Putrefazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla putrefazione, cioè il "processo di decomposizione prodotto da batteri saprofiti, cui vanno soggette, in determinate condizioni, le sostanze organiche, e che ha la funzione di ridurre a composti estremamente semplici (alcuni dei quali volatili ed emananti un fetore caratteristico) tutte le sostanze proteiche complesse eliminate dagli organismi viventi e quelle degli organismi che hanno cessato di vivere" [Vocabolario Treccani].
Gli organismi saprofiti (dal greco saprós "marcio" e phytón "pianta"), sono quelli (come i funghi e i licheni) che si nutrono di materia organica morta o in decomposizione.
Nel linguaggio comune, il termine "putrefazione" è usato anche in senso figurato per indicare grave decadimento spirituale o profonda corruzione morale.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa  sulla morte, i cadaveri e le carogne degli animali.
Vi sono alcuni che hanno soltanto abbastanza anima da impedire
al corpo di putrefarsi. (Oliver Wendell Holmes senior)
Putrefazione
© Aforismario

L'uomo si riduce a un'oscenità che puzza come una carogna. Nella fine tutto si fa carne putrefatta e ogni dignità si spegne. Tutto puzza di morte.
Vittorino Andreoli, L'uomo di vetro, 2008

L'infanzia è il sale della terra. Perda il proprio sapore, e il mondo sarà in poco tempo solo putrefazione e cancrena.
Georges Bernanos, Il signor Ouine, 1943

La putrefazione dell'attesa, la noia.
Maurice Blanchot, L'attesa, l'oblio, 1962

Duemila anni di cristianità e che abbiamo ottenuto? poliziotti che cercano di tener insieme una merda che va in putrefazione, e che altro? guerre a non finire, bombardamenti, grassatori per le strade, rapine, gente accoltellata, tanti pazzi che ne hai perduto il conto.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Nessuno ritornerà, non c’è mai uno che ritorni, sono putrefatti quelli che hai odiato e putrefatti quelli che hai amato. Sarebbe possibile amare di più? Richiamare un morto alla vita profondendo più amore? O forse nessuno ancora ha amato abbastanza?
Elias Canetti, Il cuore segreto dell'orologio, 1987

La putrefazione in una cloaca è rapidissima − dice il manuale di Medicina Legale di Etienne Fournier − e culmina nella saponificazione dei tessuti organici. Osservazione applicabile agli effetti dell'ambiente urbano sulla morale (i tessuti etici) e la membratura sociale.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Nella fase gassosa putrefattiva ogni uomo bianco diventa negroide, e anche un nano ha il suo momento di gigantismo.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Nei Logia Agrafa «Che denti bianchi!» dice Gesù di un cane orribilmente putrefatto. A quattro giorni dalla morte il volto di mio padre era già irriconoscibile, ma le sue mani erano perfette e bianche, e Gesù passando per quel sotterra neo avrebbe detto «Che belle mani!». Questo è salvare.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

In quale lordume, in quale pestilenza lo spirito è venuto ad abitare! Questo corpo di cui ogni poro secerne tanto fetore da ammorbare lo spazio non è che una massa di rifiuti attraversata da un sangue appena meno ignobile, non è che un tumore che sfigura la geometria del globo. Ripugnanza soprannaturale! Nessuno mi si avvicina senza rivelarmi involontariamente lo stadio della sua putrefazione, il livido destino che incombe su di lui.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Cerco di combattere l'interesse che ho per lei, mi figuro i suoi occhi, le sue guance, il suo naso, le sue labbra in piena putrefazione. Non serve a nulla: l'indefinibile che ella emana persiste. È in momenti come questi che si comprende perché la vita è riuscita a conservarsi, a dispetto della Conoscenza.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Il peggiore odio è quello che nasce dalla putrefazione dell’amore.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Spesso dalle più sanguinose guerre civili esce un sano e forte corpo di nazione, mentre da una pace mantenuta artificialmente nasce la putrefazione.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

Vi sono alcuni che hanno soltanto abbastanza anima da impedire al corpo di putrefarsi.
Oliver Wendell Holmes (senior), L'autocrate della prima colazione, 1858

Più grande è lo sviluppo organico di un corpo, più orrenda la sua putrefazione. Quando l'erba marcisce, profuma. Quando un animale marcisce, puzza.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Noi stessi sappiamo anche troppo bene che il tutto è in putrefazione, che giochiamo al falso
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

L'amore è una cosa che muore. E quando muore va in putrefazione e può divenire terreno adatto per un nuovo amore. Il morto amore allora vive la sua vita segreta in quello nuovo e così in realtà l'amore non muore.
Pär Lagerkvist, Il nano, 1944

Dal mio corpo in putrefazione cresceranno dei fiori e io sarò dentro di loro: questa è l'eternità.
Edvard Munch (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non fiutiamo ancora il lezzo della divina putrefazione? Anche gli dèi si decompongono! Dio è morto! Dio resta morto! E noi lo abbiamo ucciso!
Friedrich Nietzsche, La Gaia Scienza, 1882

L'unica cosa chiara è perché i morti si putrefacciano. Con tutto quel veleno nel corpo.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Tra noi e i morti l'unica differenza è in un processo di putrefazione.
Antonio Rezza, L'orrore di vivere, 1993

Nonostante millenni di morte e di putrefazione, ancora nulla è andato perduto, non un atomo di materia e ancor meno qualcosa di quell'intima essenza che si presenta come natura. Pertanto noi possiamo in ogni momento esclamare di buon animo: «Nonostante il tempo, la morte e la putrefazione, siamo ancora tutti quanti insieme!».
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

La putrefazione di un organismo vivente – umano compreso – non comincia dalla morte, come si pensa comunemente, ma dalla nascita. Dopo la morte, il processo è soltanto molto piú rapido, e per questo anche molto piú evidente.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La carne è un alimento di qualità inferiore, poiché la sua decomposizione, più rapida di quella della frutta e dei vegetali, porta ad uno stato di putrefazione all'interno dell'intestino.
Thomas Tryon, XVII sec., (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Morte - Cadavere - Carogna 

Nessun commento: