Diagnosi - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla diagnosi e i diagnostici. Il termine "diagnosi" deriva dal latino diagnōsis, a sua volta dal greco διάγνωσις (diágnōsis), da διαγιγνώσκειν (diaghignóskein) "capire", composto da διά (diá) "attraverso" e γιγνώσκειν (ghignóskein) "conoscere", dunque: "riconoscere attraverso". In medicina, la diagnosi è il giudizio clinico che consiste nel riconoscere una condizione morbosa in base all'esame clinico del malato, e alle ricerche di laboratorio e strumentali [Vocabolario Treccani]. Il diagnostico (termine oggi più usato rispetto a diagnosta) è chi formula una diagnosi o un medico specializzato nel fare diagnosi.
Da notare che alcune delle seguenti citazioni fanno riferimento alla diagnosi medica, altre alla diagnosi psicologica o psichiatrica. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla medicina, la malattia, la cura e la guarigione.
È meglio un omicidio che una diagnosi sbagliata.
(Dr. House © Medical Division)
Diagnosi
© Aforismario

Saper individuare e valutare in maniera precisa e intelligente le differenze più minute è il fattore veramente essenziale in tutte le diagnosi mediche di successo […] Occhi e orecchie per vedere e ascoltare, memoria per ricordare subito e per chiamare alla mente al momento opportuno le impressioni sensoriali, un’immaginazione capace di imbastire una teoria o di rimettere insieme gli anelli di una catena spezzata o di districare un filo impigliato: questi gli strumenti di lavoro di un diagnostico di successo.
Joseph Bell, Introductory Address, su Edinburgh Medical Journal, 1871

Diagnosi. Talento molto sviluppato fra i medici che consiste nell'intuire l'entità del conto in banca del paziente in modo da poter stabilire quanto a lungo debba essere ammalato.  
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il medico non perdona al malato di avere una malattia diversa da quella da lui diagnosticata.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Chi si ammala è colpa sua, non si è sottoposto a medici e a macchinari diagnostici.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Molti pazienti si fanno oggi diagnosticare la malattia da medici comuni e poi ricorrono alle cure omeopatiche, arca contro il diluvio delle terapie intossicatrici. Questo comportamento rivela una doppia sfiducia nell'una e nell'altra medicina.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Una diagnosi esatta non dev'essere facile ricavarla da un orinale, quando non si abbiano autentiche facoltà divinatorie. È analisi fatta con l'occhio, richiede un potere bene esercitato. Per guardare un'urina ci vuole la stessa abilità e la stessa forza che nel diagnosticare attraverso l'iride. Chiunque sa che il brutto colore è cattivo segno, ma determinare il male segnalato è da grande Uomo di Medicina. È bello immaginare le facce pensierose, concentrate sul liquido giallo che simboleggia il Mistero delle Acque e della Salute dell'Uomo, il dito che assaggia, il naso che lo sfiora, le labbra inumidite che si aprono per sentenziare.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

La diagnosi è solo il primo passo. Il processo è incompleto se non porta ad una cura.
Chandra (Bob Balaban), in Peter Hyams, 2010 – L'anno del contatto, 1984

Prendere decisioni implica assumere responsabilità, talora scomode. Si comprende quindi come, di fronte a casi clinici appena più complessi d'un raffreddore, si preferisca delegare ad altri. Parte così lo «scarica barile» della medicina moderna: la decisione finale rimbalza dal generico allo specialista e da costui alla macchina, irresponsabile congegno diagnostico strumentale. 
Paolo Cornaglia Ferraris e Eugenio Picano, Malati di spreco, 2004

Le diagnosi mediche non danno alcuna reale comprensione del soggetto, sebbene i medici pensino che siano più importanti della cura.
Arnold Ehret, Il sistema di guarigione della dieta senza muco, XX sec.

Nella diagnosi pensate prima al facile.
M. H. Fisher (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è la malattia che ci spaventa, ma la diagnosi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Mi fido solo dei medici che sbagliano le diagnosi infauste.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È meglio un omicidio che una diagnosi sbagliata. 
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Morto non è una diagnosi.
Gregory House (Hugh Laurie), ibidem

Uno che spara una diagnosi con tanta sicurezza o è un grande genio, o un grande imbecille.
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12
Un dito in gola e uno nel retto fanno un buon diagnostico. (William Osler)
La propensione diagnostica in favore della malattia si combina con frequenti sbagli di diagnosi. La medicina non soltanto imputa categorie discutibili con entusiasmo inquisitorio, ma lo fa con un tasso di errore che nessun sistema giudiziario potrebbe tollerare.
Ivan Illich, Nemesi medica, 1976

Quando tutta una società si organizza in funzione di una caccia preventiva alle malattie, la diagnosi assume i caratteri di una epidemia.
Ivan Illich, Nemesi medica, 1976

La diagnosi, sempre, aggrava lo stress, stabilisce un'incapacità, impone inattività, concentra i pensieri del soggetto sulla nonguarigione, sull'incertezza e sulla sua dipendenza da futuri ritrovati medici: tutte cose che equivalgono a una perdita di autonomia nella determinazione di s‚. Inoltre, isola la persona in un ruolo speciale, la separa dai normali e dai sani ed esige sottomissione all'autorità di un personale specializzato.
Ivan Illich, Nemesi medica, 1976

La prevenzione della malattia mediante l'intervento di terzi professionisti è diventata una moda. La sua domanda cresce. Donne incinte, bambini sani, operai, vecchi, tutti si sottopongono a periodici check-up e a esami diagnostici sempre più complessi. Per questa via, ci si rafforza nella convinzione di essere macchine la cui durata dipende da un piano sociale. Le risultanze d'un paio di dozzine di studi attestano che questi esami non hanno alcuna influenza sull'andamento della mortalità e della morbilità. In realtà essi trasformano persone sane in pazienti angosciati, e i rischi per la salute che si accompagnano a queste campagne di diagnosi automatizzata sopravanzano i benefici teorici. 
Ivan Illich, Per una storia dei bisogni, 1977

Una delle malattie più diffuse è la diagnosi. 
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912 [1]

− Ma dove vuoi andare a parare? Io sto perfettamente bene.
− Quanto mi urta il malato che si fa la diagnosi da sé!
Jack Lemmon e Walter Matthau, in Billy Wilder, Non per soldi... ma per denaro, 1966

Il medico non ha il senso delle proporzioni. La diagnosi, la prognosi, la terapia sono tutto il suo mondo. Eppure per l'uomo sano la malattia è solo una disgrazia, una parentesi, un incidente. Per l'avvocato è l'occasione per una causa di risarcimento. Per il filosofo è una riflessione sulla caducità delle cose umane. Per il sacerdote è un invito a rivolgersi alla misericordia divina. E tutti hanno ragione. Pare impossibile, ma tutti hanno ragione.
Rosario Magrì, Il medico delle isole, 1982

La guarigione del paziente non prova la correttezza della diagnosi.
Samuel J. Meltzer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un tempo esistevano i malati immaginari. Ora tutti si fanno l'autodiagnosi consultando internet. Siamo tutti malati virtuali.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Un dito in gola e uno nel retto fanno un buon diagnostico.
[One finger in the throat and one in the rectum makes a good diagnostician].
William Osler, Aequanimitas, 1904

Se esiste una terapia nella patologia del matrimonio, per evitare l'atto chirurgico della separazione-divorzio non c'è che la medicina preventiva e la diagnosi precoce.
Gabriella Parca, I divorziati, 1984

L'empatia vera è sempre libera da ogni qualità diagnostica o giudicante.
Carl Rogers, Un modo di essere, 1980

Sotto qualunque aspetto noi facciamo di una persona un oggetto - sia mediante lo strumento diagnostico o analitico, sia percependolo impersonalmente in una cartella clinica -, non facciamo che ostacolare le nostre finalità terapeutiche: fare di una persona un oggetto si è rivelato utile nel trattamento delle malattie fisiche; non si è dimostrato utile invece con i pazienti psicologici.
Carl Rogers, Un modo di essere, 1980

Il fatto che i suicidi siano causati più spesso dalla vergogna o dalla perdita di status finanziario e sociale che da diagnosi mediche rivela in modo eloquente le preferenze umane.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

I protocolli terapeutici sono ormai comuni, una volta che il paziente è stato etichettato con una diagnosi. Il paziente si imbarca in un programma prefissato di cura che ha lo stesso grado di personalizzazione riservato alle automobili nell'autolavaggio.
Patrick Wall, Perché proviamo dolore, 1999

In dieci anni di studi, ho imparato a tastare, manipolare, incidere, suturare, bendare, ingessare, togliere corpi estranei con la pinza, mettere il dito o infilare tubi in tutti gli orifizi possibili, iniettare, perfondere, esplorare tramite percussione, scuotere, fare una "buona diagnosi", dare ordini alle infermiere, redigere un referto a regola d'arte e fare qualche prescrizione, ma in tutti questi anni, non mi è stato mai insegnato ad alleviare il dolore, o a evitare che compaia. Non mi è mai stato detto che potevo sedermi al capezzale di un morente e tenergli la mano, e parlargli.
Martin Winckler, La malattia di Sachs, 1998

L’orina fa onore al medico.
Proverbio

Malattia conosciuta mezza guarigione.
Proverbio

Note
  1. Karl Kraus dice che «una malattia molto diffusa è la diagnosi» perché la scuola viennese pensava più a fare diagnosi che a curare. L'aforisma si comprende solo tenendo presente il nullismo terapeutico di cui la scuola medica viennese era accusata. [Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979].
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Medicina - Malattia - Cura - Guarigione

Nessun commento: