Cura - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di frasi e aforismi sulla cura e sul curare gli ammalati. Nelle seguenti citazioni, il termine "cura" è usato come sinonimo di "terapia", cioè l'insieme dei mezzi terapeutici e delle prescrizioni mediche che hanno il fine di guarire una malattia.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul prendersi cura di qualcuno o di qualcosa, sulla medicina, la malattia, la diagnosi, i farmaci e la guarigione.
In genere passiamo la gioventù a rovinarci la salute e la vecchiaia a curarla.
(Luciano De Crescenzo)
Cura
© Aforismario

Ci sono persone normalissime. E nessuno le cura.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Non si può curare una persona malata nell'anima soltanto con i farmaci, servono soprattutto parole buone e rassicuranti, una stretta di mano, una carezza. Chi viene trattato senza umanità peggiora e si assenta sempre più dalla vita
Romano Battaglia, Incanto, 2008

Credere è la metà della cura.
Toba Beta [1]

In tutte le malattie un po' importanti si tentano cure varie fin che s'incontra la coincidenza tra il momento d'una di queste e la guarigione spontanea.
Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987 (postumo)

Omeopatia. Teoria e pratica medica che mira a curare le malattie degli sciocchi. Poiché non sempre li cura e spesso li conduce alla tomba, tale scienza viene derisa dagli ignoranti e molto apprezzata dai saggi.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Mio padre inventò una cura per la quale non esisteva alcuna malattia conosciuta.
Vietor Borge [1]

Quando si affaccerà la malattia mortale (spero di potermene rendere conto, e di essere aiutato a vederci chiaro) il problema sarà: come resistere, come sottrarsi, senza troppo martirio naturale, alle cure. La malattia, pensata, fa meno paura. Gli esami senza fine, le terapie, tutta la macchina medica mi angosciano, non mi rassicurano. Sarà una lotta con una potenza, non un calmo offrire il fianco a un unguento. Il problema più urgente sarà di trovare un medico, non una cura.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

La maggior parte delle mie paure, circa i mali fisici, riguarda i medici e le loro cure, non la malattia. 
Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987

La medicina antica non potendo curare i malati si accontentava di resuscitare i morti.
Jean Charles [1]

Al rimedio che cura preferiamo sempre il sollievo che aggrava.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

In genere passiamo la gioventù a rovinarci la salute e la vecchiaia a curarla.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005 [cfr. citazione di Joseph Léonard]

"Venienti occurrite morbo": "Combattete la malattia appena si manifesta"; così medico e malanno possono misurarsi in eguale e onesta tenzone; mentre, se si dà tempo al secondo di progredire, gli si permette spesso di rafforzarsi e di trincerarsi, secondo il costume degli eserciti francesi; e il dotto gentiluomo trova molto difficile, e persino impossibile, affrontare il nemico.
Henry Fielding, Tom Jones, 1749

Il masochista non si cura per paura di star meglio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

A certi mali dell’anima, solo conforto o sola cura il silenzio.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Ho una cura perfetta per la gola infiammata. Tagliarla! 
Alfred Hitchcock [1]

Le malattie che derivano dall'eccessiva pienezza le cura la vuotezza, e quante derivano dalla vuotezza la pienezza; e in generale la cura è nei contrari.
Ippocrate di Cos, Aforismi, V-IV sec. a.e.c. (attribuito) [1]

Le malattie che le medicine non curano, le cura il ferro; quelle che il ferro non cura, le cura il fuoco; quelle che il fuoco non cura, queste bisogna ritenerle incurabili.
Ippocrate di Cos, ibidem

Per i mali estremi una terapia estrema e rigorosa è la più efficace.
Ippocrate di Cos, Aforismi, V-IV sec. a.e.c. (attribuito) [1]

Mostratemi un uomo sano di mente e lo curerò per voi.
Carl Gustav Jung (attribuito)

La scienza potrebbe aver trovato una cura per la maggior parte dei mali, ma non ha trovato alcun rimedio per il peggiore di tutti – l’apatia degli esseri umani.
Helen Keller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli infermieri e i terapeuti maschi sono più ombre che persone. Una ragione c'è: la cura è femminile, per consuetudine e per istinto. La maternità connaturale alle donne le fa garbate nei gesti e capaci di ascolto. Qualità rare negli uomini che quando sono ottusi, lo sono in modo brutale.
Gina Lagorio, Càpita, 2005 (postumo)

Dobbiamo sempre ritenere che la malattia sia curabile sin quando la natura non prova il contrario.
Peter Mere Latham, XIX sec. [1]

Il significato etimologico-psicologico di rassicurare è: non curare.
Davide Lopez, Il mondo della persona, 1991

Quando una terapia è del tutto innocua, sospetto che sia anche del tutto inutile.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Nessun insegnante ha il diritto di curare un bambino dal far chiasso su di un tamburo. La sola cura che dovrebbe essere praticata è la cura dell'infelicità. 
Alexander Neill, Il fanciullo difficile, 1927 

Ho la sensazione che un infermo agisca più a cuor leggero se ha un medico, che se attende da sé alla propria salute. Nel primo caso, gli basta rispettare severamente tutte le prescrizioni; nel secondo caso prendiamo di mira lo scopo che si propongono quelle prescrizioni, cioè la nostra salute, con maggior coscienza, e usiamo molto più accorgimento, ci sottoponiamo a molti più comandi e proibizioni di quanto non accadrebbe per consiglio del medico.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Come la natura si avvezza a certi rimedi, così si avvezza anche a metodi di cura, e spesso nelle malattie croniche, che non per nulla hanno questo nome, è necessario cambiare metodo terapeutico improvvisamente o a mano a mano, secondo le circostanze. Per questo motivo il secondo dottore ha spesso tanta fortuna.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Quando rifletto su una malattia, non cerco mai un rimedio per essa, bensì un mezzo per prevenirla.
Louis Pasteur, XIX sec. [1]

Il trattamento di una malattia può essere completamente impersonale; la cura di un paziente deve essere completamente personale.
Francis Weld Peabody, XIX-XX sec. [1]

Salvare la vita a qualcuno è come essere innamorati, è la droga migliore del mondo. Per giorni, a volte per settimane dopo, cammini per strada e qualunque cosa vedi ti sembra infinita […], ti chiedi se sei diventato immortale, come se avessi salvato anche la tua vita, Dio ti ha attraversato, perché negarlo... che per un momento, perché negare che per un momento tu sei stato Dio.
Frank Pierce (Nicolas Cage), in Al di là della vita, 1999

Curarsi [...] per certe malattie è come imparare a nuotare. In caso di naufragio non serve che a prolungare l'agonia.
Pitigrilli (Dino Segre), I vegetariani dell'amore, 1930

Siamo angeli quando dobbiamo curarci, diavoli quando ci viene richiesto l'onorario.
Walter Scott [1]

Se vuoi star bene, cura soprattutto la salute dell’anima e poi quella del corpo, la quale non ti costerà molto.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

I buoni conforti hanno anche efficacia curativa, e tutto ciò che solleva lo spirito fa bene anche al corpo.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Mettersi a letto può curare quasi la metà dei nostri mali e alzarsi dal letto l'altra metà.
Robert Shaffer [1]

In tutte le cose si può magari aver il giudizio più giusto, tranne che nelle proprie vicende; qui, infatti, la volontà sconcerta immediatamente l'intelletto. Perciò occorre chieder consiglio per sé, per la stessa ragione per la quale un medico cura tutti, tranne sé stesso, e se è malato chiama un collega.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Una parte della salute sta nel voler essere curati.
Lucio Anneo Seneca, Fedra, I sec.

La vita è breve e l'arte del curare noiosa. 
Laurence Sterne, XVIII sec. [1]

Per curare qualcuno dobbiamo sapere chi è, che cosa pensa, che progetti ha, per cosa gioisce e soffre. Dobbiamo far parlare il paziente della sua vita, non dei disturbi. Oggi le cure sono fatte con un manuale di cemento armato: “Lei ha questo, faccia questo; ha quest’altro, prenda quest’altro”. Ma così non è curare.
Umberto Veronesi, su la Stampa, 2011

Curare è prendersi cura della persona senza lasciare che abbia il sopravvento la medicina d’organo. Sono stufo di sentire in sala operatoria “Che cosa abbiamo oggi? Un polmone, un fegato...”, senza sapere a chi appartengono quel polmone e quel fegato.
Umberto Veronesi, su la Stampa, 2011

L'arte medica consiste nell'intrattenere il paziente mentre la natura effettua la cura.
Voltaire (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se si cura una malattia si vince o si perde, se si cura una persona, vi garantisco che in quel caso, si vince qualunque esito abbia a terapia.
Robin Williams, in Patch Adams, 1998

Regali sontuosi, gesti nobili e un bel bagno caldo sono la miglior cura per la depressione.
Anonima

Curati ancor prima di ammalarti.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Primum non nŏcēre
[Per prima cosa, non nuocere]
Detto latino

Il vecchio che si cura, cent'anni dura.
Proverbio

Medico, cura te stesso.
Proverbio (cit. in Vangelo secondo Luca)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Prendersi cura degli altriMedicina - Malattia - Diagnosi - FarmaciGuarigione

Nessun commento: