Bile o Fiele - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sulla bile e sul fiele. La bile è un liquido giallo-verdastro, vischioso e di sapore amaro, prodotto dal fegato. In senso figurato, il termine "bile" indica collera, ira o sdegno. Il termine "fiele" è sinonimo di bile, e in senso figurato indica soprattutto amarezza (come per esempio nella frase "assaporare il fiele della vita); ma anche odio, rancore o livore.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul fegato, il rancore, l'astio e il livore.
L'aumento di saggezza si può misurare con esattezza in base
alla diminuzione di bile. (Friedrich Nietzsche)
1. Bile
© Aforismario

Agli itterici il miele sembra amaro, agli idrofobi l'acqua fa paura e ai bambini piace la palla. Perché mi adiro, allora? Ti pare forse che l'errore abbia meno effetto di quanto ne ha la bile sull'itterico e il virus sull'idrofobo?
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

− Tutto ciò che ho avuto l'ho dovuto dividere per causa tua: il mio premio, mio marito, mia figlia. Ma non c'è niente che sia mio?
− La tua bile!
Candice Bergen e Jacqueline Bisset, in George Cukor, Ricche e famose, 1981

Fegato. Organo di dimensioni rilevanti e di colore rosso che la provvida natura ci ha cortesemente fornito per consentirci di avere attacchi di bile.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito. Se non lo avessimo a portata di mano, verso dove scorrerebbe la nostra bile?
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Tutte le sciocchezze e le ingiustizie che non sono mie mi muovono la bile.
Jean Domat, Pensieri, XVII sec.

Per lo scrittore la bile può essere un buon ingrediente stilistico.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Se la bile ti si alterasse per qualche offesa altrui, non dar segno alcuno, o con parola o con gesto di sdegno: massimamente se in quelle circostanze non profitterebbe punto il tuo zelo, né ti tornerebbe conto quello sfogo. Ma dà a vedere che in nessuna maniera sei stato offeso; e in seguito aspettati miglior congiuntura.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

L'aumento di saggezza si può misurare con esattezza in base alla diminuzione di bile.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1879/80

Osservateli questi uomini in eccesso. Son sempre malati, vomitano la loro bile e chiamano quel vomito: giornale.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1885

Fa la bile nell'uom lo stesso effetto, che il tracannato vin copioso e schietto.
Cristoforo Poggiali, Proverbj, motti e sentenze, 1821

La collera non è affatto dannosa in tutti i casi e anzi, se può opportunamente scaricarsi, ha un effetto benefico su certe nature, che quindi vi aspirano istintivamente, tanto più che favorisce anche il fluire della bile.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

C’è chi scrive col sangue, chi con le lacrime, ciò è noto; ma esiste una terza categoria: quella di chi scrive con la bile. Io appartengo a quest’ultima.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Esser civile, vuol dire proprio questo: dentro, neri come corvi; fuori,
bianchi come colombi; in corpo fiele; in bocca miele. (Luigi Pirandello)
2. Fiele
© Aforismario

Se si schiacciasse il cervello di un pazzo il liquido che ne uscirebbe parrebbe sciroppo rispetto al fiele secreto da certe tristezze.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

La paura di perderla e il mal di testa formano un vortice elettrico di cui ho perso il controllo. Vomiterò bile, la sento salire come brace lungo l'esofago, inondarmi il cervello. Cortocircuito dentro la testa. Pronuncio parole terribili, sentenze definitive. Vorrei riavvolgere subito la lingua ma il fiele fa già effetto.
Mathias Malzieu, La meccanica del cuore, 2007

Il troppo miele diventa fiele.
Ettore Mazzuchelli, Manuale di massime, sentenze e pensieri sopra diverse materie, 1769

L'amore ha più fiele che miele.
Ovidio (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’anima mi trabocca di un fiele di inerzia, e sono stanco, non del lavoro o del riposo, ma di me.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Esser civile, vuol dire proprio questo: − dentro, neri come corvi; fuori, bianchi come colombi; in corpo fiele; in bocca miele.
Luigi Pirandello, L'uomo, la bestia e la virtù, 1919

L'amore è fecondo di molto miele e di molto fiele. 
Tito Maccio Plauto, Cistellaria (La commedia della cesta), III-II sec. a.e.c.

Se l'individualità è di natura scadente, tutti i piaceri sono come vini prelibati in una bocca in cui vi sia del fiele.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Deponete dall'animo ogni superbo rancore; parlate l'accento della pietà e della pace; allettate, commuovete: sarete ascoltati. Una parola di mansuetudine equivarrà a una vittoria; e il risparmio di fiele sarà risparmio di sangue.
Niccolò Tommaseo, Sull'educazione, 1834

Proverbi sul Fiele
  • Bocca amara sputa fiele. [citato in Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881]
  • Chi ha il fiele in bocca sente tutto amaro.
  • Chi ha in bocca il fiele, non può sputar miele.
  • Chi mastica fiele non sputa miele.
  • Il matrimonio è una botte di fiele con sopra due dita di miele.
  • L'adulatore ha il miele in bocca e il fiele in cuore.
  • L'amico falso ha zucchero in bocca e fiele in cuore.
  • Lingua di miele cuore di fiele.
  • Poco fiele fa amaro molto miele.
  • Una goccia di fiele guasta una conca di miele.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Fegato - Rancore - Astio e Livore

Nessun commento: