Rigore morale - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul rigore morale e intellettuale e sull'essere rigorosi. Il termine "rigore" deriva dal latino rigēre "essere rigido", e nelle seguenti citazioni è considerato soprattutto col significato di severità con cui si esige l’osservanza di una legge, di una regola, di una norma o di un principio morale. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla severità, il moralismo e l'educazione.
Amo la giustizia, ma trovo che essa perda il proprio carattere quando
viene praticata in modo rigoroso; di fronte alle debolezze umane
basta essere equi. (Caterina II di Russia)
Rigore morale
© Aforismario

Dio lavora con le due forze che sono la clemenza e il rigore... Allo stesso modo, per essere utile ed efficace, un pedagogo deve sapersi mostrare a volte indulgente, altre severo.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

Vi sono, nelle nostre scuole, molti insegnanti che, nel corso di un anno, non sono capaci di dire almeno una volta «bravo» a un bambino che ha fatto grandi sforzi per migliorare e che pende dalle loro labbra. E sono convinti che questo sia rigore, serietà, mentre è soltanto uno sfogo dei loro rancori contro uno più debole.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Il disgusto per il rigore non può tradursi se non in una nuova sottomissione al rigore.
André Breton (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Amo la giustizia, ma trovo che essa perda il proprio carattere quando viene praticata in modo rigoroso; di fronte alle debolezze umane basta essere equi.
Caterina II di Russia, lettera a Senac de Meilham, XVIII sec.

Chi si dedica a letture occasionali, raramente possiede una cultura molto rigorosa.
Arthur Conan Doyle, Uno studio in rosso, 1887

Nei maestri di vita spirituale, si tratti del Vangelo o di Goethe, c'è un tale rigore della speranza, un senso del dovere e del bisogno così implacabili e incorruttibili, che questo tempo sciocco ignora del tutto.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

È rimarchevole il fatto che l'uomo, quanto più limita la propria aggressività verso l'esterno, tanto più diventa rigoroso, ossia aggressivo, nel proprio ideale dell'Io.
Sigmund Freud, L'Io e l'Es, 1922

È giunto il momento per ognuno di fare i conti con se stesso, senza alibi, senza pietismi, senza giustificazioni. Dico che basterebbe smettere una volta per tutte di sentirsi sempre delle brave persone, richiamandomi a quella cosa antica che una volta si chiamava esame di coscienza. C’è bisogno di rigore.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Non c'è vera giustizia senza rigore, ma non c'è grande giustizia senza carità.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non si commettano azioni indegne, più per timore della propria saggezza che per il rigore dell'autorità altrui.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Altro è il rigore, altro la durezza; ma a molti fa comodo di spacciar l’una por l’altro.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Il rigore è spesso necessario; la crudeltà è sempre superflua.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Trattar tutti con la stessa dolcezza, o con lo stesso rigore, è ugualmente inopportuno e irragionevole.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La pietà non devo prendere ombra del rigore; anzi deve pregarlo di farle compagnia.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Molti pensano in fondo che i precetti cristiani (p. es. quello di amare il prossimo come sé stessi) sian quasi a bella posta espressi con troppo rigore, press'a poco come quando mettiamo la sveglia mezz'ora avanti perché non ci capiti di svegliarci troppo tardi la mattina.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Prima di tutto occorre rigore, il rigore dell'idealità, poi venga pure la mitezza. Anch'io, come qualsiasi altro, ho bisogno che mi si parli con mitezza. La mia anima è molto disposta a parlare con mitezza; ma nei tempi di confusione la prima cosa va fatta per prima, perché la mitezza non diventi pigra indulgenza.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Senza grande rigore e continua attenzione a ogni parola detta, si corre il rischio di dire, in meno di un’ora, di sì e di no su una stessa cosa o su una stessa persona, mossi soltanto da uno spirito di società e di scambio che naturalmente induce a non contraddire questo o quello che ne parlano differentemente.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Ogni impedimento è distrutto dal rigore.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Il modo migliore per far abrogare una pessima legge consiste nel farla applicare rigorosamente.
Abraham Lincoln (attribuito - Vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Gli italiani accettano lo scherzo sulle cose serie; su quelle futili esigono il più assoluto rigore.
Indro Montanelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Attenersi rigorosamente al principio d'immoralità vigente.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il rigore è detestabile e va condannato in tutte le sue manifestazioni. Si giustifica unicamente nel campo della speculazione filosofica.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se ragionassimo sempre a rigor di logica e se parlassimo sempre con cognizione di causa in poco tempo impazziremmo tutti.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

La terminologia rigorosa è indispensabile nella scienza. Il rigore terminologico è una pedanteria al di fuori della scienza.
Multatuli, Idee, 1862/77

Non so quale accusa mi ferirebbe di più: che non ragiono in modo rigoroso o che non ho sensibilità. A essere più precisi, queste due cose sono per me una cosa sola.
Multatuli, Idee, 1862/77

I moralisti e i rigoristi della disciplina sono uomini che si rendono oscuramente conto delle proprie imperfezioni.
Alexander Neill, Il fanciullo difficile, 1927

No n pensare agli altri, e fa re tutto con estremo rigore per sé stessi, anche questa è un'alta moralità
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Tendere le mani al proprio destino è un modo infallibile per addolcirne i rigori.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

Ha dato prova di un rigore eccezionale soltanto da quando si è accorto di non essere capace di esercitarlo: da quella volta è stato inflessibile nel mostrare al mondo la propria cialtroneria.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Il rigore in arte è salutare, e non è mai troppo.
Luigi Pirandello, Sull'esposizione di Belle Arti a Roma, 1895

I più sottomessi ai rigori della ragione sono quelli che avrebbero più bisogno di liberarsene.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

La prima legge è quella di rispettare le leggi: il rigore delle punizioni non è che un'immane risorsa presa in considerazione da menti limitate per sostituire il terrore al rispetto che quest'ultime non sono capaci di ottenere.
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull'economia politica, 1755

Per l'individuo privato, che non può alterare le istituzioni e le leggi sotto le quali vive, è difficile tener testa alla situazione che il tirannico rigore di alcuni moralisti ha creato e va perpetuando.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

La vera obiettività, e quindi anche l'assoluta equità, resteranno sempre e soltanto un'idea; tra rigore e indulgenza, tra odio e amore, pure tra fedeltà e tradimento corre una linea precisa, invisibile ai nostri occhi. Anche il passo più sicuro, però, non è in grado di procedere al centro della strada in modo da non essere costretto a deviare verso un lato o verso l'altro e, visto com'è fatta la natura umana, il più delle volte verso quello peggiore; e così accade che la giustizia degli uomini, senza alcuna cattiva intenzione, si risolva più spesso per il rigore che non per l'indulgenza, sia più incline a condannare che a giustificare, e l'apostasia rappresenti uno stato d'animo molto più diffuso del fanatismo.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Nessuna legge, per quanto rigorosa, può rendere il pigro attivo, il dissipatore previdente o l'ubriaco sobrio.
Samuel Smiles, Self-Help, 1859

Certa indulgenza è più sprezzante dell'austero rigore. Par che dica a'minori: non siete degni ch'io mi corrucci per voi.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

I rigori della logica non sono certo più attraenti delle incoerenze dell'amore.
Mario Vassalle, Aghi di Pino, 2009

L’uomo elevato presenta tre aspetti: da lontano è austero, da vicino è cordiale, quando parla è rigoroso.
Zisi (Kong Ji), Il costante mezzo, V sec. a.e.c. (attribuito)

Il maestro [Confucio] era cordiale ma con dignità, rigoroso ma mai duro, rispettava gli altri senza mai perdere il rispetto di sé.
Zisi (Kong Ji), Il costante mezzo, V sec. a.e.c. (attribuito)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SeveritàMoralismo - Educazione

Nessun commento: