Chiasso e Frastuono - Aforismi, frasi e battute

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul chiasso, il frastuono, il fracasso e il baccano. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul rumore e sul silenzio.
Convegno chiassoso e scomposto è la festa dei vicini di casa
alla quale non siamo stati invitati. (Antonio Amurri)
1. Chiasso
© Aforismario

Convegno chiassoso e scomposto è la festa dei vicini di casa alla quale non siamo stati invitati.
Antonio Amurri, Qui lo dico e qui lo nego, 1990

Più uno invecchia, più importa che le sue maniere non siano cattive, più spicca e riesce disgustosa ogni chiassosità, o grossolanità, o goffaggine. Quel che è tollerabile in un giovane, è detestabile con gli anni.
Jane Austen, Emma, 1815

Questo animale ciarliero, chiassoso, tonitruante, che esulta nel baccano (il rumore è la conseguenza diretta del peccato originale), dovrebbe essere ridotto al mutismo, giacché mai si avvicinerà alle sorgenti inviolate della vita se patteggerà ancora con le parole.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Un uomo che fa chiasso ha sempre ragione.
[A noisy man is always in the right.
William Cowper, Conversation, 1782

In principio fu il verbo, poi il discorso, poi l’affermazione, poi l’informazione, infine un chiasso infernale.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

In una solitudine silenziosa dà frutti solo un animo capace di vincere nelle dispute più affollate. Il debole ha bisogno di chiasso.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

In questo tempo si sfugge la solitudine come fosse una malattia contagiosa. Si cerca la compagnia, si frequentano volentieri i luoghi affollati e chiassosi.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Chi non si rifugia qualche volta nel silenzio, si abbrutisce nel chiasso.
Richard Gutzwiller, Meditazioni su Matteo, 1952

Nel chiasso del mondo il posto nei cieli non sembra molto sicuro; ma colui che in abnegazione ha rinunciato al mondo e a se stesso, egli ha ben acquistato la certezza che esiste quel posto.
Søren Kierkegaard, Discorsi edificanti, 1843

Ai nostri giorni qualsiasi impresa, anche la più futile, è fatta soltanto per scuotere i sensi, per eccitare la massa, la folla, il pubblico, per far chiasso! E l'uomo, quest'essere ragionevole, ha perduto quasi il sonno per inventare sempre nuovi mezzi per aumentare il rumore, per diffondere con più rapidità ed estensione il fragore e l'insignificanza.
Søren Kierkegaard, Discorsi edificanti, 1843

Riccardo III, per non sentire la maledizione di sua madre, comandò ai tamburini: «Battete i tamburi!» Non succede in fondo la stessa cosa con noi uomini? non c'è qualcosa che non vogliamo sentire e per questo desideriamo il chiasso?
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Questa fede nell'infinita importanza della storia non è forse una delle tante illusioni umane che mira a tener viva e a stimolare la brama di vivere, a stuzzicare la voglia di prender parte al chiasso, infiammati dal racconto del chiasso e dal baccano del diavolo che tutti questi vari re e imperatori hanno fatto durante la loro vita?
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Quando voglio addormentarmi, prima debbo mettere a cuccia un intero zoo di voci. Non si crederà che chiasso riescono a fare nella mia stanza.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Gli uomini sono come i cavalli. Per tenergli in dovere e farsi stimare bisogna sparlare bravare minacciare e far chiasso.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Le orecchie dell'uomo sono mal protette. Pare che i vicini non siano stati previsti.
Henri Michaux, Face aux verrous, 1954

Nessun insegnante ha il diritto di curare un bambino dal far chiasso su di un tamburo. La sola cura che dovrebbe essere praticata è la cura dell'infelicità.
Alexander Neill, Il fanciullo difficile, 1927

È ammirevole l'indifferenza veramente stoica delle menti comuni al rumore: nessun chiasso le disturba nel loro pensare o nel leggere, scrivere ecc., mentre la mente fine ne viene resa assolutamente incapace. Ma appunto ciò che rende quelle tanto insensibili al chiasso di ogni specie, rende le medesime anche insensibili al bello nelle arti figurative, e alla profondità del pensiero o alla finezza dell'espressione nelle arti della parola, insomma a tutto ciò che non riguarda il loro interesse personale.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Io nutro in realtà da lungo tempo l'opinione che la quantità di chiasso che ciascuno può sopportare senza disturbo, sta in rapporto inversamente proporzionale alle sue capacità mentali, e può quindi essere considerata approssimativamente come la loro misura.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Il chiasso è la più impertinente di tutte le interruzioni, poiché interrompe, anzi perfino spezza i nostri pensieri. Ma dove non vi è nulla da interrompere, il chiasso non sarà avvertito in modo particolare.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La tolleranza generale riguardo al chiasso inutile, ad esempio riguardo allo sbattere le porte, abitudine oltre modo maleducata e volgare, addirittura un sintomo dell'ottusità generale e della povertà di idee.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Per quanto riguarda i grandi spiriti, ben naturale che questi veri educatori di tutta l'umanità sentano così poco l'attrattiva per un frequente contatto con il prossimo, quanto poco i pedagoghi sentono lo stimolo di immischiarsi ai giochi della schiera di fanciulli, che fanno chiasso attorno a loro.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Molti uomini sono come quei fanciulli che aizzano i cani tra loro per chiasso.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Le teste di legno fan sempre chiasso.
Proverbio

Una cosa da poco fa spesso gran fracasso: dell'oro il suono è fioco, ma la latta che chiasso!
Proverbio indiano
Le orecchie dell'uomo sono mal protette.
Pare che i vicini non siano stati previsti. (Henri Michaux)
2. Frastuono / Baccano
© Aforismario

Gli uccelli diurni stanno imparando a cantare di notte, quando il frastuono umano si attenua.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

I futuri eremiti non cercheranno la solitudine, ma fuggiranno dal frastuono.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

La scomparsa del silenzio deve essere annoverata fra gli indizi annunciatori della fine. Non è più a causa della sua impudicizia né delle sue dissolutezze che oggi Babilonia la Grande merita di crollare, ma a causa del suo frastuono e del suo strepito, degli stridori della sua ferraglia e dei forsennati che non ne sono mai sazi.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Gli uomini sono come gli antifurto: fanno un baccano d'inferno, ma nessuno li ascolta.
Diane Jordan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni frastuono, ogni fragore di macchina dovrebbero essere banditi come profanazioni esecrabili.
Le Corbusier, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il frastuono del giorno assolve; la notte silente condanna.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non quel possesso molle e pacifico che ci lascia pensare alla nostra infelice condizione, né gli inconvenienti delle guerre, né le cure degli impieghi sono quelli che si cercano, ma quel trambusto che ci impedisce di pensarvi e ci distrae. Per tale ragione si ama più la caccia che la preda. Da ciò viene che gli uomini amano tanto il frastuono e l'agitazione; da ciò la prigione è un supplizio cosi orribile; da ciò il godimento della solitudine è incomprensibile.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Il frastuono di un martello pneumatico sotto casa tua alle 7,30 di mattina, a volte può essere più fastidioso di un bambino.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il frastuono non dimostra nulla. Spesso una gallina che ha appena fatto un uovo schiamazza come se avesse fatto un asteroide.
[Noise proves nothing. Often a hen who has merely laid an egg cackles as if she laid an asteroid].
Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

In un'epoca in cui si ha tanto bisogno di musica serena, riposante, distensiva, si è costretti a subire ritmi aggressivi e frenetici che si risolvono in un baccano e in un fracasso logoranti. Rumori ripetitivi e ossessivi che sono una sofferenza per l'anima.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: RumoreSilenzio - Orecchie

Nessun commento: