Picnic - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sul picnic (dal francese pique-nique, composto di piquer "spilluzzicare" e nique "piccola cosa di poco valore"). Il picnic è una colazione fatta all'aperto, di solito durante una gita, il cui fine non è tanto il pasto in sé, quanto il piacere della compagnia e del contatto con la natura. Nel mondo ci sono molti appassionati di picnic, tant'è che è stata istituita la giornata internazionale del picnic, che si celebra il 18 giugno di ogni anno.
Come osserva Licia Granello: "C'era una volta il “déjeuner sur l’herbe”, che i signori offrivano ai loro ospiti per ristorarli durante le partite di caccia. Sulle tavole, allestite da stuoli di servitù, comparivano porcellane, argenti e cristalli. Brillat Savarin nella sua Fisiologia del gusto annota i sontuosi menù dell’epoca: tacchino in gelatina, pâté maison, polli arrosto, pasticcio di Strasburgo, insalate impreziosite da frutta esotica. In bella mostra, tenuti al fresco in secchi di cuoio pieni di ghiaccio, Champagne e Madera. Per fortuna nostra, della servitù costretta ad acrobazie logistiche (e anche delle prede), il déjeuner venne sostituito dal democratico, trasversale, allegro picnic tout court, svagata pratica campagnola assolutamente fine a se stessa". [La Domenica di repubblica, 2006].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul mangiare, il pranzo, il prato e il campeggio.
Più che un pasto, un picnic è un piacevole stato d'animo. (DeeDee Stovel)
Picnic
© Aforismario

La vita è un picnic su un precipizio.
W. H.  Auden [1]

La morte è come il rombo di un tuono lontano durante un picnic.
W. H.  Auden [1]

Dopo il picnic i villeggianti se ne vanno, dimenticando sul prato un ombrello aperto. Il grillo esce dalla tana e grida: "Papà! Papà! È arrivato il circo!".
Romano Bertola, Includetemi fuori, 2003

È il principio del picnic. Le cose si gustano meglio all'aperto. E se è una cosa proibita, tanto meglio.
Franny Billingsley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tra le delizie dell'estate ci sono i picnic nei boschi.
[Among the delights of Summer were picnics to the woods].
Georg Brandes [1]

Esistono molti modi per organizzare un picnic, in fondo si tratta semplicemente di pranzare all'aria aperta, seduti su un prato mangiando un sandwich e bevendo una bibita. Giusto? Sbagliato. Se la pensate così, per cortesia, chiamatelo «mangiare un panino all'aperto» o al massimo pranzo al sacco, ma non picnic. Formale, con tovaglia di cotone bianca e piatti di ceramica, o più informale con plaid e piatti in melamina, il picnic (quello vero) si attiene ad una sola regola, eleganza nella sua semplicità. Perché ha origini nobili.
Anna Caldera, La semplice eleganza di una colazione sull'erba, su il Giornale, 2015

Ricordatevi anche delle borse dove riporre i rifiuti che inevitabilmente si produrranno durante la giornata. Il picnic è un momento di gioia e di condivisione a contatto con la natura ma nel rispetto dell'ambiente. L'area verde che occupate deve essere lasciata come l'avete trovata. Non si tratta solo di educazione ma di profondo e innato senso di civiltà, o almeno così dovrebbe essere.
Anna Caldera, La semplice eleganza di una colazione sull'erba, su il Giornale, 2015

Adoro i picnic in famiglia fuori porta, l'unica seccatura sono tutte quelle briciole sullo zerbino.
Lia Celi [1]

Portate il vostro tempo al pic-nic.
[You bring your own weather to the picnic].
Harlan Coben [1]

Se le formiche sono delle lavoratrici così occupate, come mai trovano il tempo per andare a tutti i picnic?
[If ants are such busy workers, how come they find time to go to all the picnics?].
Marie Dressler [1]

Mi piace la leggerezza del pic nic, forse perché quando ero piccola amavo Mary Poppins, che nel secondo capitolo del primo libro da cui è tratto il film porta i bambini a fare merenda e trova il parco chiuso; ma c’è un madonnaro col gessetto che gli disegna il parco e loro entrano. Ecco, io amo fare le merende al parco o anche in casa, fingo che un tappeto sia un prato.
Francesca Genti, su Corriere della Sera, 2014

In teoria il picnic dovrebbe corrispondere a un morigerato spiluccare all'aria aperta. Nulla di più falso. Negli anni, la pratica dei picnic ha assunto caratteri di vera e propria esibizione di gourmandise pret-à-porter.
Licia Granello, su La Domenica di Repubblica, 2006

La socializzazione del picnic ha provocato una diversa considerazione anche in termini etico-commerciali. A piatti e posate di plastica si preferiscono quelli fatti con il Pla, Acido Lattico Polimerizzato, prodotto a partire dall'amido di mais e totalmente degradabile in compost(organico), acqua e anidride carbonica. Anche i tovaglioli possono essere ecologicamente compatibili, grazie alla carta riciclata. Discorso analogo per le confezioni di cibi − soprattutto biologici e biodinamici − e i contenitori con il logo della margherita.
Licia Granello, su La Domenica di Repubblica, 2006

Non dimenticate di tracciare una scia di sale intorno alla tovaglia: vi risparmierete l’assalto finale delle formiche.
Licia Granello, su La Domenica di Repubblica, 2006

Un pic-nic non è solo mangiare all'aperto, ma è anche trovare il luogo perfetto.
Kirito, in Sword Art Online: Hollow Realization, 2016

Il picnic sull'erba, all'aria aperta, è un rito, un costume diffuso ovunque, eccetto forse che nelle distese dell’Antartide o sull'altopiano del Pamir d’inverno, quando i venti ghiacciati piombano sulle carovane congelandole come nel freezer.
Stefano Malatesta, su La Domenica di Repubblica, 2006

È il piacere di stare insieme in modo inconsueto che fa scattare la molla [del picnic], non la fame o la sete; è la speranza che, accanto al fuoco improvvisato con gli sterpi che si spegne sempre, nasca quella confidenza così difficile da raggiungere in condizioni di normalità.
Stefano Malatesta, su La Domenica di Repubblica, 2006

Il picnic nasce precario e fantasioso, qualcosa che si mette insieme con allegria e una leggera improntitudine: ognuno porta quello che trova o che ha già, senza curarsi troppo di acquistare cibi sopraffini o di scegliere le posate migliori.
Stefano Malatesta, su La Domenica di Repubblica, 2006

Lasciate in vetrina quelle magnifiche valigette di vimini intrecciati e foderati di panno verde che contengono piatti di plastica sopraffina e posate con il manico di bambù e «tutto quello che serve per il picnic» come è scritto accanto a un prezzo da ladroni. È un controsenso.
Stefano Malatesta, su La Domenica di Repubblica, 2006

Ci sono poche cose così piacevoli come un picnic fatto in tutta comodità.
[There are few things so pleasant as a picnic eaten in perfect comfort].
William Somerset Maugham, Il filo del rasoio, 1944

Il seduttore poetico si soffermerà volentieri davanti le librerie, ma schiverà con cura le vetrine del gioielliere. È, inoltre, negato per i lavori pesanti: anche il cestino del picnic resta al di sopra delle sue forze. Dunque, se lo dovrà accollare lei.
Gianni Monduzzi, Della donna non si butta via niente, 1994

Chi si ritrova un fisico da riformato e non dispone di altri argomenti più solidi, può sempre ripiegare sul versante poetico. Proporrà romantiche gite in bici e frugali picnic in riva al lago, tutte cose che costino poco denaro e poca fatica.
Gianni Monduzzi, Della donna non si butta via niente, 1994

Monotonia, noia, morte. Milioni di uomini vivono in questo modo (o muoiono in questo modo), senza saperlo. Lavorano negli uffici. Guidano una macchina. Fanno picnic con la famiglia. Allevano bambini. Poi interviene una cura “urto”, una persona, un libro, una canzone, che li sveglia, salvandoli dalla morte.
Anaïs Nin, Il diario, 1966

Noi amanti/ perduti nella tempesta. / Noi amanti / battuti dal vento. / Noi amanti frustati dall'uragano. / Amore... / Vaffanculo te e il picnic!
Flavio Oreglio, Noi amanti, in Poesie catartiche, 2003

Passeggero di aereo: «So che questa è la classe economica, tuttavia mi sembra che proiettarci i filmini del picnic del co-pilota sia davvero un po’ troppo».
Bob Phillips [1]

A giudicare dalla quantità di formiche che invadono sempre il mio pic-nic, penso che ce ne dovessero essere più di due sull'arca.
Herbert V. Prochnow e Herbert V. Prochnow junior [1]

La Natura non è dalla nostra parte. È cupa ai matrimoni, solare ai funerali e corrucciata in novantanove su cento pic-nic.
Alexander Smith (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il talento senza immaginazione ci ha dato l'artigianato a cui dobbiamo tanti oggetti utili, come il cestino di vimini da picnic. L'immaginazione senza talento ci ha dato l'arte moderna.
[Skill without imagination is craftsmanship and gives us many useful objects such as wickerwork picnic baskets. Imagination without skill gives us modern art].
Tom Stoppard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Più che un pasto, un picnic è un piacevole stato d'animo.
[A picnic is more than eating a meal, its a pleasurable state of mind].
DeeDee Stovel [1]

Speriamo che, quando gli insetti prenderanno il comando del mondo, si ricorderanno con gratitudine di come li abbiamo fatti prendere parte a tutti i nostri picnic.
Bill Vaughan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Visto che ogni persona con cui stiamo è come uno specchio che ci restituisce un’immagine ogni volta diversa di noi, che spesso persino noi ignoriamo, viviamo questo incontro senza portarci tutto il bagaglio di ciò che siamo stati. Viviamoci quasi fossimo un picnic. Non è che quando si fa un picnic ci si porta dietro il divano, la cucina, il letto e tutto l’arredamento di casa. Diventiamo leggeri, spogliamoci di ciò che siamo stati.
Fabio Volo, Il giorno in più - 2007

A meno che non siate a un picnic, la vita non è un picnic.
[Unless you are at a picnic, life is no picnic].
Jane Wagner [1]

Per gli inglesi, il tè è un vero picnic in casa.
[Tea to the English is really a picnic indoors].
Alice Walker, Il colore viola, 1982

Note

  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Mangiare - Pranzo - PratoCampeggio

Nessun commento: