Reagire - Frasi e citazioni sulla Reazione

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul reagire e sulla reazione. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul  sul lottare, sulla rinascita, sul cadere e il rialzarsi.
Reagisci sempre in maniera intelligente,
anche in un contesto stupido con azioni stupide. (Cay von Fournier)
1. Reagire
© Aforismario

Tizio mi disprezza? Fatti suoi. Per quello che sta in me cercherò di non farmi mai sorprendere a dire o a fare nulla di spregevole. Mi odia? Fatti suoi. Io, da parte mia, resterò benevolo e ben disposto verso chiunque, e in particolare verso di lui, mostrandogli subito perché ha sbagliato, ma senza avere l’aria di biasimarlo, e neppure ostentando la mia tolleranza, ma con schiettezza e bontà [...]. Così dobbiamo essere nel nostro intimo, tali da far vedere agli dèi che siamo capaci di non reagire con sdegno o insofferenza davanti a niente e a nessuno. Nessun male può venirtene, infatti, se ti comporti così, visto che fai proprio ciò che si addice alla tua natura e accetti in quel momento particolare ciò che è conforme alla natura universale.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Strapazzando un uomo so, da come reagisce, che cosa pensare di lui. Vedo a quale tono è salita la sua anima: se colpite un bronzo con un guanto, non vi darà alcun suono; ma colpitelo con un martello e risuonerà. 
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Quanto più un uomo di spirito è stanco e disilluso tanto più rischia, se l’amore lo sorprende, di reagire come una sartina.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

I mali che ci sommergono, i mali involontari, sono di gran lunga più frequenti e più reali degli altri; sono anche quelli dinanzi ai quali ci troviamo più disarmati. Accettarli? Evitarli? Non sappiamo come reagire, eppure questa sarebbe l'unica cosa importante .
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Reagisco come tutti, e perfino come coloro che disprezzo di più; ma mi redimo deplorando ogni atto che compio, buono o cattivo che sia.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Una parte degli uomini è fatta di paurosi che non ha forza di reagire alle offese. Molti di essi hanno però bastevole dignità per sentire l'offesa. Sono costoro, che inventarono l'abito fratesco che loro permette di sopportare le ingiurie senza che loro ne venga discredito, traendo anzi vanto dalle ingiurie.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Al limite, ogni persona reagisce secondo il carattere.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Non reagire è una reazione: siamo altrettanto responsabili di ciò che non facciamo. 
Jonathan Safran Foer, Se niente importa, 2009

Reagisci sempre in maniera intelligente, anche in un contesto stupido con azioni stupide.
Cay von Fournier (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La nevrosi è caratterizzata dal porre la realtà psichica al di sopra della realtà effettiva, di reagire ai pensieri con la stessa serietà con cui gli uomini normali reagiscono soltanto di fronte alla realtà.
Sigmund Freud, Totem e tabù, 1913

Saper reagire cambia le cose: restare immobili lascia ogni cosa così com'è.
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Noi viviamo insieme, agiamo e reagiamo gli uni agli altri; ma sempre, in tutte le circostanze, siamo soli. 
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

A volte credo che il destino ci tracci la strada, ma non bisogna seguirlo... Si deve reagire se no si finisce per cristallizzarsi e si diventa impotenti.
Andrea Jonasson, in Catherine Spaak, 26 donne, 1984

Più si è spirito e più intensamente reagiscono la carne e il sangue.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Quando Caino uccise Abele, e quest'ultimo non reagì, si ebbe il primo precedente. "La vittima morta non presenta appello."
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non era di quelli che non reagiscono agli sputi in faccia. Portava immediatamente ad analizzare lo sputo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Nella nostra vita non è importante tanto cosa succede, ma il modo in cui noi reagiamo agli eventi.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La debolezza della volontà, o, per esprimerci più precisamente, l'incapacità di non reagire a uno stimolo, non è nient'altro che un'altra forma di degenerazione.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Ogni assenza di spiritualità, ogni trivialità ha la sua base nell'incapacità di opporre resistenza a uno stimolo − si deve reagire, si asseconda ogni impulso. In molti casi una tale necessità è già fatto morboso, decadenza, sintomo di esaurimento, − quasi tutto ciò che la grossolanità non filosofica designa con il nome di «vizio» è semplicemente quell'incapacità fisiologica di non reagire.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Imparare a vedere − abituare l'occhio alla pacatezza, alla pazienza, al lasciar-venire-a-sé; rimandare il giudizio, imparare a circoscrivere e abbracciare il caso particolare da tutti i lati. È questa la propedeutica prima alla spiritualità: non reagire subito a uno stimolo, ma padroneggiare gli istinti che inibiscono e precludono.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Non sai che quello che ti tocca una volta si ripete? Che come si è reagito una volta, si reagisce sempre? Non è mica per caso che ti metti nei guai. Poi ci ricaschi. Si chiama il destino.
Cesare Pavese, Il diavolo sulle colline, 1949

I cani di paglia, come non sanno difendersi dalle avversità e non reagiscono alle offese, essi subiscono supinamente il loro destino. Talvolta però questi "cani di paglia" si ribellano e prendono fuoco.
Sam Peckinpah, Cane di paglia, 1971

Si reagisce con sdegno solo davanti a fatti o dichiarazioni che non hanno importanza. Il mondo è clonato anche mentalmente e nessuno ha l'energia per reagire e prevenire un'ulteriore perdita di significato. 
Gerard Rancinan, su Sette, 2011

Dobbiamo essere sicuri di vivere la nostra vita nel presente e reagire a cose che sono reali, non alla nostra paura di qualcosa che può essere accaduto in passato o che ci immaginiamo possa accadere in futuro.
Anthony Robbins, Come migliorare il proprio stato mentale, fisico e finanziario, 1991

Tutti quanti dobbiamo avere a che fare con frustrazioni, problemi, e disaccordi, ma è il modo in cui reagiamo a essi che plasmerà le nostre vite più di qualunque altra cosa.
Anthony Robbins (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cerca di essere uomo, reagisci! La tua ragazza ti ha lasciato? E lasciala anche tu!
Tiziano Sclavi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Immagina di perdere una volta per tutte ciò che hai paura di perdere. Immagina di incontrare una volta per tutte ciò che hai terrore ad incontrare. E immagina di reagire con un "chissenefrega". A poco a poco sarai libero dalla schiavitù dei tuoi pensieri.
Yamada Takumi, Aforismario anticrisi, 2012

Per il nostro io, un odio non ricambiato è molto più avvilente dell'amore non ricambiato. Non possiamo reagire ricambiandolo.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

Fra i grandi poteri della volontà vi è quello di modificare la voce, i gesti, gli atteggiamenti, di non reagire esageratamente agli stimoli.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

2. Reazione
© Aforismario

Di fronte a un’ingiuria il debole ondeggia fra la resa incondizionata e una reazione eccessiva. Solo il forte trova subito il tono giusto.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Le reazioni di un’anima profonda agli stimoli esterni, per esempio l’annuncio della morte di un amico o la percezione di un pericolo mortale, sono di regola piuttosto tarde, al limite del cinismo o dell’incoscienza: le si deve lasciare il tempo di risalire dagli abissi fra i quali solitamente si aggira.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Tutto ciò che accade è ovvio e abituale come la rosa in primavera e la frutta in estate: lo stesso dicasi delle malattie, della morte, della calunnia, dell’inganno e di tutte quelle cose che solo negli sprovveduti provocano reazioni di dolore o di gioia.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Ogni volta che ti capita qualcosa di spiacevole pensa a quante persone è accaduto lo stesso: anche loro ne soffrivano, si lamentavano, si scandalizzavano; eppure, dove sono ora? Spariti! Vuoi fare come loro? Lascia agli altri queste reazioni, questi moti, questi impulsi, a chi li provoca e a chi li subisce, e vedi invece di trovare il modo di servirti tu degli eventi che ti capitano piuttosto che farti asservire da loro, perché così potrai farne un uso utile per la tua vita, di cui essi saranno come il materiale.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Il significato di "qualsiasi" comunicazione non sta in ciò che noi pensiamo che significhi, sta nella reazione che provoca.
Richard Bandler e John Grinder, La metamorfosi terapeutica, 1979

X mi insulta. Sto per schiaffeggiarlo. Poi, ripensandoci, mi astengo. Chi sono? Qual è il mio vero io: quello della replica o quello del ripiegamento? La mia prima reazione è sempre energica; la seconda, fiacca. Quella che definiamo "saggezza" è in fondo solo un perpetuo "ripensandoci", cioè la non azione come primo impulso.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Segno innegabile di mancata realizzazione spirituale: ogni violenta reazione al biasimo, e quella trafittura al cuore nell'istante stesso in cui siamo presi di mira in un modo o nell'altro.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Da che cosa deriva il fatto che i medesimi uomini dotati di una flemma pronta ad accogliere, imperturbabile, le più grandi calamità, perdano il controllo e per minimi inconvenienti siano rosi da una bile inesauribile? Simile reazione non è in essi segno di saggezza, perché la virtù è uniforme e non si smentisce; si tratta quindi di un vizio, e quale altro se non la vanità, che si risveglia e si rivela solo nelle circostanze in cui c’è di che far parlare la gente, e molto per avvantaggiarsene; ma che è obliosa di sé in tutto il resto?
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Osservate le vostre reazioni a ogni episodio della giornata, osservate le vostre convinzioni. Interrogatevi! Siete disposti a mettere in discussione le vostre convinzioni? Se la risposta è negativa, allora siete pieni di preconcetti e reagite meccanicamente.
Anthony de Mello (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Solo chi sia stato messo alla prova è in grado di conoscere le proprie reazioni.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Minime azioni innescano reazioni massime.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

A ogni azione corrisponde sempre una reazione uguale e contraria.
Isaac Newton, Principi matematici della filosofia naturale, 1687

L'arte di non farci mai avvilire dalle reazioni altrui, ricordando che il valore di un sentimento è giudizio nostro poiché saremo noi a sentircelo, non chi interviene.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

La nostra prima reazione di fronte all'affermazione di un altro è una valutazione o un giudizio, anziché uno sforzo di comprensione. 
Carl Rogers, La terapia centrata sul cliente, 1953

Azione e reazione, flusso e riflusso, composizione e decomposizione, equilibrio instabile... è tutto il sistema del Mondo. 
Edmond Thiaudière, La preda del Nulla, 1886/1928

Ricorda, le truppe più valorose devono essere impiegate come fa il serpente detto Reazione Simultanea, che sta sul Monte Ci’ang: quando lo colpisci alla testa, ti attacca con la coda; quando lo colpisci alla coda, ti attacca con la testa; quando lo colpisci a metà corpo, testa e coda ti attaccano insieme.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Poiché non siamo delle statue di bronzo ma esseri vivi e sensibili, a ogni stimolo che riceviamo, a ogni sollecitazione che ci perviene, noi rispondiamo con una reazione. Tale risposta può essere esteriore cioè palese, ovvero può trovare la sua scarica nell'interno, quando la manifestazione è repressa. Comunque sia, non vi è stimolo senza reazione. Nell'uomo normale v'è relazione fra l'uno e l'altra. Se la reazione è sproporzionata allo stimolo, v'è sempre da considerare qualche anormalità nell'uomo.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

L'amore è soltanto una reazione chimica.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Lottare - Rinascita - Cadere e Rialzarsi

Nessun commento: