Cattedrale - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle cattedrali. Il termine "cattedrale" deriva dal latino cathedralis, "della cattedra", essendo la chiesa principale della diocesi (il duomo), dove si trova la cattedra, o il trono, del vescovo.
Così lo storico francese Jacques Le Goff riassume le diverse tipologie di cattedrali che si sono succedute nei secoli: "Distinguiamo in particolare tra due epoche. A partire dal X secolo (dunque dall'anno 900 circa), le cattedrali utilizzano spesso «soffitti a volta», vale a dire che non c'è un soffitto ma una volta in cui le mura si congiungono. Sino al XII secolo le chiese rimangono relativamente buie, poiché non si sente la necessità di illuminarle: si tratta dell'arte o dello stile chiamato «romanico»). In seguito si cerca la luce, finendo persino per identificare Dio innanzitutto con la luce. Successivamente, dall'XI al XIII secolo, i progressi tecnici, la ricerca di grandi spazi, l'utilizzo sempre più diffuso del ferro e di altri metalli favoriscono invece la nascita delle grandi cattedrali «gotiche»". [Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff, Laterza, 2015].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla chiesa, la messa, la preghiera, i preti e i sacerdoti.
Tre persone erano al lavoro in un cantiere edile. "Spacco pietre",
rispose il primo. "Mi guadagno da vivere", rispose il secondo.
"Partecipo alla costruzione di una cattedrale", disse il terzo.
Cattedrale
© Aforismario

L'avventura della vita. Questa vita, oggi, qui, con questi pesi. Questa materia con cui si costruisce il miracolo di una cattedrale di gioia.
Robert Baden-Powell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il corpo umano è la Cattedrale più grande che Dio abbia mai costruito.
Christiaan Barnard e Curtis Bill Pepper, Una vita, 1969

In troppi vanno al lavoro soltanto per posare dei mattoni, piuttosto che sognare la creazione di una cattedrale.
Ken Blanchard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il fascino, si potrebbe dire il genio della memoria, è che è meticolosa, casuale e capricciosa: essa rifiuta l'edificante cattedrale e fotografa in maniera indelebile il ragazzino seduto fuori, che mastica una fetta di melone nella polvere.
Elizabeth Bowen, Mental Annuity, su Vogue, 1955

Abbiamo eretto cattedrali / frecce per toccare le stelle, preghiere monumentali, / che cosa si potrebbe fare di meglio?
Francis Cabrel, Le chêne liège, 2008

Ai vecchi tempi, quando costruivano le cattedrali, Dio era una parte importante della vita della gente.
Raymond Carver, Cattedrale, 1983

I costruttori del Medio Evo sapevano perfettamente che Dio non esiste, ma speravano che a forza di costruirgli delle cattedrali sarebbe finito per esistere.
[Les maçons du Moyen-Age savaient parfaitement que Dieu n'existe pas, mais ils espéraient qu'à force de lui bâtir des cathédrales, il finirait par exister].
François Cavanna (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una via sicura per eliminare ogni ricordo del sacro da un luogo sacro (interni di cattedrale, pronai, sagrati, cripte, colonnati ec.) è di farne risuonatori di concerti di musica sacra, dove i partecipanti diventano un pubblico.
Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987

Quando si lascia un penitenziario, ci si rifugia più facilmente in un bordello che in una cattedrale.
Achille Chavée, Décoctions II, 1974 (postumo)

Una civiltà che cominciò con le cattedrali doveva finire con l’ermetismo della schizofrenia.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Amare? Persino la marmaglia ripudia il «sentimento». − La pietà? Frugate le cattedrali: solo gli sciocchi continuano a inginocchiarvisi.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Ben presto, messo in disparte, [il Cristianesimo] andrà ad aumentare il numero delle nostre esperienze mancate. Osservate le cattedrali: perduto quello slancio che ne sollevava la massa, ridiventate "pietra", rimpiccioliscono e s'accasciano; lo stesso pinnacolo che una volta puntava insolentemente verso il cielo, subisce la contaminazione della gravità e imita la modestia della nostra lassitudine.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Quando per caso entriamo in una cattedrale, pensiamo all'inutilità delle preghiere che vi sono state proferite, a tutti quegli accessi febbrili e folli sperperati invano. Presto il vuoto vi regnerà. Più niente di gotico nella materia, più niente di gotico in noi.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Schiavo, quel popolo costruiva cattedrali; emancipato, non costruisce che orrori.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Preferisco dipingere degli occhi umani piuttosto che delle cattedrali - l'anima di un essere umano - come gli occhi di un misero mendicante o di una ragazza da marciapiede, per me sono più interessanti.
Gustave Courbet (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La religione non è nata dall'esigenza di assicurare solidarietà sociale, come le cattedrali non sono state edificate per incentivare il turismo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

È un perfetto cattolico solo chi edifica la cattedrale della sua anima su cripte pagane.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Nei boschi in un pomeriggio invernale ciascuno vedrà immediatamente l'origine dei vetri colorati di cui sono adorne le cattedrali gotiche, nei colori del cielo occidentale visto attraverso i nudi rami incrociati della foresta.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

La cattedrale gotica è una fioritura di pietra raggiunta per merito dell'insaziabile desiderio di armonia dell'uomo. La montagna di granito sboccia in un fiore eterno con una leggerezza e una delicata raffinatezza paragonabili alle aeree proporzioni e alla prospettiva di una bellezza vegetale.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Oggi le città sconosciute appaiono al viaggiatore come quartieri della sua stessa città mai visitati e di cui vale soltanto controllare le risorse di ospitalità e le offerte di piacere, non essendoci quasi mai tempo per vederle come mondi nuovi, per accostarvisi con una carica di meraviglia e di amore. Gli aeroporti sostituiscono le cattedrali, gli alberghi le abbazie, e lo shopping la conoscenza.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

L'anima si misura dalla dimensione dei suoi desideri, come si giudicano a prima vista le cattedrali dall'altezza dei loro campanili.
Gustave Flaubert, lettera a Louise Colet, 1853

Ho ancora nella memoria le antiche cattedrali di Parigi. La loro maestà e pace sono indimenticabili. La mirabile costruzione di Notre Dame e l’elaborata decorazione dell'interno con le sue belle sculture non si possono dimenticare. Sentii allora che coloro che avevano speso milioni in quelle divine cattedrali non potevano non avere in cuore l'amore di Dio.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Un vescovo cristiano si trovava, in un giorno di tempesta, nella sua cattedrale, quando entrò una donna non cristiana e gli si parò dinanzi e disse: «Io non sono cristiana. C’è salvezza per me dal fuoco dell’inferno?». E il vescovo guardò la donna, e le rispose dicendo: «No, c’è salvezza solo per quelli che sono battezzati con l’acqua e con lo spirito». Ma proprio mentre parlava, cadde un fulmine dal cielo, con fragore di tuono, sulla cattedrale, che fu ben presto preda del fuoco. E dalla città accorsero gli uomini e salvarono la donna; ma il vescovo restò bruciato, diventò alimento per il fuoco.
Kahlil Gibran, Il vagabondo, 1932 (postumo)

Ci hanno detto che è stata la fede a costruire le cattedrali; ma la fede non avrebbe costruito assolutamente nulla, se non ci fossero stati anche gli architetti.
Etienne Gilson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nelle cattedrali [del Medioevo] noi sperimentiamo con penosa vergogna l'immensa superiorità di quest'epoca che solo la presunzione illuministica ha potuto chiamare oscura.
Romano Guardini, Formazione liturgica, 1988

La cattedrale non è un semplice spazio architettonico, ma "un'essenza spaziale che pulsa e respira".
Romano Guardini, L’opera d’arte,, 1998

Gli antichi avevano convinzioni; noi moderni abbiamo solo opinioni, e si ha bisogno di più di una semplice opinione per erigere una cattedrale gotica.
Heinrich Heine, Französische Bühne, 1837

Per amore del buon Dio, pelare patate è un bene quanto costruire cattedrali.
Guy de Larigaudie (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le cattedrali sono immense, ma soprattutto sono alte, per impressionare chi le vede e le visita facendogli percepire una cosa molto importante: l'altezza di questo luogo rimanda all'altezza di Dio nel ciclo.
Jacques Le Goff, Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff, 2015

Le cattedrali sono dedicate a Dio, sono la sua casa. E il suo prestigio si lega a quello del suo rappresentante sulla terra: il vescovo.
Jacques Le Goff, ibidem

Le cattedrali erano innanzitutto, come è uso dire, «luoghi di culto», ossia in esse ci si riuniva per pregare e celebrare la messa, e partecipare alle funzioni e alle cerimonie religiose.
Jacques Le Goff, ibidem

Nella cattedrale, che è la casa del vescovo, rappresentante di Dio, operano stabilmente dignitari religiosi chiamati «canonici», i quali costituiscono il collegio episcopale, il consiglio del vescovo: al mattino, al mezzogiorno e alla sera essi cantano l*«officio» — in termini semplici lodano Dio, il vero proprietario dei luoghi.
Jacques Le Goff, Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff, 2015

Le cattedrali sono situate quasi sempre nelle città, che si facevano concorrenza per vantare la cattedrale più grande, più alta e più bella.
Jacques Le Goff, ibidem

Le cattedrali servivano anche quale luogo di riunione, vi si tenevano assemblee, venivano utilizzate per le feste.
Jacques Le Goff, ibidem

Le cattedrali che ci sono rimaste sono quasi tutte in pietra. Ma all'inizio, nelle regioni povere, ricche di foreste, le chiese venivano costruite in legno: ne restano d'altronde di magnifiche in Scandinavia e nella Polonia meridionale.
Jacques Le Goff, Il Medioevo raccontato da Jacques Le Goff, 2015

La cattedrale, come la pianura, come la foresta, ha la sua atmosfera, il suo profumo, la sua luce, i suoi chiaroscuri, le sue ombre.
[La cathédrale, comme la plaine, comme la forêt, a son atmosphère, son parfum, sa lumière, son clair obscur, ses ombres].
Émile Mâle, L'Art religieux au XII siècle en France, 1922

La cattedrale parla, esemplifica, persuade. Draghi didascalici e sacri si affrontano, pii e demonici leoni. Il sogno si ferma nella pietra, l’incubo si misura sui capitelli con la rivelazione.
Giorgio Manganelli, La favola pitagorica. 2005 (postumo)

I capolavori matematici delle visioni: le cattedrali.
Giorgio Manganelli, ibidem

La cattedrale è una mole di indimenticabile potenza geometrica.
Giorgio Manganelli, ibidem

La cattedrale è altro: è una macchina misteriosa per la cattura del tempo e la sua decifrazione.
Giorgio Manganelli, La favola pitagorica. 2005 (postumo)

L’educazione di sé stesso è come la fabbrica del duomo. La nostra cattedrale è forse l’edificio più magnifico del mondo, ma l'architetto, il manovale e lo scultore vi trovano sempre qualche cosa da fare.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

A ogni sogno irreale, l’uomo innalza una cattedrale. Più irreale il sogno, più alta la cattedrale.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

La religione, nelle sue molteplici e contraddittorie manifestazioni, è il tentativo di venire a capo del mistero della vita nella sua globalità, il tentativo di afferrare la sua selvaggia bellezza (cattedrale), e di non venire schiacciati dalla sua sconvolgente imponderabilità (ospedale).
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

Camminando per una via aperta attraverso una foresta di pini, ricordare le cattedrali : la foresta ha esercitato un'enorme influenza su coloro che le costruirono.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Potrei sopravvivere alla scomparsa di tutte le cattedrali del mondo, non potrei mai sopravvivere alla scomparsa del bosco che vedo ogni mattina dalla mia finestra.
Ermanno Olmi, intervista, 2001

L'uomo può esser più bestiale delle bestie, più porcino dei porci, più tigresco delle tigri, più velenoso dei serpenti, più flaccido dei vermi, più appestante di una carogna, ma è pur capace di spaziare con la mente fino agli ultimi confini del mondo, di misurare le stelle più remote, di scoprire i principi che reggono la natura, di assoggettare le forze della materia, di giudicare con la stessa morale gli stessi dei, di creare il Partenone e la cattedrale di Chartres, la Cappella Sistina e la Quinta Sinfonia, l'Odissea e la Divina Commedia, l'Amleto e il Faust.
Giovanni Papini, La spia del mondo, 1955

Esaminando da vicino una cattedrale gotica si è sempre tentati di vedervi una specie di miracolo: miracolo di quelle colonne mai rigorosamente allineate e che tuttavia sopportano il peso dell'edificio, miracolo di queste volte che ruotano, si incrociano, girano su sé stesse e si scavalcano: miracolo di quelle pareti traforate nelle quali entra spesso più vetro che pietra; miracolo infine dell'intero edificio, meravigliosa sintesi di fede, d'ispirazione e di pietà.
Régine Pernoud, Luce del Medioevo, 1944

Nei monumenti antichi, un semplice capitello ritrovato permette di ricostruire un tempio intero; se anche si ritrovassero i tre quarti di una cattedrale gotica, sarebbe impossibile ricostruire il quarto. 
Régine Pernoud, Luce del Medioevo, 1944

Quando mi parlate di cattedrali, non posso fare a meno di commuovermi.
Marcel Proust (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se qualcuno, quando si evoca il Medioevo, non trova altro nella sua memoria che il ricordo dell'Inquisizione, bisogna chiedergli dove ha gli occhi: è possibile che tali cattedrali, tali immagini dell'eterno, piene di luce e di una dignità tranquilla, avessero potuto sorgere se la fede fosse stata solo tortura per gli uomini?
Joseph Ratzinger (papa Benedetto XVI) (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I barbari tedeschi si comportano verso la cattedrale di Reims non altrimenti che ogni anno i restauratori francesi verso tutte le cattedrali di Francia.
Auguste Rodin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per me amarti è stato addentrarmi ateo / in una cattedrale: / e ritrovarmi a credere...
Maurizio Romanelli, Cattedrale, 1980

[Le montagne sono le] grandi cattedrali della terra, con i loro portali di roccia, i mosaici di nubi, i cori dei torrenti, gli altari di neve, le volte di porpora scintillanti di stelle.
John Ruskin, Pittori moderni, 1843/60

Un ammasso di roccia cessa di essere un mucchio di roccia nel momento in cui un solo uomo la contempla immaginandola, al suo interno, come una cattedrale.
Antoine de Saint-Exupéry (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Colui che si assicura un posto di sagrestano o di seggiolaio nella cattedrale costruita, è già un vinto. Ma chiunque porta nel cuore una cattedrale da costruire, è già vincitore.
Antoine de Saint-Exupéry (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tre persone erano al lavoro in un cantiere edile. Avevano il medesimo compito, ma quando fu loro chiesto quale fosse il loro lavoro, le risposte furono diverse. "Spacco pietre", rispose il primo. "Mi guadagno da vivere", rispose il secondo. "Partecipo alla costruzione di una cattedrale", disse il terzo.
[Three people were at work on a construction site. All were doing the same job, but when each was asked what the job was, the answers varied. Breaking rocks, the first replied. Earning my living, the second said. Helping to build a cathedral, said the third].
Peter Schultz (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per trovare Dio non occorre intraprendere un viaggio che includa la visita delle cattedrali più famose. Guarda dentro di te. E per farlo, ti basterà sederti e rimanere in silenzio.
Albert Schweitzer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi ha visto una cattedrale dieci volte ha visto qualcosa; chi ha visto dieci cattedrali una volta sola ha visto poco; chi ha trascorso mezz'ora in ognuna di cento cattedrali non ha visto niente del tutto.
[He who has seen one cathedral ten times has seen something; he who has seen ten cathedrals once has seen but little; and he who has spent half an hour in each of a hundred cathedrals has seen nothing at all].
Sinclair Lewis, Dodsworth, 1929

L’uomo ha costruito templi, palazzi e cattedrali, ma il più delle volte è un deturpatore. I boschi solitari sono belli proprio perché non c’è la mano dell’uomo.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Le cattedrali gotiche, con tutte quelle guglie così aguzze, fanno l'impressione di un bosco fulminato.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

La cattedrale era tanto vecchia, che i suoi archi erano diventati curvi per gli anni.
Anonimo

La fabbrica del Duomo non ha mai fine.
Proverbio

L’Opera del Duomo non si sa quando finisce.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Chiesa - Messa - Preghiera - Preti e Sacerdoti

Nessun commento: