Avere - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sull'avere e sul non avere. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla contrapposizione tra essere e avere, sul possedere, l'avidità e l'avarizia.
Perché l'unica cosa che non abbiamo riesce sempre a rovinarci
quello che abbiamo?(Carrie Bradshaw © Sex and the City)
Avere
© Aforismario

Bisogna avere poco per accontentarsi di tutto.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

L'uomo, quando ha tutto, sente quasi di non avere nulla.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Visto che tutto non si può avere, accontentiamoci di quello che manca.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Perché l'unica cosa che non abbiamo riesce sempre a rovinarci quello che abbiamo? 
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

Amate per amare, non per avere qualcosa in cambio, altrimenti non è amore.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Ciò che conta è avere sempre qualcosa da attendere.
Didier van Cauwelaert, La vita interdetta, 1997

Nella corsa all'avere gli uomini rammentano quegli scarabei che si contendono, combattendo con minuziosità, una pallina di sterco.
Antonio Castronuovo, Corsia privilegiata, 1985

Possiamo mai avere troppo di una cosa buona?
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

Le cose che vale la pena avere – le cose buone, belle, onorevoli e nobili – sono difficili da ottenere.
Cassandra Clare, Shadowhunters. Le origini - Il principe, 2012

L'invidia nasce proprio da questo, che vorremmo avere ciò che hanno gli altri. li passo seguente è non sopportare che siano gli altri ad averlo.
Ivy Compton-Burnett, Madre e figlio, 1955

Tutti vorremmo avere sia l'amore sia la libertà, ma quando otteniamo il primo perdiamo la seconda.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Consideriamo una gran cosa l'indipendenza dai bisogni non perché sempre ci si debba accontentare del poco, ma per godere anche di questo poco se ci capita di non avere molto.
Epicuro, Lettera a Meneceo, IV-III sec. a.e.c.

A volte capiamo veramente quello che vogliamo solo quando non possiamo più averlo.
Peter Falk, Colombo, 1971/94

Nella vita non si può avere tutto. Accontentiamoci allora di avere moltissimo.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Non colui che ha molto è ricco, ma colui che dà molto.
[Not he who has much is rich, but he who gives much].
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

L'atteggiamento dell'avere è caratteristico della società industriale occidentale, in cui la sete di denaro, fama e potere, è divenuta la tematica dominante della vita.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Secondo la modalità dell'avere, non c'è rapporto vivente tra me e quello che io ho. Questo e l'io sono divenuti cose, e io ho le cose perché ho la forza di farle mie. C'è però anche una relazione inversa: le cose hanno me, perché il mio sentimento di identità, vale a dire l'equilibrio mentale, si fonda sul mio avere le cose (e quante più possibile).
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Finché ciascuno aspira ad avere di più, non potranno che formarsi classi, non potranno che esserci scontri di classe e, in termini globali, guerre internazionali. Avidità e pace si escludono a vicenda.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Gli elementi fondamentali del rapporto tra individui che facciano propria la modalità esistenziale dell'avere, sono la competizione, l'antagonismo e la paura. La componente antagonistica, nel rapporto incentrato sull'avere deriva dalla sua stessa natura; se infatti l'avere è il fondamento del mio sentimento di identità perché «io sono ciò che ho», il desiderio di avere non può che condurre al desiderio di avere molto, di avere di più, di avere il massimo.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Avere molto non è sinonimo di vivere bene.
Erich Fromm, ibidem

Una società i cui principi sono l'acquisizione, il profitto e la proprietà, determina il sorgere di un carattere sociale imperniato sull'avere e, una volta fissato il modulo dominante, nessuno desidera essere un escluso o addirittura un emarginato; per evitare tale rischio, ciascuno si adatta alla maggioranza, la quale però ha in comune soltanto il mutuo antagonismo.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

La modalità dell'esistenza secondo l'avere non è stabilita da un processo vivente, produttivo, tra soggetto e oggetto; essa rende cose sia il soggetto che l'oggetto. Il rapporto è di morte, non di vita.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Non si può avere una cosa (libertà, potere, gioia, amore, roba) se non togliendola a un altro.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell'armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa.
Zsa Zsa Gabor (attribuita anche a Mae West - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

L'invidioso soffre non perché vorrebbe avere le virtù e le qualità di chi invidia, ma perché un altro le possiede.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non si può avere tutto, ma soprattutto non si deve.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Più che avere, voglio sperare.
Roberto Gervaso, ibidem

Nella vita è più rischioso avere troppo che tutto.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se vuoi avere qualcosa da una donna chiedile tutto. Se vuoi avere tutto non concederle niente.
Roberto Gervaso, L'amore è eterno finché dura, 2004

Chi ha un vero amico può dire di avere due anime.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Essere ricchi non vuol dire avere tanti soldi, ma spenderli.
Sacha Guitry (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai.
Ernest Hemingway, Il vecchio e il mare, 1952

Il saggio non si cura di ciò che non può avere.
George Herbert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni persona ha ciò che non vuole, e ciò che vorrebbe l'hanno gli altri.
Jerome K. Jerome, Tre uomini in barca, 1889

L’abito, l’abitudine e l’abitazione sono le metamorfosi tranquille del verbo avere.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Nessun bene si può avere al mondo, che non sia accompagnato da mali della stessa misura.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Chi ha meno di quanto desidera deve sapere che ha più di quanto vale.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Non si può avere tutto. Accontentati oggi di questa strada inondata di sole.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Non avere nella tua casa nulla che tu non sappia utile, o che non creda bello. 
William Morris, La bellezza della vita, 1880

Tanto hai quanto speri. Spera molto, avrai molto.
Padre Pio (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si ama eternamente tutto ciò che non si può avere.
[Ce qu’on ne peut avoir on l’aime éternellement.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Per avere tutto, basta non desiderare nulla.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Ha tutto solo chi non ha bisogno di nulla.
Guido Rojetti, ibidem

Non c’è amore più grande di quello che non si è potuto avere.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

È uno qualunque; ma al suo primo passo una madre gioì, una donna gli tremò tra le braccia, un figlio lo piangerà. Nessuno può avere di più.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956

Aver visto molto e non avere niente, è avere gli occhi ricchi e le mani povere.
William Shakespeare, Come vi piace, 1600/23 

I dubbi son traditori, e spesso ci fanno perdere ciò che potremmo avere se non avessimo paura di tentare.
William Shakespeare (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per essere felici, avere tutto non è ancora abbastanza.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ciò che ha più valore per noi è ciò che non abbiamo, ciò che ci manca e che desideriamo avere.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

È terribile avere tutto quando tutto è privo di senso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La felicità – come si dice giustamente – è fatta di tante piccole cose, la piú importante delle quali è avere un piccolo cervello.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Non si è degni di avere ciò che ci si lascia prendere per debolezza; non se ne è degni perché non se ne è capaci. 
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

La parola «ricchezza» è priva di significato e non ha alcuna misura robusta assoluta; è quindi preferibile usare invece la misura sottrattiva «non-ricchezza», ossia la differenza, in ogni momento, fra quel che hai e quel che vorresti avere.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

L’uomo s’abitua al proprio stato, buono o cattivo che sia; lo zoppo non si accorge di avere più la stampella, né il ricco d’avere cavalli e carrozze. 
Claude Tillier, Mio zio Benjamin, 1843

Ci sono al mondo solo due classi di uomini: quelli che hanno e quelli che guadagnano. I primi si coricano, gli altri si agitano.
Alfred de Vigny (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È meglio avere delle entrate fisse piuttosto che fascino.
Oscar Wilde (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si può avere tutto. Voglio dire, dove lo metteresti?
[You can't have everything. Where would you put it?].
Steven Wright (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono stato in banca per dare un’occhiata ai miei risparmi. Ho scoperto di avere tutto il denaro che mi serve. Se muoio domani.
Henny Youngman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, / chi ha dato, ha dato, ha dato, / scordammese ’o passato nun ce pensamme chiù.
Anonimo (canzone napoletana)

La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.
[Happiness is not having what you want, but wanting what you have].
Anonimo (attribuito a Oscar Wilde)

Per avere qualcosa che non hai mai avuto devi essere disposto a fare qualcosa che non hai mai fatto.
Anonimo (attribuito a Thomas Jefferson)
Non si può avere tutto. Voglio dire, dove lo metteresti? (Steven Wright)
Proverbi sull'Avere
  •  Chi ha è soggetto a perdere.
  • A chi ha gliene va.
  • Avendone e non spendendone è come non avendone.
  • Avere Avuto faceva il povero.
  • Avere è avere da qualunque parte venga.
  • Avessi e Avrei uno morì impiccato e l’altro affogò.
  • Avessi morì di stenti.
  • Avessi, Potessi e Fossi erano tre coglioni e giravano il mondo.
  • Chi ha capita sempre bene.
  • Chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto.
  • Chi ha è sempre benvenuto.
  • Chi ha fa e disfà.
  • Chi ha la casa vuota lascia la porta aperta.
  • Chi ha mangia e chi non ha digiuna.
  • Chi ha mangia e chi non ha guarda.
  • Chi ha roba è ben visto.
  • Chi ha, conservi.
  • Chi non ha di casa sua non sempre mangia alle sue ore.
  • Chi non ha mai avuto mostra più del dovuto.
  • Chi non ha, ha bisogno di chi ha e chi ha, ha bisogno di chi non ha.
  • Chi non ne ha non ne perde.
  • Chi poco ha poco dà.
  • È meglio avere in borsa che vivere di speranza. 
  • Io ho solamente quel che ho donato.
  • L’avere dà sapere.
  • L’avere torna spesso dond’è venuto.
  • Meglio aver da avere che aver da dare.
  • Meglio l’avuto che l’atteso.
  • Meglio non aver mai avuto che l’avere e aver perduto.
  • Molto aver fa molte cure.
  • Nessuno ha tutto e nessuno non ha nulla.
  • Non c’è avere che valga il sapere.
  • Ognun dà quello che ha.
  • Parente o non parente va male a quello che non ha niente.
  • Parlare e sapere contan meno dell’avere.
  • Quel che non si ha non si può dare.
  • Quel che non si può avere si biasima.
  • Quel che non si può avere si brama.
  • Quel che sempre si ha meno si stima.
  • Quel che si ha si disprezza e quel che non si ha si desidera.
  • Sant’Avesse, san Potesse, san Sarebbe e san Fosse, son quattro santi che non hanno fatto mai miracoli.
  • Se avessi quel che non ho, potrei quel che non posso.
  • Tutto quello che hai tientelo caro.
  • Vivi di quel che hai e non di quel che aspetti.
Haec habeo quae dedi.
[Ho quello che donai].
Detto latino

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Essere e Avere - Possedere - Avidità - Avarizia 

Nessun commento: