Giocattoli - Aforismi, frasi e battute

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sui giocattoli e, in parte, sui negozi di giocattoli. Come nota Piero Angela: "È facile capire quanto sia importante la scelta dei giocattoli: spesso i genitori scelgono giocattoli belli, ma solo contemplativi, o passivi. Dopo un po' il bambino si annoia. Oggi esistono molti giocattoli educativi che tengono conto di queste esigenze creative del bambino, ma c'è ancora parecchio spazio per migliorarli e inventarne di nuovi. Sarebbe anzi augurabile che pedagogisti, inventori, artisti, scienziati, si dedicassero a questo importantissimo compito: quello cioè di trovare gli attrezzi più adatti per favorire lo sviluppo del cervello proprio nel periodo più sensibile". [Viaggi nella scienza, 1982].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul giocare, sui regali di natale e su vari giochi come: l'aquilone, gli scacchi, il puzzle, ecc.
Da piccoli non abbiamo pace finché non ci siamo appropriati
degli altrui giocattoli. Da grandi, pure. (Alessandro Morandotti)
Giocattoli
© Aforismario

I bambini, con i loro giochi, testimoniano la loro grande facoltà di astrazione e la loro elevata potenza immaginativa. Essi giocano senza giocattoli.
[Les enfants témoignent par leurs jeux de leur grande faculté d'abstraction et de leur haute puissance imaginative. Ils jouent sans joujoux].
Charles Baudelaire, Morale del giocattolo, su le Monde littéraire, 1853

C’è in un grande negozio di giocattoli una gaiezza straordinaria che lo rende preferibile a un bell'appartamento borghese. non vi si trova, in miniatura, tutta la vita, e molto più colorata, pulita e lucente della vita reale?
Charles Baudelaire, Morale del giocattolo, su le Monde littéraire, 1853

Tutti i fanciulli parlano ai loro giocattoli; i giocattoli diventano attori nel grande dramma della vita, ridotto dalla camera oscura del loro piccolo cervello.
Charles Baudelaire, ibidem

I giocattoli diventano gli attori della vita immaginaria cui i bambini danno vita nel giocare grazie alla propria fervida immaginazione.
Charles Baudelaire, Morale del giocattolo, su le Monde littéraire, 1853

L’indole del bambino è quella di distruggere prima o poi il giocattolo che ha per le mani. Cambia solamente il lasso di tempo che intercorre tra la prima giocata e la distruzione…
Charles Baudelaire, ibidem

Ci sono bambini che [...] non usano i loro giocattoli, li risparmiano, li mettono in ordine, ne fanno biblioteche e musei, e li mostrano di tanto in tanto ai loro piccoli amici pregandoli di non toccare. Diffiderei volentieri di questi bambini-adulti.
Charles Baudelaire, Morale del giocattolo, su le Monde littéraire, 1853

Se una mattina uscirete con la precisa intenzione di andarvene a vagabondare per le strade principali, riempitevi le tasche di piccole trovate da pochi soldi - come il pulcinella di legno sagomato, mosso da un filo, o i fabbri che battono l'incudine, o il cavaliere sul suo cavallo con la coda a fischietto, - e passando davanti ai cabaret, sotto gli alberi del viale, fatene dono agli sconosciuti bambini poveri che incontrate. Vedrete i loro occhi spalancarsi a dismisura. Dapprima non oseranno accettare; non crederanno alla loro fortuna. Poi le loro mani si impadroniranno freneticamente del regalo, e fuggiranno come gatti che vanno a mangiarsi il loro boccone lontano da chi glielo ha dato, avendo imparato a diffidare dell'uomo.
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Capisco l'auto giocattolo, la barchetta, l'aeroplano giocattolo. Mi sbalordisce invece che ci sia gente che si diverte con auto, barche, aerei veri...
Piergiorgio Bellocchio, Dalla parte del torto, 1989

I giocattoli infrangibili servono a rompere gli altri giocattoli.
Arthur Bloch, Legge di Van Roy, La legge di Murphy II, 1980

Il prezzo dei regali di Natale è inaudito. Ricordo un Natale di tanti anni fa quando mio figlio era piccolo. Gli ho comprato un carro armato giocattolo. Costava circa cento dollari, una bella cifra per l’epoca. Era un tipo di carro armato in cui si poteva entrare e che si poteva guidare. Lui invece giocò con la scatola della confezione. Mi ha insegnato una lezione molto importante. L’anno successivo, lui si beccò la scatola e io un whisky da cento dollari.
Johnny Carson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il nostro giocattolo più grande è il nostro cervello.
[Our biggest toy is our brain].
Charlie Chaplin [1]

Ormai ci sono dei giocattoli talmente automatici che il bambino è inutile.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Credo di poter dire che i miei genitori mi odiavano. I miei giocattoli da bagno erano una radio e un tostapane.
Rodney Dangerfield [1]

Da bambino era così carino che quando passava davanti a un negozio di giochi, i giocattoli si buttavano col naso contro la vetrina per guardarlo meglio.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

L’uomo è solo un giocattolo nelle mani dell’ignoto.
Kahlil Gibran, Pensieri e meditazioni, 1960 (postumo)

Quando si è bambini, anche senza giocattoli, si è lo stesso ben provveduti; perché è la fantasia allora che si prende cura di noi.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

È bellissimo esser bambini per addormentarsi in grembo alla madre; per svegliarsi e incontrarsi con gli occhi della madre; esser bambini e non conoscere che la madre e i giocattoli! Noi esaltiamo la felicità dell'infanzia, la sua vista ci raddolcisce col suo sorriso, col sorriso al sorriso! Il fortunato che conobbe tale felicità, non la dimentichi con gli anni.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

La serietà della vita è il giocattolo degli adulti. Solo che non la si può paragonare a quegli oggetti tanto ricchi di significato che riempiono le stanze dei bambini.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

I giocattoli più semplici, quelli che anche il bambino più piccolo riesce a usare, vengono chiamati nonni.
[The simplest toy, one which even the youngest child can operate, is called a grandparent].
Sam Levenson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una montagna di giocattoli e di vestiti, tutta la premurosa attenzione per i suoi bisogni materiali non sostituiranno mai per il bambino la mancanza di contatto fisico e l'affetto di sua madre. Potrà comportarsi come un marmocchio viziato, al quale è concesso tutto ciò che desidera, ma non è felice.
Alexander Lowen, Il linguaggio del corpo, 1958

Se fossi un filosofo, scriverei una filosofia dei giocattoli per dimostrare che nella vita nient'altro bisogna prendere sul serio, e che il giorno di Natale in compagnia dei bambini è una delle poche occasioni in cui le persone diventano davvero vive.
Robert Lynd, citato in Gerald Bowler, The World Encyclopedia of Christmas, 2000

I giocattoli sono il nostro tentativo di comprendere il mondo.
Alberto Manguel, Una stanza piena di giocattoli, 2012

La stanza dei giochi ha le proprie regole cui i giocattoli devono sottostare. Tali regole sono arbitrarie e al contempo severe, antichissime e create sul momento, universali e individuali, in parte frutto della superstizione e in parte di una gelida logica. Ad esempio: Quattro giocattoli dello stesso tipo non possono stare sulla stessa mensola allo stesso tempo. Almeno una bambola deve sempre essere rivolta verso la finestra. Nessun gioco rosso deve mai essere messo sul letto. Se un giocattolo cade a terra, bisogna baciarlo tre volte prima di rimetterlo al suo posto. Gli animali di peluche non vanno mai chiusi nella loro scatola, altrimenti soffocano. Una bambola non va lasciata nuda di notte. Certi giocattoli non vanno tenuti troppo vicini: una ballerina e un clown, un elefante e un gatto, una bambola di pezza e una con la testa di porcellana. Prima di iniziare a giocare con i soldatini, bisogna chiudere gli occhi e contare fino a venticinque. Non devono esserci due giocattoli con lo stesso nome.
Alberto Manguel, Una stanza piena di giocattoli, 2012

Per Natale ho regalato ai miei ragazzi un set di batterie con su un biglietto: «Giocattoli non inclusi».
Bernard Manning (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il giocattolo è un ordigno segreto.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Il giorno più brutto della vita? Quando scopri che non esiste la Befana. Il giorno più bello? Quando scopri che esistono i negozi di giocattoli.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Da piccoli abbiamo i giocattoli. Da grandi, i sentimenti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Da piccoli non abbiamo pace finché non ci siamo appropriati degli altrui giocattoli. Da grandi, pure.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Solo i pedanti sostengono che l’educazione si fa sui libri. I libri, a scuola, sono la cosa meno importante. Un bambino deve solo saper leggere, scrivere e far di conto; il resto deve essere tutto teatro, giocattoli, creta, pittura, sport, e libertà.
Alexander Neill, Summerhill, 1960

Forse gli dèi sono ancora fanciulli e trattano l'umanità come un giocattolo, e sono crudeli senza saperlo e rompono tutto innocentemente.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Se gli adulti non avessero dimenticato di essere stati bambini, il mondo sarebbe pieno di giocattoli e di amicizia: un posto molto più bello e più semplice per viverci.
Eric de la Parra Paz, PNL con i bambini, 2008

Di nos quasi pilas homines habent.
[Gli dèi trattano noi uomini come giocattoli].
Plauto, Captivi (I prigionieri), II sec.

Ogni giocattolo ha diritto a rompersi.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Un bambino dice all'amico: "Ti darei volentieri il mio giocattolo, ma non posso. È mio!".
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Se il vostro dio non si fa vedere né sentire, forse è perché si è già da un pezzo annoiato di voi e ha perciò rivolto la sua attenzione a un altro mondo, diverso da questo, proprio come un bimbo che abbandona e sostituisce un vecchio giocattolo che ormai non lo diverte più. Già, forse il vostro dio sta semplicemente giocando.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Se le sorelline fossero libere di esprimere ciò che provano davvero, i genitori si sentirebbero dire: "Datemi tutta l'attenzione e tutti i giocattoli e mandate mia sorella a vivere con la nonna".
Linda Sunshine, Mom loves me best, 2006

I giocattoli oggi sono sofisticati al punto che possono giocare tra loro.
William D. Tammeus (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La donna fu creata per essere il giocattolo dell'uomo, il suo campanellino, e deve 'tintinnare nelle sue orecchie ogni volta che egli, licenziando la ragione, vuole divertirsi.
Mary Wollstonecraft, Rivendicazione dei diritti delle donne, 1792

Ho inventato un giocattolo che mi renderà una fortuna. Ogni volta che i bambini hanno finito di giocare, si mette via da solo!
Henny Youngman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La differenza tra un adulto e un bambino sta nel prezzo dei loro giocattoli.
Anonimo

Non essere gelosa se vedi il tuo ex con un'altra, perché la mamma ci ha insegnato che bisogna sempre dare i giocattoli usati ai meno fortunati.
Anonima [attribuito a Marilyn Monroe].

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: GiocareAquilone - Scacchi - Puzzle - Regali di Natale

Nessun commento: