Marcio e Marciume - Frasi e proverbi sul Marcire

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul marcio, sul marciume e sul marcire della materia organica, che si decompone, si guasta, diventa fradicia e quindi si disgrega. Nel linguaggio comune, e in buona parte delle seguenti citazioni, i termini "marcio" e "marciume" sono considerati in senso figurato per indicare corruzione, depravazione e decadimento morale.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla putrefazione, la decadenza, la corruzione e la frutta.
Nella vita, sapete, non c’è gran scelta. O si marcisce o si arde.
(Joseph Conrad)
Marcio
© Aforismario

Nella mente di un uomo riportato alla disciplina e alla purezza non puoi trovare nulla di marcio, nulla di contaminato, nessuna piaga interna. E la sua vita, quando il fato la coglie, non è incompiuta, come invece si direbbe nel caso di un attore tragico che si congedasse prima di aver concluso e recitato l'intero dramma.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166/79

Se il fil di canapa è marcio, non s'avrà mai corda buona. Se l'oro è di saggio scadente, non s'avrà mai moneta buona. E se l'individuo è dappoco, ignorante e tristo, non s'avrà nazione buona, e non si riuscirà mai a nulla di solido, d'ordinato e di grande. 
Massimo d'Azeglio, I miei ricordi, 1867 (postumo)

Il sistema marcio in cui nuotiamo favorisce il sordido, il malsano, l'intrigo, la distruzione, la malvagità a detrimento di tutto ciò che è bello, nobile e dignitoso. 
Brigitte Bardot (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sì! tale sarete, o regina delle grazie, / dopo gli ultimi sacramenti, / quando andrete sotto l'erba e i rigogliosi fiori ,/ a marcire tra le ossa.
Charles Baudelaire, Una carogna, I fiori del male, 1857/61

Dove stanno grandi virtù, vuol dire che c'è qualcosa di marcio.
Bertolt Brecht, Madre Coraggio e i suoi figli, 1839

Per Amleto c'era del marcio in Danimarca, per me c'è dell'Italia nel marcio.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Quello che noi chiamiamo marciume è soltanto il ritorno all'eternità inorganica.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Ciò che di più sano e puro esiste nella vita non è che apoteosi dell’effimero. L’eternità è un marciume inestinguibile.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

L'Occidente, un marciume che sa di buono, un cadavere profumato.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La bestialità naturalmente esiste da sempre. Ma adesso è più pronunciata per via del progresso, tutto si è aggravato, c’è una sorta di ferocia; l’uomo è sempre stato pazzo, ma in misura diversa. Occorre dunque una diffidenza continua per sopravvivere e per evitare le disgrazie. Perché l’uomo è un animale, è nato così. È marcio fin dalla nascita.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

Nella vita, capite, non c’è gran scelta. O marcire o ardere..
[In life, you see, there is not much choice. You have either to rot or to burn]. 
Joseph Conrad, Sotto gli occhi dell’Occidente, 1911

Il marcio contamina il sano; l’inverso avviene solo se il sano è un santo!
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Il naso non sente il puzzo del cervello marcio.
[Le nez ne sent pas le cerveau pourri].
Lelung Chebai Dorje (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Perché gli uomini debbono soffrire la fame, quando in altre parti del mondo si lasciano marcire i cibi sovrabbondanti? Perché gli uomini sono così pazzi?
Anna Frank, Diario, 1942/44 (postumo 1947)

La depressione si presenta sotto forma di realismo sul marciume del mondo in generale e della tua vita in particolare. Ma il realismo è semplicemente una maschera per la vera essenza della depressione, che è un’opprimente alienazione dal resto dell’umanità. Più sei convinto di avere esclusivo accesso al marciume, piú ti spaventa avere a che fare con il mondo; e meno hai a che fare con il mondo, piú il resto dell’umanità ti sembra perfidamente contento di continuare ad averci a che fare.
Jonathan Franzen, Come stare soli, 2002

Dio ha ordinato questo mondo in modo che nessuno potesse tenersi esclusivamente per sé la propria bontà o cattiveria. L'intero mondo è come il corpo umano con le sue varie membra. Il dolore in un solo membro si ripercuote su tutto il corpo. Il marcio in una sola parte avvelena inevitabilmente l'intero sistema.
Mohandas Gandhi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli ingiusti dormono meglio, perché se ne fregano, mentre i giusti non possono chiudere occhio e si fanno il sangue marcio per tutto.
Romain Gary, La vita davanti a sé, 1975

Le mosche, queste invitte, scompariranno quando persino per loro il marciume terrestre sarà ripugnante.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Ho lasciato la civiltà perché ho scoperto che è come un vecchio albero marcio, forte e terribile, le cui radici sono serrate nell'oscurità della terra e i cui rami si protendono al di là delle nuvole; ma i suoi fiori sono l’avidità, il male e il crimine, e i suoi frutti la sofferenza, la miseria e la paura. Chi ha cercato d’infondere in essa il bene e di modificarne la natura non è riuscito nel suo intento. È morto deluso, perseguitato e tormentato.
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

Quello che è marcio fa marcire. Ciò che è sano non fa risanare.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Ciò che conta non è quello che ti succede, ma come lo gestisci. Se la vita ti dà limoni, fai una limonata. Se i limoni sono marci, togli i semi e piantali, così da far crescere nuovi limoni.
Louise Hay (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'albero secco e marcio non ha diritto di star dove sta: esso ruba luce e aria alla giovane vita, che sorge e matura per un mondo nuovo. 
Friedrich Hölderlin, Iperione, 1797/99

Più grande è lo sviluppo organico di un corpo, più orrenda la sua putrefazione. Quando l'erba marcisce, profuma. Quando un animale marcisce, puzza.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Se fossi un uovo, preferirci di sicuro marcire ed essere tirato contro un conferenziere che essere sbattuto nello zabaione.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Segui la non-via come via. Dove c'è una "Via", esiste un limite. E dove trovi un cerchio, esiste una trappola. E se ti lasci intrappolare, marcirai. E ciò che è marcio è senza vita.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Puoi lucidarti le scarpe e vestirti in modo elegante / puoi pettinarti e sembrare bello / puoi nascondere il tuo volto dietro a un sorriso / ma c’è una cosa che non puoi nascondere / è quanto tu sei marcio dentro.
[You can shine your shoes and wear a suit / You can comb your hair and look quite cute / You can hide your face behind a smile / One thing you can't hide / Is when you're crippled inside].
John Lennon, Crippled Inside, 1971

Nell'uomo più marcio, c'è una scintilla di vita divina, e nel migliore, ci sono delle porcherie nascoste negli angoli!
Jacques Loew, Se conosceste il dono di Dio, 1975

C'è un modo sicuro per scoprire se un uomo è onesto: basta chiederglielo. Se risponde di sì, è marcio.
Groucho Marx, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il marciume, la sordidezza e la morte producono i vermi nel mondo fisico, così come l'Ozio, la Miseria e l'Ignoranza producono i loro vermi nel mondo morale. 
Francesco Mastriani, I vermi, 1864

Scegliete di sedervi su un divano a spappolarvi il cervello e a distruggervi lo spirito davanti a un telequiz. E alla fine scegliete di marcire. Di tirare le cuoia in un ospizio schifoso, appena un motivo di imbarazzo per gli stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi.
Ewan McGregor, in Trainspotting, 1996

La maturità è raggiunta quando c'è del marcio.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Le rivoluzioni nascono dalla cima. Sono causate da ciò che vi è di marcio in cima.
Ezra Pound (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando i tempi sono maturi, non farli marcire.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

Non sei abbastanza maturo, dici. Aspetti quindi di marcire?
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Una mosca è più sporca d'inverno che d'estate. Sembra che sia rimasta nella nostra camera non per il caldo, ma solamente perché l'ha attratta il nostro odorino di marcio.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Basta un ramo marcio può far morire un intero albero... dev'essere sempre tagliato... 
Ryuga, in Ken il guerriero, 1983/88

Una mela guasta può far marcire una mela sana, ma una mela sana non può sanare una mela guasta.
Mario Rigoni Stern, Il sergente nella neve, 1953

Togliere al mondo un individuo perché ha fatto del male è come abbattere un albero perché uno dei suoi frutti è marcio.
Friedrich Schiller, Sparta e Atene, 1789

C'è del marcio in Danimarca.
[Something is rotten in the state of Denmark].
William Shakespeare, Amleto, 1600/02

Non basta che io recida ciò che è marcio: lo devo fare in piazza, perché resti impresso anche al superstite marciume che io recido il marcio, e la mia mano dimostri che colpisce senza fallo.
Sofocle, Antigone, 442 a.e.c.

C'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese. Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione. E lì dove una volta c'era la libertà di obiettare, di pensare, di parlare nel modo ritenuto più opportuno, lì ora avete censori e sistemi di sorveglianza, che vi costringono ad accondiscendere e sottomettervi. Com'è accaduto?
V (Hugo Weaving), in James McTeigue, V per Vendetta, 2005

Scegli la vita. Scegli il mutuo da pagare, la lavatrice, la macchina; scegli di startene seduto su un divano a guardare i giochini alla televisione, a distruggerti il cervello e l’anima, a riempirti la pancia di porcherie che ti avvelenano. Scegli di marcire in un ospizio, cacandoti e pisciandoti sotto, cazzo, per la gioia di quegli stronzi egoisti e fottuti che hai messo al mondo. Scegli la vita.
Irvine Welsh, Trainspotting, 1993

Marciare per non marcire.
Slogan fascista, XX sec.

Proverbi sul Marcio
  • Chi non coglie il frutto in tempo lo fa marcire sull'albero.
  • Presto maturo, presto marcio.
  • Una mela marcia ne guasta cento.
  • Una mela marcia rovina un intero cesto.
  • Uomo noioso guasta la compagnia e un uovo guasto la frittata.
Ciò che è maturo comincia a marcire.
Proverbio africano

Sotto l'albero che non è marcio non crescono i funghi.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Putrefazione - Decadenza - CorruzioneFrutta

Nessun commento: