Proverbi Ebraici

Raccolta di proverbi ebraici che esprimono l'antica saggezza degli Ebrei. Come osserva Abraham Cohen: "Nella letteratura ebraica la parola Proverbio, Mashal (aramaico, Mathlà), ha un ampio significato. Può indicare (a) un proverbio nel comune senso della parola, un detto popolare; (b) l'oggetto contro il quale il detto è diretto; (c) un'allegoria; (d) una parabola o favola; (e) qualsiasi composizione poetica". [Proverbi ebraici antichi, 2014].
Su Aforismario trovi anche una raccolta di proverbi yiddish, una di proverbi biblici e una di citazioni sugli Ebrei.
Dio non poteva essere ovunque, perciò ha creato le madri.
(Proverbio ebraico)
Proverbi Ebraici
Selezione Aforismario
  • Amico non è colui che ti asciuga le lacrime, ma colui che non ti fa piangere.
  • Anche il cane sdentato afferra l'osso.
  • Anche se hai sessanta consiglieri, consigliati prima con te stesso. 
  • Chi non ha un passato, non ha un futuro.
  • Chi non vuol lavorare non mangi.
  • Ci preoccupiamo del passato, ci stressiamo del presente, ci spaventiamo del futuro.
  • Conoscere la Torah non ti impedisce di peccare. 
  • Di mamma ce n'è una sola. Per fortuna.
  • Dio è un padre; la fortuna è un patrigno. 
  • Dio non è ricco; tutto ciò che fa è prendere a uno e donare a un altro. 
  • Dio non poteva essere ovunque, perciò ha creato le madri.
  • Due ebrei, tre opinioni. 
  • Due gatti danno da fare a un leone.
  • È meglio il morso di un amico che il bacio di un nemico.
  • Ero scontento di non avere scarpe finché ho visto uno senza piedi.
  • I bambini e il denaro fanno un mondo bello. 
  • I bisogni materiali dell'altro sono i miei bisogni spirituali.
  • I problemi sono per l'uomo ciò che è la ruggine è per il ferro.
  • Il miglior posto dove nascondere un albero è in una foresta. 
  • Il ricco porta Dio in tasca, il povero nel suo cuore. 
  • Il Signore ricompensa tardi, ma ricompensa sempre.
  • Il voler dimenticare protrae l'esilio, il segreto della riconciliazione si chiama ricordo.
  • In un litigio, lascia la porta aperta per una riconciliazione. 
  • L'inchiostro si asciuga rapidamente. Le lacrime no. 
  • L'iniquità deriva dagli empi.
  • L'ospite frequente diventa un peso.
  • L'uomo non ha altro scopo che d'esser uomo.
  • La gallina sogna il miglio.
  • La gioventù è un errore, la mezza età una battaglia, e la vecchiaia un rimpianto. 
  • La tristezza chiude le porte del paradiso, la preghiera le apre, la gioia le abbatte.
  • La verità è la menzogna più sicura. 
  • Le disgrazie con il brodo di pollo si sopportano meglio delle disgrazie senza il brodo di pollo.
  • Le donne dei furfanti accarezzano poco.
  • Le lacrime di un bambino raggiungono il cielo.
  • Le vecchie amicizie sono come i vecchi vini, non perdono mai gusto.
  • Lo spirito afflitto è duro a guarire.
  • Lo stolto casca di schiena e si rompe il naso.
  • Le vecchie amicizie sono come i vecchi vini, non perdono mai gusto.
  • Medico, cura te stesso.
  • Meglio essere maledetto che compianto. 
  • Meglio un Ebreo senza barba che una barba senza Ebreo. 
  • Meglio un'oncia di fortuna che una libbra d'oro.
  • Meglio un dolore al cuore che la vergogna davanti agli uomini. 
  • Meglio essere una persona saggia all'Inferno che un pazzo in paradiso. 
  • Mezza verità è una menzogna intera.
  • Molti si proclamano gente per bene, ma una persona fidata chi la trova? 
  • Nella tua pazienza è la tua anima.
  • Non aprire un negozio se non sai sorridere.
  • Non bisogna aver paura quando si ha un’alternativa.
  • Non c'è gioia senza carne e vino.
  • Non è bello ciò che costa molto, ma costa molto ciò che è bello.
  • Non essere troppo dolce per non essere mangiato; non essere troppo amaro per non essere vomitato. 
  • Non negare un beneficio a chi ne ha bisogno, se è in tuo potere il farlo. 
  • Non parlare di faccende segrete in un campo pieno di covoni.
  • Non sta a te concludere l'opera, ma nemmeno esimerti dall'iniziarla.
  • Non vendere il sole per acquistare una candela. 
  • Per passare il ponte puoi collaborare pure con il diavolo.
  • Quando Dio vuol punire le pecore, manda loro un pastore cieco.
  • Quando entra la fortuna fatela accomodare. 
  • Quando l'uomo pensa, Dio sorride.
  • Quando ti bacia un furfante, conta i denti che hai in bocca.
  • Quando un padre aiuta un figlio, entrambi sorridono; ma quando un figlio deve aiutare suo padre, entrambi piangono. 
  • Quando un uomo saggio si sbaglia, si sbaglia malamente.
  • Quello che il sapone fa per il corpo, le lacrime lo fanno per l'anima.
  • Se la sua parola fosse un bastone, non ci si potrebbe appoggiare sopra. 
  • Se non potete essere grati per quello che avete ricevuto, siate riconoscenti per quello che vi è stato risparmiato. 
  • Se rubi a un ladro, ne provi il gusto.
  • Se tutti andassero in una direzione, il mondo intero si ribalterebbe. 
  • Solo l'amore ci dà il sapore dell'eternità. 
  • Sono morti davvero solo coloro che sono stati dimenticati.
  • Sulla facciata che mostriamo agli altri manifestiamo il nostro potenziale; attraverso i nostri figli riveliamo la nostra realtà.
  • Tra coloro che stanno in piedi, non sederti; tra coloro che stanno seduti, non stare in piedi. Tra coloro che ridono, non piangere; tra coloro che piangono, non ridere. 
  • Tre cose non si possono nascondere: l'amore, la tosse e la povertà. 
  • Troppo cibo buono è peggio di troppo poco cibo cattivo.
  • Tutto ruota intorno al pane e alla morte. 
  • Un buon amico è spesso meglio di un fratello. 
  • Un colpo si dimentica, una parola detta no.
  • Un uomo giusto che sa di essere giusto non è giusto.
  • Un uomo saggio sa quello che dice; uno stolto dice quello che sa. 
  • Un'ora di vita in più è un'ora di vita.
  • Una folla di persone, senza una persona in essa.
  • Una goccia di amore può portare un oceano di lacrime. 
  • Una monetina falsa si scopre sempre quando si paga.
  • Una pace cattiva è meglio di una guerra buona.
  • Una persona pigra deve fare un compito due volte. 
  • Una parola detta al momento giusto è come un diamante incastonato nell'oro.
  • Una parola è come una freccia. Entrambe hanno fretta di colpire. 
Note

Nessun commento: