Approvazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'approvazione e sull'approvare le idee o le azioni altrui. Sull'importanza di non dipendere dall'approvazione altrui, scrive Yamada Takumi: "Perché una tua idea, una tua opinione, siano valide e degne di rappresentare qualcosa per cui lavorare e battersi, hanno bisogno semplicemente di funzionare in condizioni ragionevoli, e di portare tramite esse benefici sufficientemente solidi, duraturi, e condivisibili a costi sostenibili. Non devono essere perfette, nulla lo è. Inoltre non devono per forza essere approvate da tutti. La maggioranza delle persone è schiava solo di ciò che decide il potere, sussurra la paura, urlano gli istinti più bassi, persegue la massa, consigliano le abitudini. Misurare la funzionalità di un'idea attraverso l'approvazione sarebbe come provare a misurare il peso di un oggetto ripetutamente, ogni volta con bilance con scale diverse, ridisegnate, modificate, sproporzionate e deformate a seconda dei capricci di ogni persona". [Aforismario anticrisi, 2012].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle lodi, gli elogi, i complimenti, l'ammirazione e gli applausi.
Non cercare il favore della moltitudine: raramente esso si ottiene
con mezzi leciti e onesti. Cerca piuttosto l'approvazione dei pochi;
ma non contare le voci, soppesale. (Immanuel Kant)
Approvazione
© Aforismario

Tanto sarà grande il valore che noi attribuiamo all'approvazione altrui, tanto minore sarà il grado di libertà dei nostri comportamenti.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Non si ricerca l'approvazione degli altri per sentirsi accettati, ma per dare agli altri un beneficio, un vantaggio. Così, se questa approvazione non arriva, pazienza. Vorrà dire che gli altri hanno ritenuto più vantaggioso non ascoltare il nostro punto di vista, Non si può certo essere sempre ascoltati.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

L'ottimismo è un surrogato della speranza, di cui la propaganda ufficiale si riserva il monopolio. Approva tutto, subisce tutto, è per eccellenza la virtù del contribuente.
Georges Bernanos, La libertà, perché?, 1953 (postumo)

Risoluto. Chi si mostra ostinato in una direzione da noi approvata.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Consultare. Consiste nel richiedere l'approvazione altrui in merito a una decisione già adottata.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il biasimo di un ignorante vale quanto l'approvazione di un uomo istruito.
Matthieu Bonnafous, Riflessioni filosofico-morali, 1816

Si ha sempre bisogno dell'approvazione di coloro con i quali si viene in contatto. Si vuole vedere riconosciuta la propria dignità. Si vuole la consapevolezza di sentirsi importanti nel nostro piccolo mondo. Niente adulazione falsa, ma approvazione sincera. Seguiamo quindi questa legge aurea e facciamo agli altri quello che vorremmo fosse fatto a noi. Come? Quando? Dove? La risposta è semplice: sempre e dovunque.
Dale Carnegie, Come godersi la vita e lavorare meglio, 1987 (postumo)

L'approvazione degli altri è uno stimolante, del quale talvolta è bene diffidare.
Paul Cézanne (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessuno è sicuro di ciò che è, né di ciò che fa. Per quanto convinti dei nostri meriti, siamo rosi dall'inquietudine e, per vincerla, non chiediamo che di essere ingannati, di ricevere approvazione ovunque e da chiunque.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Noi domandiamo un consiglio, ma andiamo cercando approvazione.
Charles Caleb Colton, Lacon, 1820/22

Il rifiuto ci turba, l'approvazione ci confonde.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977

Dalla terribile approvazione degli imbecilli il destino protegge solo i difensori di cause perse.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Dipendere da una qualsiasi forma di approvazione è come una schiavitù che diventa ben presto un'abitudine, ed è terribilmente difficile da vincere.
Anne Dickson, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una vita trascorsa cercando continuamente di ottenere l'approvazione degli altri è come una vita passata in prigione.
Anne Dickson, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Aver bisogno di essere approvati è come dire: "Val più il tuo concetto su di me dell'opinione che ho di me stesso".
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

L'approvazione non è di per sé insana; l'adulazione è deliziosamente gradevole. Ma la ricerca dell'approvazione è una fascia erronea quando diventa un'esigenza più che un desiderio.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Se desideri essere approvato significa che sei felice quando ottieni un riconoscimento dagli altri. Ma se questo ti serve, se ne hai bisogno, ti viene un collasso quando non l'ottieni.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Se la tua ricerca di approvazione è un'esigenza, tu dai via una grossa parte di te stesso alla persona che dall'esterno deve sostenerti.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Il bisogno di essere approvati è già abbastanza un problema, ma il vero guaio è quando si ha bisogno dell'approvazione di tutti per ogni cosa che si fa. Se ti porti dentro un tale bisogno, sei destinato a una vita di continue frustrazioni e d'infelicità.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Il bisogno di approvazione si basa su di un unico) assunto'. "Non fidarti di te stesso; consulta prima qualcuno".
Wayne Dyer, ibidem

Il bisogno di essere approvato deve sparire. Su questo, nemmeno a discuterne! Dev'essere estirpato dalla tua vita, se vuoi realizzarti come persona.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

Non si dovrebbe mai incoraggiare un bambino a confondere il senso del proprio valore con l'approvazione altrui.
Wayne Dyer, ibidem

Sentirsi biasimare o riprendere, brucia; è più facile agire in modo da farsi approvare. Ma con questo facile sistema si rendono%le altrui opinioni più importanti delle proprie. È una trappola, ed è difficile sfuggirle nella nostra società.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

La ricerca di approvazione è un fenomeno culturale facilmente osservabile in ogni angolo della terra. È da eliminare quando diventa un bisogno, che allora l'individuo rinuncia a se stesso e investe le persone da cui vuole essere approvato della responsabilità dei suoi stati d'animo.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

La felicità consiste in una certa libertà dal bisogno di essere approvati.
Wayne Dyer, ibidem

Non trovi che sia ironico? Coloro che nella vita riscuotono la maggiore approvazione sono proprio quelli che non la cercano, che non la desiderano, che non si preoccupano di averla o meno.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

La gente crede quasi sempre che tutti provino per essa sensazioni molto più violente di quelle che provano in realtà: crede che l'opinione degli altri oscilli sotto grandi archi di approvazione o disapprovazione.
Francis Scott Fitzgerald, Tenera è la notte, 1934

Lo scettico è condannato ad approvare tutto ciò che fanno gli altri e a tollerare che ci sia sempre qualcuno che disapprova ciò che fa lui.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

È più difficile approvare che ammirare. Ed è più difficile ammirare che adulare.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'autostima non è un pensiero, ma un soggettivo e duraturo stato di autoapprovazione realistica.
Edoardo Giusti, Autostima, 2003

La norma della vera soddisfazione sta nell'approvazione degli uomini che godono di buona reputazione
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Si deve stimar più il tepido sì di un uomo straordinario, che non l'applauso di un'intera folla.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Certi uomini ottengono assai più facilmente l'approvazione altrui che la propria.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Quelli che approvano un'opinione privata la chiamano opinione; ma quelli che la disapprovano la chiamano eresia; eppure eresia non significa altro che opinione privata.
Thomas Hobbes, Leviatano, 1651

Una persona veramente forte non ha bisogno dell'approvazione altrui più di quanto un leone ha bisogno dell'approvazione delle pecore.
[A truly strong person does not need the approval of others any more than a lion needs the approval of sheep].
Vernon Howard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Niente è più. comune della reciproca antipatia, quando un'approvazione reciproca è particolarmente attesa.
Samuel Johnson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'orgoglio deriva da un risultato raggiunto che non ha niente a che vedere con l'approvazione degli altri. È un'approvazione duramente conquistata che concediamo a noi stessi. Ci stimola a distanziarci dal gregge. Oggi tuttavia questa parola è stata così svilita da essere utilizzata soltanto per descrivere persone la cui sola distinzione consiste nel far parte del gregge.
Pat Jordan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non cercare il favore della moltitudine: raramente esso si ottiene con mezzi leciti e onesti. Cerca piuttosto l'approvazione dei pochi; ma non contare le voci, soppesale.
Immanuel Kant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Approviamo gli altri solo in ragione dei legami che presumiamo essi abbiano con noi; e sembra che stimare qualcuno significhi equipararlo a sé stessi.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non dobbiamo vivere per dimostrare chi siamo, dobbiamo solo “essere”. Il voler dimostrare qualcosa presuppone la nostra insicurezza, la nostra “necessità” di essere accettati dagli altri, il nostro bisogno di approvazione. Dobbiamo solo limitarci ad “essere”: chi ha voglia di conoscerci nel profondo deve solo ascoltarci e osservarci col cuore. Un fiore non deve dimostrare di essere un fiore, lo è e basta.
Alessia S. Lorenzi, Come il canto del mare, 2014

Il desiderio dell'approvazione altrui è forse l'istinto più radicato dell'uomo civile.
William Somerset Maugham, La luna e sei soldi, 1919

Non c'è niente di peggio che essere disprezzati dall'unica persona la cui approvazione è tutto per noi.
William Somerset Maugham, Una donna di mondo, XX sec.

È sempre meglio essere approvati per compiacenza che fatti a pezzi per sincerità.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

All'inizio della carriera devi stare molto attento a non recar danno al tuo prestigio. Tutto il corso successivo avrà un andamento analogo a quello iniziale. Bada soprattutto a conciliarti l'approvazione degli uomini migliori.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Da dove viene che l'approvazione fa felici tante persone e la gloria ne fa così poche?
Charles-Louis de Montesquieu (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli uomini cercano la propria affermazione. Le donne l'approvazione.
Anna Maria Mori, Femminile irregolare, 2002

Intelligente, intelligente: che significa più questo aggettivo che si dona a tanti storditi? Oramai intelligente è chi, quando tu parli, mostra di capirti o almeno ti approva.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Ottiene la generale approvazione chi unisce l'utile al piacevole, dilettando e istruendo al tempo stesso il lettore.
Quinto Orazio Flacco, Ars poetica, 19/13 a.e.c.

Gli sciocchi ammirano, ma gli uomini di buon senso approvano.
Alexander Pope, Saggio sulla critica, 1711

Siamo tanto smaniosi di approvazione quanto timorosi di critiche.
Hans Selye (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Devi vivere per te, per crescere, per migliorare, per stare bene, solo così svilupperai anche rapporti pieni, sinceri, ed appaganti. A vivere per l'approvazione altrui invece non farai altro che autodistruggerti.
Yamada Takumi, Aforismario anticrisi, 2012

Credendo a se stesso, l'uomo si espone sempre al giudizio della gente, credendo agli altri ha sempre l'approvazione di chi lo circonda.
Lev Tolstoj (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Possiamo ottenere l'approvazione degli altri, se agiamo bene e ci mettiamo d'impegno nello scopo; ma la nostra stessa approvazione vale mille volte di più.
Mark Twain (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Lode - Elogio - ComplimentiAmmirazione - Applauso

Nessun commento: