Frasi Contro la Juventus

Raccolta di frasi contro la Juventus, la squadra di calcio italiana più amata e odiata di tutte. Secondo Giuseppe Pollicelli "L'odio viscerale e irrazionale per la Juventus ha due cause. La prima è l'incurabile campanilismo degli italiani. L'italiano medio è un provinciale e quindi la Juventus, che ha la "colpa" di vincere molto essendo al contempo la squadra italiana meno vincolata a un territorio, diviene il bersaglio privilegiato delle frustrazioni di chi, essendo "periferico" si arrocca nella sua marginalità e sfoga il proprio livore su chi da tale marginalità non è afflitto. [...] La seconda causa consiste nel fatto che, nell'essere una delle poche vere eccellenze italiane, la Juve risulta per paradosso un'entità pochissimo italiana. La capacità di programmare e raggiungere gli obiettivi, la serietà dell'ambiente, uno stile di comunicazione rivendicato e riconosciuto (malgrado qualche inevitabile caduta) in tutto il mondo sono caratteristiche talmente rare, in Italia, da generare invidia e rancore: costringono infatti l'italiano medio a un confronto, e dato che l'esito del confronto è impietoso, la reazione sono le calunnie, le sistematiche accuse di furto, il doppiopesismo nella valutazione degli episodi di gioco, la completa indisponibilità a riconoscere il merito". [L'Intraprendente, 2013].
Giuseppe Cruciani ha affermato: "L'anti-juventinismo è un lavoro, un mestiere che paga. Nei media la Juventus fa audience a prescindere: puoi parlarne bene e puoi parlarne male. Così c'è chi si è creato un personaggio. [...] Sembra quasi che l’esistenza stessa della Juventus dia fastidio! È assurdo. L’anti-juventinismo militante si basa su mille contraddizioni. Ha attraversato il culmine nel momento di Calciopoli, quando non c’erano nemmeno prove reali a sostegno di quelle accuse. Si è poi attenuato negli anni in cui la Juve arrivava settima. Nel momento in cui la Juventus è tornata forte è risorto l’anti-juventinismo d’accatto, quello di professione, il più becero. Questa altalena dimostra che per placare questa sindrome la Juve dovrebbe tornare sesta o settima. Vi sembra normale tutto ciò? E poi non si guardano nemmeno i dati: la Juve è agli ultimi posti della classifica dei rigori assegnati o dei vantaggi ottenuti! Ma di cosa stiamo parlando?”.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla Juventus, il calcio di rigore e gli arbitri.
La Juventus ha 10 milioni di amici su Facebook.
La particolarità è che sono tutti arbitri. (Gene Gnocchi)
Contro la Juventus
© Aforismario

La Juventus è ancora la razza padrona, contano poco gli organici. I campionati si vincono anche nei corridoi, per telefono, mica solo in campo. 
Aldo Agroppi, intervista a Radio Radio, 2014

Juventus: un misto di arroganza, potere, di forza da tirare fuori sempre al momento giusto. 
Aldo Agroppi, intervista, su Corriere Fiorentino, 2014

Per decenni [gli juventini] si sono crogiolati con la storia di non essere mai retrocessi, e invece era una balla colossale perché nel 1913 arrivarono ultimi nel loro girone, con appena una vittoria, un pareggio e ben otto sconfitte. Solo che, guarda caso, con un'abile opera diplomatica fecero in modo di abolire proprio in quell'anno le retrocessioni... e pensare che ancora non erano arrivati gli Agnelli...
Aldo Agroppi, intervista, su Corriere Fiorentino, 2014

La Juventus è una figlia di papà. Di papà Agnelli. 
Roberto Beccantini, su Cattolica News, 2006

Se una squadra di calcio vince tutto per settant'anni e ha alle spalle un gigante industriale, non ha bisogno di chiedere dei favori perché tutti sono pronti a farglieli.
Giorgio Bocca, su la Repubblica, 2006

Diciamo che se un tempo lo "stile Juve" era sinonimo di eleganza, adesso tende più al casual.
Paolo Bonolis, su Gazzetta dello Sport, 2014

All'Università ho studiato diritto penale, motivo per cui posso parlare a pieno titolo della Juventus.
Paolo Bonolis, a Tiki Taka, su Italia 1, 2015

Loro come noi, due gambe e undici giocatori in campo. Più di noi hanno solo le Fiat. 
Vujadin Boškov (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

[Che la Juve ruba] è una fesseria da bar e la lascio volentieri ai bar da dove proviene. Seriamente, non posso accettare una frase di questo genere e non sono tifoso, non mi piace fare il tifoso e non voglio mai fare il tifoso. Come si fa, di fronte a una squadra che vince con il record di punti o da imbattuta, tirare fuori un concetto del genere se non per gelosia?
Graziano Cesari, intervista su Tuttosport, 2016

Il problema non è che "la Juve ruba", ma che "la Juve vince" e vince tanto, quindi diventa antipatica e innesca ragionamenti distorti come questo.
Graziano Cesari, intervista su Tuttosport, 2016

Accade spesso che la Juventus abbia vinto partite all'ultimo minuto, e che le abbia vinte su rigore; e che il rigore dai tifosi della squadra avversaria sia fortemente contestato è la quasi normalità.
Franco Cordelli, su Corriere della Sera, 2017

C'è chi prende a pretesto ogni fischio, compreso quello del capostazione, per invocare «rigore per la Juve». 
Franco Cordelli, su Corriere della Sera, 2017

Tifare per la Juve è diventato difficile, quasi impossibile. Vista dal di fuori la faccenda è anche buffa, il tifoso bianconero − per sfuggire agli sfottò − dovrebbe andare in giro travestito, nascondersi, non pronunciarsi. 
Franco Cordelli, su Corriere della Sera, 2017

Come dicono a Torino? "Vincere non è importante: è l'unica cosa che conta". [2] Dovrebbero aggiungere: "E non ci interessa tanto come". 
Morgan De Sanctis, intervista di Massimo Cecchini, su La Gazzetta dello Sport, 2014

La sudditanza psicologica esiste. Sulla Juve occorre fare una valutazione generale: tutto quello che ha vinto nel calcio italiano non è proporzionale a quello che ha vinto all'estero. Ed è un qualcosa che fa riflettere...
Morgan De Sanctis, intervista di Massimo Cecchini, su La Gazzetta dello Sport, 2014

Va bene diventare sportivi, si capisce, ma sempre nella speranza che la Juve perda.
Mario Giordano, su LiberoQuotidiano, 2016

La Juventus ha 10 milioni di amici su Facebook. La particolarità è che sono tutti arbitri.
Gene Gnocchi, su La Gazzetta dello Sport, 2014

Juventus uguale FIAT uguale potere. 
Helenio Herrera (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ho subito odiato la Juve ancor prima di capire di calcio. I motivi c'erano: Togliatti era per la Juve, i missini erano per la Juve e così i romagnoli. Tutti schierati dalla parte del più forte perché come diceva Flaiano l'italiano è sempre il primo a soccorrere i vincitori. 
Carlo Laurezi, citato su la Repubblica, 1986

Le droghe sono pericolose. Rischi di diventare giocatore della Juve.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Area con venticinque metri c'è solo una in Italia.
José Mourinho, intervista, 2010 [polemica per rigori concessi alla Juve]

È sufficiente passare mezz'ora nella mia città per capire che tifare Juve è una specie di delitto contro l'aria, il sole, le nuvole, le fontanelle col torello che sputa acqua, le case, le cose, la gente, la storia.
Gianpaolo Ormezzano [1]

Ho avuto due fortune nella vita: non essere nato donna af­ghana a Kabul e tifoso della Juventus a Torino.
Gianpaolo Ormezzano [1]

La Juve ha frodato e ha guadagnato su quella frode: in fama, soldi, pubblicità.
Dick Pound, su la Repubblica, 2005

La Juventus è come una malattia che uno si trascina dall'infanzia. Alla lunga ci si rassegna.
Giuseppe Prisco, in Giuseppe Baiocchi (a cura di), Pazzo per l'Inter, 2001

Il mio sogno? L'Inter batte la Juve a tempo scaduto con un gol segnato in fuorigioco o con la mano. Meglio se in fuorigioco e con la mano.
Giuseppe Prisco, in Giuseppe Baiocchi (a cura di), Pazzo per l'Inter, 2001

Se stringo la mano a un milanista mi lavo le mani, se stringo la mano a uno juventino mi conto le dita.
Giuseppe Prisco, in Giuseppe Baiocchi (a cura di), Pazzo per l'Inter, 2001

Agnelli si è reso conto di essersi comportato con molta grettezza nei confronti della Juventus, la sua Vecchia Signora. Nello scorso campionato non le ha comprato nemmeno una partita.
Antonio Ricci, in Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

Non so se siamo stati battuti dall'arbitro, sicuramente non dalla Juve. Con le buone o con le cattive vincono sempre. Le immagini parlano chiaro. Tutta Italia dovrebbe dire questo. La Juve dovrebbe giocare un campionato a parte, ogni anno è così. 
Francesco Totti, intervista, 2014

La Juve ha vinto la metà dei suoi scudetti con la benevolenza e i pasticci arbitrali.
Franco Zeffirelli, su Stampa Sera, 1991

Giustifico i tifosi della curva quando contano i morti dell'Heysel. La Juventus si è dovuta arrampicare su quei cadaveri per vincere una Coppa dei Campioni.
Franco Zeffirelli, su Stampa Sera, 1991

La Juventus da sempre fa la padrona e solo lei sa quanto ha vinto grazie ai signori in giacchetta nera. Da quelle parti è dai tempi dei Savoia che vogliono comandare.
Franco Zeffirelli [1]

Se non si sogna, si muore ragazzi. Si deve sognare. Io ho ancora quello di vedere la Juve in B.
Franco Zeffirelli [1]

− Vorrei acquistare una maglia della Juventus per mio figlio.
− E come la vuole, da arbitro o da giocatore?
Anonimo

Slogan e striscioni antijuventini
  • 28 scudetti, 2 Coppe Campioni... in Italia ladri, in Europa coglioni.
  • Amo il calcio, quindi odio la Juve.
  • Cosa fa un tifoso juventino dopo aver vinto la Coppa dei Campioni? Spegne la Playstation…
  • Ieri Moggi e Dopati.
  • Il lunedì | che umiliazione | andare in fabbrica a servire il tuo padrone, | oh juventino | ciuccia piselli | di tutta quanta la famiglia Agnelli, | e Juve merda, Juve Juve merda.
  • La Juve ruba.
  • Ritorna a Mirafiori | a stringere i bulloni, | bastardo juventino, | 'na vita da cretino!
  • Senza arbitri e creatina la juve va in rovina.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. "Vincere non è importante: è la sola cosa che conti":  frase attribuita erroneamente a Giampiero Boniperti, ex calciatore e dirigente della Juventus.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Juventus - Calci di Rigore - Calciatori - Contro il Calcio

Nessun commento: