Disoccupazione e Disoccupati - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla disoccupazione e sui disoccupati, sulla mancanza e la ricerca di un'occupazione. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla crisi economica, il licenziamento, il precariato, lavoro e i lavoratori.
Per uccidere un uomo, non serve togliergli la vita, basta togliergli il lavoro.
(Enzo Biagi)
1. Disoccupazione
© Aforismario

I giovani sono una risorsa della società, la sua energia creativa potenziale. Ed è una rovina ritardarne tanto l'ingresso nel mondo del lavoro.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

− Disoccupazione giovanile in aumento, onorevole.
− Ma dio bono, non invecchiano mai?
Altan [1]

Secondo fonti Istat la disoccupazione in Italia è stabile. Sul divano.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Una risata vi disseppellirà, 2011

Per uccidere un uomo, non serve togliergli la vita, basta togliergli il lavoro.
Enzo Biagi, cit. in Pino Aprile, Terroni, 2010 [2]

La disoccupazione ha un solo vantaggio: gli incidenti sul lavoro sono rari.
Yvan Audouard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non avere lavoro non è solo non avere il necessario per vivere: no, noi possiamo mangiare tutti i giorni, andare alla Caritas o altre associazioni. Il problema è non portare il pane a casa, questo toglie la dignità
Jorge Mario Bergoglio (Papa Francesco), discorso all'Università del Molise, Campobasso, 2014

Non esiste peggiore povertà materiale di quella che non permette di guadagnarsi il pane e priva della dignità del lavoro.
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), discorso, Città del Vaticano, 2014

La disoccupazione giovanile, l’informalità e la mancanza di diritti lavorativi non sono inevitabili, sono il risultato di una previa opzione sociale, di un sistema economico che mette i benefici al di sopra dell’uomo, se il beneficio è economico, al di sopra dell’umanità o al di sopra dell’uomo, sono effetti di una cultura dello scarto che considera l’essere umano di per sé come un bene di consumo, che si può usare e poi buttare.
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), discorso, Città del Vaticano, 2014

Nessun male sociale può superare la frustrazione e la disgregazione che la disoccupazione arreca alle collettività umane. 
Federico Caffè, Scritti quotidiani, 2007 

Il peggio mestiere è quello di non averne alcuno.
Cesare Cantù, Attenzione!, 1871

Un uomo che vuol lavorare e non trova lavoro è forse lo spettacolo più triste che l'ineguaglianza della fortuna possa offrire sulla terra.
Thomas Carlyle, Cartismo, 1839

Maria fu assunta in cielo perché non trovava lavoro in terra.
Comix [1]

E il Signore disse: “Donna, tu partorirai con gran dolore. Uomo, tu lavorerai con gran sudore, ammesso che troverai lavoro.
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

Fare il ministro del lavoro in un paese dove il lavoro non c’è, non è come fare il bidello della scuola a ferragosto?
Maurizio Crozza, a Ballarò, 2012

Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell'impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro e alla protezione contro la disoccupazione.
Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (Articolo 23), 1948

− Tu che lavoro fai?
− Niente.”
− Ah, e quando ti hanno eletto?
Giovanna Donini [1]

Se tu paghi la gente che non lavora e la tassi quando lavora, non esser sorpreso se produci disoccupazione.
Milton Friedman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mio figlio si è dato alla meditazione. Sempre meglio che rimanersene con le mani in mano per tutto il giorno.
Max Kauffmann [1]

A un colloquio di lavoro.
− Poiché lei ha intenzione di lavorare con noi, ma noi non la conosciamo, lei come si definirebbe?
− Come la nebbia del mare.
− Capisco. Perché lei è un tipo misterioso?
− No, perché prima delle dieci e mezzo, undici non mi alzo mai.
Luca Klobas [1]

− E il lavoro?
− Grazie a Dio, il lavoro non mi manca.
− Ah, l’hai trovato allora?
− No, non mi manca nel senso che ci sto bene senza!
Luca Klobas [1]

Prima di sposarmi non avevo fatto i conti con un dettaglio: mio cognato. Oggi mi ha chiesto: “Mi presti mille dollari fino al giorno di paga?” Gli ho risposto: “Quand'è il giorno di paga?” E lui: “Che ne so? Sei tu che lavori!”
David Letterman [1]

Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro. Depressione è quando lo perdi tu. Panico quando lo perde anche tua moglie.
Boris Makaresko (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario) [cfr. citazione di Harry Truman]

Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora.
Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

Gran parte di ciò che oggi passa per depressione, non è altro che un corpo che chiede di poter lavorare.
Geoffrey Norman, su Esquire, 1979

Se a Milano non hai da fare o non lavori, ti senti in colpa. Anche se dormi un po’ di più al mattino, sembri un delinquente. A mio marito, se avesse abitato a Milano, avrebbero dato l’ergastolo.
Viviana Porro [1]

La disoccupazione dei lavoratori è inversamente proporzionale all'occupazione dei sindacalisti.
Sergio Ricossa, Scrivi che ti passa, 1999

Non lavorare per anni ti trasforma, essere trattati come mezze merde dai propri superiori, niente contratto, niente rispetto, niente danaro, ti uccide. 
Roberto Saviano, Gomorra, 2006

L'Italia è una Repubblica fondata sullo stage.
Beppe Severgnini, L'italiano, 2007

Lo stage − periodo gratuito di lavoro − sta diventando un aiuto stabile che i ragazzi italiani offrono alle aziende. Domanda: ma non doveva essere il contrario?
Beppe Severgnini, L'italiano, 2007

Il lavoro logora chi non ce l’ha.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La perdita del posto di lavoro diventa una specie di tragedia cosmica, per cui si deve marciare per le strade, mentre dovrebbe essere un fenomeno normale nell'economia di un paese.
Franco Tatò, A scopo di lucro, 1995

Lo so, dovrei lavorare invece di cercare dei fessi da imbrogliare, ma non posso, perché nella vita ci sono più fessi che datori di lavoro.
Totò (Antonio De Curtis), in Totòtruffa 62, 1961

'A disoccupazione pure è un grave problema a Napoli, che pure stanno cercando di risolvere... di venirci incontro... stanno cercando di risolverlo con gli investimenti... no, soltanto ca poi, la volontà ce l'hanno misa... però hanno visto ca nu camion, eh... quante disoccupate ponno investi'?
Massimo Troisi, in La smorfia, 1997

Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro; depressione è quando lo perdi tu.
Harry Truman, su The Observer, 1958

Il guaio con disoccupazione è che nel minuto stesso in cui ti svegli la mattina, ti ritrovi all'opera.
Slappy White [1]

2. Disoccupati
© Aforismario

Italia: record di giovani disoccupati. Siamo l'unico paese in cui non essere giovani è un sollievo.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Una risata vi disseppellirà, 2011

Un disoccupato al giorno si toglie la vita. Due milioni di giorni e usciamo dalla crisi.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Qualcosa di completamente diverso, 2012

Con la crescita zero il Paese invecchia. Tra un po’ avremo un pensionato a carico di ogni disoccupato.
Altan [1]

Dati Istat sul lavoro: l'Italia conta due milioni di disoccupati. E non ha ancora finito.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Un libro serissimo, 2010

Crescita economica si chiama quel processo in cui sempre più operai producono sempre più macchine che rendono disoccupati sempre più lavoratori.
Peter Bloch (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un religioso non può accettare una società dove ci sia una folla immensa di disoccupati, esposti per anni, decenni, l'intera vita, al pericolo di una disintegrazione morale, civile ed anche fisica. E il religioso farà due cose: farà sentire al disoccupato che, pur nel suo stato, egli ha una coscienza, un'intima dignità, un valore di persona; e si adopererà perché tutta la società si muova, costi quel che costi di sacrifici a tutti, perché il disoccupato possa lavorare; e sia davanti ai suoi figli lieto come ogni altro padre.
Aldo Capitini, Aggiunta religiosa all'opposizione, 1958

In previsione di violenti scontri, durante le prossime manifestazioni dei giovani disoccupati verranno forniti alle forze dell'ordine appositi scudi recanti la pubblicità per gli arruolamenti nella polizia.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

L'esistenza di un disoccupato è una negazione al diritto di vivere peggiore della morte stessa. 
José Ortega y Gasset (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La prima rivoluzione tecnologica, col lavoro a catena, ha trasformato gli uomini in lavoratori incazzati. La seconda rivoluzione, con i computer, ha trasformato i lavoratori incazzati in disoccupati incazzati.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

La disoccupazione è una cosa per il disoccupato e un altra per l'occupato. Per il disoccupato è come una malattia da cui deve guarire al più presto, se no muore; per l'occupato è una malattia che gira e lui deve stare attento a non prenderla se non vuole ammalarsi anche lui.
Alberto Moravia, Nuovi racconti romani, 1959 

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. La citazione di Enzo Biagi su diversi siti internet è attribuita a Pino Aprile, che in realtà la cita soltanto: "Ricordo le parole di Enzo Biagi, dopo che fu allontanato dalla Rai, per l'editto bulgaro dell'allora capo del governo, Silvio Berlusconi: «Per uccidere un uomo, non serve togliergli la vita, basta togliergli il lavoro». E lo vedemmo spegnersi". Pino Aprile, Terroni © Piemme, 2010
  3. La battuta si riferisce all'avvocato Gianni Agnelli, ex presidente della FIAT.
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Crisi economica - LicenziamentoLavoro - Lavoratori

Nessun commento: