Condanna - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla condanna e sul condannare gli altri. Secondo l'articolo 27 della Costituzione Italiana: "La responsabilità penale è personale. L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva. Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Non è ammessa la pena di morte".
Da notare che la maggior parte delle seguenti citazioni fanno riferimento alla condanna morale, e solo in parte alla condanna penale. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui condannati, il carcere, l'ergastolo e la pena di morte.
Il moralista condanna, si indigna, protesta, stigmatizza, chiede giustizia,
punizioni esemplari. Guarda sempre gli altri, mai se stesso.
(Francesco Alberoni) Foto: Alberto Sordi, Il moralista, 1959
Condanna
© Aforismario

Il moralista condanna, si indigna, protesta, stigmatizza, chiede giustizia, punizioni esemplari. Guarda sempre gli altri, mai se stesso.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Capiamo che l'amore è più forte di noi quando ci condanna ad amare chi vuole lui.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

La consuetudine ci condanna a molte follie, la più grande delle quali è quella di rendersene schiavi.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l'immortalità anche se da sempre l'immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante.
Jean Baudrillard, L’Illusion de la fin ou la grève des événements, 1992

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
Bernardo Bertolucci (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessuno può giustamente censurare o condannare un altro, perché veramente nessuno conosce perfettamente un altro.
Thomas Browne, Religio Medici, 1643

La Giustizia condanna qualche scellerato per far credere agli altri di essere delle persone oneste.
Paul Brulat, Pensieri, 1919

Se vuoi sapere chi sono i tuoi amici, procurati una condanna in carcere.
Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio porco, 1969

Dovevamo mangiare. E mangiare e rimangiare. Eravamo tutti disgustosi, condannati ai nostri compitini sporchi. Mangiare, scoreggiare, grattarci, sorridere e santificare le feste.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

La questione non è se la prigione può aiutare, né se la sua condanna possa servire da deterrente per qualcun altro. Il punto fondamentale è quello di proteggere la società. 
Edward Bunker, Animal Factory, 1977

Non si può giudicare il carattere di un uomo né condannare il suo comportamento se non si conosce lo stato del suo portafoglio.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Esistono due tipi di condanna: la pena di morte e la pena di vivere.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Chi non condanna il male ne è complice.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

Stiamo tutti scontando una condanna a vita nella segreta dell'io. 
Cyril Connolly, La tomba inquieta, 1944

L’incubo non è nella morte, ma nel morire cui ci condannano.
Luca Coscioni, Il maratoneta, 2002

Non c’è niente di più facile che condannare un malvagio, niente di più difficile che capirlo.
Fëdor Dostoevskij (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vanno condannate le opinioni, non le persone: tale pensa tortamente; ma se opera con magnanimità e con costanza coerentemente alla sua opinione, se non si giova di mezzi bassi e mire venali, non è forse degno di stima?
Ugo Foscolo, lettera alla contessa d’Albany, 1814

In ogni condanna che rivolgiamo agli altri c'è un volgare rigurgito di innocenza per noi stessi guadagnato a poco prezzo.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

C'è chi non giudica per paura di condannare, ma c'è anche chi non giudica per timore d'assolvere.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il moralista non condanna il male perché male. Lo condanna perché non ne trae sufficiente profitto.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il moralista, prima di giudicare, condanna.
Roberto Gervaso, ibidem

La condanna di un uomo, anche il più empio e il più scellerato, dispiacerà sempre a Dio il quale, se è giustizia infinita, è ancora di più infinita misericordia.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La peggior condanna inflitta da Dio all'uomo è quella di farlo giudicare da altri uomini.
Roberto Gervaso, ibidem

L'uomo veramente giusto non giudica. o, se giudica, giudica anche se stesso. E, se condanna, condanna anche se stesso.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Temo i Robespierre e i Saint-Just sia quando condannano un colpevole che quando assolvono un innocente.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Una condanna ingiusta può gettare un uomo nella disperazione, ma anche rivelarlo a se stesso.
Roberto Gervaso, ibidem

Molti moralisti condannano ciò che avrebbero desiderato fare ma che, per mancanza di occasioni o di coraggio, non hanno fatto.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Luca I sec.

La liberazione non è la libertà; si esce dal carcere, ma non dalla condanna. 
Victor Hugo, I miserabili, 1862

La legalità condanna sia i responsabili sia quelli che non possono farci niente.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

A condannare un uomo alla solitudine non sono i suoi nemici ma i suoi amici.
Milan Kundera, Lo scherzo, 1967

Gli spiriti mediocri condannano di solito tutto ciò che supera la loro piccola statura.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Si potrebbe escogitare una condanna all'ergastolo aggravata dal prolungamento artificiale della vita.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Nelle condanne si deve usare umanità, discrezione e misericordia.
Niccolò Machiavelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se c'è una cosa per cui il giorno del Giudizio Universale dovranno condannarti è che hai avuto l'amore in casa e non hai saputo riconoscerlo. 
Gabriel García Márquez, Diatriba d'amore contro un uomo seduto, 2007 

L'uomo crea a sé stesso mille necessità che gli fanno una vita da schiavo. Ma quanto agevolmente, liberamente, si potrebbe vivere, se si rigettasse quella somma enorme di bisogni artificiali che pesa su di noi, che ci condanna ai lavori forzati! 
Maxence Van der Meersch, Perché non sanno quello che fanno, 1933

L’essere umano condanna sempre negli altri i difetti respinti e disapprovati che non riesce a correggere di sé stesso.
Massimo Roberto Modenese (Aforismi inediti su Aforismario)

La condanna del criminale non è sempre una prova del crimine dell’imputato.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Il giudizio e la condanna morale è la vendetta preferita degli spiritualmente limitati su coloro che lo sono meno di loro.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Il peggior criminale che abbia mai camminato su questa terra è moralmente superiore al giudice che lo condanna alla forca. 
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

Gli uomini condannano l'ingiustizia perché temono di poterne essere vittime, non perché aborrano di commetterla.
Platone, Repubblica, 390/360 a.e.c. 

Il pregiudizio è come un verdetto che una volta emesso, seppur sbagliato, diventa comunque condanna.
Paola Poli (Aforismi inediti su Aforismario)

Tutti noi abbiamo una condanna ma il più delle volte non conosciamo la colpa.
Prabha Cristina Ranchicchio (Aforismi inediti su Aforismario)

Ogni nascita è una condanna a morte premeditata.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Condannare il colpevole è necessario. Ma è odioso, poiché egli era determinato. Non è possibile alcuna soluzione umana là dove i dati del problema sono inumani.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Per condannare gli innocenti, quelli che hanno il potere trovano sempre qualche legge. Sono essi che le fanno, le leggi.
Ignazio Silone, L'avventura di un povero cristiano, 1968

Illo nocens se damnat, quo peccat die.
[Il colpevole si condanna nel momento stesso in cui pecca].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Iudex damnatur, cum nocens absolvitur.
[Quando viene assolto un colpevole, è condannato il giudice].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Quam miserum est cogi opprimere, quem salvum velis!
[Quanto è triste essere obbligati a condannare chi vorresti salvare].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo. 
George Santayana, La ragione nel senso comune, 1905 (attribuito anche a Chuck Palahniuk - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

L'uomo è condannato a essere libero: condannato perché non si è creato da sé stesso, e pur tuttavia libero, perché, una volta gettato nel mondo, è responsabile di tutto ciò che fa.
Jean-Paul Sartre, L'esistenzialismo è un umanismo, 1945

La donna è condannata a essere bella, l’uomo a non poter fare a meno della bellezza della donna.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Se è vero che tutti, prima o poi, si deve morire, nel momento stesso in cui si dà la vita a un bambino, lo si condanna a morte.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

«Polvere tu sei e in polvere tornerai!». Più che una condanna, questa, mi sembra una pia consolazione.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Qualcuno ha detto che la solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista; è vero, ma esiste una terza possibilità: che sia entrambe le cose.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Vivere è già di per sé una condanna, ma quando si è pure obbligati a timbrare tutti i giorni un cartellino a orari precisi e a svolgere per anni sempre lo stesso noiosissimo lavoro, diventa anche una beffa.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Una volta in Inghilterra la condanna ai lavori forzati veniva applicata appendendo il condannato al disopra di una ruota azionata a forza d'acqua, obbligando così la vittima a muovere in un certo ritmo le gambe che altrimenti gli sarebbero state sfracellate. Quando si lavora si ha sempre il senso di una costrizione di quel genere. 
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

È meglio rischiare di salvare un colpevole, che di condannare un innocente.
[Il vaut mieux hasarder de sauver un coupable que de condamner un innocent].
Voltaire, Zadig o il destino, 1756 [cfr. detto giuridico]
È meglio rischiare di assolvere un colpevole, che di condannare un innocente.
(Voltaire)
Proverbi sulla Condanna
  • Chi gli altri giudica se stesso condanna.
  • Chi si marita si condanna a vita.
  • Meglio assolvere un colpevole che condannare un innocente.
  • Prima condanna il popolo e poi Iddio.
Assolvere il reo e condannare il giusto sono due cose in abominio al Signore.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Latius est impunitum relinqui facinus nocentis, quam innocentem damnari.
[È meglio lasciare impunito un colpevole, che condannare un innocente].
Detto giuridico

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Condannati - Carcere - Ergastolo - Pena di Morte

Nessun commento: