Sistema Nervoso e Nervi - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul sistema nervoso e sui nervi (intesi in senso anatomico). La funzione fondamentale del sistema nervoso è quella di ricevere, trasmettere, controllare ed elaborare gli stimoli interni ed esterni dell'organismo, per mezzo di segnali bioelettrici, permettendogli di relazionarsi con il proprio ambiente.
Il sistema nervoso degli esseri umani può essere suddiviso in sistema nervoso centrale (SNC) e sistema nervoso periferico (SNP). Tra i due sistemi vi è una stretta connessione: il SNP raccoglie le informazioni dall'ambiente esterno, le traduce in segnali nervosi e le invia al SNC, che integra le informazioni ricevute ed elabora le risposte adeguate.
Il sistema nervoso periferico comprende anche il sistema nervoso autonomo (SNA), la cui funzione è quella di controllare le funzioni vegetative, ossia quelle funzioni che generalmente sono al di fuori del controllo volontario.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul cervello, i neuroni e il rapporto tra cuore e cervello.
Il massimo poeta possibile – è il sistema nervoso.
L’inventore del tutto – ma piuttosto l’unico poeta. (Paul Valéry)
1. Sistema nervoso
© Aforismario

Nel corso dell'evoluzione sono apparsi «strumenti» (cioè organi) di vario tipo per migliorare la sopravvivenza, il più raffinato dei quali è il sistema nervoso, centralizzato nel cervello.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Il cervello si sviluppa in base a un programma automatico, come un fiore, stimolato dall'ambiente nutritivo che lo circonda, e alla nascita il bambino presenterà un certo tipo di rete nervosa che sarà il risultato del programma contenuto nell'eredità paterna e materna.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Così come una pianta nasce con un certo programma di sviluppo innato, ed è l'ambiente, l'umidità, la temperatura a condizionarne la crescita, allo stesso modo un neonato, che ha un suo programma di sviluppo congenito, ha bisogno di trovare un ambiente capace di stimolare le sue qualità mentali, che si ramificano in tutta la meravigliosa diversità permessa dal sistema nervoso: percezione, apprendimento, linguaggio, socialità, affettività.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Un rapporto sbagliato con la madre può portare alla denutrizione da adattamento e a un mancato sviluppo della statura; può portare addirittura all'incapacità di camminare e di parlare, come nel caso dei due gemelli cresciuti in isolamento. Un meccanismo analogo è alla base di tutto lo sviluppo del sistema nervoso, cioè delle capacità mentali, degli affetti, della socialità, e in definitiva del comportamento.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Il cervello, come un muscolo, si modifica sotto l'azione degli stimoli esterni: questi cambiamenti costituiscono una traccia capace di influenzare il passaggio dei successivi stimoli nervosi. Infatti, come uno scambio ferroviario può modificare il percorso di un treno, o un semaforo regola il traffico delle auto, queste « tracce » correggono il percorso di un impulso elettrochimico che viaggia lungo il sistema nervoso.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

V’è nella generazione d’ogni pensiero sublime una scossa nervosa che si fa sentire nel cervelletto.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

Esistenza vuol dire esistenza nervosa, cioè eccitabilità
Gottfried Benn, Vita provocata, 1949

Avere un cervello e un sistema nervoso che imparano automaticamente a trattenere e integrare le sensazioni pii disparate (pulsazioni di energia) in modo da rendere possibile la percezione di oggetti solidi non e un tratto esclusivamente umano: altri animali possiedono questa dote. Ma integrare le percezioni in concetti, identificare certi aspetti della realtà, afferrare le caratteristiche essenziali che hanno in comune e inserirle in categorie concettuali più ampie, quindi fare lo stesso con i propri concetti, integrarli in concetti piri ampi o formarsene alcuni pii ristretti come sottocategorie di quelli ampi, costruirsi una struttura sempre pii complessa di conoscenze, arrivare a controllare con la propria mente una porzione sempre piri grande di realtà, [...] questo può farlo solo la nostra specie.
Nathaniel Branden, L'arte di vivere consapevolmente, 1997

La madre trae il bambino fuori dal caos di un'esperienza informe che lo minaccia da ogni parte; la sua funzione può essere assimilata a quella del sistema nervoso centrale rispetto alle terminazioni sensitive periferiche: prima dell'integrazione a livello centrale non esiste percezione, ma solo una attivazione caotica e multipla della sensorialità.
Aldo Carotenuto, Le lacrime del male, 1996

L’insonnia mette a dura prova il sistema nervoso, più del lavoro e persino più del divertimento.
Arthur Conan Doyle, Le memorie di Sherlock Holmes, 1894

I nostri problemi ambientali originano dall'arroganza di immaginare noi stessi come il sistema nervoso centrale o il cervello della natura. Noi non siamo il cervello, siamo il cancro della natura.
Dave Foreman, su Harper's, 1990

Voglio immaginare un fisiologo di spirito (perché questi autentici macellai che credono di poter spiegare tutto col microscopio e col bisturi, mi fanno ribrezzo): costui che farà mai? Confesserà anzitutto che ogni passaggio è un «salto»; che non può spiegare come sorga una coscienza, né come una coscienza del mondo esteriore diventi coscienza di sé, coscienza di Dio. Confesserà che, per quante spiegazioni dia del sistema nervoso, quel che in fondo ne è l'essenza, l'idea, egli non la potrà spiegare. Un fisiologo di spirito confesserà che non vi è alcuna analogia fra gli animali e l'uomo: ammetterà in breve la «dialettica qualitativa». Ammette dunque che in fondo egli non può spiegare nulla.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

In questi ultimi tre decenni, i progressi realizzati nella conoscenza della natura dei neurotrasmettitori e dei neuromodulatori, della pluralità di mezzi di comunicazione delle cellule nervose tra di loro e dei meccanismi preposti alla crescita e alla differenziazione delle popolazioni neuronali, hanno aperto illimitate possibilità di indagine della struttura e funzione del sistema nervoso.
Rita Levi Montalcini, Elogio dell'imperfezione, 1987

Nella profonda ignoranza dei meccanismi che intervengono nella neurogenesi e determinano la formazione di quel formidabile complesso di circuiti tra popolazioni nervose che costituiscono il sistema nervoso centrale, mi parve che la scoperta degli imponenti processi di migrazione e di degenerazione che colpiscono alcune di queste popolazioni in incipienti stadi differenziativi, offrisse un tenue ma valido filo di Arianna per inoltrarsi in quel labirinto affascinante e misterioso che è il sistema nervoso.
Rita Levi Montalcini, Elogio dell'imperfezione, 1987

Più affascinante della foresta vergine amazzonica: il sistema nervoso centrale.
Rita Levi Montalcini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo dell'avvenire dovrà nascere fornito di un cervello e di un sistema nervoso del tutto diversi da quelli di cui disponiamo noi, esseri ancora tradizionali, copernicani, classici.
Eugenio Montale, Auto da fé, 1966

Un buono stomaco, un sistema nervoso a posto, una certa fortuna nella vita, sono condizioni molto utili per fare di un uomo un credente, religiosamente parlando.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Il mondo, per quanto possiamo conoscerlo, non è altro che la nostra attività nervosa.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Immaginate un vasto paese, con città grandi, piccole, piccolissime, e un unica capitale: per poter comunicare tra loro sono necessarie strade, e in qualche modo tutte devono poter comunicare con la capitale. Allo stesso modo il sistema nervoso periferico collega tutte le "città" del nostro corpo (organi, pelle, sensi, muscoli, ossa, eccetera) alla capitale che è il sistema nervoso centrale.
Matteo Rizzato e Davide Donelli, lo sono il tuo specchio, 2011

Se vogliamo allacciare una relazione con qualcuno, dobbiamo vincere il timore di essere respinti. Se progettiamo di metterci in affari, dobbiamo superare la paura di perdere la sicurezza economica di cui
godiamo oggi. In realtà moltissime cose importanti della nostra vita per realizzarsi richiedono che, da
parte nostra, ci sia il superamento del condizionamento elementare del nostro sistema nervoso.
Anthony Robbins (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'elettricità fa parte del sistema nervoso di Dio.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Non scegliere di fare la prima cosa che ti viene in mente, perché sarà condizionata dai mille automatismi, dai mille pregiudizi, dalle mille abitudini, dai mille vicoli ciechi del tuo cervello e del tuo sistema nervoso. Piuttosto fermati e chiediti “questa è la cosa migliore?” , e se la risposta è “no” o “non lo so”, domandati “come posso provare a fare del mio meglio allora?”.
Yamada Takumi, Aforismario anticrisi, 2012

Il massimo poeta possibile – è il sistema nervoso. L’inventore del tutto – ma piuttosto l’unico poeta.
Paul Valéry, Mélange, 1939

2. Nervi
© Aforismario

Classico è lo scrittore che ha muscoli e nervi nei posti giusti, dove comanda l’anatomia.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Io sono schiavo dei miei nervi.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

Non senza il volere della Provvidenza, la natura sollecita sposò la dolcezza del miele all'acutezza del pungiglione, nell'ape. Se nervi e ossa abbiamo nel corpo, neppur l'animo dev'essere tutto mollezza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Bisogna che gli uomini elettrizzino ogni giorno i loro nervi ad un orgoglio temerario.
Filippo Tommaso Marinetti, Uccidiamo il Chiaro di Luna!, 1909

Non esiste un organo specifico della «memoria»; tutti i nervi, per esempio nella gamba, si ricordano di precedenti esperienze. Ogni parola, ogni numero è il risultato di un processo fisico che in qualche posto si è stabilizzato nei nervi. Tutto quello che è stato assimilato organicamente nei nervi, continua a vivere in essi. Vi sono onde condensate di eccitazione, quando questa vita ulteriore penetra nella coscienza, quando cioè ci ricordiamo di qualcosa.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Uomini dotati di forte sensualità acquistano la loro energia intellettuale solo quando rifluisce l'alta marea dei loro nervi: ciò conferisce alle loro creazioni il carattere della malinconia.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

La carità è tutta questione di nervi.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cervello - Cuore e Cervello - Neuroni

Nessun commento: