Sindacato e Sindacalisti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui sindacati e sui sindacalisti. Il sindacato è un'associazione che riunisce i membri di una categoria operante sul mercato del lavoro, sia datori di lavoro, sia (e soprattutto, nell'accezione più comune) lavoratori dipendenti, allo scopo di tutelarne gli interessi professionali collettivi. [Vocabolario Treccani].
In Italia, sono detti sindacati confederali quelli che aderiscono a una delle tre grandi confederazioni nazionali comprendenti le organizzazioni sindacali di tutte le categorie: CGIL (Confederazione generale italiana del lavoro), CISL (Confederazione italiana sindacato lavoratori) e UIL (Unione italiana del lavoro); i sindacati autonomi, invece, sono quelli che riuniscono i rappresentanti di un’unica categoria e che non sono inseriti in nessuna delle grandi confederazioni nazionali.
Un sindacalista è un esponente di un'organizzazioni sindacale o un sostenitore del sindacalismo. 
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul lavoro, i lavoratori, la disoccupazione, il licenziamento e il precariato.
Sindacalista: il cavilliere del lavoro. (Marcello Marchesi)
Sindacato
© Aforismario

La capacità e la volontà del capitale di acquistare lavoro continuano a essere regolarmente sostenute dallo Stato, che fa di tutto per tenere a freno il "costo del lavoro" smantellando i meccanismi di negoziazione collettiva e di tutela del posto di lavoro e imponendo restrizioni legali alle azioni difensive dei sindacati.
Zygmunt Bauman, Consumo, dunque sono, 2007

Sindacalista braccianti. Uomo politico che ha sotto le unghie il suo distintivo.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La più efficace azione rivoluzionaria o sindacale, è sempre stata frutto di élites operaie che la fame non isteriliva. La miseria e la degenerazione non hanno cessato di essere quanto erano prima di Marx e quanto egli, contro ogni osservazione, non voleva che fossero: fattori di servitù, non di rivoluzione.
Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

Tanto il sindacalismo quanto il comune sono negazione, a vantaggio del reale, del centralismo burocratico e astratto. La rivoluzione del ventesimo secolo, invece, pretende di poggiare sull'economia, ma è innanzi tutto una politica e un’ideologia.
Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

COMUNICATO SINDACALE. Lo sciopero di oggi ha avuto un clamoroso successo: perfino gli scioperanti hanno scioperato, andando tutti a lavorare!
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

CRISI DEL SISTEMA. I sindacati entrano in agitazione tutte le volte che i lavoratori rifiutano di entrare in agitazione.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Niente di più triste di un artista che dice: «Noi pittori», oppure: «Noi scrittori»; e sente la sua mediocrità protetta e confortata da tutte le altre mediocrità, che fanno numero, società, sindacato.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

L'impresa ha dimensioni tali da non consentire all'operaio di vedere che il piccolo settore connesso al suo particolare lavoro. Questa situazione è stata compensata in qualche modo dai sindacati. Questi ultimi non solo hanno migliorato la situazione economica dell'operaio, ma hanno anche avuto l'importante effetto psicologico di dargli un sentimento di forza e di importanza rispetto ai giganti con
cui ha a che fare.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

Purtroppo anche molti sindacati sono diventati organizzazioni gigantesche, che lasciano un margine ben scarso all'iniziativa del singolo iscritto. Quest'ultimo paga le sue quote e vota di tanto in tanto, ma anche qui è un piccolo ingranaggio di una grande macchina.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

È della massima importanza che i sindacati diventino organi fondati sull'attiva collaborazione di tutti gli iscritti, e che vengano organizzati in modo che ogni iscritto possa partecipare attivamente alla loro vita e sentirsi responsabile delle sue attività.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

Nella democrazia tutti possono dire la loro, cioè fare la loro descrizione del mondo. Ed è in questo senso che un tempo i partiti rappresentavano le diverse opinioni della gente, i sindacati rappresentavano i lavoratori, la Confindustria rappresentava gli imprenditori; ora è la televisione a rappresentare tutte queste rappresentazioni; ed è in questa rappresentazione di secondo grado che si descrive il mondo e si costruisce il consenso.
Umberto Galimberti, Parole nomadi, 1994

Non è certo stato per una graziosa concessione da parte delle élite e delle classi dirigenti che oggi noi occidentali godiamo del suffragio universale, della libertà di costituire partiti e sindacati, di una legislazione che regolamenti prestazioni e compensi del lavoro, del diritto e dell'obbligo all'istruzione, della garanzia di un minimo di assistenza e di cura per i malati e i vecchi, di una tutela per i bambini. Queste e altre conquiste, che fanno della nostra convivenza una convivenza civile, sarebbero impensabili senza il contributo determinante e senza le lotte dei lavoratori.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Sindacalista: il cavilliere del lavoro.
Marcello Marchesi, Diario futile, 1963

L’impresa più ardua del sindacato è convincere la base che un capitalismo colpevole non può essere punito subito, pena il disastro generale.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Non si fa parola dell'organizzazione della classe operaia come classe a mezzo dei sindacati di mestiere. E questo è un punto molto essenziale, perché questa è la vera organizzazione di classe del proletariato, in cui esso combatte le sue lotte quotidiane contro il capitale, in cui si addestra, e che oggi nemmeno la peggiore reazione non è più in grado di distruggere.
Karl Marx, Critica del programma di Gotha, 1875

Quando una cosa ha il privilegio di sfuggire ai sindacati, alle tasse e alla giustizia, rientra nel regno del soprannaturale.
Gianni Monduzzi, Il manuale della playgirl, 1985

Sono nuovamente colpito dal fatto che un operaio, non appena fa carriera nei sindacati o si interessa alla politica laburista, diventa, lo voglia o no, un borghese. È così: combattendo la borghesia, ne assume l'aspetto.
George Orwell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Primo tabù da combattere. La frase, spesso ripetuta e quasi sempre praticata, per cui «il sindacato ha sempre ragione.» Balla, balla spaziale. Il sindacato fa il suo mestiere, più o meno bene.
Matteo Renzi, Fuori!, 2011

Abbiamo il dovere di liberarci dal riflesso condizionato per cui prima di dire la nostra sulle questioni economiche aspettiamo il comunicato delle rappresentanze dei lavoratori.
Matteo Renzi, Fuori!, 2011

Oggi le varie sigle [dei sindacati] hanno lo stesso problema di rappresentanza che viene contestato ai partiti o alle associazioni di categoria. Però hanno meccanismi di iscrizione e di rendicontazione del bilancio (finché reggono) che consentono loro di essere forti anche se sono poco rappresentativi.
Matteo Renzi, Fuori!, 2011

In un paese civile non può bastare l'iscrizione al sindacato per fare carriera.
Matteo Renzi, discorso, 2013

Il sindacato è morto già da tempo, è ormai un ceto politico che galleggia in questo mondo sperando di non essere trascinato nel gorgo. Ma che ormai quel mondo non lo rappresenta più.
Marco Revelli, su Lettera43, 2013

Il sindacato [...] si può riposizionare come forma di patronato, fornitore dei servizi, gestore dei pensionati, o nel caso più nobile può tutelare i diritti residui della classe operaia salariata di antico regime.
Marco Revelli, su Lettera43, 2013

bisogna fare il sindacalista, ma non di professione perché, quando uno non sarà più sindacalista, bisogna che torni in fabbrica a lavorare come prima.
Umberto Tommasini, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'azione sindacale ha numerosi significati. Anche nel caso in cui si elevi al livello di un movimento operaio, chiamando in causa il potere padronale, essa può contemporaneamente lottare per l'ottenimento di vantaggi economici precisi, per la modifica delle forme di contrattazione, per la difesa di una comunità minacciata o anche per partecipare a una azione politica.
Alain Touraine, Il movimento operaio, XX sec.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Lavoro - Lavoratori - Disoccupazione - Licenziamento

Nessun commento: