tentativo di comunicare. Ero di qualche metro più lontano, ma l'azzurro profondo di quello sguardo fu anche per me un messaggio indelebile".[Il mio Mediterraneo, Mondadori, 1992].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui delfini, gli squali, i pesci, la pesca e i pescatori.
Lo dobbiamo ai nostri figli essere migliori custodi dell'ambiente.
L'alternativa? Un mondo senza balene. È troppo orribile da immaginare.
(Pierce Brosnan)
Balena
© Aforismario

Grasso di balena. È per la balena l’equivalente della bellezza per la donna, ovvero il motivo per cui le si dà la caccia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Lo dobbiamo ai nostri figli essere migliori custodi dell'ambiente. L'alternativa? Un mondo senza balene. È troppo orribile da immaginare.
[We owe it to our children to be better stewards of the environment. The alternative? - a world without whales. It's too terrible to imagine].
Pierce Brosnan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le voci delle balene: in fondo mi vergogno di stare a sentire le voci pacifiche di creature che non possono opporci alcuna resistenza. Non ci siamo impadroniti solamente di tutto il loro corpo, ma anche dei loro impulsi reciproci, che però per punizione non riusciamo a comprendere
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

La balena quando si addormenta viene scambiata per un’isola; vi cresce sopra anche una modesta vegetazione, di alghe, palme nane, cespugli di reseda e medicago, che se il sonno è lungo possono anche fiorire e dare un leggero profumo che si sente sottovento nel mare.
Ermanno Cavazzoni, Guida agli animali fantastici, 2011

Gli epuloni del Sol Levante, adorano le pietanze stravaganti, anche se di sapore pessimo. Si fanno così servire dei filetti di balena perché quel piatto, tanto cattivo quanto caro, li fa sentire all'altezza del loro prestigio sociale. In questo caso, il peccato di gola si coniuga con quello di superbia, e se esistesse l'inferno, è sicuro che quei commensali ci finirebbero tutti. Dal canto mio, spero che la carne di balena, grassa com'è, alzi il loro colesterolo, mettendoli a rischio d'infarto. Se non esiste una giustizia teologica, ho deciso di contare almeno su quella patologica.
Giorgio Celli, L'avvocato degli animali... e del cane, 2004

C'è motivo per premiare la faccia umana? E tutte le balene massacrate per ricavarne qualche corsetto vittoriano? [2] Moda o scienza, si sbocca sempre in una vergogna.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Graziosetta oltre l'usato, | e nel volto più serena | va per l'onde la balena, | vezzeggiando, saltellando | quando amor le punge il sen. 
Tommaso Crudeli, Poesie, XVIII sec.

Gli antichi raccontavano di balene talmente grandi che certe volte i marinai le prendevan per isole, e vi sbarcavano, ma quelle, sentendo gente, scappavano, dando l'impressione d'isole camminanti. Succede spesso anche a noi, marinai nel mare della conoscenza, di approdare, credendo d'essere arrivati alla terra ferma, e siamo, invece, sulla groppa d'un errore badiale e bestiale.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Se noi paragoniamo in fatto di grandezza gli animali terrestri con quelli che si fanno dimora dell’abisso, troveremo che i primi appaiono trascurabili al confronto. La balena è senza dubbio il più grande animale della creazione.
Oliver Goldsmith, Storia Naturale, CVIII sec.

I canti delle balene consistono di un assortimento di note non casuale. A quanto pare ci sono regole o convenzioni riguardo al modo in cui le note sono disposte e poi cambiano con il tempo.
Marc Hauser, Menti selvagge, 2000

Tutte le balene di un gruppo cantano la stessa canzone nello stesso momento; nessuna balena sembra avere la forza creativa per distinguersi e cantare un motivo unico. Invece è come se tutte le balene facessero parte di un gruppo di cantanti gospel, che cantano in coro.
Marc Hauser, Menti selvagge, 2000

Sono strani Giona, lottano solo per avere l'illuminazione nella pancia della balena.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Cetacei e sirenidi sono gli unici mammiferi che non approdano mai, e perciò partoriscono in acqua. L'ovvio pericolo che il nuovo nato anneghi viene scongiurato dalla balena grazie a una serie interessantissima di azioni istintive. Un'altra femmina, amica di quella che sta partorendo, molto spesso sua figlia, ormai diventata adulta, si prepara, durante la nascita, a portare il piccolo alla superficie, non appena viene espulso: essa tiene in bilico sul capo la piccola creatura, in una posizione idonea a far sì che possa emergere dall'acqua l'orifizio della respirazione, il cosiddetto sfiatatoio.
Konrad Lorenz, Il declino dell'uomo, 1983

Man mano che le balene diventavano più rare, si affinavano i metodi della caccia alla balena. Il fatto che ciò avrebbe portato in un tempo facilmente prevedibile al completo prosciugamento di ogni fonte di approvvigionamento sembrava del tutto indifferente alle compagnie. Le grandi compagnie non andranno certo in malora per mancanza di olio di balena; la loro capacità di autoregolazione è troppo efficace.
Konrad Lorenz, Il declino dell'uomo, 1983

Gli unici mammiferi, uomo a parte, veramente canori: le balene megattere. Il loro canto è assai complesso, dura all'incirca una decina di minuti e comprende una gran varietà di suoni organizzati. Ogni gruppo possiede una sua canzone e, al suo interno, ogni individuo non solo è distinguibile da ogni altro, ma può anche divertirsi a fare variazioni sul tema. Poi, e questo è davvero straordinario, ogni primavera i gruppi modificano le loro canzoni cosicché effettivamente esiste, di anno in anno e per ogni gruppo, la canzone di moda. La canzone (per il gruppo) dell'anno.
Danilo Mainardi, Animali famosi e altri animali, 1992

Continuo a inseguire una bellissima balena bianca, e là dove si immerge viene fuori l'arcobaleno. Il mio arcobaleno non viene fuori dalle pendole d'oro, ma da questa balena che si va spostando nel mio mare.
Enzo Maiorca (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La letteratura è nata quel giorno che Giona è tornato a casa e ha raccontato alla moglie che aveva fatto tardi perché era stato inghiottito da una balena.
Gabriel García Márquez, citato in Gerald Martin, Gabriel García Márquez: A Life, 2008

Come dovremo definire la balena secondo le ovvie caratteristiche esterne, in modo da schedarla chiarissimamente per tutto il tempo avvenire? A tagliar corto, allora, una balena è un pesce sfiatante, con una coda orizzontale. Eccola qua. Quantunque sintetica, questa definizione è il risultato di una vastissima meditazione.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Il capodoglio [...] è senza dubbio il più grande abitante del globo, la più terribile a incontrarsi di tutte le balene, la più maestosa d’aspetto.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Ti senti uomo, tu, da piantare un rampone giù per la gola di una balena viva e poi saltargli dietro?
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Quali disordinati e scivolosi ponti di baleniera sono paragonabili all'innominabile putrefazione di quei campi di battaglia da cui tanti soldati ritornano a godersi gli applausi delle dame?
Herman Melville, Moby Dick, 1851

A te vengo, balena che tutto distruggi ma non vinci: fino all'ultimo lotto con te; dal cuore dell’inferno ti trafiggo; in nome dell’odio, vomito a te l’ultimo mio respiro.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Una baleniera è stata la mia Yale e la mia Harvard.
[A whale ship was my Yale College and my Harvard].
Herman Melville, Moby Dick, 1851

«Papà, fai tossire la balena», dice il bambino fiducioso.
Henri Michaux, Face aux verrous, 1954

Quanto ai particolari servizi che ci rendiamo l’un l’altro nella vita pratica, se ne vedono parecchi esempi. Si dice che la balena non avanzi mai senza avere davanti a sé un pesciolino simile al ghiozzo di mare, che per questo si chiama la guida: la balena lo segue, lasciandosi condurre e girare facilmente come il timone fa girare la nave; e in ricompensa, mentre ogni altra cosa, sia bestia o vascello, che entra nell'orribile caos della bocca di quel mostro è immediatamente perduta e inghiottita, questo pesciolino vi si ritira in piena sicurezza e vi dorme, e durante il suo sonno la balena non si muove; ma appena quello esce, si mette a seguirlo senza posa; e se per caso se ne discosta, va errando qua e là, e spesso urtando contro gli scogli, come un bastimento senza timone.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

L'acquario era pieno di innumerevoli pesci, tutti con nomi, scaglie e pinne diverse. Non riuscivo a capacitarmi del perché dovessero esisterne tante varietà. Naturalmente non c'erano balene. Un'unica balena sarebbe stata troppo grande anche se avessero abbattuto tutti i divisori delle vasche e dall'intero edificio ne avessero ricavata una sola, gigantesca. Però, l'acquario teneva in mostra un pene di balena. Una specie di buono sostitutivo, diciamo.
Haruki Murakami, Nel segno della pecora, 1982

L'idea del miracolo mi sarebbe suonata meno peregrina se fosse stato Giona a ingoiare la balena.
Thomas Paine (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Qualunque altra cosa giunga nel caos della bocca di tale mostro, sia essa animale, barca o sasso, se ne va giù irrefrenabile in quel suo fiero e immenso trangugiare, e nell'abisso senza fondo della ventraia perisce.
Plutarco, Moralia, II sec.

Su Marte andiamo in cerca di batteri, sulla Terra sterminiamo le balene.
[Auf dem Mars suchen wir nach Bakterien, auf der Erde rotten wir die Wale aus].
Michael Richter, Wortschatz, 2007

Non mi ricordo più se Moby Dick era un uomo o una balena.
James Thurber (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le dimensioni non sono tutto. La balena è in via di estinzione, mentre la formica se la passa bene.
Bill Vaughan [1]

Oh! la rara Balena, tra vento e tempesta, / sarà sempre a nuotare, / un gigante di forza, di forza funesta, / la Regina del mare.
Anonimo, Canto della Balena

Sempre allegri ragazzi, non vi manchi la lena, quando il buon ramponiere colpirà la balena!
Canto di Nantucket

Proverbi sulla Balena
  • Chi pesca coi lombrichi non piglia le balene.
  • I granchi voglion morder le balene.
  • La balena non si piglia con la mosca.
  • Meglio testa di sardina che osso di balena
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Nel XVII secolo, le stecche dei corsetti e dei busti usati nella modo femminile erano costituiti da ossa di balena. [cfr. citazione di Ceronetti].
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Delfino - Squalo - Pesci - Pesca e Pescatori

Nessun commento: