Equazioni e Teoremi - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sulle equazioni, i teoremi, le dimostrazioni matematiche, i calcoli e le formule matematiche. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla matematica, i matematici, i numeri e la statistica.
Per chi ama la Scienza, una scoperta scientifica, un’equazione
parlano come un capolavoro d’Arte. (Antonino Zichichi)
1. Equazioni
© Aforismario

1. In qualsiasi problema contenente «n» equazioni, ci saranno «n+1» incognite. 2. L'oggetto o l'informazione che più sono necessari, saranno i meno accessibili. 3. Una volta che si saranno esaurite senza successo tutte le possibilità, ci sarà una soluzione, semplice e ovvia, che salterà immediatamente all'occhio di chiunque altro. 4. I guai arrivano sempre a ondate.
Arthur Bloch, Le equazioni di Snafu, La legge di Murphy, 1977

Il mondo è un sistema di equazioni che burrasche di poesia agitano.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

E = mc2
Albert Einstein, (Equazione della Relatività ristretta: l'energia è uguale alla massa moltiplicata per la velocità della luce al quadrato, 1905).

La preoccupazione per l'uomo e per la sua sorte deve rimanere l'interesse prevalente della tecnica... perché le creazioni della nostra mente siano una benedizione e non una maledizione per l'umanità. Non dimenticatelo mai in mezzo ai vostri diagrammi e alle vostre equazioni.
Albert Einstein, discorso al California Institute of Technology, Pasadena, 1931

Quand'anche ci fosse una sola teoria unificata possibile, essa sarebbe solo un insieme di regole e di equazioni. Che cos'è che infonde vita nelle equazioni e che costruisce un universo che possa essere descritto da esse? L'approccio consueto della scienza, consistente nel costruire un modello matematico, non può rispondere alle domande del perché dovrebbe esserci un universo reale descrivibile da quel modello.
Stephen Hawking, Dal big bang ai buchi neri, 1988

Il vero obiettivo della fisica è quello di giungere a un'equazione che possa spiegare l'universo e che sia abbastanza breve da poter essere scritta su una T-shirt.
Leon Lederman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ama e sarai amato: ogni amore è matematicamente giusto, quanto i termini di un'equazione algebrica.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

I pensieri andrebbero sottoposti a verifica come si trattasse di espressioni matematiche. Saggiati mediante inserimento, come incognite, in equazioni formate da grandezze acquisite.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La vita è una equazione le cui variabili sono infinite.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Ho sempre creduto nei numeri. Nelle equazioni e nella logica che conduce al ragionamento. Ma dopo una vita spesa nell'ambito di questi studi, io mi chiedo: cos'è veramente la logica? Chi decide la ragione? La mia ricerca mi ha spinto attraverso la fisica, la metafisica, l'illusione e mi ha riportato indietro. E ho fatto la più importante scoperta della mia carriera. La più importante scoperta della mia vita. È soltanto nelle misteriose equazioni dell'amore che si può trovare ogni ragione logica.
John Nash (Russell Crowe), in A Beautiful Mind, 2001

Tutta la matematica è, a rigore, un'equazione in grande per le altre scienze. Ciò che sono per essa i logaritmi, essa è per le altre scienze. Il concetto di matematica è il concetto di scienza in genere. Tutte le scienze dunque dovrebbero diventare matematica. 
Novalis, Frammenti, 1795-1800

La sua equazione non è giusta, ma nemmeno sbagliata.
Wolfgang Paul (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La matematica, ahinoi, si presta ai colpi bassi. C'è un «terrorismo matematico», che consiste nello spaventare l'avversario sparandogli contro raffiche di equazioni, derivate, integrali, logaritmi, matrici, teoremi e corollari.
Sergio Ricossa, Straborghese, 1980

Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un’equazione algebrica.
Mary Schmich, Usa la crema solare, 1997

La scienza è un'equazione differenziale. La religione è una condizione al contorno.
Alan Turing (attribuita)

Impariamo a trovare incognite nelle equazioni, tracciare rette parallele e dimostrare teoremi, ma nella vita vera non c'è niente da porre, calcolare o risolvere.
Delphine de Vigan, Gli effetti secondari dei sogni, 2007

Potresti essere la mia perdita di equilibrio. L'equazione del mio caos.
Fabio Volo, Il giorno in più, 2007

Per chi ama e sente la Scienza, una scoperta scientifica, un’equazione parlano come un capolavoro d’Arte.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

2. Teoremi
© Aforismario

Il teorema di Gödel stabilisce l'impossibilità di garantire la non contradditorietà della matematica restando all'interno della matematica stessa. Sembra un paradosso, ma la forza della matematica che doveva consistere nella sua capacità di dimostrare ogni affermazione logicamente, giunge ora a dimostrare semplicemente la propria incapacità a dimostrare.
Vittorino Andreoli, Matematica, la crisi di una grande signora, su Avvenire, 2006

Fede e dimostrazione matematica sono due cose inconciliabili.
Fëdor Dostoevskij, Diario di uno scrittore, 1876

I matematici possono dimostrare solo teoremi banali perché ogni teorema che viene dimostrato è necessariamente banale.
Richard Feynman, Sta scherzando, Mr. Feynman?, 1985

Non ci sono teoremi profondi, solo teoremi che non abbiamo compreso molto bene.
Nicholas P. Goodman, su The Mathematical Intelligencer, 1983.

Noi possiamo rimanere estasiati quando un brano musicale si muove verso una direzione armonica inaspettata che più avanti sembra perfettamente appropriata, o quando una trama orchestrale sembra essere qualcosa in più che la somma delle varie voci in un modo che non riusciamo perfettamente a comprendere. Le dimostrazioni matematiche possono fornire un piacere simile con rivelazioni improvvise, idee inaspettate eppure naturali, e affascinanti sensazioni che ci sia qualcosa in più da scoprire.
Timothy Gowers, Matematica, 2002

La “serietà” di un teorema matematico non dipende dalle sue applicazioni pratiche, che di solito sono irrilevanti, ma dalla significatività delle idee matematiche che esso mette in relazione.
Godfrey Harold Hardy, Apologia di un matematico, 1940

Una dimostrazione [matematica] davvero corretta possiede una solidità perfetta e incrollabile, ma è anche flessibile. Inoltre è dotata di un'armonia priva di contraddizioni. Di dimostrazioni senza errori ma chiassose, confuse e capaci di irritare chi le legge ce ne sono molte.
Yōko Ogawa, La formula del professore, 2009

Non c'è nulla che stimoli il processo creativo di un matematico quanto il pensiero dell'immortalità che conferisce il fatto di avere il proprio nome associato a un teorema.
Marcus du Sautoy, L'enigma dei numeri primi, 2003

Impariamo a trovare incognite nelle equazioni, tracciare rette parallele e dimostrare teoremi, ma nella vita vera non c'è niente da porre, calcolare o risolvere.
Delphine de Vigan, Gli effetti secondari dei sogni, 2007

Sarà sempre possibile trovare un teorema che nessuno sarà in grado di dimostrare: vero oppure falso.
Antonino Zichichi, L'infinito, 1988

L’uomo sa di non poter dimostrare tutti i teoremi possibili nella logica dell’Immanente. Ecco perché non ha senso dire: «Crederei in Dio se esistesse il Teorema di Dio e se qualcuno riuscisse a dimostrarlo».
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

La Logica Matematica non ha mai scoperto un teorema che negasse l’esistenza di Dio. E non c’è una sola scoperta scientifica che possa portare alla negazione di Dio.
Antonino Zichichi, ibidem

Scoprire una nuova struttura in Logica Matematica, riuscire a dimostrare un teorema che nessuno per secoli era riuscito a dimostrare (esempio, Teorema di Fermat: trecentocinquant’anni per arrivare a dimostrarlo) esalta l’intelletto che lavora nell'Immanente ma non ha alcun riscontro diretto con l’opera del Creatore.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

Se il massimo rigore logico non basta per arrivare a dimostrare un teorema, come si può pretendere che il rigore logico - nell’Immanente - possa mai portare alla dimostrazione del Teorema Supremo, e cioè l’esistenza di Dio?
Antonino Zichichi, ibidem

Una costruzione rigorosa si definisce coerentemente logica se essa non porta a due conclusioni contraddittorie: come dire, a un teorema e alla negazione dello stesso teorema.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

Le dimostrazioni fisiche seguono gli standard della giustizia inglese, dove si presume l'accusato innocente fino a che non lo si dimostra colpevole. Le dimostrazioni matematiche seguono gli standard della giustizia stalinista, dove si presume l'accusato colpevole fino a che non lo si dimostra innocente.
Anonimo

3. Formule
© Aforismario

Se mi viene data una formula, e io non ne conosco il significato, non può insegnarmi nulla. Ma se so già cosa significa, che cosa può insegnarmi quella formula?
Agostino d'Ippona, De Magistro, V sec.

Non sappiamo sottrarci a questa sensazione: che le formule matematiche abbiano un'esistenza indipendente e un'intelligenza propria, che esse abbiano maggior saggezza di noi, maggior saggezza di coloro che le hanno scoperte; infine, che esista in esse molto più di quanto vi sia stato messo in origine.
Heinrich Rudolf Hertz, cit. in Eric Temple Bell, Men of Mathematics, 1937

«L'area di un triangolo è uguale alla base per l'altezza diviso due.» Agli studenti è richiesto di imparare a memoria questa formula per poi «applicarla» di continuo negli «esercizi». Addio all'eccitazione, alla gioia, persino al dolore e alla frustrazione dell'atto creativo! Non rimane nemmeno più un problema da risolvere. La domanda è stata formulata e nello stesso tempo è stata fornita la risposta: allo studente non rimane niente da fare.
Paul Lockhart, Contro l'ora di matematica, 2009

Illusione che qualcosa sia conosciuto, quando abbiamo una formula matematica per l'accadere: è solo designato, descritto: niente di più!
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

3. Calcoli Matematici e Formule
© Aforismario

La donna ha la passione del calcolo: divide la propria età per due, raddoppia il prezzo dei suoi vestiti, triplica lo stipendio di suo marito e aggiunge sempre cinque anni all'età della sua migliore amica.
Marcel Achard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

1. In qualsiasi calcolo, ogni errore che potrà intrufolarsi lo farà. 2. Ogni errore di calcolo sarà nella direzione del massimo danno. 3. In qualsiasi formula, le costanti (specialmente quelle indicate nei manuali) devono essere trattate come fossero variabili.
Arthur Bloch, Leggi universali della Società Internazionale Tecnici per Tecnici Ingenui, La legge di Murphy, 1977

In una qualsiasi serie di calcoli, gli errori avranno la tendenza a prodursi dalla parte opposta a quella da cui si comincia a controllare se ci sono errori.
Arthur Bloch, Legge di Grelb sugli errori, La legge di Murphy II, 1980

Quella quantità che, moltiplicata per, divisa per, sommata a, o sottratta alla risposta cui si è arrivati, dà la risposta cui si sarebbe dovuti arrivare.
Arthur Bloch, Costante di Skinner, La legge di Murphy, 1977

La vita è come dipingere un quadro, non come tirare una somma.
Oliver Wendell Holmes jr., Discorsi, 1913

Con le calcolatrici dell'amore è difficile arrivare a un risultato. O temono che uno più uno faccia zero o sperano che uno più uno faccia tre.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Supponete che vi siano date la somma e la differenza di due numeri. Come è possibile stabilire quali sono i due numeri? Ecco un problema semplice ed elegante, e non è necessario alcuno sforzo per renderlo attraente. Gli antichi babilonesi si divertivano a riflettere su questo genere di problemi, e lo stesso potrebbe valere per i nostri studenti. (E spero che anche voi vi divertiate a pensarci!)
Paul Lockhart, Contro l'ora di matematica, 2009

Il calcolo delle probabilità dimostra l'improbabilità di ogni calcolo.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ci possono essere matematici di prima grandezza che non sanno calcolare. Si può essere grandi calcolatori senza avere una idea di matematica.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Impariamo a trovare incognite nelle equazioni, tracciare rette parallele e dimostrare teoremi, ma nella vita vera non c'è niente da porre, calcolare o risolvere.
Delphine de Vigan, Gli effetti secondari dei sogni, 2007

Quando tutti i calcoli astrusi si dimostrano falsi, quando persino i filosofi non hanno più nulla da dirci, è scusabile volgersi verso il cicaleccio fortuito degli uccelli, o verso il contrappeso remoto degli astri. 
Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano, 1951

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Matematica - Matematici - NumeriStatistica

Nessun commento: