Patetico - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul patetico (dal latino pathetĭcus, dal greco πάϑος pathos, "sofferenza". Si definisce "patetico" sia ciò che suscita un sentimento di malinconica commozione, di compassione o di pietà; sia ciò che tende a commuovere in maniera artificiosa ed eccessivamente sentimentale. Si può diventare patetici agli occhi degli altri anche tendendo a farsi commiserare o a assumendo atteggiamenti leziosi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sentimentalismo, la commozione, il compiangere e il compatire.
Siamo tutti patetici. È questo che rende la vita interessante.
(Gregory House / Hugh Laurie © Dr. House)
Patetico
© Aforismario

Il cinema, a furia di rendere tutto patetico e sentimentale, rende cinici. Non dà all'uomo che atteggiamenti. 
Corrado Alvaro, Quasi una vita, 1950

Che cosa c'è di più stupido di un innamorato? Oggi l'amore-passione è svalutato. L'amore è oggi fuori moda. L'innamorato è un marginale. Egli si trova nella “de-realtà”.  Una discontinua tormenta di linguaggio turbina nella testa dell'innamorato.  Il soggetto innamorato  è patetico. Un innamorato coniuga estremi di nevrosi e psicosi: è un tormentato e un pazzo.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso, 1977

La morte (o la sua allusione) rende preziosi e patetici gli uomini. Questi commuovono per la loro condizione di fantasmi; ogni atto che compiono può esser l'ultimo; non c'è volto che non sia sul punto di cancellarsi come il volto d'un sogno.
Jorge Luis Borges, L'Aleph, 1949

Da bambino fui molto attratto dal patetico, dal romanzesco. Molte eroiche fatiche per affrancarmene, dopo. Solo ora capisco quale solido cattivo gusto occorra per fare un lettore felice.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non vale più combattere per la giustizia. L’era dei martiri è finita. Ecco perché i rivoluzionari sono patetici.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Il patetico tradisce una profondità di cattivo gusto.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Ciò che vi è di bello, di grande, di patetico in chi tende verso un ideale, è che non lo raggiunge mai.
[Ce qu'il y a de beau, de grand, de pathétique chez celui qui tend vers un idéal, c'est qu'il ne l'atteint jamais].
Emile Coderre, Jean Narrache chez le diable, 1963

La vita non è forse tutta patetica e inutile? [...] Raggiungiamo qualcosa, l'afferriamo. E alla fine, cosa ci resta in mano? Un'ombra. O peggio che un'ombra – l'infelicità.
Arthur Conan Doyle, Il taccuino di Sherlock Holmes, 1927

La demagogia affoga sempre nel patetico.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

È così patetico affannarsi ad inseguire dati di fatto in trasformazione continua e pretendere di riportarli indietro alla loro origine per dare adesso le risposte che avresti dovuto dare allora. Appena ti riesci a vedere da una minima distanza ti vergogni, invece di farti tanta pena. 
Andrea De Carlo, Di noi tre, 1997

Quando ti senti solo con la tua rabbia hai la sensazione di diventare un po’ patetico e personalistico, oltre che donchisciottesco
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Ciò che rende patetico un nobile decaduto è lo sforzo di non sembrarlo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il pianto è una patetica ammissione d'impotenza.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La giovinezza è il più grande rimpianto e il più patetico rifugio della vecchiaia.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Dopo una certa età, la civetteria è patetica, la galanteria ridicola.
Roberto Gervaso, ibidem

Niente rende tanto ridicolo e patetico l'uomo quanto il voler sembrare diverso da com'è.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Siamo tutti patetici. È questo che rende la vita interessante.
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Ciò di cui il nostro tempo abbisogna è «pathos» (come i legumi contro lo scorbuto).
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Il sublime affatica, il bello inganna, il patetico solo è infallibile nell'arte.
[Le sublime lasse, le beau trompe, le pathétique seul est infaillible dans l'art].
Alphonse de Lamartine, Graziella, 1852

Lo scrittore clic giunge alle lacrime, giunge a tutto. Il patetico è il sommo del genio.
Alphonse de Lamartine, Graziella, 1852

A volte la satira deve ricostruire ciò che il pathos ha distrutto.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Talvolta lo scrittore umoristico cade in depressione, non riesce a essere più ridicolo del pathos altrui.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

C'è un umorismo patetico: quello involontario.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Noi oggi non sopportiamo niente di patetico nella vita, ma lo vediamo volentieri nell'arte.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Può essere un'abitudine alquanto spregevole non tralasciare nessuna occasione in cui possiamo mostrarci patetici : per amore di quel godimento che ci viene dall'immaginare lo spettatore battersi il petto e sentirsi miserabile e meschino. Di conseguenza, può anche essere un indice di nobiltà interiore farsi beffe delle situazioni patetiche e comportarsi in esse indegnamente.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Quel che facciamo per giovare a noi, non deve fruttarci alcuna lode morale né da parte di altri, né da parte di noi stessi ; e così pure quel che facciamo per rallegrarci di noi stessi. In simili casi il ricusare ogni atteggiamento patetico e l'astenersi da tutto quanto è patetico costituisce il tratto elegante di tutti gli uomini superiori
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

È patetico come non siamo capaci di convivere con ciò che non comprendiamo. Come abbiamo bisogno di etichettare e spiegare e dissezionare tutto quanto. Persino le cose inspiegabili per definizione.
Chuck Palahniuk, Soffocare, 2001

Chi cerca nei libri quello che non trova nella vita è patetico come un pesce che cerca nell'aria ciò che
non trova nell'acqua. In realtà, si deve cercare nei libri solo ciò che non c'è, né nella vita né, soprattutto, nei libri stessi.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Ma che sarà di noi, se tutto è stato, oppure non c'è stata mai / la coscienza di poter toccare insieme il cielo in una stanza / chissà, chissà e resto solo con le mie domande / patetiche, inutili, purtroppo indispensabili / adesso che sono solo, sono io a non credere / in un laconico addio.
Raf, In tutti i miei giorni, 2004

Per mitigare il dolore della lontananza, ci scrivevamo delle lettere cosi patetiche da spaccare le pietre...
Jean-Jacques Rousseau, Le confessioni, 1782/89

Dato che il patetico non può essere espulso dalla vita umana, per renderlo sopportabile mi pare che sia sempre utile accompagnarlo con un po' d'ironia.
Ignazio Silone, Pane e vino, 1936

I patetici confondono il sentimento colla sensibilità
Niccolò Tommaseo, Dizionarietto morale, 1867

Tutto ciò che è umano è patetico. La segreta fonte dell'umorismo stesso non è gioia ma dolore. Non c'è umorismo in cielo.
Mark Twain, Seguendo l'equatore, 1897

La donna che giovincelleggia è patetica, ma l’uomo che giovincelleggia è addirittura ridicolo.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Amo la rotondità della sua calligrafia. La luminosità delle sue spalle nude e il suo collo a cui ho sussurrato i miei più intimi segreti. Sono incantato dalla capacità che hanno le sue mani di creare attimi di eternità dentro di me. Adoro i territori dove mi conduce quando mi abbraccia. Territori che conosco pur non essendoci mai stato. E nonostante tutta questa conoscenza riesco ancora a emozionarmi e a regalarmi istanti di stupore. Lo so: sono sdolcinato, stucchevole e patetico, ma non posso farci niente. Credo sia la conseguenza naturale di quando si incontra finalmente il piede che calza alla perfezione la scarpetta che tengo in mano da anni.
Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

Se ti comporti con riserbo e decoro, la vita diventa una noia mortale. Se ti lasci andare, diventa squallida e patetica.
Irvine Welsh, La vita sessuale delle gemelle siamesi, 2014

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sentimentale e Sentimentalismo - Commozione Compiangere - Compatire

Nessun commento: